Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 5 ore fa S. Maurizio martire

Date rapide

Oggi: 22 settembre

Ieri: 21 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'Amalfi Il Gelato a Maiori: Geljada gelateria artigianale in Costa d'Amalfi, il gelato a Maiori è Geljada, Yogurt e gelati artigianali, Lungomare di Maiori Costiera Amalfitana

Ristorante Pizzeria Al Valico di Tramonti - Ristorante Al Valico di Chiunzi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Hotel Panorama Maiori - Roof Terrace - Ristorante vista mare - Costiera Amalfitana Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi Ceramiche Casola Positano - Fratelli Casola nuova Factory a Ravello e Scala - Casola Ravello - Casola Scala Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa

Tu sei qui: SezioniPoliticaNicola Amato a Di Martino: «In progetto di crescita Ravello nel Cuore non farà mancare proprio contributo»

Maiori: 6-8 ottobre il Campionato Italiano di Tipo Regolamentare e Coastal Rowing. Ecco campo di gara

Canoa: ad Atrani la prima di tre mini-gare della Federazione regionale Kayak

Maiori, dissequestrata la piscina dell'hotel San Pietro

Casa del Gusto Costa d'Amalfi, ecco bando per la gestione: dovrà valorizzare tipicità locali

"Serate Musicali al Duomo di Ravello", domenica 24 ultimo evento col duo Meroni-Ambrosino

Ravello Concert Society, pianoforti d'autore nel week-end

Truffe ad anziani, Cirielli: «Bene approvazione legge»

Paesi nella luce, la Costiera Amalfitana negli acquerelli del giovane Giuseppe Proto

"Puliamo il Mondo": a Tramonti giornata ecologica con gli alunni dell'Istituto Comprensivo

Incidente tra scooter a Maiori, due giovani in ospedale

'In viaggio con Francesco', su Rai Radio1 una nuova rubrica radiofonica a cura di padre Enzo Fortunato da Assisi

‘Malversazione e appropriazione indebita’: sequestrati 75mila euro a presidente Riferimenti – Gerbera Gialla

Colto da infarto 72enne di Conca dei Marini salvato a Castiglione

Isola ecologica di Furore, dopo 7 anni giustizia per il sindaco Ferraioli

Laurea da 110 e lode in Beni culturali per l'amalfitana Luana Dipino

Ravello, proiezioni mappate a Villa Rufolo: spettacolo gratuito per studenti della Costiera

Salerno, cambio alla Capitaneria di Porto: Menna nuovo comandante, Angora a Napoli

Da Mamma Agata ecco Fred Whitfield, presidente dei Charlotte Hornets

Ucciso durante Seconda Guerra Mondiale, ritornano a Minori le spoglie del marinaio Salvatore Amatruda [FOTO]

Amalfi, controlli sanitari a due ristoranti del centro storico

Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Assogiornalisti Cava de' Tirreni - Costa d'Amalfi "Lucio Barone" Villa Minuta Scala Costa di Amalfi, Villa con piscina in Costiera Amalfitana Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Ristorante Incrocio Montegrappa, Pizzeria in centro a Bologna, Cucina tipica Emiliana Il Limone IGP Costa d'Amalfi Sapori mediterranei, enoteca, alimentari, Ravello, Costa di Amalfi Il Vangelo della Domenica. Ravello e le sue Chiese: Ravello, storia, matrimoni religiosi in Costiera Amalfitana, Religiosità in Costa d'Amalfi, Comunità Cristiana a Ravello Costa di Amalfi

Politica

Nicola Amato a Di Martino: «In progetto di crescita, Ravello nel Cuore non farà mancare proprio contributo»

Scritto da (Redazione), venerdì 24 giugno 2016 12:20:34

Ultimo aggiornamento venerdì 24 giugno 2016 12:20:34

Ravello, Consiglio comunale del 23 giugno 2016

di Nicola Amato*

Abbiamo appena ascoltato le linee programmatiche di mandato attraverso le quali il Gruppo di maggioranza si impegna ad amministrare Ravello.

