Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 30 minuti fa B. Vergine Maria regina

Date rapide

Oggi: 22 agosto

Ieri: 21 agosto

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'Amalfi Il Gelato a Maiori: Geljada gelateria artigianale in Costa d'Amalfi, il gelato a Maiori è Geljada, Yogurt e gelati artigianali, Lungomare di Maiori Costiera Amalfitana

Ristorante Pizzeria Al Valico di Tramonti - Ristorante Al Valico di Chiunzi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Hotel Panorama Maiori - Roof Terrace - Ristorante vista mare - Costiera Amalfitana Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi Ceramiche Casola Positano - Fratelli Casola nuova Factory a Ravello e Scala - Casola Ravello - Casola Scala Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa

Tu sei qui: SezioniPoliticaFondazione Ravello: la centralità del Comune è 'servita'

Anche Gennaro Contaldo durante la sua visita in Costiera riceve il Casolaro Jewels

Tramonti: Pucara si risveglia tra le fiamme. Fumo e cenere anche a Maiori

Terremoto Ischia: morte due donne, estratto bimbo di pochi mesi. Si cercano fratellini

Terremoto a Ischia, paura tra la gente che scende in strada

Sicurezza, Prefetto Salerno convoca Sindaci: innalzare livello di guardia nei comuni

I Sindaci approvarono: Ravello-Costa d’Amalfi Capitale Cultura 2020 con supporto del Centro Universitario Europeo

Fiordo di Furore: continuava a fittare sdraio e ombrelloni senza autorizzazione, denunciato [FOTO]

Dove si va stasera? Ecco gli eventi di lunedì 21 e martedì 22 agosto in Costa d'Amalfi

Agerola: 22 agosto un omaggio a Rino Gaetano con Claudia Campagnola e Marco Morandi

"The butterfly effect", 23 agosto il "Minori in White" per la prima volta a Maiori

Il "Boss delle Torte" a Positano: Buddy elogia la pasta del ristorante "La Tagliata"

Pericolo caduta massi dopo l'incendio, chiusa la spiaggia del Fiordo di Furore [FOTO]

Gusto, tradizione e spettacolo: riecco ad Atrani la rivolta di Masaniello

Fiorella Mannoia in concerto ai Templi di Paestum col suo "Combattente Tour"

Rissa nella notte ad Amalfi: regolamento di conti tra giovani a piazza Flavio Gioia

Il nuovo dolce di Sal De Riso ora ha un nome: Cabochon d’Amalfi

Incendi: i sindaci della Costiera chiedono intervento della Procura. Si teme rischio frane

Accendere per spegnere 2: le truppe di terra

“Poesia sotto le stelle...”, a Cetara otto poeti campani in un viaggio dentro l’anima

Imprenditoria femminile, tutte le agevolazioni per le start-up in rosa

Eventi musica live a Le Nereidi di Amalfi - La notte in Costiera Amalfitana dal 12 al 19 agosto 2017 Edizione 2017 del Ravello Festival www.ravellofestival.com Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Aspettando Gusta Minori gli eventi in calendario a Minori in Costiera Amalfitana Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Offerta pellet a prezzo eccezionale, 15kg a meno di 4 euro al kg. Clicca sul banner per maggiori info Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Assogiornalisti Cava de' Tirreni - Costa d'Amalfi "Lucio Barone" Villa Minuta Scala Costa di Amalfi, Villa con piscina in Costiera Amalfitana Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Ristorante Incrocio Montegrappa, Pizzeria in centro a Bologna, Cucina tipica Emiliana Il Limone IGP Costa d'Amalfi Sapori mediterranei, enoteca, alimentari, Ravello, Costa di Amalfi Il Vangelo della Domenica. Ravello e le sue Chiese: Ravello, storia, matrimoni religiosi in Costiera Amalfitana, Religiosità in Costa d'Amalfi, Comunità Cristiana a Ravello Costa di Amalfi

Politica

Fondazione Ravello: la centralità del Comune è 'servita'

Scritto da (Redazione), sabato 15 agosto 2015 12:50:12

Ultimo aggiornamento lunedì 17 agosto 2015 11:34:29

La centralità del Comune di Ravello è "servita". Dopo sette mesi di dure battaglie a spuntarla, nella querelle Fondazione Ravello, è il sindaco di Ravello Paolo Vuilleumier e la sua amministrazione, capaci di combattere persino contro il loro ex mentore, Secondo Amalfitano, pur di affermare i principi di legalità e democrazia all'interno dell'organismo che organizza il Festival di Ravello.

