Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 3 ore fa S. Arsenio diacono

Date rapide

Oggi: 19 luglio

Ieri: 18 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Ravello Festival 2018 #Ravello18 laltrolato, l'altro lato, barcatering, events, cocktail bar, wine selection, champagne, spirits corner, bottle hunting, bar in villa, eventi esclusivi, catering cocktail Auditorium Oscar Niemeyer a Ravello tutto il piacere dei grandi eventi in Costa d'Amalfi Geljada Costiera Amalfitana - Apertura stagione 2018 giovedì 8 febbraio - Il festival del gelato artigianale a Maiori Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniPoliticaContinua la querelle sul cimitero Ulisse di Palma non molla

Una guest house di lusso sulla Costiera Amalfitana: ecco Belmond Villa Margherita di Ravello

Amalfi in Jazz: 20 luglio seconda serata con Soul Six & Stefano Di Battista

“Aspettando Giffoni”: ad Amalfi l’evento organizzato da AURA

Sal De Riso, battaglia legale col fratello a tutela del marchio registrato

L'arte incontra la musica e la danza a Villa Rufolo: Ceramiche Casola sponsor del Ravello Festival 2018

Ravello, in Consiglio comunale torna scontro su Fondazione. Minoranza chiede lumi su alterco Di Martino-Maffettone

Vacanza a Positano per l'ex Fiorentina Diego Latorre

“Viaggi e soggiorni di primo Ottocento", 19 luglio presentazione libro a Sorrento

Enel, 20 luglio interruzione fornitura elettrica a Maiori

A Ravello si osservano stelle e pianeti dal sito archeologico della Trinità

Il jazz che incontra la musica classica: a Ravello sold out per le "Contaminations" della Concert Society

Incidente a Marmorata: due ragazze in ospedale [FOTO]

The Green We Make, a Minori un campus internazionale sulla sostenibilità ambientale

Per Aida Nizar (ex Grande Fratello Vip) goffo incidente in motorino a Vietri [VIDEO]

Le bombe su Amalfi e quelle 11 vittime nella notte del 18 luglio 1943

Tramonti, 28enne di Pagani sorpreso con la droga e un coltello. Arrestato

Paolo Conticini ad Amalfi per l'anteprima di AURA, il sociale del Giffoni Film Festival [FOTO]

Operazione riuscita per Vincenzo. La madre: «Continuate a pregare»

Dai Mondiali di Russia ai colpi di mercato per un’intensa estate calcistica

Sito della Regina Giovanna a Sorrento: quasi 15mila visitatori in due settimane

Ravello Festival 2018, cultura, lifestyle, musica in Costiera Amalfitana Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Centro estetico FRAI FORM del dottor Franco Lanzieri in Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello Divin Baguette Maiori Costiera Amalfitana Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Pasticceria di eccellenza in Costa d'Amalfi, Pansa pasticceri dal 1830 in Costiera Amalfitana, Dolci tipici della Costa Amalfitana, Specialità Gastronomiche Amalfitane in Piazza Duomo ad Amalfi D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK La bellezza e la cura del vostro corpo a Ravello in Costiera Amalfitana. Modellamento Viso e Corpo, Frai Form Ravello del Dott. Franco Lanzieri Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Il Limone IGP Costa d'Amalfi

Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Politica

Continua la querelle sul cimitero, Ulisse di Palma non molla

Scritto da Salvatore Ulisse Di Palma (redazione), domenica 30 agosto 2009 10:23:10

Ultimo aggiornamento domenica 30 agosto 2009 10:23:10

Si pubblica documento redatto dal consigliere comunale di opposizione Salvatore Ulisse di Palma che continua imperterrito a denunciare lo stato di degrado in cui versa il Cimintero comunale. Nonostante il Sindaco, non più di un mese fa, aveva illustrato, attraverso le pagine de "Il Vescovado", i nuovi provvedimenti che l'amministrazione comunale ha inteso adottare per la gestione dell'area cimiteriale, Di Palma non ci sta.

Non è un caso che, per questo ennesimo intervento, il cardiologo non abbia volutamente sottolineare la propria appartenenza al movimento di Insieme per Ravello; sarà questa produzione epistolare di denucia l'inizio di un nuovo percorso politico per Di Palma, a circa venti mesi dalla prossima consultazione amministrativa?

Lo stile che contraddistingue il mio operato mi ha imposto una pausa di riflessione.

