Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 10 minuti fa S. Rita da Cascia

Date rapide

Oggi: 22 maggio

Ieri: 21 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Auditorium Oscar Niemeyer a Ravello tutto il piacere dei grandi eventi in Costa d'Amalfi Geljada Costiera Amalfitana - Apertura stagione 2018 giovedì 8 febbraio - Il festival del gelato artigianale a Maiori Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Hotel Santa Caterina Amalfi - Lifestyle Luxury Hotel on the Amalfi Coast Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniPoliticaLa battaglia di Ravello

Spari a Cava de’ Tirreni, colpita una ragazza in piazza Abbro [FOTO]

Contratto di governo Lega-M5s: Sindaci Maiori e Minori contro abolizione tassa di soggiorno

Pericolo strade in Costiera, Provincia garantisce maggiore attenzione e celeri interventi

Maiori, festa dell' Avvocata: bimba pestata su un piede da un mulo

Omicidio di Ravello, 18 anni a Peppe Lima

"I Suoni degli Dei": 23 maggio appuntamento presso il Convento di Santa Maria

Cetara: 16enne si perde durante escursione, ritrovata

Anche Minori adotta il Testamento Biologico

Alicost, al via oggi i collegamenti marittimi su tratta Cetara-Capri [ORARI]

Il Premio Com&Te sbarca in Costiera Amalfitana: venerdì 25 Pino Corrias a Conca dei Marini con “Nostra incantevole Italia”

Tramonti: rattoppi d’asfalto sulle buche della Strada Provinciale [FOTO]

Piano di Zona S2, servizi per la Prima Infanzia: aperte iscrizioni ad asili, nidi e micronidi

Piano di Zona S2: nuovo sito web Ambito Caca-Costiera per accesso a servizi sociali

Canottieri Partenio, secondo posto alle regate regionali a Lago di Patria

Ravello: 60enne colto da infarto all’alba. Intervento dell’eliambulanza

“Ice to Meet You”: è Raffaele Lepore il vincitore del premio per il miglior gelato artigianale

Furore: alla Cantina Marisa Cuomo il Premio “Imprese Storiche Salernitane”

Stasera il “Ravello Piano Trio” in concerto all’Annunziata con Haydn e Čajkovskij

“Grande bellezza, pessime strade”: su Rai Tre il corteo di Tramonti contro la strada della vergogna

Ravello Concert Society, settimana tra Piano Trio e "Rapsodia in Blu"

Pasticceria di eccellenza in Costa d'Amalfi, Pansa pasticceri dal 1830 in Costiera Amalfitana, Dolci tipici della Costa Amalfitana, Specialità Gastronomiche Amalfitane in Piazza Duomo ad Amalfi Centro estetico FRAI FORM del dottor Franco Lanzieri in Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello Divin Baguette Maiori Costiera Amalfitana Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK La bellezza e la cura del vostro corpo a Ravello in Costiera Amalfitana. Modellamento Viso e Corpo, Frai Form Ravello del Dott. Franco Lanzieri Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Il Limone IGP Costa d'Amalfi

I Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Politica

La battaglia di Ravello

Scritto da Gabriele Bojano (Redazione), sabato 14 febbraio 2015 13:03:19

Ultimo aggiornamento sabato 14 febbraio 2015 13:11:39

di Gabriele Bojano - Corriere del Mezzogiorno del 12/2/2015)

La quiete con la tempesta in corso. A Ravello la musica è sempre la stessa, ci si azzuffa per il potere, e anche il meteo si è ormai adeguato al genius loci sdoppiandosi: da una parte c'è quello classico con isobare e precipitazioni e dall'altro quello che segna le perturbazioni della politica. E se l'uno ieri mattina tendeva al bello con un timido sole che invogliava le prime sparute comitive di turisti giapponesi a fare capolino in piazza Duomo, l'altro preannunciava sempre e solo burrasca.

Al lampo di qualche giorno fa saettato dall'ex ministro Renato Brunetta, presidente uscente, con villa vista mare a Ravello, e poi rientrante «a tutti gli effetti di legge» della Fondazione («va commissariata con massima urgenza») è corrisposto ieri il tuono di risposta del governatore Stefano Caldoro («avviate le procedure per il commissariamento»).

Si prepara quindi un temporale di quelli che nessun parapioggia riesce ad affrontare. Neppure l'ombrello sotto cui cerca di ripararsi il sindaco di Ravello e presidente «dimezzato» della Fondazione Paolo Vuilleumier.

Da quando è stato eletto, «in contrasto con le leggi e lo statuto», come asserisce il predecessore Brunetta, non ha trovato più pace. E proprio mentre Caldoro dissotterrava l'ascia di guerra, lui, «tranquillo e sereno per aver agito nel rispetto delle regole e della democrazia», rinviava la nuova seduta del consiglio d'indirizzo (dove siedono quattro rappresentanti di minoranza della Regione che tifano per Brunetta) a sabato 14, giorno di San Valentino.
«Chissà che la festa degli innamorati non sia di buon auspicio», ironizza il sindaco che è tutto tranne che guerrafondaio. «Da sindaco ero riuscito ad unire il paese dopo anni di grossa conflittualità, ora purtroppo siamo di nuovo punto e a capo».

