Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 13 minuti fa S. Adeodato vescovo

Date rapide

Oggi: 10 dicembre

Ieri: 9 dicembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

La SICME Energy e Gas augura a tutti i lettori de Il Vescovado de Il Portico e di Ravello Notizie un Natale all'insegna della luce e del calore. Auguri da SICME!La pasticceria Pansa augura a tutti i nostri lettori felice Natale, visita il portale dedicato allo shopping on lineLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaLauro & Company, Amalfi, Ravello, Idropittura, Porte blindate, ferramenta, casseforti, prodotti per alberghi, solventi, Boero, Vernici, OIKOSMielePiù il più grande showroom della Campania, vendita anche on lineI super mercati Netto di Maiori augurano a tutti i lettori de Il Vescovado Auguri di buon Natale e di Felice anno Nuovo. Consulta le nostre offerte natalizieCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficiale, augura a tutti i lettori un Sereno NataleTerra di Limoni, produttore Limoncello con limoni IGP Costa d'Amalfi, eccellenze a portata di clickRistorante Giardiniello Cucina mediterranea gourmet in Costiera Amalfitana a Minori

Tu sei qui: SezioniPoliticaDio ci salvi da Bassolino!

Frai Form Ravello ed il dott. Lanzieri augurano a tutti i lettori de Il Vescovado un sereno NataleLa dolcezza del Natale a portata di Click con i Panettoni e le specialità natalizie di Sal De RisoPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiMielePiù i professionisti del riscaldamento e della climatizzazione, la scelta infinitaParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoPellet a euro 5,00 fino al 30 novembre 2019D'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneIl Limone IGP Costa d'Amalfi Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoMetti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOKAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana

Acquista on line i capolavori di dolcezza e genuinità artigianale del Maestro Pasticciere Sal De Riso

Politica

Politiche, regione Campania

Dio ci salvi da Bassolino!

Il nome dell'ex governatore della Campania circola da giorni ad Amalfi

Scritto da (admin), lunedì 23 febbraio 2015 17:45:59

Ultimo aggiornamento venerdì 11 gennaio 2019 18:31:41

Circola con insistenza nelle ultime ore il nome di Antonio Bassolino come candidato sindaco di Amalfi in quota PD. A dire il vero, i primi a non crederci del tutto sarebbero proprio gli stessi Democratici amalfitani vista la popolarità al lumicino di cui l'ex governatore della Campania gode. Fare il sindaco di Amalfi è sicuramente una cosa affascinante, come più in generale lo è associare il proprio nome alla Costiera: l'ha capito Brunetta da diversi anni, sebbene il suo ciclo pare essersi concluso, e potrebbe pensarci, se adeguatamente spronato, anche l'ex primo cittadino di Napoli. «Non sono un uomo per tutte le stagioni» è una massima che non vale più dai tempi di Forlani ormai. Bassolino, dal canto suo, pare aver trovato una nuova linfa dopo l'assoluzione con formula piena incassata nel 2013 nel processo per la gestione dei rifiuti in Campania.

"Renziano di secondo pelo", come tanti saliti sul carro del vincitore per non scomparire più che per convinzione, Bassolino porta sul groppone la pesante eredità politica dell'aver amministrato la Regione probabilmente in uno dei momenti più bui per la storia della Campania. Anche se nelle aule dei tribunali è arrivata l'assoluzione, infatti, restano quanto meno le responsabilità politiche sulla gestione del ciclo dei rifiuti. Ed è impossibile non pensare, sebbene il nesso di causalità non sia stato scientificamente o giudizialmente accertato, allo scandalo della Terra dei Fuochi che ha devastato le vite di migliaia di persone.

L'ascesa del Nostro alla Regione ha inciso irrimediabilmente anche in Costiera Amalfitana: basta pensare al "regalo" dell'Auditorium di Ravello da 16 milioni di euro con l'intento di creare nuovi posti di lavoro in nome della tanto attesa destagionalizzazione turistica. Oggi, a 5 anni dalla frettolosa inaugurazione, l'Auditorium a mezzo servizio (non si riesce ad affidare nemmeno la gestione dei due bar) espleta la funzione minoritaria di cinema e location di sporadici spettacoli.

