Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 38 minuti fa S. Caterina vergine e martire

Date rapide

Oggi: 25 novembre

Ieri: 24 novembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Natale Adesso! Prenota adesso il tuo panettone artigianale firmato Pansa, dal 1830 patrimonio della Costa d'AmalfiGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeConnectivia Back To School, l'offerta dedicata alle famiglie e agli studentiMielepiù S.p.a. - EcoBonus 65% con sconto in fatturaIl Panettone artigianale della Pasticceria Gambardella, da oggi a portata di click. Gambardella, Minori, Costiera AmalfitanaContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, Qualità

Tu sei qui: SezioniPoliticaEmpasse lavori condotta sottomarina Vietri, rup Cavaliere rassicura Civale: «Il progetto è ben studiato»

MielePiù, la scelta infinita. Ecobuonus 65% con sconto diretto in fattura, migliora l'efficienza energetica della tua abitazione, fonditalFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiD'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

Acquista on line i panettoni artigianali realizzati dal Maestro Pasticcere Sal De Riso. Da oggi a portata di Click

Politica

Empasse lavori condotta sottomarina Vietri, rup Cavaliere rassicura Civale: «Il progetto è ben studiato»

Scritto da (ranews), sabato 23 giugno 2018 16:16:14

Ultimo aggiornamento sabato 23 giugno 2018 16:16:14

Sta tenendo banco a Vietri sul Mare la vicenda dell'empasse dei lavori di realizzazione dell'impianto di depurazione del Comune di Cetara che entro il mese di maggio scorso doveva essere allacciato, attraverso una condotta sottomarina, all'impianto di sollevamento di Vietri sul Mare per poi convogliare le acque reflue di entrambi i comuni all'impianto di depurazione di Salerno e risolvere in maniera definitiva il problema dell'inquinamento marino.

Lo scorso martedì 19 giugno si è tenuto, a Vietri sul Mare, il dibattito pubblico organizzato dal Comitato vietrese per la difesa dei Beni Comuni in merito al progetto che prevede la realizzazione della condotta fognaria sottomarina. Presenti all'incontro l'architetto Angelo Cavaliere, dirigente del settore ambiente ed urbanistica della Provincia di Salerno, nonché responsabile unico del procedimento del Grande progetto di "Risanamento ambientale dei corpi idrici superficiali nel salernitano", e l'ingegnere Giuseppe Vitagliano, direttore Generale dell'Ausino Spa, i quali hanno illustrato una serie di aspetti tecnici e burocratici della vicenda.

Attualmente i lavori sono fermi perché mancano le autorizzazioni del Comune di Vietri. Il 23 marzo scorso, il sindaco facente funzioni Marcello Civale, che con Ordinanza sindacale n.17 dell'8 giugno scorso ha revocato il divieto temporaneo di balneazione del secondo tratto di Marina di Vietri sul Mare dato che «l'ARPAC di Salerno ha effettuato ulteriori prelievi e tutti i campionamenti hanno dato esiti favorevoli», ha infatti diffidato gli organi coinvolti nel progetto e chiesto l'accesso agli atti progettuali, puntualizzando che il Comune di Vietri «non è mai stato informato, atto dovuto, dell'iniziativa del Comune di Cetara e del progetto afferente i lavori», né ha «mai autorizzato l'allacciamento della rete fognaria di Cetara al proprio impianto». Cosa che è stata smentita, al dibattito del 19 giugno scorso, dall'architetto Angelo Cavaliere, che ha invece precisato che «il progetto è stato seguito dal Comune di Vietri in ogni fase della sua elaborazione».

Il motivo del diniego a proseguire i lavori è stato spiegato, qualche giorno prima del dibattito pubblico, dal segretario del Partito Democratico vietrese, l'avvocato Michele Benincasa: «Le perplessità attengono più semplicemente al progetto specifico in esecuzione e alle problematiche tecniche che potrebbe comportare l'impianto una volta a regime. Capita sovente, in particolare in occasione delle piogge o di ostruzioni, che l'impianto di sollevamento si blocchi, si attivi il troppo pieno e si scarichi comunque a mare. È verosimile ritenere che un carico ulteriori di reflui determinato dall'apporto di Cetara possa rendere regola questa eccezione: a tanto occorre, inoltre, aggiungere che nel periodo estivo Marina e Cetara aumentano di molto l'utenza. In caso di rottura della condotta dovuta ad eventi imprevedibili come mareggiate, ma anche le ancore delle imbarcazioni e le reti da pesca, chi interviene, chi paga?».