Strano davvero il destino di questo distinto albergatore dal cognome svizzero: eletto sindaco con una lista civica di centrosinistra, è stato per anni il delfino di Secondo Amalfitano, ex primo cittadino e potente segretario generale della Fondazione Ravello, che lo ha sostenuto nell'ultima campagna elettorale, e adesso è il suo acerrimo nemico. «Secondo Amalfitano ha delle grandi capacità, di relazioni, di ambizioni, si dedica alle cose in cui crede ma è troppo autoritario,
procede a carroarmato, non si ferma davanti a niente e a nessuno», è l'opinione di Vuilleumier.

Dal canto suo Amalfitano ribatte: «La Fondazione è una mia creatura, nello statuto non a caso è scritto che il presidente deve essere personalità di comprovate capacità manageriali e scientificoculturale ed è un dato di fatto che Vuilleumier è privo di questi requisiti».

L'avvocato Salvatore Di Martino, ex sindaco e nemico giurato dell'auditorium Niemeyer, punta il dito contro Vuilleumier definendolo «uomo di grandi contraddizioni, che sulla Fondazione è stato artefice di un vero e proprio colpo di mano. Andando contro Brunetta, proprio lui che gli conferì la cittadinanza onoraria. Io da capo dell'opposizione in consiglio comunale con la lista ‘Ravellesi protagonisti' continuerò a chiedere le sue dimissioni». Insomma gli uni contro gli altri armati, in un crescendo di litigiosità che non fa bene ai ravellesi a loro volta divisi e scontenti.

Basti solo pensare che proprio a causa della lite continua andò perso il milione e mezzo di euro della Regione Campania per la gestione dell'auditorium. E ora a rischio, come sottolinea il direttore artistico Stefano Valanzuolo, ci sarebbe addirittura il Festival. Anche se Vuilleumier è tranquillo: C'è tutto il tempo per presentare il programma».

«Sono cresciuti tutti alla scuola di Lorenzo Mansi, l'ex segretario del fascio che fu sindaco di Ravello: era un piccolo dittatore - riflette il parroco di lungo corso, don Giuseppe Imperato - oggi ci sono persone come Amalfitano che esercitano il potere con prepotenza, è uomo intelligente, capace ma duro. Io sono almeno dieci anni che nelle omelie predico l'unità ma loro sono minati da questa tradizione politica di divisione che hanno nell'anima e che porta all'odio».

«Dove c'è Amalfitano - aggiunge Emiliano Amato, giornalista e direttore responsabile del sito web Il Vescovado - c'è sempre aria di battaglia». La posta in palio, i finanziamenti per il festival, e non solo, che nell'ultimo anno sono stati di circa 8 milioni di euro, è troppo alta per consentire tregue o armistizi.

«Brunetta per Ravello - osserva Alfonso Calce, storico militante di destra e titolare dell'unico bar aperto in questi giorni in piazza Duomo - è stato come De Mita per l'Irpinia, ha fatto arrivare un sacco di soldi. Meriterebbe una statua».

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Politica

Contratto di governo Lega-M5s: Sindaci Maiori e Minori contro abolizione tassa di soggiorno

«In considerazione del rifinanziamento delle risorse a favore degli enti locali prevediamo di abolire la tassa di soggiorno», si legge così a pagina cinquantuno del contratto di governo Lega - Movimento 5 Stelle. Due righe che hanno acceso le polemiche soprattutto nei Comuni della Costiera Amalfitana,...

Condizioni strada Maiori-Tramonti, Andrea Reale convoca Conferenza dei Sindaci

Con una nota inviata a tutti i colleghi della Costiera, il sindaco di Minori Andrea Reale ha richiesto una riunione urgente della Conferenza dei Sindaci che ponga all'ordine del giorno il problema del dissesto della Strada provinciale 2 Maiori-Tramonti-Corbara, con la presenza sia della Provincia (lo...

“A brigante, brigante e mezzo”: a Maiori spunta nuovo manifesto contro sindaco Capone

Continua a infuriare a Maiori la polemica relativa alla condizione del decoro urbano. Ai numerosi manifesti pubblici affissi in queste settimane se ne aggiunge un altro, da parte del gruppo di minoranza Civitas 2.0, che mette in dubbio la professionalità e la serietà dell’Amministrazione Capone, contestandone...

Minori, dai bilanci comunali alla vita privata dei consiglieri: alterco verbale pre Consiglio tra Fulvio Mormile e Paola Mansi

Dai bilanci comunali ai fatti privati legati alla sfera sentimentale dei singoli consiglieri. Sono stati questi, ieri sera, i punti salienti del Consiglio comunale di Minori chiamato principalmente all'approvazione del bilancio consuntivo 2017. L'inizio in ritardo di 50 minuti rispetto all'orario di...

Strada groviera Tramonti-Maiori, Fiorillo invita Presidente Provincia a osservare da vicino le “screpolature”

«A fronte della disastrosa condizione della strada Provinciale per Chiunzi, degli incidenti che si stanno susseguendo e della vergognosa risposta dell'Ente Provincia di Salerno che, praticamente, nega il problema parlando di semplici "screpolature" dell'asfalto, chi ha responsabilità politiche non può...