Il ns Gruppo prende atto di quanto la nuova compagine amministrativa intende fare per Ravello nei prossimi cinque anni, né sta a noi, in questo momento, contestare il contenuto del programma, per cui il Gruppo si asterrà sulla proposta.

Sul programma elettorale, infatti, si sono già espressi i cittadini di Ravello, attribuendo il consenso alla lista Rinascita ravellese che, da oggi, è legittimata ad amministrare e governare il nostro paese.

Per quanto ci riguarda, un risultato netto, per cui non ci resta che formulare all'avv. Salvatore Di Martino i migliori auguri per la carica di Sindaco, auguri che vanno estesi a tutti i consiglieri eletti in questo consesso con l'auspicio che il prossimo quinquennio amministrativo possa portare prosperità e benessere a questo paese e ai suoi cittadini.

Il risultato elettorale non ci ha premiato, è vero, ma i nostri elettori ci hanno dimostrato che la loro espressione di voto è stata fatta come persone libere, per cui, quando si condividono progetti, idee e principi, non si è mai sconfitti, perchè certe idee non muoiono mai e accompagnano la vita di ognuno di noi.

Abbiamo offerto ai cittadini una terza strada rispetto alla decennale alternanza di due compagini. L'abbiamo fatto partendo dalle fondamentali esigenze dei ravellesi, nel rispetto di quanto essi stessi ci hanno chiesto, proponendoci come alternativi ad un sistema e come interpreti dei bisogni e delle necessità di molti, soprattutto delle periferie, non senza trascurare sviluppo e prosperità per tutti.

Avere avuto il coraggio di mettersi in gioco solo per far prevalere queste idee, mettendo al centro dell'operare politico il cittadino, è già di per se una vittoria!

Noi intendiamo rispettare la volontà popolare, comunque espressa, e avviarci a svolgere il ns compito di gruppo di opposizione in consiglio comunale.

Un'opposizione attenta e responsabile, distinta dall'altro gruppo di opposizione, il cui amministrare, nell'ultimo quinquennio, è stato bocciato dal corpo elettorale, anche se suffragata da un consenso di voti che lo pongono come secondo gruppo politico locale.

In ogni caso l'insieme dei voti espressi ai due gruppi di opposizione è di gran lunga superiore ai voti ottenuti dalla neo eletta amministrazione, che, di fatto, è minoranza nel paese (a ciò prendendo in prestito parole che più volte l'avv. Di Martino ha pronunciato durante l'ultima legislatura comunale).

La nostra opposizione.

Al consigliere di opposizione va il compito di verificare la rispondenza, nella pratica attuazione del programma di governo, del rispetto delle leggi vigenti.

In tal senso, la dottrina ha rivisto la funzione e la concezione degli "Amministratori" di opposizione, perché essi hanno non una funzione di governo vera e propria, che è invece delegata alla maggioranza e alla giunta municipale, ma, una funzione che si può definire di"Amministratori della Legittimità e Legalità degli atti", considerato che le norme oggi in vigore attribuiscono ai consiglieri comunali un ruolo, oltre che politico e di stimolo all'operato della compagine di governo, anche e soprattutto di controllo dato dall'art. 127 del t.u.e.l. 267/00, al fine di garantire l'esercizio dell'autorità di governo, dato dalla legittimità del voto democratico, e soffocare sul nascere le forme di autoritarismo: fenomeni questi che sono intrinseci nell'esercizio del potere, in modo particolare nelle comunità dalle dimensioni ridotte.

Pertanto Ravello nel Cuore non farà mancare il suocontributo e il supporto allorché l'azione amministrativa sarà rivolta, in generale:

