Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 8 ore fa S. Luca evangelista

Date rapide

Oggi: 18 ottobre

Ieri: 17 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'Amalfi Il Gelato a Maiori: Geljada gelateria artigianale in Costa d'Amalfi, il gelato a Maiori è Geljada, Yogurt e gelati artigianali, Lungomare di Maiori Costiera Amalfitana

Festa della Castagna 2017 a Scala in Costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Tramonti - Ristorante Al Valico di Chiunzi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Hotel Panorama Maiori - Roof Terrace - Ristorante vista mare - Costiera Amalfitana Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa

Tu sei qui: SezioniPoliticaDe Masi: il progetto Ravello non ha bisogno di prime donne

La marijuana 'strega' il cervello dei giovani: studio della Brigham Young University svela il perché

Unisa: in Ateneo si celebrano i 30 anni del programma Erasmus

“Costruendo Unisa”: presentato il nuovo Laboratorio di Ingegneria edile-architettura

Minori rende omaggio al marò Salvatore Alfonso Amatruda: domenica 22 rito religioso e tumulazione dei resti al Cimitero

Sorrento: a Marina Piccola Daspo urbano per gli "acchiappaturisti"

Minori, lavori alla condotta: giovedì 19 sospensione idrica nella parte alta del paese

Bonus verde, ristrutturazioni e caldaie, gli sconti fiscali per la casa nella manovra 2018

Ravello Lab 2017, da 19 a 21 ottobre si discute di progettazione integrata e imprese culturali

Ravello, controlli dei Vigili agli scuolabus: tutto in regola

Piano di Zona S2: al via bando per proposte progettuali di Sostegno all’Inclusione Attiva

La Saggezza di un Popolo (37)

Ravello, Adriana Giani verso una brillante carriera forense

A Maiori noto ristorante del Corso Reginna cede gestione

Praiano: 10 novembre la consegna dei Premi Amalfiguide Coast per l’Alto Impegno Culturale

Cetara: Forum dei Giovani organizza il Carnevale, si cercano volontari

“C’eravamo tanto amati”: all’Unisa convegno sulla società italiana degli anni '70 tra cinema, musica e televisione

Scala, giovedì 19 concerto a San Cataldo con artisti danesi

Enel, 20 ottobre interruzione fornitura elettrica a Praiano

Enel, 19 ottobre interruzione fornitura elettrica a Ravello

Ministra Fedeli a colloquio con studenti del Marini-Gioia: recepisce loro istanze seduta su scale Duomo [FOTO]

Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Assogiornalisti Cava de' Tirreni - Costa d'Amalfi "Lucio Barone" Villa Minuta Scala Costa di Amalfi, Villa con piscina in Costiera Amalfitana Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Ristorante Incrocio Montegrappa, Pizzeria in centro a Bologna, Cucina tipica Emiliana Il Limone IGP Costa d'Amalfi Sapori mediterranei, enoteca, alimentari, Ravello, Costa di Amalfi Il Vangelo della Domenica. Ravello e le sue Chiese: Ravello, storia, matrimoni religiosi in Costiera Amalfitana, Religiosità in Costa d'Amalfi, Comunità Cristiana a Ravello Costa di Amalfi

Politica

De Masi: il progetto Ravello non ha bisogno di prime donne

Scritto da (Redazione), giovedì 20 ottobre 2011 11:07:31

Ultimo aggiornamento sabato 22 ottobre 2011 08:15:12

Replica dalle colonne del quotidiano "Il Mattino" Domenico De Masi alla letta di Secondo Amalfitano del 15 ottobre scorso dal titolo: «Ravello e il treno dell'auditorium» (clicca qui per rileggere l'articolo).Di seguito riportiamo il testo integrale della lettera pubblicata stamane sul Mattino a firma dell'ex presidente della Fondazione Ravello.

Negli ultimi dieci anni Ravelo gha rappresentato un buon esempio di sviluppo socio-economico grazie al binomio cultura-turismo: un esempio tanto più originale quanto più corale.

Nel 2000 il «Progetto Ravello» era un'aspirazione teorica più che un piano concreto.

Poi la Fondazione prese corpo; la sua sede fu restaurata; il Festival riprese vigore; man mano fu selezionato il personale giusto per gestire uffici ed eventi; i singoli collaboratori divennero squadra, attentamente formata per lavorare in team affiato ed efficiente; si riuscì a ottenere la gestione di Villa Rufolo; si creò una scuola internazionale di management della cultura; si realizzò e si inaugurò l'Auditorium. I media moltiplicavano in tutto il mondo la fama di Ravello.

Come si è riusciti a realizzare tutto questo?A chi va il merito?

La risposta è: «Perfezione e polifonia».

Ogni tappa di questo percorso decennale ha visto la collaborazione di molti enti e molte persone. La Fondazione non sarebbe nata senza l'apporto dei presidenti di Regione, Provincia e della Fondazione Monte Paschi. Nel Sud questo lavoro di gruppo è un'eccezione, dalla cui rarità dipende gran parte del sottosviluppo meridionale.

Se la gestione di Villa Rufolo, auspicata da decenni, è stata finalmente affidata a Ravello attraverso la Fondazione, il merito va alla consulenza insostituibile di un Consigliere, alla disponibilità del sovrintendente ai beni culturali e del direttore EPT di Salerno, oltre all'impegno diretto dell'Assessore regionale al turismo.

