Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 44 minuti fa S. Teodoro martire

Date rapide

Oggi: 20 settembre

Ieri: 19 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Geljada Costiera Amalfitana - Apertura stagione 2018 giovedì 8 febbraio - Il festival del gelato artigianale a MaioriVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera AmalfitanaTerra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera AmalfitanaPalazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera AmalfitanaiLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaContract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury HotelSupermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casaIl Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera AmalfitanaAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'Amalfi

Tu sei qui: SezioniPoliticaPraiano, riapertura strada. Sindaco Di Martino: «Non poteva andare come al Saraceno»

Sulle Onde del Mediterraneo - Amalfi - Piazza Municipio - Capodanno Bizantino - Valentina Stella 27 settembreLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiMarilù Moda Positano, acquista on line i capi esclusivi made in CostadAmalfiCentro estetico FRAI FORM del dottor Franco Lanzieri in Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a RavelloDivin Baguette Maiori Costiera AmalfitanaHotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera AmalfitanaPABA Srl pellet al prezzo più basso, offerta pellet per stufe, stufe a pelletRavello Festival 2018, cultura, lifestyle, musica in Costiera AmalfitanaVilla Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazionePorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'AmalfiD'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamentoRistorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955Pasticceria di eccellenza in Costa d'Amalfi, Pansa pasticceri dal 1830 in Costiera Amalfitana, Dolci tipici della Costa Amalfitana, Specialità Gastronomiche Amalfitane in Piazza Duomo ad AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiMetti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOKLa bellezza e la cura del vostro corpo a Ravello in Costiera Amalfitana. Modellamento Viso e Corpo, Frai Form Ravello del Dott. Franco LanzieriAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaI Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by ConnectiviaIl Limone IGP Costa d'Amalfi

Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Politica

Praiano, riapertura strada. Sindaco Di Martino: «Non poteva andare come al Saraceno»

Il sindaco di Praiano Giovanni Di Martino ha espresso in una nota il suo pensiero sulla vicenda, sottolineando di aver agito per scongiurare un ulteriore stop dopo quello del Saraceno

Scritto da (Redazione), martedì 30 dicembre 2014 21:09:26

Ultimo aggiornamento martedì 30 dicembre 2014 21:09:26

«Come avevo promesso, siamo riusciti a riaprire la Statale 163 a sole 48 ore dalla chiusura disposta dall'ANAS a seguito di relazione da parte dei Vigili del Fuoco di Maiori». Così il sindaco di Praiano Giovanni Di Martino in apertura di un comunicato sulla notizia della riapertura della strada dopo la caduta dei massi.

«Cessata l'emergenza - prosegue - intendo fare delle valutazioni su questa vicenda, che credo possa darci degli spunti importanti per il futuro, quando saremo sicuramente chiamati a gestire analoghe situazioni, data la fragilità idogeologica della Costiera Amalfitana.

In primo luogo la quantità di pietre cadute sulla strada è stata rilevante, non breccioline; inoltre, i rocciatori dell'impresa Domina senza l'utilizzo di alcun attrezzo, ma solo con le mani, hanno rimosso una grossa quantità di pietre pericolanti, anche di grosse dimensioni. Quindi, non dobbiamo minimizzare questi episodi, ma affrontarli con la consapevolezza che la sicurezza dei cittadini viene prima di qualsiasi cosa. Occorrerà mettere al centro dei programmi amministrativi la salvaguardia e tutela del territorio, cercando di prevenire i pericoli derivanti da situazioni di dissesto.

La decisione di intervenire autonomamente - continua Di Martino - è una mia responsabilità; ritengo inadeguato il presidio dei rocciatori attualmente istituito in Costiera, peraltro latitante in questa occasione. Ho manifestato alla Prefettura tutto il mio disappunto, ottenendo la garanzia di un incontro tra tutti gli Enti responsabili, per dare continuità ai lavori appena svolti, nella prospettiva di una messa in sicurezza strutturale con l'apposizione di reti paramassi. La differenza tra la frana al Saraceno e quella di Praiano sta proprio nella capacità di assumersi responsabilità; lo scaricabarile, classica prassi in occasione di queste vicende, personalmente non mi appartiene. Ovviamente attiverò, da subito, tutte le procedure per il recupero delle somme anticipate, ma sono convinto che il perdurare della chiusura della Statale avrebbe causato danni enormi al nostro turismo, alla vivibilità del territorio e alla nostra credibilità istituzionale».