Sono soddisfatto della mia sortita, vi ho costretto a prendere carta e penna e a rispondermi; le riflessioni pubbliche hanno il compito ed il dovere dell’informazione per cui i cittadini che ci hanno letto possono autonomamente ricercare la verità e, scegliere autonomamente il portatore di questo incommensurabile bene che è la verità stessa e, per onestà, aggiungo che non è mai nè assoluta nè di parte.

A ben guardare i miei toni sono sempre gli stessi quelli dell’uomo di pace, dell’amministratore che vuole segnalare, che vuole suggerire, che vuole operare per la comunità.

La scelta di preferire un canale comunicativo piuttosto che un altro, testimonia la mia buona fede, perchè non ho mai pensato che uno strumento di informazione debba e possa appartenere ad una sola parte politica, concetto che è solo dei regimi; vivendo invece in democrazia considero lo strumento divulgativo patrimonio di tutti e, qui mi piace ringraziare l’amico Emiliano che, ospitandomi, ha praticato libertà, democrazia ed alto senso civico.

Questo giovane merita lusinghieri successi perchè conosce le regole dell’informazione e non si dimostra nè tracotante nè padronale.

Amo quella che è stata la storia e dalle radici mi sforzo di vivere l’oggi e mi protendo nel futuro.

Non devo essere io il tessitore di risultati lusinghieri di una coralità amministrativa nella quale negli anni ho operato ma, se devo proprio dire qualcosa, un enunciazione, per esempio: Auditorium!

Non voglio sollevare polveroni né rivendicare meriti né proporre ferite che ancora sanguinano, la storia quando sarà scritta, indicherà fatti, nomi e finalità.

Ma l’esemplificazione minima, unica è il dato appartenente alla coralità di impegno a cui pure non mi sono mai sottratto mentre, mi piace ricordare il mio impegno per il sociale, per i giovani ecc.

Non mi sveglio una mattina…

Vivo con l’ansia di stare tra la gente e di operare per la gente senza chiedere a chicchessia appartenenza politica o meno.

Dico queste cose perchè ci si possa comprendere, perchè possa nascere un rapporto senza steccati ma, di autentico dialogo in cui ognuno possa dire la sua ed auspicando il confronto possa venir fuori la soluzione migliore.

Non c’è la campagna elettorale nell’invito a visitare il cimitero ma con il tuo dire, caro Sindaco, mi testimoni che quantomeno ti ho consigliato ed invitato a visitare quel pio luogo a cui, tu stesso, fai riferimento come una zona franca a tutti appartenente.

Mi sono dovuto documentare e, non avrei mai voluto farlo perchè a tutti fosse noto lo stato di notevole "disagio" vissuto in questo cristiano posto.

Le testimonianze visive sono solo una minima parte degli sconci che si possono presentare agli occhi dei ravellesi tutti.

Nè voglio parlare di igiene, nè voglio invocare presenze estranee al dibattito politico amministrativo ma, solo invitarvi, a prendere seri provvedimenti che abbiano il sapore della massima urgenza…

Non ci si salva, caro Sindaco nè si è assolti, invocando deliberati non attuativi o autorizzazioni di là da venire.

All’emergenza si risponde con provvedimenti immediati e non radicalmente risolutivi ma, abbastanza durevoli nel tempo.

"Ho personalmente verificato in questi giorni (agosto 2009) le condizioni complessive che appaiono assolutamente dignitose" (intervento del sindaco Paolo Imperato del 6 agosto 2009).

Le foto che seguono, scattate nei giorni successivi al 6 agosto 2009, testimoniano, inequivocabilmente, lo stato di abbandono, di degrado nel quale versa il cimitero di Ravello.

E, sempre per la verità devo ricordare che una proposta di centinaia e centinaia di cittadini, parlo di Sambuco, non può non essere accolta per motivi ostativi tecnici.

E’ risibile!

Chi è deputato alle responsabilità amministrative deve quadrare il cerchio servendosi di leggi e strumenti tecnici, raccogliendo le ansie dei cittadini tutti.

Questo è praticare la democrazia!

Questo è far capire alla gente che certe legittime aspirazioni che non hanno niente di illegale possono, da attenti amministratori, essere concretizzate nel rispetto e nella salvaguardia delle leggi vigenti.

Voglio dire che, ad una proposta si può rispondere non con il silenzio ma, con l’ascolto e l’informazione e, soprattutto la condivisione realizzativa.

