Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 18 minuti fa S. Pietro d'Alcantara

Date rapide

Oggi: 19 ottobre

Ieri: 18 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

A Scala è tutto pronto per la Festa dedicata alla Castagna, Costiera Amalfitana, Sagre, Gusto GiustoGeljada Costiera Amalfitana - Apertura stagione 2018 giovedì 8 febbraio - Il festival del gelato artigianale a MaioriVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera AmalfitanaPalazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera AmalfitanaiLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaContract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury HotelSupermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casaIl Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera AmalfitanaAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'Amalfi

Tu sei qui: SezioniPolitica“Quanno ’a volpe nun putette arrivà...", da ex sindaco Sorrentino messaggio a De Masi

La Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiMarilù Moda Positano, acquista on line i capi esclusivi made in CostadAmalfiCentro estetico FRAI FORM del dottor Franco Lanzieri in Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a RavelloDivin Baguette Maiori Costiera AmalfitanaHotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera AmalfitanaPABA Srl pellet al prezzo più basso, offerta pellet per stufe, stufe a pellet euro 4,30 per 15KGRavello Festival 2018, cultura, lifestyle, musica in Costiera AmalfitanaVilla Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazionePorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'AmalfiD'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamentoRistorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955Pasticceria di eccellenza in Costa d'Amalfi, Pansa pasticceri dal 1830 in Costiera Amalfitana, Dolci tipici della Costa Amalfitana, Specialità Gastronomiche Amalfitane in Piazza Duomo ad AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiMetti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOKLa bellezza e la cura del vostro corpo a Ravello in Costiera Amalfitana. Modellamento Viso e Corpo, Frai Form Ravello del Dott. Franco LanzieriAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaI Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by ConnectiviaIl Limone IGP Costa d'Amalfi

Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Politica

“Quanno ’a volpe nun putette arrivà...", da ex sindaco Sorrentino messaggio a De Masi

Scritto da Salvatore Sorrentino (Redazione), giovedì 15 marzo 2012 13:26:13

Ultimo aggiornamento sabato 17 marzo 2012 09:52:05

di Salvatore Sorrentino* - Certo che al prof. De Masi non va proprio giù il fatto che non può più fare la bella vita sulla piazza di Ravello, a spese della Città.

Si era troppo abituato a passare le vacanze estive nella Bellissima, senza rimetterci niente e ... venerato da tutti (coloro che ricevevano qualche ... elemosina di lavoro).

Sì, perché, fin quando gli hanno permesso di sedere sullo scranno della presidenza della Fondazione, tutto filava liscio, tutto andava a pennello, l'amministrazione comunale agiva bene e con perspicacia: insomma tutto tarallucci e vino.

Da quando, invece, inaspettatamente, lo hanno, finalmente, fatto fuori, tutto va male, nessuno sa amministrare, non si fa niente di buono, l'economia langue, ... Ravello muore.

Tutte balle, perché, nonostante la crisi e il momento negativo per il turismo nazionale e internazionale, Ravello si permette ancora il lusso di dare lavoro, non solo a tutti i suoi cittadini, ma finanche a diverse centinaia di lavoratori dei comuni limitrofi, e anche dell'Agro nocerino.

Non solo.
La cosa è ancor più strana se si pensa che il Professore si è fatto ripudiare da tutti i suoi principali amici.

Il sindaco Di Martino lo introdusse a Ravello, nominandolo Assessore al Turismo. Poi lo ha allontanato.

Il sindaco Amalfitano lo fece diventare un padreterno, conferendogli la Cittadinanza onoraria e introducendolo in tutte le buone famiglie e facendolo Presidente della Fondazione, nonché padrone assoluto della nostra quasi millenaria Villa Rufolo. Poi lo ha anch'egli allontanato, e in malo modo.

Il sindaco Vuilleumier gli ha fatto da spalla quando era il braccio destro di Amalfitano. Ora, a dire di De Masi, non è buono (napoletanamente parlando). Perciò lo ha allontanato.

Dico, ma son tutti mascalzoni questi sindaci di Ravello? O è lui che non quaglia? Perché, io posso pure capire che, per una volta, il popolo ravellese possa sbagliare a trovarsi il giusto Primo Cittadino; potrebbe pure capitare. Ma sempre, no.

Il fatto vero è anche un altro: una volta trovavamo il professore De Masi sulle trasmissioni più importanti, RAI 1, RAI 2; oggi al massimo lo si vede su RAI 3 regionale. Una volta leggevamo il professore sulle prime pagine nazionali dei giornali; oggi lo leggiamo sulle pagine regionali. Mi chiedo: che l'abbiano cominciato a ripugnare pure loro? Non me ne meraviglierei.