Di Martino poi ha voluto rivolgersi direttamente alla stampa: «Intendo fare una considerazione anche sul ruolo della stampa, fondamentale in queste occasioni. Qualcuno ha parlato di Praiano nel caos, allo sbando; al contrario la risposta che abbiamo dato è stata efficiente e risolutiva. Seppur con dei rallentamenti, abbiamo assicurato la circolazione veicolare al'interno del paese, evitando la paralisi totale della Costiera. Ciò è stato possibile grazie all'impegno del personale di Polizia Municipale e alla grande disponibilità dei cittadini di Praiano, che, come sempre, hanno dato prova di grande senso civico.

A qualcuno piace provocatoriamente rappresentare negativamente il nostro paese ed il sottoscritto, diffondendo notizie errate e destituite di fondamento, senza riscontri oggettivi. La risposta sta nei fatti e la considerazione personale che ho di queste persone è pari alle attuali temperature atmosferiche.

Ho letto - continua ancora il sindaco - alcune considerazioni di chi sostiene che le strade si riaprono solo in occasione di periodi turistici, mettendo in secondo piano le difficoltà degli studenti. Nel comprendere pienamente tali critiche, posso garantire che sarei intervenuto nel medesimo modo anche se non fosse stata la vigilia di Capodanno; il diritto allo studio e la fruibilità turistica del nostro territorio sono due cose inscindibili. Vanno tutelate entrambe con il medesimo impegno.

In conclusione, ritengo che la Costiera Amalfitana non poteva permettersi un'altra chiusura, a pochi giorni da un'analoga vicenda durata inopinatamente oltre due mesi. Bisognava dare una prova di serietà ed efficienza e credo che ci siamo riusciti pienamente».

Nella lunga nota, poi, il primo cittadino ha approfittato per augurare un buon 2015 a tutti gli abitanti della Costiera Amalfitana.

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Politica

Provincia, Mormile chiede rimozione transenne e newjersey da strada Maiori-Tramonti

Il capogruppo provinciale di Forza Italia alla Provincia di Salerno, Fulvio Mormile, scrive al responsabile del settore viabilità di palazzo Sant'Agostino, Domenico Ranesi, circa l'eliminazione di delimitazioni dalla strada Provinciale 2 Maiori-Tramonti, poco distante dal distributore di carburanti....

Maiori, consigliere Esposito replica a Fiorillo: «Non scendo su tuo terreno di gioco»

Riceviamo e pubblichiamo, a garanzia del diritto di replica, lettera a firma del consigliere comunale di Maiori Salvatore Esposito, indirizzata al collega di minoranza Valentino Fiorillo che qualche giorno fa, da questa tribuna, lo aveva sollecitato sull'iniziativa di evidenziare pagamenti non eseguiti...

Fondazione Ravello, Maffettone risponde a duo De Masi-Brunetta: «Disinformati e pretestuosi»

Toh chi si rivede. Anzi, chi si risente. Bisognava che si scomodassero i due ex presidenti della Fondazione Ravello, Brunetta e De Masi per stimolare l'intervento dell'attuale presidente (ma ancora per poco) Sebastiano Maffettone. Fine intellettuale e filosofo, persona perbene e dallo spiccato senso...

Fondazione Ravello, De Masi e Brunetta scrivono a De Luca: «Occorre nuova governance, capace e appassionata»

«Occorre individuare urgentemente una nuova governance, degna della mission altissima che Ravello ha il dovere di svolgere: realizzare un mix in cui livello culturale e capacità manageriali si fondano con una tensione appassionata». È l'appello che gli ultimi due ex presidenti della Fondazione Ravello...

Maiori, spiaggia libera attrezzata: consigliere comunale chiede verifiche concessione di suo zio [FOTO]

A Maiori il consigliere di maggioranza Salvatore Esposito ha inviato una nota al sindaco, al segretario comunale, al responsabile del settore demanio e, per conoscenza, ai capigruppo consiliari con cui ha chiesto di "verificare il rispetto del contratto di concessione" del tratto di spiaggia libera attrezzata...