Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 6 ore fa S. Ireneo martire

Date rapide

Oggi: 15 dicembre

Ieri: 14 dicembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

La pasticceria Pansa augura le più dolci festività 2017 a tutti voi e ricorda che sul nuovo portale pasticceriapansa.it è possibile acquistare i dolci più buoni delle feste Il Gelato a Maiori: Geljada gelateria artigianale in Costa d'Amalfi, il gelato a Maiori è Geljada, Yogurt e gelati artigianali, Lungomare di Maiori Costiera Amalfitana

Il Sottocosto di Natale da Euronics a Maiori e Positano alla Bottega di Capone I super mercati Netto di Maiori augurano a tutti i lettori de Il Vescovado Auguri di buon Natale e di Felice anno Nuovo. Consulta le nostre offerte natalizie Frai Form a Ravello il centro estetico del Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 di ultima generazione in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi

Tu sei qui: SezioniPoliticaCinque domande a Nicola Amato

Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Assogiornalisti Cava de' Tirreni - Costa d'Amalfi "Lucio Barone" Villa Minuta Scala Costa di Amalfi, Villa con piscina in Costiera Amalfitana Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Ristorante Incrocio Montegrappa, Pizzeria in centro a Bologna, Cucina tipica Emiliana Il Limone IGP Costa d'Amalfi Sapori mediterranei, enoteca, alimentari, Ravello, Costa di Amalfi Il Vangelo della Domenica. Ravello e le sue Chiese: Ravello, storia, matrimoni religiosi in Costiera Amalfitana, Religiosità in Costa d'Amalfi, Comunità Cristiana a Ravello Costa di Amalfi

Politica

Cinque domande a Nicola Amato

Scritto da (Redazione), lunedì 7 marzo 2011 08:00:52

Ultimo aggiornamento martedì 8 marzo 2011 01:15:52

Dopo un trentennio al servizio della macchina amministrativa Nicola Amato ha deciso di passare da motore a navigatore. Qual è stata la scintilla che ha acceso questa idea?
Come già dichiarato in più occasioni e che intendo ribadire nel corso di questa intervista, il mio impegno in politica scaturisce dalla volontà di mettere a servizio della collettività la mia esperienza nella società civile e nella pubblica amministrazione, senza più delegare il mio voto a chi, una volta eletto, volge le spalle alla gente. Chi mi conosce sa che i tanti progetti, le tante idee e le tante proposte di cui mi sono fatto promotore, hanno sempre trovato soluzione e sono stati portati a termine.
L'impegno profuso fino ad oggi al servizio del territorio nei tanti organismi di cui ho fatto e faccio parte e dell'esperienza maturata nel settore amministrativo, soprattutto gestionale, mi è di aiuto nell'affrontare il percorso politico nell'interesse della cittadinanza e del territorio. Non sono un politico di professione, spesso mi si rinfaccia anche di avere un pessimo carattere, non ho rendite politiche da salvaguardare, ma solo tanto entusiasmo per aiutare il territorio e i cittadini attraverso le esperienze positive della mia vita amministrativa al servizio della collettività.
Abbiamo molto da imparare dalla gente. Io ha visitato molte famiglie nell'ultima campagna elettorale e nelle case ho sentito, ma anche visto, tanto disagio sociale e materiale e tanta rassegnazione. Il mio impegno nel quotidiano, al di là del lavoro di funzionario, è teso sempre ad aiutare queste persone che non hanno voce, che si aggrappano a una speranza, a una buona parola, che non raggiungono economicamente il fine mese ma forse anche il fine giornata.
Spesse volte la politica intrapresa dai pochi, che condizionano questo paese da anni, porta al nulla. I politici spesso fanno della poltrona il punto di arrivo e delle OO.PP. uno slogan, dimenticando chi combatte giorno dopo giorno per vivere con l'unica compagnia che gli resta: la dignità, e, in qualche caso, nemmeno quella! Negli ultimi anni non ho viste proposte serie portate sui tavoli della politica o in Consiglio comunale per aiutare la gente. Solo sterili contrapposizioni e prese di posizione. Tale è quale a ciò che succede nel paese Italia. E la gente aspetta e soffre! La mia storia è caratterizzata dalla concretezza e dalla determinazione di portare a termine ogni iniziativa assunta e dalla disponibilità verso tutti.

Il tuo "passo indietro" è un "sacrificio" in nome di un progetto comune che rompesse con gli schemi e le liturgie del passato. Confermi?
Diverse persone si sono complimentate con me ritenendo che aver ceduto il ruolo di candidato Sindaco a Ulisse Di Palma non sia stato un passo indietro, bensì un "passo avanti" e che ciò non rapresenta per me una diminutio. In una società dove tutti vogliono primeggiare, il sacrificio è considerato come una rinuncia, un abbandono, ma non è così. Quando si ha l'umiltà di servire, la posizione di primo o di ultimo in una squadra conta poco: ciò che conta sono gli obiettivi che ci si impone di raggiungere e il percorrere la strada che i cittadini ci hanno tracciato approvando il nostro programma per loro. Ulisse è una persona speciale, che dà spazio a tutti: è il principio della politica al plurale che ci siamo imposti in rottura con i vecchi schemi. In ogni caso Ulisse Di Palma è sicuramente molto più rappresentativo di Nicola Amato, è capace, molto cambiato nel carattere e nell'approccio verso i problemi, persona sempre disponibile, solidale, umile verso tutti, soprattutto gli ultimi.

