Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 4 ore fa S. Giovanni della Croce

Date rapide

Oggi: 14 dicembre

Ieri: 13 dicembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

La pasticceria Pansa augura le più dolci festività 2017 a tutti voi e ricorda che sul nuovo portale pasticceriapansa.it è possibile acquistare i dolci più buoni delle feste Il Gelato a Maiori: Geljada gelateria artigianale in Costa d'Amalfi, il gelato a Maiori è Geljada, Yogurt e gelati artigianali, Lungomare di Maiori Costiera Amalfitana

Il Sottocosto di Natale da Euronics a Maiori e Positano alla Bottega di Capone I super mercati Netto di Maiori augurano a tutti i lettori de Il Vescovado Auguri di buon Natale e di Felice anno Nuovo. Consulta le nostre offerte natalizie Frai Form a Ravello il centro estetico del Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 di ultima generazione in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi

Tu sei qui: SezioniPoliticaLiquami fognari nel mare della Costiera Sindaco Atrani: «Magistratura non è contro amministrazioni locali ma a salvaguardia ambiente»

Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Assogiornalisti Cava de' Tirreni - Costa d'Amalfi "Lucio Barone" Villa Minuta Scala Costa di Amalfi, Villa con piscina in Costiera Amalfitana Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Ristorante Incrocio Montegrappa, Pizzeria in centro a Bologna, Cucina tipica Emiliana Il Limone IGP Costa d'Amalfi Sapori mediterranei, enoteca, alimentari, Ravello, Costa di Amalfi Il Vangelo della Domenica. Ravello e le sue Chiese: Ravello, storia, matrimoni religiosi in Costiera Amalfitana, Religiosità in Costa d'Amalfi, Comunità Cristiana a Ravello Costa di Amalfi

Politica

Liquami fognari nel mare della Costiera, Sindaco Atrani: «Magistratura non è contro amministrazioni locali ma a salvaguardia ambiente»

Scritto da (Redazione), sabato 13 febbraio 2016 12:50:26

Ultimo aggiornamento sabato 13 febbraio 2016 18:28:09

L'inchiesta della magistratura che ha portato al sequestro degli impianti di depurazione di Amalfi e Praiano, a detta del procuratore capo Corrado Lembo non dovrebbe fermarsi ai soli due comuni costieri. Sotto la lente d'ingrandimento, da oltre un anno a questa parte, tutto il sistema di depurazione (se così può essere identificato) della Costiera Amalfitana.

Abbiamo intervistato il sindaco di Atrani Luciano De Rosa Laderchi, impegnato sin dall'inizio del suo mandato per garantire interventi di manutenzione straordinaria delle vasche di sedimentazione comunali anche al servizio dei comuni di Scala e Ravello, con buoni risultati che hanno portato, la scorsa estate al ritorno alla balneabilità delle acque di Atrani.

Sindaco, la sua battaglia per l'ambiente e per il mare parte da lontano, dai banchi dell'opposizione?

Si, è vero, parte da lontano, da quando sono stato eletto in consiglio comunale, assieme agli attuali assessori Siravo e Smeraldo e al consigliere Lauritano, in rappresentanza della lista civica di minoranza. Abbiamo da subito contestato ai vecchi amministratori l'indifferenza verso le tematiche ambientali e abbiamo concentrato la nostra iniziativa sulla raccolta differenziata dei rifiuti e, principalmente, sulla questione della balneabilità. Le nostre interrogazioni erano rivolte a conoscere le ragioni per cui, a fronte di ingenti somme di denaro pubblico per la gestione del sistema idrico integrato (sono finiti nella condotta sottomarina circa 300mila euro in pochi anni!), la situazione era disastrosa.

Cosa è cambiato nel "sistema depurativo" di Atrani, che raccoglie anche i reflui di Scala e parte di Ravello, da quando lei è stato eletto sindaco?

Abbiamo agito su due fronti. Abbiamo affidato all'Ausino s.p.a. il servizio idrico integrato. Il nuovo gestore ha provveduto ad eseguire massicci interventi che hanno interessato, tra l'altro, la pulizia dell'impianto di trattamento primario (sono state prelevate e smaltite circa 62 tonnellate di materiale di vario genere!), il ripristino delle funzionalità del sistema di paratoie (che hanno il compito di indirizzare il refluo nella vasca di dissabbiatura/sedimentazione), la disostruzione dell'imbocco della condotta sottomarina intasata da materiale grossolano. Soprattutto è iniziata la manutenzione ordinaria (e ordinaria sta per quotidiana) dell'impianto. Abbiamo affrontato, con le amministrazioni di Scala e Ravello, la problematica degli scarichi abusivi nel torrente dragone. Abbiamo sottolineato con forza, così come rilevavano le analisi condotte dall'Arpac, che la presenza di escherichia coli cresceva man mano che dal litorale di Atrani si saliva verso i comuni di Scala e Ravello, persuadendo in tal modo le amministrazioni ad intensificare i controlli e ad intervenire in merito.
Tutto ciò ha comportato un visibile miglioramento della situazione che si è concretizzato nel raggiungimento della balneabilità del litorale.

