Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 2 minuti fa S. Vittorio martire

Date rapide

Oggi: 21 maggio

Ieri: 20 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Auditorium Oscar Niemeyer a Ravello tutto il piacere dei grandi eventi in Costa d'Amalfi Geljada Costiera Amalfitana - Apertura stagione 2018 giovedì 8 febbraio - Il festival del gelato artigianale a Maiori Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Hotel Santa Caterina Amalfi - Lifestyle Luxury Hotel on the Amalfi Coast Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniPoliticaElection day il 10 marzo. Braccio di ferro poi il sì ma...

Furore: alla Cantina Marisa Cuomo il Premio “Imprese Storiche Salernitane”

Stasera il “Ravello Piano Trio” in concerto all’Annunziata con Haydn e Čajkovskij

“Grande bellezza, pessime strade”: su Rai Tre il corteo di Tramonti contro la strada della vergogna

Ravello Concert Society, settimana tra Piano Trio e "Rapsodia in Blu"

Auto si ribalta a Cetara: intervengono i soccorsi, traffico in tilt [FOTO]

Ravello, 23 maggio scuola chiusa per lavori Ausino

Minori, fiori d’arancio per Vincenzo e Donatella [FOTO e VIDEO]

Maiori, auto finisce contro albero del Lungomare, tre giovani di Scala in ospedale [FOTO]

Maiori: il pellegrinaggio all'Avvocata, tra fede e tradizione [VIDEO]

Eliane Elias turista ad Amalfi: la cantante brasiliana non passa inosservata [FOTO]

Condizioni strada Maiori-Tramonti, Andrea Reale convoca Conferenza dei Sindaci

La simulazione della felicità, quando i social creano l’illusione

“Guida e basta”: incidenti mortali aumentati dell’1,4 % nel 2017, al via la campagna di Anas

In Costiera Amalfitana abbattuto il digital divide. Con Connectivia internet a 40mila mega al secondo

Preziosa scoperta a Ercolano: ritrovate le “Historiae” di Seneca Il Vecchio

Raffaele Ferraioli e Zhena: cultura a colori a Furore

Screening senologico e nevoscopico, lunedì 21 visite gratuite ad Amalfi

Ravello, 23 maggio sospensione erogazione idrica

Opere abusive e lavoratori in nero scoperti ad Atrani e Furore

Tramonti: in marcia il corteo contro la “strada della vergogna” [FOTO e VIDEO]

Pasticceria di eccellenza in Costa d'Amalfi, Pansa pasticceri dal 1830 in Costiera Amalfitana, Dolci tipici della Costa Amalfitana, Specialità Gastronomiche Amalfitane in Piazza Duomo ad Amalfi Centro estetico FRAI FORM del dottor Franco Lanzieri in Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello Divin Baguette Maiori Costiera Amalfitana Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK La bellezza e la cura del vostro corpo a Ravello in Costiera Amalfitana. Modellamento Viso e Corpo, Frai Form Ravello del Dott. Franco Lanzieri Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Il Limone IGP Costa d'Amalfi

I Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Politica

Election day il 10 marzo. Braccio di ferro poi il sì, ma...

Scritto da (Redazione), sabato 17 novembre 2012 15:36:30

Ultimo aggiornamento venerdì 23 novembre 2012 08:10:14

Sarà election day e sarà il 10 e 11 marzo 2012. Quei giorni certamente alle urne andranno Lazio, Lombardia e Molise: è un mese dopo quanto stabilito appena due giorni fa dal ministero dell'Interno, ma la sostanza non cambia. E in quei due giorni, molto probabilmente, si andrà alle urne anche per le politiche. Ufficiale non è ma il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano lo fa capire chiaramente. A patto che il Parlamento, nel frattempo, concluda il lavoro che il Quirinale considera indispensabile: approvazione della Legge di Stabilità e soprattutto nuova legge elettorale.

Il Vertice. Al tavolo, al Quirinale, si sono seduti in quattro, le quattro più alte cariche dello Stato. E da quel tavolo il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, quello del Senato Renato Schifani, quello della Camera Gianfranco Fini e quello del consiglio Mario Monti, si sono alzati due ore dopo. Con una data che per ora vale per le elezioni Regionali di Lazio, Molise e Lombardia, quella del 10 marzo.

Ma tutto lascia pensare che la stessa data sia anche quella delle politiche. Lo fa capire più chiaramente possibile, pur nei limiti di protocollo delle note istituzionali, Napolitano che a fine incontro in una nota fa sapere che è "sconsigliato un affannoso succedersi di elezioni". Tradotto: si voti nella stessa data, folle imporre due elezioni in un mese. C'è un però. Napolitano per concedere la data vuole che si finisca il lavoro sulla legge elettorale. E lo mette nero su bianco:

"L'esigenza di regole più soddisfacenti per lo svolgimento della competizione politica e a garanzia della stabilità di governo, e le aspettative dei cittadini per un loro effettivo coinvolgimento nella scelta degli eletti in Parlamento, rendono altresì altamente auspicabile la conclusione - invano a più riprese sollecitata dal Presidente della Repubblica - del confronto in atto da molti mesi per una riforma della legge elettorale. Il Capo dello Stato ha richiamato l'orientamento e l'impegno a concordare tale riforma che erano risultati gia' dagli incontri da lui tenuti alla fine dello scorso mese di gennaio con gli esponenti dei cinque partiti rappresentati in Parlamento".

