Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 9 ore fa S. Antonio abate

Date rapide

Oggi: 17 gennaio

Ieri: 16 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa Il Gelato a Maiori: Geljada gelateria artigianale in Costa d'Amalfi, il gelato a Maiori è Geljada, Yogurt e gelati artigianali, Lungomare di Maiori Costiera Amalfitana

Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniPoliticaQuando i nemici si vedono nel momento del bisogno

Sgominata baby gang: distruggevano auto tra Salerno e Cava

Vento forte e mare agitato nella notte, l'allerta meteo

Enel, 18 gennaio interruzione fornitura elettrica a Praiano

«Le vere capitali non concorrono», Vittorio Sgarbi commenta l'esclusione di Ravello-Costa d'Amalfi

Scuola, iscrizioni online da oggi al 6 febbraio 2018 per anno scolastico 2018/2019

Ad Amalfi 11 nuove telecamere di videosorveglianza che già sventano tentativo di truffa

Ravello, ristorante 'Locanda Moresca' cerca personale

Direttore nel lusso della semplicità: per Flavio Colantuoni  del Monastero un premio alla carriera dal “suo” Veneto

A Nusco la Notte dei falò: 19-21 gennaio la tradizione del fuoco con musica, folclore e tipicità

Campania terza regione "riciclona" d’Italia. Record raccolta plastica

Nuove opportunità per i "Distretti del cibo"

Chiesa Costa d'Amalfi, sacerdoti verso trasferimento: Don Nello Russo va a Positano, a Ravello Don Angelo Mansi

Salerno, dal Fantady le prime novità Fantaexpo 2018: youtuber Marco Merrino direttore artistico

Addio a Dolores O'Riordan, è morta la cantante dei Cranberries

Buona la prima per i “Dolci al cioccolato” di Sal De Riso

Incredibile sulla Napoli-Salerno: cavallo a galoppo in autostrada [VIDEO]

Sorrento: aggressione a due ragazzi di Positano, condanna e solidarietà da sindaco Cuomo

Il teatro a Minori e in Costiera: una ricchezza per tutti  

Musica: 26-28 gennaio a Minori le lezioni del Maestro Guido Corti

«Debito elevato e fatture non pagate entro scadenze», Ausino spiega perchè ha chiuso i rubinetti a Villa Cimbrone

Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Assogiornalisti Cava de' Tirreni - Costa d'Amalfi "Lucio Barone" Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Ristorante Incrocio Montegrappa, Pizzeria in centro a Bologna, Cucina tipica Emiliana Il Limone IGP Costa d'Amalfi Sapori mediterranei, enoteca, alimentari, Ravello, Costa di Amalfi

Politica

Oggi il vero nemico è in "Comune"

Quando i nemici si vedono nel momento del bisogno

Secondo Amalfitano e Salvatore Di Martino tornano a parlare e a confrontarsi su idee comuni dopo 23 anni (e una guerra)

Scritto da Emiliano Amato (Redazione), lunedì 16 febbraio 2015 22:48:37

Ultimo aggiornamento martedì 17 febbraio 2015 11:09:46

di Emiliano Amato

Da acerrimi nemici ad alleati, quando il nemico reale è "in Comune". Ormai a Ravello non c'è più nulla di cui meravigliarsi: nemmeno se dopo 23 anni di battaglie più o meno sanguinose (politicamente parlando) i due più grandi condottieri di Ravello ricominciano a telefonarsi, interloquire, sorridersi e dibattere. Non è uno scherzo di Carnevale: oggi, 16 febbraio, Secondo Amalfitano e Salvatore Di Martino hanno firmato a Villa Rufolo un' inaspettata pax politica. Un patto di non belligeranza (il resto, se già c'è, lo scopriremo in futuro). Per la serie: quando i nemici si vedono nel momento del bisogno. Miracoli della politica "per solo amore di Ravello".

Perché entrambi, a 63 anni, mai come oggi hanno bisogno l'uno dell'altro.

Amalfitano oggi doveva predicare alle folle, cercando di parlare ai cuori dei Ravellesi in questo momento di grossa difficoltà per la sua azione di governo nella Fondazione Ravello. E quale miglior testimonial per diffondere il messaggio anti Vuilleumier? Si, proprio lui, il Re!

E' bastata una cordiale telefonata di invito, ieri pomeriggio, seguita da una chiacchierata, per tornare a parlare, facendo ammenda di qualche errore commesso, col suo storico antagonista. Un'opera a dir poco "michelangelesca".

Non importa quello che c'è stato: oramai tutto appartiene al passato, anche se su Di Martino le cicatrici sono sempre evidenti. Ora l'avvocato non è più l'"azzeccagarbugli" ma il Salvatore e bisogna pensare al futuro. Al loro e a quello di un Paese di cui vogliono rimanere protagonisti. Magari recuperando il tempo perduto.

