Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 34 minuti fa S. Agnese da Montepulciano

Date rapide

Oggi: 20 aprile

Ieri: 19 aprile

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Geljada Costiera Amalfitana - Apertura stagione 2018 giovedì 8 febbraio - Il festival del gelato artigianale a Maiori Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Hotel Santa Caterina Amalfi - Lifestyle Luxury Hotel on the Amalfi Coast Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana bob & mary's al cinema dell'Auditorium di Ravello Tre Manifesti al Cinema dell'Auditorium Oscar Niemeyer di Ravello Il filo nascosto, a Ravello è di scena il grande Cinema Puoi baciare lo sposo a Ravello

Tu sei qui: SezioniPoliticaContinua la querelle sul cimitero Ulisse di Palma non molla

Disordini allo stadio di Maiori, 19 tifosi del Nola nei guai

Rubò due auto ad Amalfi, arrestato pregiudicato di Scafati

Capri: Comune assume 8 poliziotti per la stagione estiva

Ravello, ex sindaco Vuilleumier preoccupato per nuove «tensioni» tra Comune e Fondazione. Chiesta convocazione di CdI

Ravello Concert Society, pianoforte e quartetto d'archi nei prossimi appuntamenti

Ciclismo. Giro della Campania in Rosa, prima tappa in Costiera: Ravello fa il tifo per Benny Palumbo

Marina d'Arechi porto di riferimento per megayacht nel Mediterraneo

“Mò t’‘o ccont...”, ad Amalfi si presenta il diario del prigionieri di guerra Gennaro Brasiletti

Ravello, Enza Di Pino è stata scarcerata. E' tornata "a casa"

Furore-Agerola: 21-22 aprile la 30esima “Coppa della Primavera”

Dal 15 aprile obbligo di pneumatici estivi o quattro stagioni?

Deiezioni canine, a Ravello una campagna contro i padroni incivili

Vinitaly: a Patrizia Malanga de “Le Vigne di Raito” un premio per il recupero di un terreno impervio

Tramonti: dal 26 aprile al 6 maggio il Palio e Corteo Storico rievoca la Battaglia di Sarno

Richard Gere sposa la giovane Alejandra Silva, il loro amore sbocciò a Positano

Lutto tra Ravello e Amalfi: addio alla simpatia di Peppe De Crescenzo (Papariello)

Padre abusa delle figlie minori, allontanato da casa

Al Sud si muore di più, +5-28% per cancro e malattie

Appello dell’Ordine dei Commercialisti di Salerno ai cittadini: «Affidatevi ai professionisti, denunciate gli abusivi»

Redditi, a Positano i più alti della provincia di Salerno [LA CLASSIFICA]

La bellezza e la cura del vostro corpo a Ravello in Costiera Amalfitana. Modellamento Viso e Corpo, Frai Form Ravello del Dott. Franco Lanzieri Divin Baguette, finalmente in Costiera Amalfitana il locale che mancava. A Maiori il panino è d'autore Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Il Limone IGP Costa d'Amalfi

I Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Politica

Continua la querelle sul cimitero, Ulisse di Palma non molla

Scritto da Salvatore Ulisse Di Palma (redazione), domenica 30 agosto 2009 10:23:10

Ultimo aggiornamento domenica 30 agosto 2009 10:23:10

Si pubblica documento redatto dal consigliere comunale di opposizione Salvatore Ulisse di Palma che continua imperterrito a denunciare lo stato di degrado in cui versa il Cimintero comunale. Nonostante il Sindaco, non più di un mese fa, aveva illustrato, attraverso le pagine de "Il Vescovado", i nuovi provvedimenti che l'amministrazione comunale ha inteso adottare per la gestione dell'area cimiteriale, Di Palma non ci sta.

Non è un caso che, per questo ennesimo intervento, il cardiologo non abbia volutamente sottolineare la propria appartenenza al movimento di Insieme per Ravello; sarà questa produzione epistolare di denucia l'inizio di un nuovo percorso politico per Di Palma, a circa venti mesi dalla prossima consultazione amministrativa?

Lo stile che contraddistingue il mio operato mi ha imposto una pausa di riflessione.

