Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 4 ore fa S. M.Maddalena di Marsiglia

Date rapide

Oggi: 22 luglio

Ieri: 21 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Ravello Festival 2018 #Ravello18 laltrolato, l'altro lato, barcatering, events, cocktail bar, wine selection, champagne, spirits corner, bottle hunting, bar in villa, eventi esclusivi, catering cocktail Auditorium Oscar Niemeyer a Ravello tutto il piacere dei grandi eventi in Costa d'Amalfi Geljada Costiera Amalfitana - Apertura stagione 2018 giovedì 8 febbraio - Il festival del gelato artigianale a Maiori Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniPoliticaDe Masi ad albergatori Ravello: «Destagionalizzazione in tre anni»

Ravello Festival 2018, cultura, lifestyle, musica in Costiera Amalfitana Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Centro estetico FRAI FORM del dottor Franco Lanzieri in Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello Divin Baguette Maiori Costiera Amalfitana Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Pasticceria di eccellenza in Costa d'Amalfi, Pansa pasticceri dal 1830 in Costiera Amalfitana, Dolci tipici della Costa Amalfitana, Specialità Gastronomiche Amalfitane in Piazza Duomo ad Amalfi D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK La bellezza e la cura del vostro corpo a Ravello in Costiera Amalfitana. Modellamento Viso e Corpo, Frai Form Ravello del Dott. Franco Lanzieri Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Il Limone IGP Costa d'Amalfi

Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Politica

De Masi ad albergatori Ravello: «Destagionalizzazione in tre anni»

Scritto da (Redazione), venerdì 18 settembre 2015 16:17:27

Ultimo aggiornamento venerdì 18 settembre 2015 16:56:52

E' un Domenico De Masi pronto a prendere per mano Ravello e a condurla, con guida sicura, verso le nuove sfide che l'attendono, quello visto ieri (giovedì 17 settembre) nel corso dell'incontro con le realtà economiche della Città della Musica.

«Ravello è quella che è anche grazie a voi» ha esordito il neopresidente della Fondazione Ravello dall'auditorium di Villa Rufolo, sede scelta per l'incontro a seguito delle numerose adesioni pervenute all'invito diramato via mail. Una sessantina circa i presenti rappresentanti, in larga parte, le strutture ricettive. Accanto a De Masi il sindaco di Ravello Paolo Vuilleumier che ancora gongola per l'affermazione dei principi di legalità chiesti e alla fine ottenuti dal Comune nella spinosa vicenda Fondazione.

Crescita culturale degli operatori della Fondazione e dei cittadini di Ravello: è questo l'imperativo categorico del sociologo convinto che «se un turista se ne va da Ravello deve sapere che è andato via arricchito sul piano culturale» e che «Ravello si deve confrontare con Salisburgo e le altre città europee della musica». Altro pallino di De Masi resta il blocco della disoccupazione, con i giovani di Ravello che non vorrà vedere più emigrare grazie alla possibilità concreta di destagionalizzare l'offerta turistica. De Masi ci crede, è sempre più convinto che Ravello sia la "Formula Uno" del turismo culturale campano ma che al tempo stesso ha la necessità di preservare, oggi più che mai, la propria identità. Su tutto la bellezza e il silenzio. E richiama come esempio l'ultimo matrimonio arabo celebrato all'Auditorium. Prima prende elegantemente le distanze dall'iniziativa che avrebbe snaturato la mission dell'opera ma poi elogia chi ha immaginato la struttura costruita all'interno dell'auditorium per destinarla a sala da ballo a partire dalla mezzanotte. Una scelta - spiega De Masi - a cui l'organizzazione ha dovuto adeguarsi che lascia comprendere come a Ravello esistano canoni imprescindibili da rispettare.

Senza l'ausilio di un microfono (non si è assistito al via vai di collaboratori come eravamo abituati negli ultimi anni) l'impianto di aria condizionata è stato acceso soltanto dopo richiesta dei presenti in sala.

Cinque lunghi anni sono trascorsi dall'allontanamento di De Masi dalla sua creatura: questo lasso di tempo è servito per comprendere ed esaminare gli errori commessi, di scelte, di uomini.

