Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Teresa d'Avila

Date rapide

Oggi: 15 ottobre

Ieri: 14 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

A Scala è tutto pronto per la Festa dedicata alla Castagna, Costiera Amalfitana, Sagre, Gusto GiustoGeljada Costiera Amalfitana - Apertura stagione 2018 giovedì 8 febbraio - Il festival del gelato artigianale a MaioriVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera AmalfitanaPalazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera AmalfitanaiLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaContract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury HotelSupermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casaIl Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera AmalfitanaAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'Amalfi

Tu sei qui: SezioniPoliticaLa Ribalta fuori da Villa Rufolo, quando la direzione rispose: «Con gli estranei comunico solo via email»

La Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiMarilù Moda Positano, acquista on line i capi esclusivi made in CostadAmalfiCentro estetico FRAI FORM del dottor Franco Lanzieri in Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a RavelloDivin Baguette Maiori Costiera AmalfitanaHotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera AmalfitanaPABA Srl pellet al prezzo più basso, offerta pellet per stufe, stufe a pellet euro 4,30 per 15KGRavello Festival 2018, cultura, lifestyle, musica in Costiera AmalfitanaVilla Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazionePorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'AmalfiD'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamentoRistorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955Pasticceria di eccellenza in Costa d'Amalfi, Pansa pasticceri dal 1830 in Costiera Amalfitana, Dolci tipici della Costa Amalfitana, Specialità Gastronomiche Amalfitane in Piazza Duomo ad AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiMetti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOKLa bellezza e la cura del vostro corpo a Ravello in Costiera Amalfitana. Modellamento Viso e Corpo, Frai Form Ravello del Dott. Franco LanzieriAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaI Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by ConnectiviaIl Limone IGP Costa d'Amalfi

Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Politica

La Ribalta fuori da Villa Rufolo, quando la direzione rispose: «Con gli estranei comunico solo via email»

Scritto da (Redazione), lunedì 19 dicembre 2016 18:48:10

Ultimo aggiornamento martedì 20 dicembre 2016 09:12:28

"Cronache teatrali" è il titolo del manifesto apparso ieri sulle bacheche riservate all'affissione pubblica, a firma del presidente del gruppo teatrale "La Ribalta", Tommaso Apicella, sull'immotivata mancata concessione, allo storico sodalizio ravellese, dei locali di Villa Rufolo per la tradizionale rappresentazione natalizia. Quest'anno il gruppo si esibirà presso l'inedita location della sala meeting dell'hotel Giordano, ma resta l'amaro in bocca per le modalità, giudicate poco ortodosse, o meglio incomprensibili, circa i reiterati dinieghi e i rimpalli di responsabilità dei dirigenti della Fondazione Ravello per la concessione dei locali. Prende vita l'ennesimo caso (ignobile) generato da una politica che poco sembra avere a che fare con l'interesse primario della cittadinanza.

Di seguito, per completezza d'informazione, riproponiamo il testo integrale del manifesto.

The show must go on!

Sarebbe forse questo il titolo adatto.

Adatto ad una "cronaca teatrale" dal copione un po' stropicciato, maltrattato e sofferto.

Ma di una carta spessa, caparbia. Difficile da stracciare.

Lo show pronto a continuare, a riaccendere le luci de "La Ribalta". Fari scintillanti. Pulsanti.

Quest'anno non saranno però quelli di Villa Rufolo ad accendersi per il consueto spettacolo teatrale che da 40 anni fa da cornice al Natale di Ravello. Come non ci sono stati gli stessi locali della Villa, a farsi punto di riferimento per le attività che la nostra associazione svolge nel corso dell'anno.

Una trama bizzarra, magari potesse essere definita così, ricca di retroscena per niente avvincenti ma a tratti avvilenti.

E, prima dello show pronto a continuare forte e deciso, permetteteci qualche piccolo pensiero che vuole provare a fare chiarezza - impresa ardua -, su quanto accaduto in questi mesi.

Domenica 10 Luglio l'allora Presidente de "La Ribalta" incontrava presso il Bar San Domingo il Presidente della Fondazione Ravello, Prof. Sebastiano Maffettone, per metterlo al corrente della consistenza della nostra offerta culturale.

Il Presidente della Fondazione, dichiarandosi piacevolmente sorpreso dalla nostra storia e dalle nostre attività, si rendeva immediatamente disponibile ad una fattiva collaborazione tra l'Ente ed il nostro sodalizio come è sempre stato nell'ultimo decennio.

Oltre a mostrare la disponibilità per l'utilizzo dei locali di Villa Rufolo, era Sua intenzione coinvolgere la Ribalta in una serie di iniziative che valicavano addirittura i confini Regionali.

Tutto ciò premesso, il 19 Settembre 2016il Consiglio d'Amministrazione della Fondazione Ravello dando seguito alla nostra formale richiesta di concessione dei Locali Teatro di Villa Rufolo, deliberava la consegna dei locali a favore della nostra Associazione dall'1/11/2016 al 30/04/2017.

Il 28 Settembre il Segretario Generale della Fondazione Ravello, dott. Maurizio Pilone, ci scriveva a mezzo mail comunicandoci che il Direttore di Villa Rufolo aveva ricevuto incarico dal Cda di dare seguito alla delibera del 19/09/2016 sollecitando il Presidente pro-tempore a prendere contatti con la direzione stessa per l'espletamento delle formalità relative alla consegna dei locali "Teatro".

Il 29 settembre il Presidente pro-tempore si recava presso la direzione di Villa Rufolo constatando la mancanza di volontà del Direttore a dar seguito al deliberato del Cda, che per le vie brevi, adduceva disordinate e poco puntuali motivazioni relativamente a questioni di sicurezza e scadenza della gestione del monumento da parte della Fondazione Ravello.