Quella dell'election day il 10 marzo è una soluzione di compromesso che, in verità, è più vicina alle richieste del Pdl che a quelle del Pd. Ma è una soluzione che anche a sinistra, per esempio tra Sel e Idv, raccoglie consensi. Un unico election day, con regionali e politiche accorpate piace al centrodestra perché eviterebbe il rischio di doppio schiaffo: perdere, come è sondaggi alla mano probabile, in Lazio e Lombardia a febbraio, creerebbe un effetto depressivo ad aprile. E altri due schiaffi elettorali, dopo la Sicilia, sarebbero un colpo letale per le speranze di Angelino Alfano. Il Pd, ovviamente, puntava al traino della doppia consultazione una a febbraio ed una ad aprile. Pdl voleva accorpare tutto ad aprile. Ne esce un accorpamento anticipato che trova subito il gradimento di Alfano che si affida a Twitter: "Ok comunicato Quirinale. Si va verso election day, prevale buonsenso, prevalgono le nostre buone ragioni. Risparmiati 100 milioni".

A favorire la soluzione ci si è messo anche il Consiglio di Stato com una sentenza che indirettamente spingeva proprio in direzione dell'election day. E' la sentenza con cui il Consiglio di Stato ha accolto la richiesta del governatore dimissionario Renata Polverini sospendendo in via cautelare la sentenza del Tar del Lazio che imponeva alla presidente della Regione di indire le elezioni entro fine settimana. Niente obbligo di votare a Natale, quindi. E possibilità di prendere tempo e accorpare il voto regionale con quello politico.

Una volta deciso definitivamente quando si voterà resterà aperto l'altro grande problema, quello del "come" si voterà. E nonostante le preoccupazioni di Napolitano (definito da Emma Bonino uno "stalker" sulla questione legge elettorale), là l'accordo è ancora più difficile perché per cambiare una legge elettorale non basta l'indicazione delle 4 più alte cariche dello stato, serve un voto del Parlamento. Che sulla questione è tutt'altro che compatto.

Ogni partito si fa i conti: Pd sa che vince ma che non vince abbastanza e per governare davvero ha bisogno di un premio di maggioranza cospicuo, Pdl sa che perde ma che se il Pd non vince abbastanza può rientrare dalla finestra. E allora la governabilità tanto chiesta in passato torna accessorio sacrificabile ad una "rappresentanza reale" del voto degli italiani. Udc sa che se il premio è calibrato bene per governare chiunque vinca dovrà bussare alle porte di Casini. E infine c'è Grillo: ai partiti serve una legge che "minimizzi" per quanto possibile l'impatto dell'ingresso dei Cinque Stelle al Parlamento.

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Politica

Condizioni strada Maiori-Tramonti, Andrea Reale convoca Conferenza dei Sindaci

Con una nota inviata a tutti i colleghi della Costiera, il sindaco di Minori Andrea Reale ha richiesto una riunione urgente della Conferenza dei Sindaci che ponga all'ordine del giorno il problema del dissesto della Strada provinciale 2 Maiori-Tramonti-Corbara, con la presenza sia della Provincia (lo...

“A brigante, brigante e mezzo”: a Maiori spunta nuovo manifesto contro sindaco Capone

Continua a infuriare a Maiori la polemica relativa alla condizione del decoro urbano. Ai numerosi manifesti pubblici affissi in queste settimane se ne aggiunge un altro, da parte del gruppo di minoranza Civitas 2.0, che mette in dubbio la professionalità e la serietà dell’Amministrazione Capone, contestandone...

Minori, dai bilanci comunali alla vita privata dei consiglieri: alterco verbale pre Consiglio tra Fulvio Mormile e Paola Mansi

Dai bilanci comunali ai fatti privati legati alla sfera sentimentale dei singoli consiglieri. Sono stati questi, ieri sera, i punti salienti del Consiglio comunale di Minori chiamato principalmente all'approvazione del bilancio consuntivo 2017. L'inizio in ritardo di 50 minuti rispetto all'orario di...

Strada groviera Tramonti-Maiori, Fiorillo invita Presidente Provincia a osservare da vicino le “screpolature”

«A fronte della disastrosa condizione della strada Provinciale per Chiunzi, degli incidenti che si stanno susseguendo e della vergognosa risposta dell'Ente Provincia di Salerno che, praticamente, nega il problema parlando di semplici "screpolature" dell'asfalto, chi ha responsabilità politiche non può...

Bollette pazze a Maiori, Fiorillo replica a Gatto: «Ufficio tributi frequentato da persone senza titolo»

Non le manda a dire Valentino Fiorillo sulla questione "bollette pazze" a Maiori e replica con decisione all'ultima nota del consigliere delegato all'Area Finanziaria Andrea Gatto, che aveva affermato che gli avvisi di pagamento errati notificati ai maioresi sono derivanti dalla cattiva gestione della...