Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 23 minuti fa S. Teodoro martire

Date rapide

Oggi: 20 settembre

Ieri: 19 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Geljada Costiera Amalfitana - Apertura stagione 2018 giovedì 8 febbraio - Il festival del gelato artigianale a MaioriVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera AmalfitanaTerra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera AmalfitanaPalazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera AmalfitanaiLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaContract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury HotelSupermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casaIl Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera AmalfitanaAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'Amalfi

Tu sei qui: SezioniPoliticaDe Masi e Fondazione MPS lasciano Ravello. Comincia la Rifondazione

Sulle Onde del Mediterraneo - Amalfi - Piazza Municipio - Capodanno Bizantino - Valentina Stella 27 settembreLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiMarilù Moda Positano, acquista on line i capi esclusivi made in CostadAmalfiCentro estetico FRAI FORM del dottor Franco Lanzieri in Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a RavelloDivin Baguette Maiori Costiera AmalfitanaHotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera AmalfitanaPABA Srl pellet al prezzo più basso, offerta pellet per stufe, stufe a pelletRavello Festival 2018, cultura, lifestyle, musica in Costiera AmalfitanaVilla Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazionePorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'AmalfiD'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamentoRistorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955Pasticceria di eccellenza in Costa d'Amalfi, Pansa pasticceri dal 1830 in Costiera Amalfitana, Dolci tipici della Costa Amalfitana, Specialità Gastronomiche Amalfitane in Piazza Duomo ad AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiMetti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOKLa bellezza e la cura del vostro corpo a Ravello in Costiera Amalfitana. Modellamento Viso e Corpo, Frai Form Ravello del Dott. Franco LanzieriAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaI Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by ConnectiviaIl Limone IGP Costa d'Amalfi

Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Politica

De Masi e Fondazione MPS lasciano Ravello. Comincia la Rifondazione

Scritto da Redazion (redazione), mercoledì 23 giugno 2010 17:19:43

Ultimo aggiornamento mercoledì 23 giugno 2010 17:19:43

Come annunciato la scorsa settimana dalle colonne de "Il Vescovado", il presidente della Fondazione Ravello, professore Domenico de Masi, lascia il timone della sua creatura dopo otto anni, al termine del secondo mandato da presidente. "Questa edizione del festival – aveva annunciato il sociologo nei giorni scorsi attraverso un pubblico manifesto apparso sulle bacheche riservate alle affissioni della Città della Musica- coincide con la conclusione dell’attuale mandato quadriennale degli organi statutari della Fondazione, che saranno rinnovati in settembre.

Il Presidente, che dopo otto anni lascia definitivamente il suo incarico, ringrazia, anche a nome della Fondazione, tutti i ravellesi per la collaborazione che essi hanno sempre assicurato alla manifestazione".

Una scelta, questa, obbligata dal fatto che il professore di Rotello è rimasto praticamente solo. Orfano dell’ex governatore Bassolino, la spalla forte nella realizzazione dell’Auditorium, nella bocciatura dei progetti comunali per l’inaugurazione, nella nomina alla presidenza del Parco Nazionale del Cilento e successivamente per la carica di assessore al turismo della Regione Campania, è risaputo come De Masi, già da qualche tempo, non possa contare nemmeno sull’apporto del consulente del Ministro Brunetta, Secondo Amalfitano, dopo che i rapporti si sono violentemente incrinati dai giorni dell’inaugurazione dell’Auditorium.

A questo, naturalmente, si aggiunge il cambio della guardia in capo a Regione e Provincia, di certo non graditi alla Fondazione Monte dei Paschi di Siena che lascia con De Masi dopo aver investito ben otto milioni di euro in altrettanti anni.

E qui le colpe non sono da ricercarsi soltanto nell’eterna diatriba tra De Masi e Sindaco + Vice (o viceversa); otto anni fa la musica a Ravello era tutt’altra, con la Fondazione che nacque in piena unità d’intenti, in chiara ispirazione di centrosinistra. Evidentemente oggi non ci sono più i presupposti politici per continuare ad investire.

