Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 18 minuti fa S. Marco vescovo

Date rapide

Oggi: 22 ottobre

Ieri: 21 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Geljada Costiera Amalfitana - Apertura stagione 2018 giovedì 8 febbraio - Il festival del gelato artigianale a MaioriVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera AmalfitanaPalazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera AmalfitanaiLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaContract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury HotelSupermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casaIl Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera AmalfitanaAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'Amalfi

Tu sei qui: SezioniPoliticaElezioni, Atrani Futura: «Chiarezza sul patrimonio comunale»

La Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiMarilù Moda Positano, acquista on line i capi esclusivi made in CostadAmalfiCentro estetico FRAI FORM del dottor Franco Lanzieri in Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a RavelloDivin Baguette Maiori Costiera AmalfitanaHotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera AmalfitanaPABA Srl pellet al prezzo più basso, offerta pellet per stufe, stufe a pellet euro 4,30 per 15KGRavello Festival 2018, cultura, lifestyle, musica in Costiera AmalfitanaVilla Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazionePorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'AmalfiD'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamentoRistorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955Pasticceria di eccellenza in Costa d'Amalfi, Pansa pasticceri dal 1830 in Costiera Amalfitana, Dolci tipici della Costa Amalfitana, Specialità Gastronomiche Amalfitane in Piazza Duomo ad AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiMetti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOKLa bellezza e la cura del vostro corpo a Ravello in Costiera Amalfitana. Modellamento Viso e Corpo, Frai Form Ravello del Dott. Franco LanzieriAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaI Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by ConnectiviaIl Limone IGP Costa d'Amalfi

Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Politica

Elezioni, Atrani Futura: «Chiarezza sul patrimonio comunale»

Scritto da (Redazione), martedì 8 aprile 2014 09:09:05

Ultimo aggiornamento martedì 8 aprile 2014 15:47:04

Continua il dibattito in vista delle elezioni amministrative previste per il prossimo 25 maggio: nel mentre ancora non sono noti i nomi dei candidati, notizia che si avrà con certezza fra circa due settimane, tutti cominciano a svegliarsi nel piccolo comune costiero e, come accaduto a livello nazionale, la politica sembra trovare terreno fertile sul web attraverso il blog Atrani Futura. Il gruppo politico cittadino, con un post dal titolo "Patrimonio del Comune di Atrani", pone l'accento sulla situazione finanziaria dell'ente. Si riporta di seguito l'intervento con una puntualizzazione che funge da guida alla lettura: le foto a cui si fa riferimento sono pubblicate, in ordine, accanto.

In questi giorni sicuramente si è sentito tanto parlare di danno all' erario e di 396.390,18 euro di somme da versare alle casse del Comune di Atrani. Ancora di più si è sentito di frasi: "... i panni sporchi si lavano in famiglia ...", " i cittadini di Atrani devono pagare 400000 euro al Comune", " ... avete rovinato intere famiglie facendo in questo modo ...", "...volete cacciare gli inquilini delle case...". Beh! Le risposte da dare sarebbero queste:

  1. Ad Atrani "i panni sporchi" si lavano in famiglia da 25 anni, ma restano sempre sporchi!
  2. I cittadini di Atrani non devono assolutamente pagare 400 mila euro, anzi sono i cittadini di Atrani che dovrebbero avere questi 400 mila euro;
  3. " ... avete rovinato intere famiglie facendo in questo modo ...":a questa affermazione (che getta discredito su persone che ad oggi hanno la fedina penale "PULITA") si dovrebbe rispondere con un ulteriore quesito. Le "famiglie" sono state "rovinate" da chi ha esposto i problemi o da chi non ha dato l'opportunità ai consiglieri comunali di conoscere la realtà dei fatti e quindi di votare (approvare o non approvare) i bilanci comunali con una chiara cognizioni di causa delle problematiche, con la conseguenza di far trovare alcuni ex amministratori locali in una situazione delicata???;
  4. "...volete cacciare gli inquilini dalle case...!!!":NIENTE DI PIU' FALSO! Non si è mai detto o scritto di voler "cacciare gli inquilini" delle case del Comune, anzi per ben tre consigli comunali si è proposto al Consiglio di poter risolvere le problematiche relative alla gestione del patrimonio comunale. Problematiche che, probabilmente, erano state messe in evidenza dall' Ufficio Legale dell' Associazione Intercomunale "Antica Repubblica Amalfitana" con note che erano indirizzate al Sindaco e al Responsabile dell'Ufficio Tecnico del Comune di Atrani: note in cui vi era descritta la soluzione della problematica.

Determinati soggetti parlano e sparlano, alludono e accusano, ma non fanno mai vedere documentazione ai cittadini, che sono oramai stanchi di sentire tutte queste chiacchiere, maldicenze, pettegolezzi, verità e mezze verità. Forse taluni soggetti non hanno documenti probatori dei fatti asseriti.