E cosa dire dell'Auditorium?Sarebbe stato progettato senza Niemeyer? Sarebbe stato finanziato senza il Governatore regionale?Avremmo vinto la battaglia mediatica senza l'aiuto di Legambiente, del WWF, del Fai, dell'In/Arch e di tantissimi intellettuali mobilitati in tutto il mondo? A livello locale avremmo emarginato gli oppositori del progetto senza le centinaia di ravellesi che si sono persino tassati per contribuire alle spese legali?I lavori sarebbero iniziati senza il Commissario nominato dal Presidente della Regione? Sarebbero giunti termine in soli tre anni senza il lavoro sinergico delle ditte, dei tecnici del Comune, dei sessantacinque operai che hanno lavorato anche sotto la neve?

In una lettera al Mattino del 15 ottobre, Secondo Amalfitano, orgoglioso dei risultati che Ravello e la Fondazione hanno saputo conquistare, se ne attribuisce il merito e la primogenitura.

Lo invito perciò a un atto si onestà intellettuale: nel periodo in cui egli è rimasto sindaco di Ravello, il suo contributo di idee e di azione è stato determinante. Poi, una volta perse le elezioni, per tre anni egli ha drasticamente ridotto il suo impegno, limitandosi a dirigere Villa Rufolo dietro regolare compenso.

Quanto al mio ruolo, in tutta questa storia decennale esso è stato davvero secondario rispetto all'enorme sforzo collettivo di cui ho parlato sopra. In fin dei conti mi sono limitato a organizzare la Fondazione, a riorganizzare il festival, e a lottare per la realizzazione dell'Auditorium. Tutto qui.

A questi obiettivi ho dedicato ogni anni anno, gratuitamente, un centinaio di giornate di lavoro, tentando di ricostruire e diffondere la storia di Ravello, fornire alla Fondazione un paradigma concettuale e un'organizzazione manageriale, convogliare su Ravello il contributo di tanti miei amici prestigiosi.

Le due ultime edizioni del Festival (2010 e 2011), benché decurtate nel budget, hanno conservato il loro stile polifonico e la loro perfezione grazie alla squadra che si era formata negli anni precedenti.

La Fondazione, invece, ha cambiato registro e nocchiero, come scrive Secondo Amalfitano, ma non mi pare che, grazie a questo, abbia raggiunto risultati migliori: il nuovo presidente e un consigliere si sono già dimessi ; i consiglieri di estrazione aziendale, con cui sono stati sostituiti quelli di estrazione culturale, non hanno portato gli sperati finanziamenti; da mesi non si riesce neppure a raccattare il numero legale per eleggere il terzo presidente.

Non mi sottrarrò al dovere di vigilare attentamente, insieme a tanti intellettuali di tutto il mondo, sulla sorte dell'Auditorium perché Oscar Niemeyer mi ha espressamente incaricato di «supervisionare e controllare in permanenza lo stato di manutenzione e di estetica dell'intero complesso architettonico».

Per il resto, sono felice che Secondo Amalfitano minimizzi il mio ruolo: più evapora il protagonismo individuale, più risulta evidente che Ravello e il Sud non hanno bisogno di prime donne - sociologi e geologi che siano - perché sono capaci di riscatto sociale.

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Politica

Berlusconi da Ravello: «Escludo accordo col PD, chiederò agli italiani il 51%»

Nel corso del banchetto di nozze al Belmond Hotel Caruso, ieri sera Silvio Berlusconi non si è sottratto alle domande dei numerosi cronisti giunti a Ravello. Attraverso il suo ufficio stampa, in una nota, ha risposto su legge elettorale Rosatellum bis. Una coalizione con il Pd per vincere? «Lo escludo...

Il Ministro dell'Istruzione Fedeli in visita a Scala

Il ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, Valeria Fedeli, domenica 15 ottobre prossimo sarà in visita a Scala. Alle 17, in piazza del Municipio, sarà accolta dal sindaco Luigi Mansi, dall'Amministrazione Comunale, dalla Dirigente Scolastica dell'Istituto Comprensivo Scala-Ravello,...

Fondazione Ravello: Ermanno Guerra nuovo segretario generale

Il Consiglio di Amministrazione della Fondazione Ravello, riunitosi ieri a Napoli presso la sede della Regione Campania, ha nominato un nuovo segretario generale. Si tratta di Ermanno Guerra, uomo di grande esperienza istituzionale segnatamente in ambito culturale. Tra i fedelissimi del governatore della...

Modifica al Put Campania, professionisti della Costiera incontrano il consigliere regionale Longobardi

Venerdì 29 settembre scorso, presso l'aula consiliare del Comune di Praiano, l'APCA (Associazione Tecnici e Professionisti della Costiera Amalfitana) ha incontrato il consigliere regionale Alfonso Longobardi, fautore della proposta di legge - approvata dal Consiglio regionale - per la modifica e del...

Fondazione Ravello: sindaco Di Martino pronto a rientrare in Consiglio d'Indirizzo. Ma in quota Regione

Il sindaco di Ravello, Salvatore Di Martino, pronto a rientrare nel Consiglio Generale d'indirizzo della Fondazione Ravello. È stato lo stesso primo cittadino a annunciare la possibilità di vedere concretizzata la tanto auspicata centralità del Comune nel corso del Consiglio comunale svoltosi ieri pomeriggio...