Sono soddisfatto della mia sortita, vi ho costretto a prendere carta e penna e a rispondermi; le riflessioni pubbliche hanno il compito ed il dovere dell’informazione per cui i cittadini che ci hanno letto possono autonomamente ricercare la verità e, scegliere autonomamente il portatore di questo incommensurabile bene che è la verità stessa e, per onestà, aggiungo che non è mai nè assoluta nè di parte.

A ben guardare i miei toni sono sempre gli stessi quelli dell’uomo di pace, dell’amministratore che vuole segnalare, che vuole suggerire, che vuole operare per la comunità.

La scelta di preferire un canale comunicativo piuttosto che un altro, testimonia la mia buona fede, perchè non ho mai pensato che uno strumento di informazione debba e possa appartenere ad una sola parte politica, concetto che è solo dei regimi; vivendo invece in democrazia considero lo strumento divulgativo patrimonio di tutti e, qui mi piace ringraziare l’amico Emiliano che, ospitandomi, ha praticato libertà, democrazia ed alto senso civico.

Questo giovane merita lusinghieri successi perchè conosce le regole dell’informazione e non si dimostra nè tracotante nè padronale.

Amo quella che è stata la storia e dalle radici mi sforzo di vivere l’oggi e mi protendo nel futuro.

Non devo essere io il tessitore di risultati lusinghieri di una coralità amministrativa nella quale negli anni ho operato ma, se devo proprio dire qualcosa, un enunciazione, per esempio: Auditorium!

Non voglio sollevare polveroni né rivendicare meriti né proporre ferite che ancora sanguinano, la storia quando sarà scritta, indicherà fatti, nomi e finalità.

Ma l’esemplificazione minima, unica è il dato appartenente alla coralità di impegno a cui pure non mi sono mai sottratto mentre, mi piace ricordare il mio impegno per il sociale, per i giovani ecc.

Non mi sveglio una mattina…

Vivo con l’ansia di stare tra la gente e di operare per la gente senza chiedere a chicchessia appartenenza politica o meno.

Dico queste cose perchè ci si possa comprendere, perchè possa nascere un rapporto senza steccati ma, di autentico dialogo in cui ognuno possa dire la sua ed auspicando il confronto possa venir fuori la soluzione migliore.

Non c’è la campagna elettorale nell’invito a visitare il cimitero ma con il tuo dire, caro Sindaco, mi testimoni che quantomeno ti ho consigliato ed invitato a visitare quel pio luogo a cui, tu stesso, fai riferimento come una zona franca a tutti appartenente.

Mi sono dovuto documentare e, non avrei mai voluto farlo perchè a tutti fosse noto lo stato di notevole "disagio" vissuto in questo cristiano posto.

Le testimonianze visive sono solo una minima parte degli sconci che si possono presentare agli occhi dei ravellesi tutti.

Nè voglio parlare di igiene, nè voglio invocare presenze estranee al dibattito politico amministrativo ma, solo invitarvi, a prendere seri provvedimenti che abbiano il sapore della massima urgenza…

Non ci si salva, caro Sindaco nè si è assolti, invocando deliberati non attuativi o autorizzazioni di là da venire.

All’emergenza si risponde con provvedimenti immediati e non radicalmente risolutivi ma, abbastanza durevoli nel tempo.

"Ho personalmente verificato in questi giorni (agosto 2009) le condizioni complessive che appaiono assolutamente dignitose" (intervento del sindaco Paolo Imperato del 6 agosto 2009).

Le foto che seguono, scattate nei giorni successivi al 6 agosto 2009, testimoniano, inequivocabilmente, lo stato di abbandono, di degrado nel quale versa il cimitero di Ravello.

E, sempre per la verità devo ricordare che una proposta di centinaia e centinaia di cittadini, parlo di Sambuco, non può non essere accolta per motivi ostativi tecnici.

E’ risibile!

Chi è deputato alle responsabilità amministrative deve quadrare il cerchio servendosi di leggi e strumenti tecnici, raccogliendo le ansie dei cittadini tutti.

Questo è praticare la democrazia!

Questo è far capire alla gente che certe legittime aspirazioni che non hanno niente di illegale possono, da attenti amministratori, essere concretizzate nel rispetto e nella salvaguardia delle leggi vigenti.

Voglio dire che, ad una proposta si può rispondere non con il silenzio ma, con l’ascolto e l’informazione e, soprattutto la condivisione realizzativa.