Il 31 Ottobre il neo eletto Presidente de "La Ribalta" sollecitava alla Fondazione Ravello la consegna dei locali sottolineando che "un ulteriore ritardo avrebbe potuto essere oltremodo compromettente per la positiva realizzazione delle attività già in essere", e, a conoscenza della scadenza della gestione della Villa nel mese di febbraio 2017, manifestava la più completa disponibilità a ridurre il periodo di concessione al 31 gennaio 2017 per evitare qualsiasi tipo di problematica o strumentalizzazione.

Il 14 Novembre, il nostro Presidente contattava telefonicamente gli uffici di Villa Rufolo, nella persona del Direttore dott. Secondo Amalfitano, il quale alla richiesta di chiarimenti in merito rispondeva " ...con gli estranei comunico solo via email!".

Il 17 Novembre, non essendo MAI stati contattati né dalla Fondazione Ravello né dalla Direzione di Villa Rufolo, il Presidente scriveva nuovamente mettendo a conoscenza Segretario Generale, Consiglio d'Amministrazione e Consiglio Generale d'Indirizzo e sottolineando che nessuna risposta motivata era pervenuta: questo era causa di ulteriore preoccupazione con riferimento alla realizzazione delle nostre attività.

Il 21 Novembre, oltremodo preoccupati dal perdurare del silenzio, il Presidente si recava presso lo studio del Segretario Generale della Fondazione Ravello per capire le ragioni dello stallo.

Fortuna volle che oltre al Segretario Generale era presente anche il Consigliere di Amministrazione dott. Antonio Bottiglieri, innanzi al quale il Segretario Generale - dott. Pilone -, confermava di aver scritto al direttore di Villa Rufolo più volte nei giorni precedenti chiedendo nuovamente di procedere alla consegna dei locali.

Il 23 Novembre, non essendo stati contattati da nessuno, il Presidente scriveva al Direttore di Villa Rufolo, rassicurato dalle parole del Segretario Generale, chiedendo la convocazione per la definizione delle formalità e la consegna chiavi come avvenuto negli anni precedenti.

Il 25 Novembre, con un silenzio divenuto oramai assordante, il Presidente scriveva ancora alla Direzione di Villa Rufolo sottolineando la quasi irreversibile compromissione legata ad un ulteriore ritardo nella consegna.

Risultato? Nessuna risposta!

Non siamo a conoscenza delle reali problematiche e siamo enormemente delusi dal comportamento assunto nei confronti di un'associazione che da 40 anni è un punto di riferimento sul territorio occupandosi di cultura, formazione e sociale.

Il 17 Dicembre, (oggi!) restiamo senza parole...ci si aspettava, per lo meno la decenza di una motivazione ufficiale...ma il torbido non ci permette di vedere il fondo.

Uno vero e proprio show, appunto. Poco convincente.

Che presenta, ad oggi, ancora incongruenze e domande senza risposte.

Uno show che lascia amaro in bocca e insoddisfazione.

Quello show, il nostro invece continua!

Grazie a chi ci ha creduto e ci crede.

Grazie alla dott.ssa Paola Mansi, Consigliere di Amministrazione della Fondazione Ravello, che si è fatta portavoce delle esigenze della nostra Associazione e del territorio tanto legato al nostro progetto, spendendosi con attenzione, caparbietà e coraggio.

Grazie di cuore alla famiglia Palumbo, che nel suo Hotel Giordano ci ha permesso di ricreare il nostro teatro.

Ci vediamo lì, a Teatro!

RAVELLO, 17 Dicembre 2016 ​​​Associazione Gruppo Teatrale La Ribalta

​​​​​​​ Il Presidente Tommaso Apicella

​​​​​​​

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Politica

2019: cinque comuni della Costiera Amalfitana al voto

Sono cinque i comuni della Costiera Amalfitana chiamati, nella primavera 2019, al rinnovo di Sindaco e Consiglio comunale. Si tratta di Atrani, Furore, Minori, Tramonti e Vietri sul Mare, per un totale di circa 15mila elettori aventi diritto (previsti in 11 mila alle urne). Mentre dal Ministero dell'Intero...

Elezioni provinciali, per Centrodestra è Roberto Monaco il candidato presidente

A poche ore dalla scadenza del termine per la presentazione delle candidature, il centrodestra salernitano trova la quadra sul nome del candidato che andrà a sfidare il dem Michele Strianese, sindaco di San Valentino Torio, per la presidenza della Provincia di Salerno. Si tratta di Roberto Monaco, primo...

Elezioni provinciali 31 ottobre: PD candida Michele Strianese a presidenza

Sarà Michele Strianese, sindaco di San Valentino Torio, il candidato alla presidenza della Provincia di Salerno per il Partito Democratico. Ieri sera l'assemblea degli amministratori e dei dirigenti del Partito provinciale, con in testa il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, lo ha indicato...

Edmondo Cirielli nell’assemblea parlamentare Nato: «Guerra a terrorismo impone ammodernamento e rafforzamento apparati militari»

Il deputato salernitano Edmondo Cirielli nella delegazione italiana presso l'assemblea parlamentare della Nato. Il presidente della Camera dei Deputati Roberto Fico ha nominato Cirielli (già Questore della Camera) in rappresentanza di Fratelli d'Italia. L'assemblea parlamentare della NATO è un'organizzazione...

Amalfi, vendita ex Confettificio Pansa. Mormile: «Sindaco eserciti diritto prelazione»

Sulla vendita del Confettificio Pansa di Amalfi interviene il consigliere provinciale di Forza Italia Fulvio Mormile: «All'indomani del mio interessamento per la gara sull'affidamento dell'asta del confettificio Pansa di Amalfi apprendo con soddisfazione che la procedura affidata al notaio viene nuovamente...