Si è detto Ulisse di Palma cuore e Nicola Amato cervello della nuova avventura, ma in realtà qual è il ruolo di Nicola Amato all'interno della
compagine Ravello nel cuore?

Essere uno dei tanti, tantissimi, che hanno voglia di cambiare in meglio questo paese.

E quale sarà in caso di vittoria?
Ulisse mi vuole come suo vice, ritenendomi all'altezza dei compiti spettanti al vice sindaco. Ribadisco che questa poltrona è sempre a disposizione di quanti dimostreranno di avere veramente a cuore le sorti di Ravello e vogliono partecipare ad un progetto unitario. Il mio compito, in ogni caso sarà quello di servire i cittadini con onestà, umiltà di servizio e di ascolto, ma con molta determinazione.

A che punto è la composizione della lista?
Con sorpresa riscontriamo molte adesioni e candidature eccellenti. Evidentemente qualcosa è cambiato rispetto al passato: non so dire se il merito è nostro, dei tempi che cambiano, della voglia di rottura col passato. Sta di fatto che abbiamo già composto una squadra titolare, c'è anche una panchina che scalpita e abbiamo realizzato una task force, una sorta di comitato permanente di persone che potranno aiutare la nostra amministrazione a realizzare gli obiettivi che ci siamo imposti e le tematiche che la gente ci ha richiesto durante la fase di ascolto. Questa task force è composta, in una prima aggregazione, di personaggi della cultura, dell'imprenditoria, professionisti, persone semplici, lavoratori, rappresentanti dei ravellesi nel mondo, etc.. In merito alla squadra titolare la stessa è composta da persone pulite, non di facciata, che si sono subito integrate contribuendo alla realizzazione del programma portando un proprio contributo di idee soprattutto riferito alla frazione di provenienza. In alcuni casi abbiamo candidati che rappresentano una sfida e che ci impegneranno tutti i giorni a lavorare bene nell'interesse del paese: una sorta di coscienza del buon amministrare. La composizione è varia, diverse donne, giovani, professionisti, lavoratori, tutte persone semplici ed umili capaci di stupire animati dalla voglia di contribuire a migliorare questo paese con un nuovo modo di fare politica. Il giovane in politica è una ricchezza immensa! Il compito dei veterani come me ed Ulisse nell'amministrare il Comune di Ravello non sarà facile, perché ogni giorno che passa ci sarà una sfida, ma anche tante vittorie e tante conquiste per il bene di tutti. In ogni caso Ravello nel cuore è aperta a tutti e la squadra sarà completata quando avremo dialogato con quante più persone sarà possibile: nella squadra c'e sempre un posto per le idee degli altri.

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Politica

Maiori, 18 dicembre Consiglio Comunale straordinario su nuovo impianto di depurazione

Consiglio comunale straordinario a Maiori sulla realizzazione del nuovo impianto di depurazione in località Demanio. L'assise cittadina, richiesta dai gruppi di minoranza "Orizzonte" e "Civitas", è convocata per lunedì 18 dicembre prossimo alle 17 nell'aula consiliare di Palazzo Mezzacapo. All'ordine...

Elezioni politiche 2018, si vota il 4 marzo

La legislatura è ormai agli sgoccioli e il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ne annuncerà la fine tra due settimane, proprio a cavallo tra Natale e Capodanno. Con ogni probabilità, riporta il Corriere della Sera in un retroscena, è che il capo dello Stato scioglierà le Camere il 27 dicembre,...

Dimissioni Maffettone San Carlo, no ripercussioni su Fondazione Ravello

Non sarebbe in discussione il rapporto di fiducia tra il governatore della Campania Vincenzo De Luca e il suo consigliere alla cultura Sebastiano Maffettone dopo l'avvicendamento di quest'ultimo nel Consiglio d'Indirizzo del San Carlo di Napoli con Sergio De Felice. Da oggi tocca dunque a Sergio De Felice,...

Maffettone si dimette da CdI San Carlo, si teme per Fondazione Ravello

Sebastiano Maffettone, il filosofo dai toni gentili che il presidente della Regione Vincenzo De Luca aveva chiamato un paio di anni fa a colmare il vuoto che lo stesso presidente aveva voluto (almeno, in giunta) in materia di politiche culturali, si è dimesso dal Consiglio d'Indirizzo del San Carlo....

Fondazione Ravello, domenica 17 CdI su linee guida 2018

È chiamato a discutere le linee programmatiche della Fondazione Ravello, per il 2018, il Consiglio Generale di Indirizzo convocato per domenica 17 dicembre. Alle 11, presso la sede di Viale Richard Wagner, oltre alle comunicazioni del presidente Sebastiano Maffettone e alle varie ed eventuali, l'adunanza...