Si è battuto fortemente, la scorsa estate, per vedere l'eliminazione, dopo anni, di quella striscia rossa che delimitava la breve fascia costiera di Atrani. Se l'Arpac ha dichiarato la balneabilità, come si spiegano i rilievi di una concentrazione di batteri fecali 10 milioni di volte superiore al limite massimo?

Premesso che non ho le dovute competenze per dare una risposta, devo tuttavia dire che il miglioramento della qualità delle acque si è "toccato con mano". Le analisi condotte dall'Arpac hanno avvalorato questo miglioramento. Probabilmente, e sottolineo probabilmente, la discordanza di valori potrebbe nascere dalle differenti zone di prelievo dei campioni e dalle correnti marine.

Il progetto del depuratore consortile Ravello-Scala-Atrani, era stato finanche appaltato lo scorso anno per circa 3 milioni dei 35 messi a disposizione dalla Regione per la Costiera. Cosa è poi successo? E' vero che c'è stato un dietro front rispetto a quel progetto e ora si rischia addirittura di perdere i finanziamenti?

Ho partecipato a vari incontri, sia in Provincia che in Regione, sul progetto del depuratore consortile. In una di queste riunioni è stato accennato alla possibilità di rivedere in parte il progetto stesso, ma la cosa è finita lì. La verità è che, pur avendo, sia singolarmente che congiuntamente ai sindaci di Scala e Ravello, più volte chiesto informazioni circa lo stato di avanzamento delle procedure di appalto, siamo fermi a giugno 2015. A tale data risale l'ultima nota di riscontro del provveditorato alle opere pubbliche. Venivamo informati che nel mese di marzo 2015 la commissione giudicatrice aveva redatto la graduatoria delle offerte pervenute. In sede di gara si era accertata la sussistenza, in capo a due concorrenti in graduatoria, delle speciali condizioni che, ai sensi dell'art. 86 comma 2 del d.lgs. 163/2006, fanno obbligo di valutare l'anomalia delle relative offerte e ciò aveva rallentato l'iter. Ci sono stati in seguitoulteriori solleciti volti a conoscere lo stato di avanzamento della procedura e a sottolineare l'indispensabilità e l'urgenza dell'opera per risolvere l'annoso problema della depurazione. A tutt'oggi non abbiamo avuto nessuna risposta.

Con quale stato d'animo vive il Sindaco di Atrani questa situazione che, come annunciato dal procuratore capo Lembo, non si fermerà certo ad Amalfi e Praiano?

Sono sereno, in quanto ritengo che abbiamo fatto tutto ciò che era nei nostri poteri. Sono fortemente convinto che l'iniziativa della magistratura non è rivolta, così come potrebbe apparire, contro le amministrazioni locali, ma, piuttosto, tende a mettere in luce il vero problema, che è la tutela e la salvaguardia dell'ambiente e della salute dei cittadini. Siamo dalla stessa parte!

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Politica

Maiori, 18 dicembre Consiglio Comunale straordinario su nuovo impianto di depurazione

Consiglio comunale straordinario a Maiori sulla realizzazione del nuovo impianto di depurazione in località Demanio. L'assise cittadina, richiesta dai gruppi di minoranza "Orizzonte" e "Civitas", è convocata per lunedì 18 dicembre prossimo alle 17 nell'aula consiliare di Palazzo Mezzacapo. All'ordine...

Elezioni politiche 2018, si vota il 4 marzo

La legislatura è ormai agli sgoccioli e il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ne annuncerà la fine tra due settimane, proprio a cavallo tra Natale e Capodanno. Con ogni probabilità, riporta il Corriere della Sera in un retroscena, è che il capo dello Stato scioglierà le Camere il 27 dicembre,...

Dimissioni Maffettone San Carlo, no ripercussioni su Fondazione Ravello

Non sarebbe in discussione il rapporto di fiducia tra il governatore della Campania Vincenzo De Luca e il suo consigliere alla cultura Sebastiano Maffettone dopo l'avvicendamento di quest'ultimo nel Consiglio d'Indirizzo del San Carlo di Napoli con Sergio De Felice. Da oggi tocca dunque a Sergio De Felice,...

Maffettone si dimette da CdI San Carlo, si teme per Fondazione Ravello

Sebastiano Maffettone, il filosofo dai toni gentili che il presidente della Regione Vincenzo De Luca aveva chiamato un paio di anni fa a colmare il vuoto che lo stesso presidente aveva voluto (almeno, in giunta) in materia di politiche culturali, si è dimesso dal Consiglio d'Indirizzo del San Carlo....

Fondazione Ravello, domenica 17 CdI su linee guida 2018

È chiamato a discutere le linee programmatiche della Fondazione Ravello, per il 2018, il Consiglio Generale di Indirizzo convocato per domenica 17 dicembre. Alle 11, presso la sede di Viale Richard Wagner, oltre alle comunicazioni del presidente Sebastiano Maffettone e alle varie ed eventuali, l'adunanza...