  • allo sviluppo e alla crescita economica di questo paese, in modo particolare di tutte le famiglie;
  • allo sviluppo e alla crescita delle periferie, soprattutto nel miglioramento delle condizioni generali della vivibilità delle stesse;
  • alla diminuzione, di fatto, delle tasse per le famiglie, soprattutto in materia di tssa sui rifiuti solidi urbani, con un attento piano operativo di gestione e riorganizzazione del servizio;
  • al miglioramento generale dei servizi pubblici e della viabilità;
  • alla realizzazione di un patto sociale con le imprese turistiche al fine di creare più occupazione per i cittadini residenti, anche alla luce del nuovo sistema della disoccupazione;
  • ad una politica ambientale attenta che preveda la realizzazione del depuratore e degli altri impianti fognari necessari per le periferie, nonchè alla restituzione della tassa sulla depurazione ai contribuneti;
  • alla creazione di una cultura del territorio al fine di evitare l'abbandono e il decadimento dell'ambiente agricolo;
  • ad interventi serie e urgenti per il riassetto idrogeologico dell'intero paese;
  • alla metanizzazione di tutto il territorio comunale, la cui rete deve essere realizzata in forma gratuita per tutti i cittadini;
  • nonchè per tutti quei provvedimenti eventualmente urgenti che dovessero caratterizzare il percorso amministrativo per i quali si prevede la consultazione consiliare.

Per le azioni appena descritte, purchè il ruolo del consigliere non venga mortificato e non si perseguano solo interessi di parte o di pochi, il Gruppo, con grande senso di responsabilità, sarà:

  • Collaborativo, nella soluzione e nel sostegno dei problemi di interesse generale e per il benessere di tutti;
  • Migliorativo, delle proposte presentate in seno al consiglio, al fine di renderle quante più rispondenti alla realtà e vicine alle esigenze della cittadinanza;
  • Consultivo, per le materie che andranno a modificare la vita dei cittadini;
  • Ma anche propositivo, nel rispetto del proprio progetto politico;

e il proprio operato sarà improntato, in ogni caso, al pieno rispetto delle leggi per le quali il gruppo attuerà il controllo con il massimo rigore.

Fino ad oggi è stato avvilente leggere deliberazioni ove il peso della minoranza era dato dal voto contrario o dalla contrapposizione, senza poter migliorare una proposta o vedersene accogliere una che era solo diversa e non contraria!

Il provvedimento deliberativo dovrà essere la sintesi di un impegno che i consiglieri comunali, questa sera, legittimamente insediati, hanno sottoscritto con i cittadini e dal quale deve trasparire ogni sforzo e utilizzata ogni dialettica, anche dura, per far capire alla gente che ci si è adoperati al massimo per risolvere la questione sottoposta al Consiglio, responsabilmente, pur nella diversità dei ruoli.

La crescita di un paese civile passa attraverso il confronto leale e responsabile con le forze politiche e sociali, in una sorta di governance amministrativa unica che deve caratterizzare questo periodo della vita amministrativa di Ravello, ove il ruolo delle opposizioni non deve essere mortificato a comprimario di scelte autoritaristiche che fanno gli interessi economici di pochi a danno dei molti cittadini e delle famiglie, ma deve essere attivo e costruttivo.

Il primo Ministro Marco Minghetti, il 15 marzo 1861, nel presentare alla Camera il suo progetto di legge sulla ripartizione del regno, ebbe a dire che "il Comune è la prima e la più semplice associazione delle famiglie aventi interessi intimi e quotidiani fra loro".

Io penso che questa affermazione raccolga la sintesi di quella che è, nei piccoli comuni, l'idea di amministrazione, ove i cittadini e le famiglie, dovranno essere i veri consiglieri comunali.

In questo Auditorium, questa sera, noi non abbiamo cittadini di serie A, e di serie B;non abbiamo cittadini vincitori e cittadini vinti; bensì tanti cittadini che hanno creduto in una loro idea di amministrazione e che dovranno concorrre, con il proprio suggerimento, la propria proposta, ma anche con la propria critica, alla crescita di questa città, perché saranno loro, per i prossimi cinque anni, i veri protagonisti delle sorti della propria città, molto più attenti di noi, spesse volte distratti, e primi, loro, a recepire i messaggi positivi o negativi che vengono dall'amministrazione comunale, in quanto gli effetti dei provvedimenti interesseranno direttamente le famiglie.

E un onore per me partecipare a questo consiglio comunale.