L’annessione di un cespite è opera meritoria ma, deve avere in sè la proposta e l’operatività per evitare che diventi sia pure bella e fascinosa ma, contenitore vuoto perchè magari non se n’è stabilito prima l’utilizzo.

Luogo di culto è stato e rimarrà ma sarebbe giusto guardare a future utilizzazioni a meno che non rientri in quelle opere pensate dalla vecchia amministrazione e che, per lo specifico erano identificabili nell’erigendo nuovo cimitero.

Questo è l’incontrarsi e scontrarsi, non c’è diritto di primogenitura ma, voglia di sapere, di obiettare, di confrontarsi…

Non discutiamo quanto sicuramente state pensando di realizzare o, messo già in cantiere per il prossimo futuro, quanto le cervellotiche centinaia di progetti che appartengono al libro dei sogni della vetero politica locale e, qui è spiegato anche il voto contrario della minoranza in sede di consiglio comunale, quanto l’arrogarsi il diritto di scelte e priorità, non condivise e non un armonico percorso coinvolgente su una o più opere fattibili, figlie di un impegno comune.

Amo prendere sempre la parte buona in qualsiasi querelle.

Cominciamo a parlarci, cominciamo a dialogare pur nella diversità e da posizioni contrapposte.

Cominciamo a ragionare di minime ma, essenziali cose che interessano la nostra comunità.

Il muro di carta di veleni, inimicizie, incomprensioni deve essere abbattuto.

Lo impone la crescita del paese, lo impone la storia di una comunità posta sotto i riflettori del mondo intero.

Rispettiamo il ruolo assegnatoci dal corpo elettorale, recitandolo bene, ognuno per la sua parte, renderemo un buon servizio a Ravello e ai suoi cittadini.

Salvatore Ulisse Di Palma - Consigliere Comunale

Per visionare le foto www.salvatoredipalma.it

ARTICOLI CORRELATI

Ospedale e Cimitero, temi cari al Consigliere Ulisse Di Palma

Sindaco replica a Consigliere Di Palma:"il suo uno strano concetto di impegno politico"

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Politica

Ravello, ex sindaco Vuilleumier preoccupato per nuove «tensioni» tra Comune e Fondazione. Chiesta convocazione di CdI

«La Regione Campania spende 4 milioni di euro a Ravello per eventi culturali e l'Amministrazione Di Martino affida la gestione e l'organizzazione di eventi culturali dell'auditorium "Oscar Niemeyer" a una società di Torre Annunziata a mille euro al mese». A dirlo è l'ex sindaco di Ravello Paolo Vuilleumier,...

Ravello, De Masi interviene su querelle Di Mare-Di Martino

Il sociologo Domenico De Masi, sollecitato dal Direttore de Il Vescovado, interviene nella querelle a mezzo stampa a tra il giornalista Rai Franco Di Mare e il sindaco di Ravello Salvatore Di Martino circa "le promesse mancate" della Città della musica. Il primo presidente della Fondazione Ravello, padre...

Sanità e Viabilità, temi cari alla Lega per la Costa d'Amalfi

Si è svolta nella serata di ieri, lunedì 9 aprile, presso il Salone Morelli del Comune di Amalfi, una manifestazione politica organizzata dal coordinamento Lega Costiera Amalfitana, alla quale hanno partecipato l'onorevole Gianluca Cantalamessa, il segretario provinciale Mariano Falcone, il consigliere...

Franco Di Mare risponde a Sindaco di Ravello: «Va sul personale e non chiarisce»

Non tarda ad arrivare, dalle colonne del Corriere del Mezzogiorno, la replica di Franco Di Mare alla missiva scritta dal sindaco di Ravello Salvatore Di Martino all'indomani dell'articolo a firma del popolare giornalista Rai dal titolo "Le occasioni perse di Ravello". Di Mare riprende il primo cittadino...

«Candidare la ceramica di Vietri sul mare a patrimonio Unesco», la proposta del consigliere regionale Enzo Maraio

La ceramica artistica di Vietri sul Mare risponde ad almeno quattro dei dieci criteri previsti dall'UNESCO per essere così iscritta nella lista del Patrimonio Mondiale. Partendo da questo dato oggettivo, il consigliere regionale socialista, Enzo Maraio, ha presentato nei giorni scorsi un ordine del giorno...