Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 11 minuti fa B. Vergine del Carmelo

Date rapide

Oggi: 16 luglio

Ieri: 15 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Ravello Festival 2018 #Ravello18 laltrolato, l'altro lato, barcatering, events, cocktail bar, wine selection, champagne, spirits corner, bottle hunting, bar in villa, eventi esclusivi, catering cocktail Auditorium Oscar Niemeyer a Ravello tutto il piacere dei grandi eventi in Costa d'Amalfi Geljada Costiera Amalfitana - Apertura stagione 2018 giovedì 8 febbraio - Il festival del gelato artigianale a Maiori Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniPoliticaFondazione Ravello a sindaco Di Martino è ancora negato accesso agli atti. Convocata assemblea pubblica all'Auditorium

Ravello Festival 2018, cultura, lifestyle, musica in Costiera Amalfitana Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Centro estetico FRAI FORM del dottor Franco Lanzieri in Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello Divin Baguette Maiori Costiera Amalfitana Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Pasticceria di eccellenza in Costa d'Amalfi, Pansa pasticceri dal 1830 in Costiera Amalfitana, Dolci tipici della Costa Amalfitana, Specialità Gastronomiche Amalfitane in Piazza Duomo ad Amalfi D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK La bellezza e la cura del vostro corpo a Ravello in Costiera Amalfitana. Modellamento Viso e Corpo, Frai Form Ravello del Dott. Franco Lanzieri Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Il Limone IGP Costa d'Amalfi

Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Politica

Fondazione Ravello, a sindaco Di Martino è ancora negato accesso agli atti. Convocata assemblea pubblica all'Auditorium

Scritto da (Redazione), martedì 11 ottobre 2016 12:44:57

Ultimo aggiornamento martedì 11 ottobre 2016 19:27:36

Un'assemblea pubblica all'Auditorium Niemeyer per tornare a parlare di Fondazione Ravello. L'appuntamento, che chiama a raccolta la cittadinanza e gli operatori economici, è fissato dal sindaco di Ravello Salvatore Di Martino per venerdì 14 ottobre, alle 18.

A tenere banco l'accesso agli atti dell'Ente richiesto a più riprese dall'Amministrazione comunale.
«Resto basito dalla lettura dell'ennesima farneticante nota con la quale viene comunicato che il padre-padrone della Fondazione deciderà lui se, come, e quando darci contezza degli atti adottati» scrive il primo cittadino in un documento ufficiale che, per completezza d'informazione, pubblichiamo integralmente.

Prima di calarci nel merito della nota, alcune domande sorgono spontanee:
Perché tanta ostinata pervicacia a tenere nascoste le carte e i documenti?
Perché tanta aggressione ad una Istituzione Socia Fondatrice e, quindi, "proprietaria" della Fondazione?
Perché tanto disprezzo per la Comunità Ravellese?
Perché tante mistificazioni della verità?

Ma veniamo ai fatti. Il 20 giugno scorso chiedevamo atti, ottenendo un incontro con il Segretario Generale, nel corso del quale dichiaravamo che, prima ancora che per diritto e per legge, in spirito di collaborazione e con volontà costruttiva, avevamo necessità di avere conoscenza degli atti della Fondazione. Reiteravamo la richiesta di atti a luglio, ad agosto e segnatamente il 14 settembre per la celebrazione di un Consiglio Comunale ad hoc. Abbiamo ricevuto: ostracismo; valanghe di atti incompleti, confusi e preoccupanti; promesse non mantenute; silenzi; pretestuosi rinvii.
In esecuzione di un preciso dettato del Consiglio Comunale, il 3 ottobre comunicavamo al Segretario generale la volontà di accedere agli atti della Fondazione per il successivo giovedì 6 ottobre, indicando anche gli atti specifici da visionare ed eventualmente prendere in copia. La risposta del Segretario Generale del 4 di ottobre ci invitava a concordare, con una non meglio individuata "Segreteria generale", tempi e modalità di accesso agli atti, non senza sottolineare, sgarbatamente, che gli uffici della Fondazione non sono uffici del Comune ai quali il Sindaco accede come e quando vuole. Scambi di telefonate e messaggi con la "Segreteria" e con il Segretario Generale, producevano solo rimpalli e dilazione, ai quali rispondevo fermamente, comunicando il mio arrivo negli uffici della Fondazione sabato 8 ottobre.

La mattina del 8 ottobre il solerte e preoccupato Presidente Maffettone produce il suo capolavoro di delirio giuridico e istituzionale: scrive di "mia iniziativa estemporanea" - "mia richiesta generalizzata" - e, udite udite, scrive al Sig. Prefetto paventando mie "gravi violazioni di legge, e pregiudizio al regolare svolgimento delle attività della Fondazione".