Con l'elezione del nuovo presidente De Masi, dunque, è finita la battaglia. Ma non la guerra. A primavera ci saranno le elezioni che potrebbero nuovamente sconvolgere gli equilibri ritrovati. Nonostante l'afa di questi giorni a Ravello si respira, un'aria diversa, di tranquillità.

E' il silenzio a farla da padrone, con i protagonisti della guerra virtuale ritiratisi in buon ordine dopo gli ultimi, inutili tentativi di incursione last minute tra il 4 e il 6 agosto scorso. Vuilleumier si gode la sua vittoria e invita i vecchi volponi, che il loro tempo lo hanno fatto, a deporre definitivamente le armi. Attraverso due differenti manifesti il primo cittadino parla alla Città, prima, e ai suoi antagonisti, poi.

Ce n'è per tutti: a partire da Secondo Amalfitano"sordo ad ogni dialogo ed ad ogni soluzione condivisa", passando per Salvatore Di Martino ridefinito "avvocato azzeccagarbugli" che in "questi mesi ha dimostrato di non azzeccarne più una" fino ad arrivare ad Ulisse Di Palma che "stenta ad individuare la diligenza su cui montare".

Di seguito proponiamo i testi integrali dei due manifesti apparsi ieri sera sulle bacheche pubbliche cittadine: da notare che soltanto il primo è firmato dall'intero gruppo di maggioranza Insieme per Ravello.

Fondazione Ravello: la vittoria della democrazia

L'avvenuta nomina del Presidente e del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Ravello ha finalmente posto termine ad una gestione al di fuori di ogni principio di democrazia e ha ridato ai Soci Fondatori - Comune di Ravello, Regione Campania e Provincia di Salerno-, il diritto-dovere di esercitare il proprio controllo attraverso i consiglieri di indirizzo. E' però rimarchevole che sia stato necessario il verdetto di un tribunale e non il buon senso per arrivare all'insediamento della nuova governance della Fondazione, artatamente impedito con la nomina di un commissario effettuata negli ultimi strascichi della vecchia giunta Caldoro.

Un commissariamento pervicacemente voluto da chi ha gestito la Fondazione Ravello sino a ieri, sordo ad ogni dialogo ed ad ogni soluzione condivisa.

Nonostante le previsioni contrarie, le sbandierate "fumate nere" o i naufragi imminenti con le ripetute accuse di incapacità gestionale apparse su comunicati e manifesti, tutto l'iter si è concluso in soli 6 giorni dalla nomina del nuovo commissario, designato dalla Regione Campania al fine di ripristinare i principi di legittimità e democrazia all'interno della Fondazione.

Sono state cosi smentite tutte le dichiarazioni catastrofiste degli ultimi giorni in cui traspare un malcelato tentativo di strumentalizzazione pre-elettorale insieme alla rinascita di vecchie alleanze in vista di futuri tentativi di arrembaggio.

Il dato di fatto è che la Fondazione è stata finalmente restituita alla collettività grazie alla riaffermata pari dignità fra tutti i Soci Fondatori.

A chi in questi giorni non ha perso occasione di denigrare l'azione del Comune di Ravello non disdegnando l'utilizzo di "pittoreschi" aggettivi giunga da parte nostra il sentito invito a lasciare che Ravello continui a crescere e progredire in armonia, nel rispetto delle persone e delle regole, forte della dignità riconquistata nei confronti delle altre Istituzioni grazie ad un'azione amministrativa che, in una situazione difficile e poco chiara, ha saputo contemperare responsabilità e coraggio.

_______________________________________________

Abbiamo subito in 7 mesi atti di prevaricazione e di arroganza, continue provocazioni ed offese alla dignità delle persone e del Paese, diffuse a mezzo di "post" e volantini anonimi , recapitati nella notte da incolpevoli e meri esecutori dal volto ben noto, che consigliavano, tra l'altro, l'uso di medicinali specifici come rimedio agli effetti dei successi di una persona sola al comando.

