Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 3 minuti fa S. Luca evangelista

Date rapide

Oggi: 18 ottobre

Ieri: 17 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

A Scala è tutto pronto per la Festa dedicata alla Castagna, Costiera Amalfitana, Sagre, Gusto GiustoGeljada Costiera Amalfitana - Apertura stagione 2018 giovedì 8 febbraio - Il festival del gelato artigianale a MaioriVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera AmalfitanaPalazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera AmalfitanaiLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaContract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury HotelSupermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casaIl Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera AmalfitanaAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'Amalfi

Tu sei qui: SezioniPoliticaFondazione Ravello: Comune ancora a chiedere centralità, Brunetta garantista

La Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiMarilù Moda Positano, acquista on line i capi esclusivi made in CostadAmalfiCentro estetico FRAI FORM del dottor Franco Lanzieri in Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a RavelloDivin Baguette Maiori Costiera AmalfitanaHotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera AmalfitanaPABA Srl pellet al prezzo più basso, offerta pellet per stufe, stufe a pellet euro 4,30 per 15KGRavello Festival 2018, cultura, lifestyle, musica in Costiera AmalfitanaVilla Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazionePorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'AmalfiD'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamentoRistorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955Pasticceria di eccellenza in Costa d'Amalfi, Pansa pasticceri dal 1830 in Costiera Amalfitana, Dolci tipici della Costa Amalfitana, Specialità Gastronomiche Amalfitane in Piazza Duomo ad AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiMetti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOKLa bellezza e la cura del vostro corpo a Ravello in Costiera Amalfitana. Modellamento Viso e Corpo, Frai Form Ravello del Dott. Franco LanzieriAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaI Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by ConnectiviaIl Limone IGP Costa d'Amalfi

Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Politica

Fondazione Ravello: Comune ancora a chiedere centralità, Brunetta garantista

Scritto da (Redazione), domenica 22 giugno 2014 18:03:58

Ultimo aggiornamento domenica 22 giugno 2014 18:27:23

Ha scelto l'inaugurazione della 62esima edizione del Festival di Ravello, il sindaco Paolo Vuilleumier per ribadire la necessità di un ruolo centrale del Comune di Ravello all'interno della Fondazione.

Lo ha ribadito nel corso del consiglio di indirizzo svoltosi ieri pomeriggio presso la sala Frau, che aveva come punto principale l'approvazione del bilancio consuntivo dell'ente. Alla presenza del presidente Renato Brunetta, dei consiglieri Di Martino e Imperato, con Miraglia, Paladino e Angelini in collegamento audio-video (tutti gli altri assenti), il primo cittadino ha riaffermato la necessità di attuare una maggiore sinergia tra Comune e Fondazione Ravello, in modo da perseguire i comuni obiettivi di promozione e sviluppo del territorio. Che il ruolo del Comune nelle scelte della Fondazione Ravello sia sempre più marginale, non è un mistero e Vuilleumier lancia messaggi chiari, che non lasciano ad altre interpretazioni.

«Al presidente Brunetta - spiega Vuilleumier attraverso una nota diramata stamani agli organi di stampa - ho ribadito la necessità di un maggiore raccordo con il socio fondatore Comune di Ravello che, nonostante assicuri continuamente il massimo supporto alla buona riuscita del Ravello Festival e di tutte le iniziative promosse dalla Fondazione, non ricopre il ruolo che gli compete».

«Relativamente al progetto "Il Festival tra la gente" - aggiunge il primo cittadino - nato dall'esigenza più volte da me manifestata di aprire le porte di Villa Rufolo, e di tenere eventi nei tanti luoghi magici di cui Ravello ha il privilegio di disporre, ho dovuto lamentare il mancato coinvolgimento del Comune nella fase di programmazione che ha portato all'esclusione dall'ipotesi della deliziosa piazzetta Torello e della piazza San Cosma, e la limitazione di piazza Duomo ad un solo evento».