Proprio "Una storia italiana", come recita il noto spot pubblicitario dell’istituto di credito toscano. E "il cielo è sempre più blu" pardon, azzurro PDL…

Una serie di elementi, questi, che hanno messo il sociologo con le spalle al muro e sancito di fatto il tramonto dell’era demasiana. Questa decisione, comunque, è destinata a fare poco rumore, ma di sicuro nelle prossime ore al Presidente giungerà la solidarietà di tutto lo staff della Fondazione Ravello che lo inviterà a ritornare sui propri passi.

Il professore, da persona intelligente qual è, ha compreso che era davvero giunto il momento di fare le valigie. La Fondazione Ravello, dunque, si appresta a cambiare totalmente direzione, con le nomine del nuovo presidente (di sicuro in quota centrodestra), dei nuovi rappresentanti dei soci, del revisore dei conti (chissà se anche di un Direttore Generale).

In questa fase però bisognerà trovare un partner privato importante che possa investire una congrua cifra per garantire una degna programmazione degli eventi culturali sia estiva che invernale, che preveda la non facile gestione dell'Auditorium.

Dunque si può già parlare di rifondazione, visto che il "giocattolo" sembra essersi rotto dopo che tutti, ma proprio tutti (specie i giocatori meno graditi), ci hanno giocato. Di solito quando il giocattolo si rompe il bimbo si dispera. Ma mai come questa volta, però, non è così: l’Amministrazione Comunale - e gran parte del Paese - gioisce, raggiungendo il suo scopo. Stavolta l’ultimo giapponese è stato Salvatore Di Martino.

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Politica

Provincia, Mormile chiede rimozione transenne e newjersey da strada Maiori-Tramonti

Il capogruppo provinciale di Forza Italia alla Provincia di Salerno, Fulvio Mormile, scrive al responsabile del settore viabilità di palazzo Sant'Agostino, Domenico Ranesi, circa l'eliminazione di delimitazioni dalla strada Provinciale 2 Maiori-Tramonti, poco distante dal distributore di carburanti....

Maiori, consigliere Esposito replica a Fiorillo: «Non scendo su tuo terreno di gioco»

Riceviamo e pubblichiamo, a garanzia del diritto di replica, lettera a firma del consigliere comunale di Maiori Salvatore Esposito, indirizzata al collega di minoranza Valentino Fiorillo che qualche giorno fa, da questa tribuna, lo aveva sollecitato sull'iniziativa di evidenziare pagamenti non eseguiti...

Fondazione Ravello, Maffettone risponde a duo De Masi-Brunetta: «Disinformati e pretestuosi»

Toh chi si rivede. Anzi, chi si risente. Bisognava che si scomodassero i due ex presidenti della Fondazione Ravello, Brunetta e De Masi per stimolare l'intervento dell'attuale presidente (ma ancora per poco) Sebastiano Maffettone. Fine intellettuale e filosofo, persona perbene e dallo spiccato senso...

Fondazione Ravello, De Masi e Brunetta scrivono a De Luca: «Occorre nuova governance, capace e appassionata»

«Occorre individuare urgentemente una nuova governance, degna della mission altissima che Ravello ha il dovere di svolgere: realizzare un mix in cui livello culturale e capacità manageriali si fondano con una tensione appassionata». È l'appello che gli ultimi due ex presidenti della Fondazione Ravello...

Maiori, spiaggia libera attrezzata: consigliere comunale chiede verifiche concessione di suo zio [FOTO]

A Maiori il consigliere di maggioranza Salvatore Esposito ha inviato una nota al sindaco, al segretario comunale, al responsabile del settore demanio e, per conoscenza, ai capigruppo consiliari con cui ha chiesto di "verificare il rispetto del contratto di concessione" del tratto di spiaggia libera attrezzata...