Io mi sono messo in gioco non per rivendicare una poltrona ma per dare un proprio contributo alla gestione politica/amministrativa e alla crescita sociale di questo paese

E' stato questo uno dei motivi che mi ha spinto ad interessarmi della politica in prima persona, candidandomi e indicando, insieme al gruppo, le strade da percorrere per creare le opportunità richieste e dare risposte ai nostri giovani.

Il nostro impegno politico, le nostre proposte, il nostro dovere è di contribuire a realizzare le tante opportunità per i giovani in materia di lavoro e di impresa, attraverso la formazione, la nuova imprenditoria, gli investimenti nella cultura, nel territorio e nelle sue risorse.

La nostra forza di amministratori sta nella speranza che dobbiamo continuamente trasmettere alla gente e ai nostri giovani.

Al Sindaco in modo particolare, a tutti i consiglieri comunali, ma anche e soprattutto ai cittadini, come garanti di un nuovo corso che (si auspica) dovrà caratterizzare la vita sociale e politica di Ravello, il compito di non dimenticare i giovani, le donne e gli uomini, le persone anziane, gli ammalati e gli ultimi, affinché al termine di ogni giornata, nel fare il bilancio delle belle cose fatte, se fatte, potremmo tutti dire di essere stati utili agli altri, di aver messo da parte i propri interessi personali e quelli delle persone che puntualmente ci deviano, e di aver sacrificato il nostro tempo, gli affetti personali, la nostra economia personale, per far nascere la speranza e il sorriso nelle persone che hanno bussato alla nostra porta e che contano su di noi.

Dobbiamo essere sempre vicini al cittadino, ai suoi problemi, con un comune sentire e il dovere di servire.

Chiudo questo mio intervento, che vuole essere una mia personale riflessione sul ruolo del consigliere comunale, già tracciata nel 2011, evidenziando che le parole che accompagnano il nostro simbolo non devono essere solo uno slogan, ma testimonianza vera, attraverso azioni e comportamenti atti a dimostrare che, ognuno di noi, ha sempre Ravello nel cuore.

*capogruppo minoranza Ravello nel Cuore

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Politica

Truffe ad anziani, Cirielli: «Bene approvazione legge»

«Il provvedimento approvato dalla Camera a tutela dei soggetti vulnerabili colma un vuoto legislativo e tutela gli anziani e i minori, prevedendo anche l'arresto in flagranza di reato. Fratelli d'Italia-Alleanza Nazionale è stato il primo gruppo che, con una mia proposta di legge, ad inizio legislatura...

Ravello, Vuilleumier attacca Amalfitano su facebook: «Rup avrebbe percepito compensi per legge». Una storia già vista

«Un certo nervosismo serpeggia all'interno delle Torri della nostra Villa Rufolo». A dirlo - e a scriverlo - è l'ex sindaco di Ravello Paolo Vuilleumier che dal proprio profilo facebook persevera sull'azione dei tre consiglieri di Indirizzo della Fondazione Ravello (Liuccio, Schiavo e Della Pietra) che...

Ravello-Costa d'Amalfi Capitale italiana Cultura 2020, presentato il dossier [FOTO]

Presentato stasera, a Villa Rufolo, del dossier di candidatura di Ravello-Costa d'Amalfi a Capitale italiana della Cultura 2020, presentato gli uffici del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo. Al termine del vernissage della mostra Sandro Chia/Ravello a cura di Gianluca Riccio...

Ravello Capitale Cultura, carte a posto: Amalfitano "declassato" da rup a responsabile progetto

Un documento corposo e ricco di interventi, per ogni comune della Costiera, specie in materia urbanistica e architettonica. È il dossier di candidatura di Ravello-Costa d'Amalfi a Capitale italiana della Cultura 2020, presentato gli uffici del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo....

Costa d'Amalfi: nasce il movimento "Noi con Salvini"

In Costiera Amalfitana nasce il movimento politico "Noi con Salvini". L'intento dei fautori è quello di «ripartire dalle esigenze dei cittadini, dalla salvaguardia del territorio e dalla risoluzione delle gravi problematiche che da troppi anni affliggono il territorio costiero». Il movimento, che vede...