La coordinatrice del PD Iolanda Giuliano, raggiunta da Positanonews, non ha confermato né smentito la vicenda. Su Facebook Renato Di Filippo, componente del direttivo Dem, ha ammesso che «c'è stata una proposta in tal senso e in una discussione democratica all'interno del partito»: tale proposta, però, non avrebbe raccolto molti consensi.

Fare il sindaco di Amalfi è un'esperienza accattivante, probabilmente più di una poltrona in qualche ente pubblico di seconda mano o di un qualunque altro incarico: vuoi mettere l'ebbrezza di partecipare alla Regata Storica oppure la gioia di accogliere vip e personaggi famosi in Costiera? Per una "vecchia gloria" della politica, sempreché voglia davvero accettare il clamoroso eventuale invito del PD locale, sarebbe una straordinaria occasione per finire la corsa in bellezza. Un po' come il numero dieci che chiude la carriera nella squadra del suo paese o che rende felici i tifosi di una piccola realtà dopo aver calcato palcoscenici ben più importanti. Peccato che, purtroppo o per fortuna, c'è da fare i conti con altre questioni irrisolte che necessitano di atti concreti più che di avanspettacolo. E la scelta di fare il nome di Bassolino, per quanto apparentemente argomentata da esperienza e potenziali contatti con persone "che contano" (sempre se ancora contano!), pare essere una provocazione carnevalesca giunta con qualche giorno di ritardo.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l’informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Politica

Maiori, «dubbi su gestione tecnica ed economica della Miramare Service»: minoranze chiedono discussione in Consiglio Comunale

A Maiori i gruppi di minoranza uniti tornano a puntare l'indice contro la gestione della Miramare Service srl, la società in house del Comune di Maiori che gestisce diversi servizi esterni. E chiedono la convocazione di un Consiglio comunale ad hoc allo scopo di «fugare tutti i dubbi, nostri e dei cittadini,...

Maiori, vendita immobili comunali. Le minoranze: «Inopportuno in periodo di emergenza abitativa»

Fa discutere a Maiori la vendita dei tre immobili comunali. Dopo il dissenso palesato stamani dalle nostre pagine dai consiglieri di "Idea Comune" Raffaele Cipresso e Marco Cestaro (clicca qui per approfondire), anche le minoranze unite di "Orizzonte" e "Civitas 2.0" (Lucia Mammato, Maria Teresa Laudano,...

Stallo Fondazione Ravello e Auditorium. Nicola Amato: «Sindaco faccia un vero esercizio di democrazia»

Riceviamo e pubblichiamo la riflessione politica di Nicola Amato, consigliere comunale di "Ravello nel Cuore" che mette a nudo le lacune politico-amministrative del sindaco Salvatore Di Martino in tema Fondazione Ravello e Auditorium, esempi di mala gestio. A 18 mesi dal nuovo confronto elettorale, Amato...

Ravello, incognita matrimoni civili alla Principessa di Piemonte: in scadenza convenzione Comune-Regione

A Ravello, come in altri comuni dalla Costiera Amalfitana, l'economia turistica è sorretta dal settore del wedding. Sono numerosissime le coppie, provenienti da ogni parte del globo, che scelgono la meraviglia di Ravello per il fatidico "sì". In media sono 280 i matrimoni che ogni anno, prevalentemente...

Distretto Agroalimentare di Qualità Costiera Sorrentina e Amalfitana: se ne discute a Tramonti

Ricognizione ed approfondimenti sull'iter procedurale per la costituzione del Comitato promotore per il riconoscimento del DAQ, individuazione del prodotto Pivot ed approvazione delle linee guida per la definizione della Strategia del costituendo Distretto. Saranno questi i temi del secondo incontro...