Il presidente illustra gli stessi concetti espressi in mattinata durante l'appuntamento con le associazioni del territorio: «La Fondazione deve cominciare a uscire il più possibile dal bunker di Villa Rufolo, aprirsi alla città con nuove sinergie. Io cominciai nel 1993, da assessore al Turismo, ad allungare il Festival. Ma oggi è inutile spendere tutti i soldi d'estate; vanno risparmiati per investirli d'inverno». Riduzione degli sprechi: il De Masi pensiero vira in questa direzione. «E' inutile spendere 200mila euro per un'orchestra che si esibisce in una serata per settecento persone. Sarebbe meglio investire queste cifre nella formazione del personale e mandare giovani per stage in America, oppure restaurare monumenti, chiese. Non è detto che la Fondazione Ravello debba fare soltanto spettacoli, sta scritto nello statuto che deve salvaguardare il patrimonio culturale di Ravello». «Mi sembrano eccessivi 111mila euro spesi per la comunicazione dello scorso Festival - aggiunge - Il Festival deve comparire sulle testate nazionali e internazionali».

De Masi è sicuro che in tre anni l'idea della destagionalizzazione potrà decollare e tende la mano agli albergatori e ai ristoratori che ai primi di novembre chiudono per ferie per poi riaprire a marzo. Per questo crede fermamente nell'offerta culturale garantita dai quattro festival interdisciplinari, uno per ogni stagione, e al rilancio dell'Auditorium nel settore della convegnistica, così da rendere Ravello la nuova Cernobbio con vista mare.

«Per Natale stiamo mettendo su una programmazione che vedrà l'arrivo di un'orchestra giovanile sudamericana sul modello Abreu con 110 elemento dai 16 ai 19 anni che suonano da mattina a sera. Suonerebbero tutte le sere per spettacoli gratuiti» spiega con entusiasmo, chiedendo l'aiuto degli albergatori nell'ospitalità dei giovani orchestrali, dal 20 dicembre fino al 6 gennaio, così da abbattere le spese di vitto e alloggio. Dal Belmond Caruso ai Bed and Breakfast sono pervenute le prime disponibilità. Alla direzione artistica ci sarà Paola Servillo, sorella di Peppe e Tony, già direttrice di "Settembre al Borgo" e Consigliere di amministrazione della Fondazione, che non farà rimpiangere Valanzuolo. Domenica 20 settembre, alle 17, la prima riunione per la stesura del cartellone che potrebbe includere una maratona nella lettura de "L'immoralista" di Andrè Gide, scritto a Ravello, con protagonisti i Ravellesi, dal Sindaco al Parroco, dal medico condotto al comandante dei Carabinieri, per una diretta radiofonica Rai.

Dal pubblico la richiesta esplicita di azioni verso il governo regionale che portino alla messa in sicurezza della strada Ravello-Chiunzi chiusa oramai da circa tre anni. Il sociologo stimola a protestare con vigore, sin sotto il palazzo della Regione, se ve ne sarà bisogno.

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Politica

Vietri sul Mare, sindaco Benincasa resta sospeso

Francesco Benincasa resta sospeso dalla carica di sindaco di Vietri sul Mare. La prima sezione civile del Tribunale di Salerno ha rigettato il ricorso presentato dal primo cittadino sospeso per effetto della Legge Severino, scattata dopo la condanna in primo grado ad otto mesi per abuso d’ufficio. A...

Fulvio Mormile entra in Consiglio provinciale, Costiera torna a Palazzo Sant'Agostino

La Costiera Amalfitana tornerà ad essere rappresentata in Consiglio Provinciale. Nella seduta consiliare convocata a Palazzo Sant'Agostino per il prossimo 27 luglio, al primo punto all'ordine del giorno la surrogazione del consigliere provinciale Domenico Di Giorgio per cessazione dalla carica di consigliere...

Campania: via all’iter per uscita da commissariamento sanità. Soddisfazione da Costiera Amalfitana

Si è svolta ieri a Roma, presso il Dipartimento della Ragioneria dello Stato, la riunione ministeriale congiunta del "Tavolo adempimenti" e "Comitato Lea" per la verifica del Piano di rientro della Regione Campania. Nella verifica semestrale, sulla base dei risultati evidenziati dal tavolo stesso e che...

Ravello, in Consiglio comunale torna scontro su Fondazione. Minoranza chiede lumi su alterco Di Martino-Maffettone

L'argomento Fondazione Ravello è tornato al centro del dibattito politico nel corso del Consiglio comunale monotematico celebratosi lunedì scorso (all'ordine del giorno la salvaguardia degli equilibri di bilancio). E' il consigliere di minoranza di Insieme per Ravello, Gianluca Mansi, a interrogare il...

Maiori, parco giochi Mezzacapo resta chiuso. Consigliere Fiorillo: «Trasparenza zero»

Non ritorna in funzione il parco giochi di palazzo Mezzacapo, a Maiori, che dopo due anni di abbandono - a discapito dei bambini -, sembrava finalmente aver trovato nuova vita. L'affidamento - con determina numero 81 del 21 giugno scorso - all'associazione locale #CostieraCreativa, specializzata nell'organizzazione...