7 mesi trascorsi assistendo ai proclami dei diversi "personaggetti" della politica locale che della vicenda Fondazione hanno fatto il solo motivo di opposizione politica in questi 4 anni.

7 mesi di disprezzo delle regole e della democrazia con maggioranze numeriche e regole statutarie calpestate.

A tutti loro, che tanto si sono agitati, possiamo semplicemente dire:

Avevamo ragione noi!

Con noi ha vinto la democrazia, la coerenza, il rispetto delle regole e delle persone, il senso di responsabilità, il coraggio, la buona e sana amministrazione della cosa pubblica.

Altro che fumata nera, avvocato azzeccagarbugli che con i tuoi messaggi e manifesti di questi mesi hai dimostrato di non azzeccarne più una.

Sei, come sempre, ridotto a dover brigare tessendo la tela di accordi torbidi ed equivoci.

Altro che naufragio, "padrone assoluto di tutto e di tutti"!

Altro che dignità perduta, altro che guida al timone verso il naufragio.

La nave-giocattolo è tornata alla comunità. Stavi arroccato fino a ieri tra le nostre preziose Torri ed oggi, in vista della scadenza elettorale, provi a tornare tra la gente ripescando le nascoste affinità con l'acerrimo nemico di sempre.

Intanto il medico poeta, disarcionato dal proprio carro, è indeciso sulla strada da intraprendere e stenta ad individuare la diligenza su cui montare.

Cari ex sindaci, che tanto avete avuto da Ravello e dai Ravellesi, e che dal popolo sovrano siete stati definitivamente congedati, fatevene una ragione:

Il vostro tempo è passato!

Liberate Ravello dal vostro rancore e dal vostro astio.

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

comments powered by Disqus

Ultimi articoli in Politica

I Sindaci approvarono: Ravello-Costa d’Amalfi Capitale Cultura 2020 con supporto del Centro Universitario Europeo

Non ci sta il presidente Alfonso Andria nel vedere escluso, immotivatamente e immeritatamente, il Centro Universitario Europeo per i Beni Culturali di Ravello dal progetto Ravello-Costa d'Amalfi Capitale italiana della Cultura 2020 e replica all'ultima missiva cofirmata dal sindaco di Ravello Salvatore...

Ravello-Costa d'Amalfi Capitale Cultura: Di Martino e Amalfitano rispondono ad Andria

Non è tardata la replica del sindaco di Ravello Salvatore di Martino, rappresentante il comune capofila del progetto "Ravello-Costa d’Amalfi Capitale italiana della Cultura 2020" alla missiva del presidente del Centro Universitario Europeo per i Beni Culturali Alfonso Andria con cui evidenziava l’estromissione...

Strage Barcellona, Cirielli (Fdi): «Espulsione e perdita cittadinanza per radicalizzati»

«Gli ultimi attentati devono far riflettere gli italiani e gli europei. È necessario ripensare due concetti che il politicamente corretto della sinistra e dei circoli culturali del buonismo hanno finora imposto, forti del loro controllo su molti media: l'accoglienza e l'integrazione. I fatti tragici...

Ravello-Costa d'Amalfi Capitale Cultura: Centro Universitario Europeo promotore del progetto estromesso senza ragione

Il Centro Universitario Europeo per i Beni Culturali di Ravello, escluso dal tavolo tecnico per Ravello Costa d’Amalfi Capitale italiana della Cultura 2020. La prestigiosa istituzione culturale attiva dal 1983, con sede a Villa Rufolo, non risulta tra gli attori del progetto che vede comune capofila...

Vietri sul Mare, l’opposizione attacca il Sindaco: «Benincasa dimettiti»

Alta tensione politica a Vietri sul Mare dove da mesi si registra uno scontro durissimo tra maggioranza ed opposizione del Comune alle porte della Costiera Amalfitana. L'opposizione invita il primo cittadino a dimettersi e la compagine da lui guidata a sostenere la mozione di sfiducia che la stessa minoranza...