Parto proprio da tale ultima aberrante ipotesi: Presidente Maffettone, allo stato è proprio quello che vogliamo valutare e verificare, vale a dire se il disastro di risultati del Ravello festival 2016 è frutto solo di attività inadeguate ma regolari, o se all'incapacità politico-gestionale, si somma anche altro di non proprio regolare.

Orbene, Ravello e i Ravellesi non possono tollerare oltre arroganza, scorrettezza istituzionale e gioco a nascondino o delle tre carte: Venerdì prossimo 14 ottobre alle ore 18,00, terremo un incontro pubblico con la cittadinanza tutta ed in particolare con gli operatori economici, durante il quale illustreremo tutto quanto saremo riusciti a ricostruire dagli atti in nostro possesso. Valuteremo con loro la nostra proposta di portare all'attenzione pubblica le risultanze emerse dall'analisi dei documenti che stiamo continuando a fare, ma soprattutto di adire tutti gli Organi competenti per ulteriormente acclarare la verità e i fatti, chiedendo espressamente di aprire quello che oggi qualcuno ritiene debba essere più una cassaforte apribile da pochi predestinati, che non un Organismo Pubblico, che gestisce soldi Pubblici, e che è stato realizzato per volontà di Soggetti Pubblici.
A proposito, Presidente Maffettone, visti i suoi sempre blaterati inviti al dialogo, non ritiene che l'assemblea indetta sia una ghiotta occasione per portare la sua novella e le sue ragioni a tutta la collettività ravellese? Noi l'attendiamo!

Forse dopo la tempesta chiarificatrice, per il Presidente Maffettone e per tutti i componenti gli Organi della Fondazione, saranno più chiari i concetti di "Controllo analogo", di "Democrazia", di "Trasparenza", di "Correttezza Istituzionale"; e magari avranno appreso anche che esistono: una miriade di leggi e sentenze sull'accesso agli atti; il regolamento dei Controlli interni del Comune di Ravello approvato dal fu Sindaco Vuilleumier e dalla fu Consigliera Paola Mansi, che oggi da Consiglieri della Fondazione Ravello disattendono; una Commissione Governativa per l'accesso agli atti amministrativi; Varie sentenze del Consiglio di Stato; la Corte dei Conti.

A muoverci non è certo la corsa ad una poltrona come pure ci è stata offerta; non è certo un animo bellicoso come pure qualche sprovveduto tenta di far passare, attribuendo ai Ravellesi l'etichetta di litigiosi. Quello che ci muove e ci anima è innanzitutto la consapevolezza istituzionale di essere il legale rappresentante di una Istituzione e di un'intera Collettività e, quindi, ad agire in forza di precisi mandati conferiti con delibere e con il voto; ma anche l'amore per Ravello, il rispetto per i Ravellesi, la gratitudine per i tanti che nella storia recente e passata hanno dato a Ravello a piene mani senza nulla prendere, il massimo rispetto per il Consiglio Comunale e per la Democrazia.

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Politica

Miramare service, Mormile chiede dimissioni «e subito» dell’amministratore

La notizia del rinvio a giudizio dell’amministratore della società Miramare srl, Gabriele Di Pietro, con l'accusa di bancarotta preferenziale nel crack della SOGESA, società pubblica abruzzese di cui era presidente, rigetta ombre sulle scelte politiche in capo alla società in house del Comune di Maiori...

Amalfi, 13 luglio inaugurazione del nuovo depuratore: c’è il presidente De Luca

Sarà il governatore Vincenzo De Luca, insieme col sindaco di Amalfi, Daniele Milano, a tagliare il nastro del nuovo depuratore oggetto in quest'ultimo anno e mezzo di un adeguamento funzionale finanziato dalla Regione Campania con fondi Cipe per circa 7 milioni di euro. La messa a regime del nuovo impianto...

Maiori, progetto scuola nuova: PD contesta scelta del project financing

A Maiori prosegue il dibattito relativo al progetto del uovo plesso scolastico redatto dall'amministrazione comunale. Dopo le perplessità mosse dal capogruppo della minoranza "Orizzonte", Enrico Califano (clicca qui per rileggere l'articolo) anche il locale circolo del Partito Democratico non appoggia...

Ospedale Costa d'Amalfi in zona disagiata o no? Da Lega interrogazione a ministro della Salute

Un'interrogazione parlamentare indirizzata al Ministro della SaluteGiulia Grillo circa la mancata applicazione del "Piano Regionale di Programmazione della Rete Ospedaliera" redatto dalla Regione Campania ed approvato con Decreto n. 33 del 17.05.2016 che riconosce il presidio ospedaliero della Costa...

Approvata modifica al PUT per Costiera Amalfitana e Penisola Sorrentina

Una notizia davvero importante per il territorio della Costa d'Amalfi: venerdì 6 luglio scorso la Commissione Urbanistica del Consiglio Regionale della Campania ha approvato il Disegno di Legge di Semplificazione in materia di Governo del Territorio. Nel testo di Legge approvato in Commissione VI è l'articolo...