Con nota n. 2736 del 16.12.2008 a firma dell'avvocato Musio e indirizzata all' Ufficio Tecnico del Comune di Atrani si evidenzia che "L'occasione è, comunque, propizia per reiterare (n.d.r. quindi non era la prima volta che l'avv. Musio segnalava al Comune la problematica) l'invito a procedere alla revisione dei contratti di fitto previa puntuale ricognizione degli immobili di proprietà comunale ... ". I consiglieri comunali erano stati informati di questa nota??? Erano stati informati della problematica e delle conseguenze che si sarebbero avute con l'approvazione annuale dei bilanci comunali???E il Sindaco era stato informato dal tecnico comunale considerato che tra di loro c'è un rapporto fiduciario (la nomina del Responsabile U.T.C. avviene ex art. 110 c. 2 del TUEL)??? (FOTO 1)

Con nota n. 317 del 04.02.2010 il responsabile dell'ufficio tecnico invia 28 copie di contratti di locazione, n. 1 elenco intestatari, n. 1 inventario, Inventario patrimoniale; (FOTO 2)

Con Nota n. 1810 del 13.06.2011??? L'ufficio tecnico non riesce a trovare la nota, ahimè!!! chissà dove sarà finita, chissà che cosa c'era scritto???, speriamo di avere a breve una copia dell'atto!!!;

Dalla nota del 20.06.2011 - protocollo omesso - (cosa alquanto strana), indirizzata al Sindaco Nicola Carrano a firma dell' avv. Musio si evince che già in precedenza erano state fornite ogni "utile indicazione con riferimento agli atti da adottare per la corretta gestione del patrimonio comunale e per pervenire alla adozione di un regolamento per l'alienazione del patrimonio immobiliare comunale"... "anche con riferimento agli immobili di edilizia economica e popolare è possibile attivare, nel rispetto della specifica normativa regionale,la procedura finalizzata a consentire all'assegnatario, ricorrendone le condizioni ed i presupposti, di poter riscattare l'alloggio assegnatogli all'esito della procedura concorsuale". Di questa nota:

  1. il Sindaco ha reso edotti i consiglieri comunali?;
  2. come mai la nota non è protocollata?
  3. perché non si è proceduto a far riscattare le case agli assegnatari che erano disposti ad acquistare le case del comune? Assegnatari che spesso e volentieri hanno dovuto fare dei lavori interni all' appartamento a proprie spese in quanto il Comune non aveva i fondi necessari per la manutenzione degli immobili?
  4. Perché non si è voluto esaudire il sogno di molti inquilini, quello di poter essere finalmente proprietari di un immobile?

Non effettuando i previsti riscatti delle case, il Comune si è privato dei fondi necessari a far ristrutturare le eventuali case comunali non riscattate: case che sono oramai fatiscenti. L'inquilino in questo caso è stato privato del diritto di avere in assegnazione un'immobile "decoroso" e degno di essere chiamato CASA.

Sembra quasi che il riscatto delle case del comune erano uno "spot elettorale", però passate l'elezioni comunali, le case non potevano essere più riscattate ... ; (FOTO 3 e 4)

Nella relazione Prot. N 881 del 02.05.2013 a firma del responsabile dell'Ufficio Tecnico si parla di "... gestione patrimoniale che è intrinsecamente fallimentare ...": (FOTO 5 e 6)

e dalla stessa nota si evince anche un elenco dei canoni di locazione: (FOTO 7 e 8)

Da un'attenta lettura dei due riquadri sopra esposti, ove nella colonna di sinistra c'è l'attuale canone di locazione e in quella di destra il canone Sunia (canone previsto dalla normativa E.R.P.) , si evince che alcuni inquilini pagano più del dovuto, rispetto al canone previsto dalla normativa E.R.P.: canone che viene applicato con la "conditio sine qua non" del rispetto della normativa E.R.P. da parte del Comune.

Tutti i dati dei canoni di locazione non sono coperti da nessun segreto, in quanto, in base all' art. 30 del D. Lgs. 33 del 2013 rubricato - Obblighi di pubblicazione concernenti i beni immobili e la gestione del patrimonio - il Comune è obbligato apubblicare "...le informazioni identificative degli immobili posseduti, nonché i canoni di locazione o di affitto versati o percepiti..." : (foto 9, 10 e 11)

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Politica

Maiori, terminal bus Sita «non è di pubblica utilità»: minoranze chiedono Consiglio Comunale

MAIORI - I gruppi consiliari di minoranza, Civitas 2.0 e Orizzonte Maiori,, rappresentati dai consilgieri Enrico Califano, Valentino Fiorillo, Maria Teresa Laudano e Lucia Mammato, hanno richiesto la convocazione del Consiglio Comunale per chiedere la revoca della delibera di giunta numero 40 del 20...

2019: cinque comuni della Costiera Amalfitana al voto

Sono cinque i comuni della Costiera Amalfitana chiamati, nella primavera 2019, al rinnovo di Sindaco e Consiglio comunale. Si tratta di Atrani, Furore, Minori, Tramonti e Vietri sul Mare, per un totale di circa 15mila elettori aventi diritto (previsti in 11 mila alle urne). Mentre dal Ministero dell'Intero...

Elezioni provinciali, per Centrodestra è Roberto Monaco il candidato presidente

A poche ore dalla scadenza del termine per la presentazione delle candidature, il centrodestra salernitano trova la quadra sul nome del candidato che andrà a sfidare il dem Michele Strianese, sindaco di San Valentino Torio, per la presidenza della Provincia di Salerno. Si tratta di Roberto Monaco, primo...

Elezioni provinciali 31 ottobre: PD candida Michele Strianese a presidenza

Sarà Michele Strianese, sindaco di San Valentino Torio, il candidato alla presidenza della Provincia di Salerno per il Partito Democratico. Ieri sera l'assemblea degli amministratori e dei dirigenti del Partito provinciale, con in testa il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, lo ha indicato...

Edmondo Cirielli nell’assemblea parlamentare Nato: «Guerra a terrorismo impone ammodernamento e rafforzamento apparati militari»

Il deputato salernitano Edmondo Cirielli nella delegazione italiana presso l'assemblea parlamentare della Nato. Il presidente della Camera dei Deputati Roberto Fico ha nominato Cirielli (già Questore della Camera) in rappresentanza di Fratelli d'Italia. L'assemblea parlamentare della NATO è un'organizzazione...