Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 4 ore fa S. Luigi Gonzaga

Date rapide

Oggi: 21 giugno

Ieri: 20 giugno

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

laltrolato, l'altro lato, barcatering, events, cocktail bar, wine selection, champagne, spirits corner, bottle hunting, bar in villa, eventi esclusivi, catering cocktail Auditorium Oscar Niemeyer a Ravello tutto il piacere dei grandi eventi in Costa d'Amalfi Geljada Costiera Amalfitana - Apertura stagione 2018 giovedì 8 febbraio - Il festival del gelato artigianale a Maiori Hotel Santa Caterina Amalfi - Lifestyle Luxury Hotel on the Amalfi Coast Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniPoliticaRavello a primavera si vota: quali programmi?

“Reumatologia: Percorsi Innovativi e Medicina di Precisione”: successo per il convegno a Vietri sul Mare

Amalfi, per Alessio Civale laurea da 110 e lode in Management Strategico

Villa Rufolo dovrà trasferire 500mila euro a Fondazione Ravello

Ravello, stop ai fuochi d'artificio per feste private e matrimoni

Viaggio di nozze in Costiera Amalfitana per difensore Barcellona Sergi Roberto

"Acqua contaminata", il Ministero della Salute ritira un lotto di San Benedetto

Fantaexpo 2018: a Salerno arriva Zenya, il nuovo character del Festival

A Ravello la Festa della Musica è animata dagli studenti [PROGRAMMA]

Solstizio d'Estate, 21 giugno è giorno più lungo dell'anno

"Il Ritardo”, l'ultimo lavoro del regista sorrentino Luigi Pane

Costa d'Amalfi, sosta selvaggia lungo SS163: autisti SITA esasperati, chiesto incontro con Prefetto e Sindaci

A Cetara restringimento carreggiata da 4 mesi è imbarazzante [FOTO]

Mondiali: Brasile e Germania ancora favorite

Maturità 2018: Giorgio Bassani, dal 'Giardino'. De Gasperi e Moro per tema storico

Karate, i "passaggi di cintura" della scuola “Zen Do Kai” di Conca dei Marini

Maiori, sequestrata rampa abusiva al servizio di struttura extralberghiera [FOTO]

Ordine dei Commercialisti Salerno per la formazione dei revisori legali: 21 giugno il convegno

Mariella Cataldo nuova presidente Club Inner Wheel Costiera Amalfitana

“Festa della musica”: 21 giugno a Maiori tre concerti per celebrare il solstizio d’estate

"Premio Biagio Agnes", Sergio Mattarella riceve la giuria a Roma

Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Centro estetico FRAI FORM del dottor Franco Lanzieri in Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello Divin Baguette Maiori Costiera Amalfitana Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Pasticceria di eccellenza in Costa d'Amalfi, Pansa pasticceri dal 1830 in Costiera Amalfitana, Dolci tipici della Costa Amalfitana, Specialità Gastronomiche Amalfitane in Piazza Duomo ad Amalfi D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK La bellezza e la cura del vostro corpo a Ravello in Costiera Amalfitana. Modellamento Viso e Corpo, Frai Form Ravello del Dott. Franco Lanzieri Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Il Limone IGP Costa d'Amalfi

Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Politica

Ravello, a primavera si vota: quali programmi?

Scritto da Salvatore Sorrentino (Redazione), domenica 8 novembre 2015 08:39:06

Ultimo aggiornamento domenica 8 novembre 2015 08:40:28

di Salvatore Sorrentino

Sono decenni, ormai, che a Ravello si gioca, non alla prosperità, ma allo sfascio totale.

Sta sotto gli occhi di tutti la situazione scolastica. Ravello è l'unico comune della Costiera che non ha una Scuola Media decente; anzi è semplicemente disastrosa, sia dal punto di vista della stabilità, sia da quello dell'organizzazione, della sicurezza, dell'accessibilità.

Sta ancora sotto gli occhi di tutti il problema dello sport per i bambini, per i ragazzi, per i giovani, per gli adulti e anziani. Anche qui Ravello resta l'unico comune della Costiera a non avere un impianto, neppure indecente.

Mi sono chiesto; perché questa situazione? Eppure ne abbiamo avuti di amministratori intelligenti, volitivi, capaci. Lo hanno dimostrato in altri campi. In questi due, no. Un no secco. Zero assoluto.

In verità, di idee, ne hanno avute; e alcune addirittura futuristiche. E con i fondi necessari disponibili; o facilmente reperibili. Però, realizzazione, niente.

Perché?

Non voglio ritornare indietro di trent'anni, allorché si buttò letteralmente all'aria una Piscina Olimpionica coperta, con progetto approvato, da tutti gli organi, e con fondi finanziati dalla Regione Campania, Assessore allo Sport il futuro Ministro dei Lavori Pubblici on. Carmelo Conte, pienamente disponibili.

Nemmeno voglio parlare del Progetto della Palestra, Olimpionica anche questa, "regalata" dalla proprietaria della Villa di Civita. Anche questa approvata e con i fondi, privati, disponibili. Questa nemmeno memorizzata più.

Capisco: allora bisognava distruggere un mito politico; occorreva capovolgere l'amore dei Ravellesi per un gruppo e indirizzarlo a un nuovo gruppo, con nuove idee, con nuovi obiettivi. Nobile obiettivo. Raggiunto?

Capisco. Anche se, ovviamente, non condivido. Anche se, capisco ancor oggi, si doveva favorire un membro del Consiglio Comunale, della nuova Maggioranza.

Fiat.

Ma dopo? Che se n'è fatto di quelle belle idee, di quelle certezze? Progetti, nuovi anche se simili? Comunque veramente realizzabili? Comunque, il più delle volte, con fondi pronti, disponibili?