Il professore di Sociologia del lavoro, poi, vuole fare, spesso, anche il professore di Diritto Amministrativo. E colleziona brutte figure, perché dalla sua bocca (e dalla sua penna pure?) fa uscire spesso delle idiozie, delle falsità, per essere più preciso, per ingannare il prossimo e il lettore.

Io non sono un giurista, ho conseguito una semplice laurea in lingua e letteratura francese; ciò non ostante, riesco a comprendere certe elementari norme di legge.
Già una volta, gli ho fatto rimangiare una baggianata, allorché pretendeva di avere il potere di assegnare, a priori e per sempre, la gestione del bar, annesso all'allora costruendo auditorium, ai proprietari del terreno su cui doveva sorgere. Gli dissi che non era giuridicamente possibile; insistette; si prese due settimane di tempo per dimostrarmelo; alla fine dovette convenire che io avevo ragione.

Oggi, se ne viene e dice che l'attuale Presidente della Fondazione Ravello «... pretenderebbe di acquisire la struttura a titolo gratuito - e quindi illegalmente - dal Comune di Ravello che ne ha la proprietà e per legge non può alienarla».

Professore, Lei è un ignorante, in fatto di Diritto Amministrativo. Qui, a Ravello, tutti, e cioè quelli che Lei continuamente chiama trogloditi, sanno che quell'opera è un bene patrimoniale, non demaniale, ragion per cui il Comune ne può fare quello che vuole, senza alcuna formalità.

Non solo, Professore De Masi. Ma, qui, non si parla di acquisizione, bensì di conferimento; il che significa ben altro; e non c'è bisogno di studiare il Diritto Amministrativo per capire che cosa significa, basta andare a leggerne il significato su un buon Dizionario della Lingua Italiana.

Il lettore non creda, però, che io sia favorevole al conferimento, sic et simpliciter, del bene alla Fondazione; occorre, comunque, ben meditare sulla richiesta. Se mi si chiede il parere, sono pronto a dire la mia.

Allora, Professore, sarebbe ora che la smettesse di interferire negli atti dei nostri Amministratori, di Maggioranza e di Minoranza. Questi, stanno là, perché sanno il fatto loro; perciò hanno ricevuto la fiducia dell'elettorato ravellese.

Invece di interessarsi dell'Auditorium di RAVELLO, si preoccupi, piuttosto della Rosciola e della Cellina di ROTELLO; forse potrebbe fare qualcosa a favore del suo paese natio.

E non costringerà noi a dichiarare che è proprio vera la traduzione napoletana del verso di Fedro "Nondum matura est, nolo colere acerbam".

P.S.: Parla di quattro milioni di euro all'anno per introiti dal Festival, dimenticando che ha lasciato ai suoi successori un bel buco nel bilancio della Fondazione.

*ex sindaco di Ravello

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Politica

Maiori, terminal bus Sita «non è di pubblica utilità»: minoranze chiedono Consiglio Comunale

MAIORI - I gruppi consiliari di minoranza, Civitas 2.0 e Orizzonte Maiori,, rappresentati dai consilgieri Enrico Califano, Valentino Fiorillo, Maria Teresa Laudano e Lucia Mammato, hanno richiesto la convocazione del Consiglio Comunale per chiedere la revoca della delibera di giunta numero 40 del 20...

2019: cinque comuni della Costiera Amalfitana al voto

Sono cinque i comuni della Costiera Amalfitana chiamati, nella primavera 2019, al rinnovo di Sindaco e Consiglio comunale. Si tratta di Atrani, Furore, Minori, Tramonti e Vietri sul Mare, per un totale di circa 15mila elettori aventi diritto (previsti in 11 mila alle urne). Mentre dal Ministero dell'Intero...

Elezioni provinciali, per Centrodestra è Roberto Monaco il candidato presidente

A poche ore dalla scadenza del termine per la presentazione delle candidature, il centrodestra salernitano trova la quadra sul nome del candidato che andrà a sfidare il dem Michele Strianese, sindaco di San Valentino Torio, per la presidenza della Provincia di Salerno. Si tratta di Roberto Monaco, primo...

Elezioni provinciali 31 ottobre: PD candida Michele Strianese a presidenza

Sarà Michele Strianese, sindaco di San Valentino Torio, il candidato alla presidenza della Provincia di Salerno per il Partito Democratico. Ieri sera l'assemblea degli amministratori e dei dirigenti del Partito provinciale, con in testa il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, lo ha indicato...

Edmondo Cirielli nell’assemblea parlamentare Nato: «Guerra a terrorismo impone ammodernamento e rafforzamento apparati militari»

Il deputato salernitano Edmondo Cirielli nella delegazione italiana presso l'assemblea parlamentare della Nato. Il presidente della Camera dei Deputati Roberto Fico ha nominato Cirielli (già Questore della Camera) in rappresentanza di Fratelli d'Italia. L'assemblea parlamentare della NATO è un'organizzazione...