Affermazioni, idee, principi, che sembrano ricalcare a perfezione la linea di Palazzo Tolla sotto la gestione Imperato - Di Martino dal 2006 al 2010 (rinviamo alle cronache giornalistiche e alla memoria del tempo che fu). Messaggi indirizzati principalmente al segretario generale Secondo Amalfitano, deus ex machina della Fondazione Ravello, la sua creatura, con Brunetta sempre più assorbito dagli impegni dettati dalla sua agenda politica. Ma proprio il cittadino onorario di Ravello ha manifestato la ferma volontà di mantenere personalmente i rapporti con il sindaco Vuilleumier, così da avverare quella sinergia che possa permettere di concretizzare i traguardi fissati.

Oltre all'approvazione del consuntivo con un utile abbastanza rilevante (attendiamo dati ufficiali dalla Fondazione Ravello) in relazione alle attività già programmate per l'anno in corso, si è discusso, inoltre, dell'organizzazione di un evento nell'ambito del Forum Internazionale delle Culture, oltre al tavolo di lavoro già costituito (del quale fanno parte per il Comune, i consiglieri Paola Mansi e Franco Lanzieri, l'avvocato Pietro Vuolo dell'ufficio di staff; per la Fondazione, l'avvocato Adriano Bellacosa, il ragioniere Michelangiolo Mansi nonché il direttore generale del Festival, Stefano Valanzuolo).

Inoltre si è fatto un timido accenno alla necessità di operare due cooptazioni all'interno del cdi. Ma con ogni probabilità si attenderanno le nomine delle nuove cariche statutarie previste per la fine dell'anno, con la Provincia di Salerno che potrebbe uscire di scena lasciando, quali soci fondatori attivi, soltanto Comune e Regione. Questo scenario andrebbe a confortare le pretese (più che legittime) di Vuilleumier.

Anche perché se davvero il Comune porterà "in dote" l'Auditorium, avanzerà maggiori pretese in ambito gestionale della Fondazione. Nella primavera prossima è previsto il rinnovo di Governatore e Consiglio regionale. E chissà se per garbo politico, in casa Fondazione si attenderà il responso delle urne prima di nominare i quattro componenti il cdi (uno per il cda) in capo alla Regione Campania. Perchè se a Palazzo Santa Lucia la musica dovesse cambiare, per quattro anni la nuova giunta si ritroverebbe ad essere rappresentata da consiglieri non "graditi". Scenari già visti.

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Politica

Maiori, terminal bus Sita «non è di pubblica utilità»: minoranze chiedono Consiglio Comunale

MAIORI - I gruppi consiliari di minoranza, Civitas 2.0 e Orizzonte Maiori, hanno richiesto la convocazione del Consiglio Comunale per chiedere la revoca della delibera di giunta numero 40 del 20 ottobre 2016 con cui in oggetto dichiarava la pubblica utilità per la costruzione del nuovo terminal SITA...

2019: cinque comuni della Costiera Amalfitana al voto

Sono cinque i comuni della Costiera Amalfitana chiamati, nella primavera 2019, al rinnovo di Sindaco e Consiglio comunale. Si tratta di Atrani, Furore, Minori, Tramonti e Vietri sul Mare, per un totale di circa 15mila elettori aventi diritto (previsti in 11 mila alle urne). Mentre dal Ministero dell'Intero...

Elezioni provinciali, per Centrodestra è Roberto Monaco il candidato presidente

A poche ore dalla scadenza del termine per la presentazione delle candidature, il centrodestra salernitano trova la quadra sul nome del candidato che andrà a sfidare il dem Michele Strianese, sindaco di San Valentino Torio, per la presidenza della Provincia di Salerno. Si tratta di Roberto Monaco, primo...

Elezioni provinciali 31 ottobre: PD candida Michele Strianese a presidenza

Sarà Michele Strianese, sindaco di San Valentino Torio, il candidato alla presidenza della Provincia di Salerno per il Partito Democratico. Ieri sera l'assemblea degli amministratori e dei dirigenti del Partito provinciale, con in testa il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, lo ha indicato...

Edmondo Cirielli nell’assemblea parlamentare Nato: «Guerra a terrorismo impone ammodernamento e rafforzamento apparati militari»

Il deputato salernitano Edmondo Cirielli nella delegazione italiana presso l'assemblea parlamentare della Nato. Il presidente della Camera dei Deputati Roberto Fico ha nominato Cirielli (già Questore della Camera) in rappresentanza di Fratelli d'Italia. L'assemblea parlamentare della NATO è un'organizzazione...