Niente. E perché?

Ogni nuova amministrazione doveva distruggere quanto preparato dalla precedente, presentando le sue idee, le sue proposte.

E così ci troviamo senza un decente polo scolastico, senza un anche indecente polo sportivo, senza l'ombra di un locale per gli adulti e, soprattutto, per gli anziani.

E dire che, di volumi e superfici, ce ne sono, e tanti, e pure disponibili. Pensiamo all'area Tennis: superficie del campo, superficie delle cosiddette mattonelle, tutto il piano terra del Palazzo Comunale (un salone grande e varie stanze, ben messe), parte anche del primo piano di Palazzo di Tolla, il fabbricato utilizzato dalla Fondazione, la quale potrebbe molto agevolmente sistemarsi in Villa Rufolo.

Si è tentato di fare qualcosa, ma quelli che son venuti dopo han capovolto ciò che hanno preparato quelli di prima.

Tornando un pochino indietro, un'amministrazione tentò, con i fondi dello sport per la piscina, di organizzare il campo di tennis in modo da essere sfruttato anche nella stagione invernale. Quella successiva distrusse ogni idea e quei soldi furono solo parzialmente sfruttati in "operette" sportive esterne al tennis e lontane da esso, per altro oggi quasi completamente abbandonate.

Un'altra amministrazione ha programmato e progettato un'autofinanziata nuova e ancora più avanzata opera, urbanistica e, allo stesso tempo, sportiva. Ebbene, quella successiva si è persa in una miriade di modifiche dell'opera, per adattarla alle proprie convinzioni, per una migliore utilizzazione da parte dei cittadini, ma con una sola conseguenza: lavori appaltati a cavallo delle due amministrazioni, verso la fine della successiva, restano un punto interrogativo.

Orbene, siamo alla vigilia di nuove elezioni amministrative; parecchie opere sono in cantiere: impianto consortile Ravello-Scala-Atrani di depurazione e smaltimento delle acque fognarie (se la memoria non m'inganna, circa 8 milioni di euro), l'impianto sportivo sotto il parcheggio del centro, di cui pure ho parlato, sistemazione generale delle scuole, altre opere più o meno importanti.

C'è ancora un'altra opera importante, appaltata da mesi, parecchi mesi: restauro del Palazzo dell'Episcopio (comunemente, ma impropriamente, conosciuto col nome di Villa Episcopio). Perché non parte?

Dopo il Santo Natale, di certo cominceremo a sentir parlare di queste cose. Di certo, leggeremo qualcosa. Almeno me lo auguro, perché, in caso contrario, significherebbe la fine della Democrazia a Ravello. Cosa ci diranno?

Pongo una domanda a coloro che, mi auguro, scenderanno in competizione: avete il coraggio di dire che metterete mano subito alla realizzazione di queste opere, senza apportarvi modifiche che ne procrastinerebbero ancora l'inizio? Avete il coraggio di continuare, senza modifiche essenziali, i lavori in corso? Avete il coraggio di ridare ai nostri, pardon, ai vostri ragazzi, ai vostri coetanei, ai vostri genitori, ai vostri nonni, ciò che avevano una volta?

Impegnatevi a completare, comunque, queste opere. Poi, il resto sia, giustamente, di vostra esclusiva competenza e scelta.

E chiudo, con un sincero e sentito augurio: scendano in campo giovani, ragazze e ragazzi. A Ravello, abbiamo un numero considerevole di venti-trentenni, laureati, ma anche e molto seriamente impegnati in tutti i campi della produzione e dell'offerta: datevi da fare perché il vostro bellissimo paese possa risplendere e assurgere ai gradini più alti dell'offerta turistica, monumentale, culturale.

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Politica

Villa Rufolo dovrà trasferire 500mila euro a Fondazione Ravello

Con una nota prodotta nella giornata id ieri, il segretario generale della Fondazione Ravello, Ermanno Guerra, ha sollecitato il direttore di Villa Rufolo, Secondo Amalfitano, a trasferire a somma di 500mila euro dal conto corrente della villa a quello della Fondazione. Dopo le resistenze (o le cautele),...

Depurazione Vietri, interviene Michele Benincasa (PD): «Se condotta si rompe chi paga i danni?»

di Antonio Di Giovanni Non accennano a calmarsi le acque - è proprio il caso di dire - , intorno alla realizzazione della condotta sottomarina che da Cetara dovrebbe collegarsi a Vietri sul Mare. Ora scende in campo il segretario del Partito Democratico vietrese, l'avvocato Michele Benincasa, che chiede...

Caos Fondazione Ravello: tutti contro tutti

Mancano quindici giorni all'inaugurazione della 66esima edizione del Festival di Ravello e in casa Fondazione si registrano tensioni forti. Dal consiglio di amministrazione del 2 giugno scorso, chiamato all'approvazione del bilancio consuntivo 2017, sono emersi nuovi contrasti che hanno nuovamente destabilizzato...

Progetto Scala ringrazia gli elettori annunciando impegno in minoranza

«Prima di intraprendere la strada ardua ma gratificante della vita amministrativa e politica della nostra Scala, sentiamo il dovere, ma anche il piacere, di ringraziare quanti hanno permesso tutto questo». Esordisce così il gruppo "Progetto Scala" guidato da Antonio Ferrigno all'indomani del responso...

Bilanci Fondazione Ravello "in rosso": chiesti 500mila euro da gestione Villa Rufolo. Amalfitano frena

Il Consiglio di amministrazione della Fondazione Ravello, chiamato il 2 giugno scorso all'approvazione del bilancio consuntivo del 2017, ha dato mandato al segretario generale, Ermanno Guerra, di utilizzare le complessive risorse finanziarie disponibili, relative ai tre ambiti di attività (istituzionale,...