L’annessione di un cespite è opera meritoria ma, deve avere in sè la proposta e l’operatività per evitare che diventi sia pure bella e fascinosa ma, contenitore vuoto perchè magari non se n’è stabilito prima l’utilizzo.

Luogo di culto è stato e rimarrà ma sarebbe giusto guardare a future utilizzazioni a meno che non rientri in quelle opere pensate dalla vecchia amministrazione e che, per lo specifico erano identificabili nell’erigendo nuovo cimitero.

Questo è l’incontrarsi e scontrarsi, non c’è diritto di primogenitura ma, voglia di sapere, di obiettare, di confrontarsi…

Non discutiamo quanto sicuramente state pensando di realizzare o, messo già in cantiere per il prossimo futuro, quanto le cervellotiche centinaia di progetti che appartengono al libro dei sogni della vetero politica locale e, qui è spiegato anche il voto contrario della minoranza in sede di consiglio comunale, quanto l’arrogarsi il diritto di scelte e priorità, non condivise e non un armonico percorso coinvolgente su una o più opere fattibili, figlie di un impegno comune.

Amo prendere sempre la parte buona in qualsiasi querelle.

Cominciamo a parlarci, cominciamo a dialogare pur nella diversità e da posizioni contrapposte.

Cominciamo a ragionare di minime ma, essenziali cose che interessano la nostra comunità.

Il muro di carta di veleni, inimicizie, incomprensioni deve essere abbattuto.

Lo impone la crescita del paese, lo impone la storia di una comunità posta sotto i riflettori del mondo intero.

Rispettiamo il ruolo assegnatoci dal corpo elettorale, recitandolo bene, ognuno per la sua parte, renderemo un buon servizio a Ravello e ai suoi cittadini.

Salvatore Ulisse Di Palma - Consigliere Comunale

Per visionare le foto www.salvatoredipalma.it

ARTICOLI CORRELATI

Ospedale e Cimitero, temi cari al Consigliere Ulisse Di Palma

Sindaco replica a Consigliere Di Palma:"il suo uno strano concetto di impegno politico"

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Politica

Ravello, in Consiglio comunale torna scontro su Fondazione. Minoranza chiede lumi su alterco Di Martino-Maffettone

L'argomento Fondazione Ravello è tornato al centro del dibattito politico nel corso del Consiglio comunale monotematico celebratosi lunedì scorso (all'ordine del giorno la salvaguardia degli equilibri di bilancio). E' il consigliere di minoranza di Insieme per Ravello, Gianluca Mansi, a interrogare il...

Maiori, parco giochi Mezzacapo resta chiuso. Consigliere Fiorillo: «Trasparenza zero»

Non ritorna in funzione il parco giochi di palazzo Mezzacapo, a Maiori, che dopo due anni di abbandono - a discapito dei bambini -, sembrava finalmente aver trovato nuova vita. L'affidamento - con determina numero 81 del 21 giugno scorso - all'associazione locale #CostieraCreativa, specializzata nell'organizzazione...

Vietri sul Mare: la maggioranza boccia un nuovo tavolo tecnico sulla condotta sottomarina

Di Antonio Di Giovanni Bocciata dalla maggioranza, in Consiglio comunale a Vietri sul Mare, la proposta di una nuova convocazione di un tavolo tecnico, dopo il "fallimento" del primo, che puntasse, con tutte le parti interessate, a dirimere dubbi, perplessità e incomprensioni, tra i comuni di Vietri...

Miramare service, Mormile chiede dimissioni «e subito» dell’amministratore

La notizia del rinvio a giudizio dell’amministratore della società Miramare srl, Gabriele Di Pietro, con l'accusa di bancarotta preferenziale nel crack della SOGESA, società pubblica abruzzese di cui era presidente, rigetta ombre sulle scelte politiche in capo alla società in house del Comune di Maiori...

Amalfi, 13 luglio inaugurazione del nuovo depuratore: c’è il presidente De Luca

Sarà il governatore Vincenzo De Luca, insieme col sindaco di Amalfi, Daniele Milano, a tagliare il nastro del nuovo depuratore oggetto in quest'ultimo anno e mezzo di un adeguamento funzionale finanziato dalla Regione Campania con fondi Cipe per circa 7 milioni di euro. La messa a regime del nuovo impianto...