Ad Amalfitano basta rimanere al timone della Fondazione, attuare i suoi programmi (pardon, i suoi sogni), strappare il rinnovo del contratto di Villa Rufolo, terminare i lavori e dare inizio a quelli di Villa Episcopio e "riprendersi" l'Auditorium. Di Martino (che quest'anno festeggia il trentennale dalla prima storica vittoria del 1985) l'anno prossimo vorrà a ogni costo tornare sovrano, perché sicuro di vantare crediti con la storia di questa Città.

Ma oggi il nemico si chiama Paolo Vuilleumier, unico capace di far saltare tutti i piani. Oggi lo "sfasciacarrozze" è solo lui. "Paolo Imperato e Salvatore Di Martino non hanno fatto danni" ha confessato oggi Amalfitano oltremodo fuori tempo massimo.

Il Sindaco Vuilleumier, che si fa vanto di aver ristabilito un clima di pace sociale in paese non avrebbe mai immaginato che sarebbe stato capace, involontariamente, di risolvere una mission che definire impossible è un eufemismo.

«Amalfitano è stato un pessimo maestro di apprendisti stregoni». Ha esordito così Di Martino, questa sera a Villa Rufolo, rivolgendosi al suo ex nemico, bacchettandolo per il prodotto Vuilleumier, definito dalla «pessima capacità amministrativa».«Lo dicemmo prima noi che il Sindaco del Comune di Ravello deve avere un peso nell'individuazione del Presidente della Fondazione. E' chiaro che oggi bisogna modificare qualcosa, che c'è bisogno di un colpo di mano politico, ma questo è il modo peggiore. Gli sberleffi ce li avete fatti un po' tutti - ricorda Di Martino - anche gli operatori economici. Oggi il sindaco Vuilleumier parla di centralità. Con noi questo concetto passava attraverso un percorso condiviso».

Poi clamorosamente Di Martino dissente col messaggio di Amalfitano volto ad azzerare tutti i rancori nel nome della riappacificazione.

«Io non penso che ci siano le condizioni per costruire - avverte - In questa battaglia ci saranno dei feriti. E' vero che il Sindaco ha ricevuto la legittimità popolare ma rappresenta poco più di un terzo della popolazione».

Aspetta il finale, Di Martino, per pronunciare le uniche parole "vietate" ad Amalfitano, che però ascolta volentieri.

«Devono andare a casa perché non sono in grado si amministrare il Paese. Non sono in grado di amministrare nemmeno un condominio! La mia posizione di contrasto è ragionevole: la Fondazione non è il Consiglio Comunale - conclude - qui ci sono personalità».

Oggi i Ravellesi presenti a Villa Rufolo hanno assistito a un evento storico. In molti sono rimasti disorientati ma non scandalizzati. Ci vorrà del tempo per capire. Non sarà così per Armando Malafronte, il principe dei fiori. Lui ha già intuito che questo matrimonio «s'ha da "ri"fare».

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Politica

Nuove opportunità per i "Distretti del cibo"

di Raffaele Ferraioli* La legge finanziaria di quest'anno, la n. 208/2017 - art. 1, ha fra l'altro, riformato il D.Lgs n. 228/2001, rilanciando i "distretti del cibo". Questa iniziativa è senz'altro apprezzabile e apre nuovi scenari di sviluppo per i settori agroalimentare ed enogastronomico. Le novità...

Maiori, assessore Raffaele Cipresso verso le dimissioni

MAIORI - La notizia è da giorni nell'aria ma nelle ultime ore circola con insistenza non soltanto negli ambienti della politica: l'assessore Raffaele Cipresso starebbe meditando le dimissioni dall'esecutivo del sindaco Antonio Capone. Stando ai bene informati, la scelta dell'assessore con deleghe a Demanio,...

Minori, case popolari. Mormile replica ad avv. Di Lieto: «La legge si applica per gli avversari e si interpreta per gli amici»

Prosegue a Minori il dibattito politico relativo ai fitti delle case popolari al parco San Paolo innescato dal consigliere comunale di minoranza Giovanni Proto (clicca qui) che aveva generato l'intervento dell'avvocato Giovanni Maria Di Lieto (clicca qui) il quale, a sua volta, aveva tirato in ballo...

Minori, su questione case popolari interviene l'avvocato Giovanni Maria di Lieto

Riceviamo lettera a firma dell'avvocato Giovanni Maria di Lieto di Minori in riferimento all'ultima uscita del consigliere comunale di minoranza Giovanni Proto riferito ai fitti delle case popolari (clicca qui per approfondire). E pubblichiamo. Caro Direttore, mi riferisco allo scritto a firma del Sig....

Ravello, i veleni della vigilia di Natale

Gli auguri di Natale dell'Amministrazione comunale "Rinascita Ravellese", guidata dal sindaco Salvatore Di Martino, sono accompagnati dal velenoso attacco alla minoranza di Insieme per Ravello senza risparmiare frecciate alla stampa, quella libera, non asservita. Festività da nervi tesi a Palazzo Tolla,...