Ma Cavaliere ha smontato le sue perplessità con dichiarazioni decise: «Devo confessare di essere stato contrario alla realizzazione della condotta. Sono stato investito dell'opera a progettazione effettuata. Non ci credevo. L'ho studiata, è perfetta. Onde evitare qualsiasi problema abbiamo pensato ad una condotta zavorrata e posta al di sotto del fondale in modo da non risentire di nulla. A Cetara, attraverso una sonda che ha scavato il fondale ad otto metri di profondità, è previsto il primo pezzo di condotta. Abbiamo installato un sistema di controllo per i litri in partenza e arrivo per i liquami pretrattati in modo da evitare piene e tracimazioni. In caso di guasto alla condotta - caso remotissimo - abbiamo il blocco dell'impianto».

«L'Amministrazione Comunale di Vietri - ha commentato Nicola Campanile, già presidente dell'Ente Ceramica Vietrese - ha sprecato una buona occasione per evitarsi una figuraccia. È talmente prezioso il progetto Regionale, finanziato con i Fondi Europei, che non può essere lasciato alla improvvisazione dilettantistica e al pacchiano propagandismo circense di chi amministra Vietri. Questa triste vicenda lascia intravedere piuttosto che dietro alla realizzazione del Progetto in argomento ci siano solo tignosi e rozzi atteggiamenti di mancato protagonismo da parte di qualcuno. Plaudo alla iniziativa del Comitato Vietrese Per la Difesa dei Beni Comuni che ha saputo ristabilire la concretezza della verità sull'argomento. Piuttosto si pretenda e si insista anche per la realizzazione del Progetto in essere di risanamento dell'inquinatissimo fiume Bonea in provenienza da Cava de' Tirreni».

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Politica

Ospedale Costa d’Amalfi, Cobalto (FdI): «Ridicolo ringraziare De Luca»

Il passo indietro della Regione Campania sulla separazione del Presidio ospedaliero della Costa d'Amalfi dall'Azienda Ospedaliera e Universitaria San Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona di Salerno ha tranquillizzato gli animi in Costiera Amalfitana. Ma ha anche lasciato perplessità circa le scelte del...

Ospedale Costa d’Amalfi, Piero De Luca (Pd): «Auspicabile riflessione ulteriore su riorganizzazione aziendale»

«Condivido le preoccupazioni dei sindaci della Costiera amalfitana sulla riorganizzazione aziendale del presidio ospedaliero Castiglione di Ravello». Così in una nota il deputato del Partito Democratico, Piero De Luca. «Ho raccolto le sollecitazioni che mi sono arrivate in queste ore dai tanti amministratori...

Ospedale Costa d’Amalfi fuori dall’Azienda Ospedaliera Ruggi. Mansi (PD Ravello): «La Regione faccia un passo indietro»

Il presidio ospedaliero della Costa d'Amalfi sarà presto fuori dalla rete dell'Azienda Ospedaliera Universitaria "San Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona" di Salerno. Una scelta inaccettabile che vedrà il nosocomio costiero tra le strutture afferenti all'Azienda Sanitaria Locale di Salerno. Stravolgimenti...

Vietri, disagi per lavori stradali a Raito: L'Alternativa scrive al sindaco De Simone

«Abbiamo ritenuto di portare all'attenzione del Sindaco e degli Uffici preposti la situazione paradossale venutasi a creare a Raito di Vietri sul Mare, in via Gianturco, a seguito dello "pseudo"-inizio dei lavori relativi all'allargamento della sede stradale. Sono le parole presenti in un comunicato...

Sindaci Costa d'Amalfi a difesa dell'Ospedale di Castiglione: firmati atti ufficiali, chiesto incontro con governatore De Luca

Ognuno dei 14 comuni rappresentati nella Conferenza dei Sindaci della Costa d'Amalfi ha approvato delibera di giunta municipale con la quale si chiede al governatore della Campania, Vincenzo De Luca, di revocare la delibera di giunta regionale, la 474 del 3 novembre, che di fatto "separa" il presidio...