Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 2 ore fa S. Contardo Ferrini

Date rapide

Oggi: 20 ottobre

Ieri: 19 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

A Scala è tutto pronto per la Festa dedicata alla Castagna, Costiera Amalfitana, Sagre, Gusto GiustoGeljada Costiera Amalfitana - Apertura stagione 2018 giovedì 8 febbraio - Il festival del gelato artigianale a MaioriVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera AmalfitanaPalazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera AmalfitanaiLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaContract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury HotelSupermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casaIl Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera AmalfitanaAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'Amalfi

Tu sei qui: SezioniPoliticaCentralità del Comune di Ravello nella Fondazione, anche RNC lo sosteneva da tempo

La Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiMarilù Moda Positano, acquista on line i capi esclusivi made in CostadAmalfiCentro estetico FRAI FORM del dottor Franco Lanzieri in Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a RavelloDivin Baguette Maiori Costiera AmalfitanaHotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera AmalfitanaPABA Srl pellet al prezzo più basso, offerta pellet per stufe, stufe a pellet euro 4,30 per 15KGRavello Festival 2018, cultura, lifestyle, musica in Costiera AmalfitanaVilla Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazionePorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'AmalfiD'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamentoRistorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955Pasticceria di eccellenza in Costa d'Amalfi, Pansa pasticceri dal 1830 in Costiera Amalfitana, Dolci tipici della Costa Amalfitana, Specialità Gastronomiche Amalfitane in Piazza Duomo ad AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiMetti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOKLa bellezza e la cura del vostro corpo a Ravello in Costiera Amalfitana. Modellamento Viso e Corpo, Frai Form Ravello del Dott. Franco LanzieriAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaI Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by ConnectiviaIl Limone IGP Costa d'Amalfi

Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Politica

Centralità del Comune di Ravello nella Fondazione, anche RNC lo sosteneva da tempo

Scritto da (Redazione), martedì 24 giugno 2014 12:52:18

Ultimo aggiornamento martedì 24 giugno 2014 13:17:31

In riferimento alle ultime importanti dichiarazioni rese agli organi di stampa dal sindaco di Ravello, Paolo Vuilleumier, relative alla necessaria centralità del Comune di Ravello all'interno della Fondazione, il gruppo consiliare "Ravello nel Cuore", rappresentato dai consiglieri Salvatore Ulisse Di Palma e Luigi Mansi, svela i contenuti del documento presentato nel corso di una conferenza dei capigruppo del 27 febbraio scorso (che si riporta integralmente in calce all'articolo) convocata per discutere dell'eventuale conferimento in uso al patrimonio della Fondazione Ravello dell'Auditorium Oscar Niemeyer.

«Prendiamo atto che, seppure con ritardo - affermano Di Palma e Mansi attraverso una nota trasmessa alla nostra Redazione - , il Sindaco ha fatto proprio il nostro documento attraverso il quale si rivendicava per l'ennesima volta la centralità del Comune di Ravello all'interno della Fondazione. Si rivendicava altresì un ruolo principale, all'interno del Consiglio di Amministrazione, del Sindaco che, difatti, risponde ai cittadini ravellesi. Si rivendicava una equa ripartizione delle quote del Comune in seno al Consiglio di Indirizzo cosa che ad oggi non è avvenuta, dato che il primo gruppo di minoranza non conta nessun membro nel Consiglio di Indirizzo della Fondazione».

«Prendiamo atto, con amarezza - prosegue la nota - , che il Sindaco nella suddetta conferenza dei capigruppo (27 febbraio scorso ndr) si era impegnato, entro e non oltre dieci giorni, a convocare un nuovo incontro sulla vicenda Fondazione, incontro mai avvenuto. Infine, prendiamo atto dell'inefficacia dell'azione amministrativa del primo cittadino dato che nulla è cambiato nella gestione della Fondazione Ravello. A nostro avviso - concludono - un buon amministratore è tale se risponde ad una serie di caratteristiche, tra queste, forse, la più importante è rendersi conto del fallimento della propria azione politica, prenderne atto e avere il coraggio di farsi da parte».

Documento conferenza Capogruppi consiliari (27 febbraio 2014)

Eventuale conferimento in uso al patrimonio della Fondazione Ravello dell'Auditorium Oscar Niemeyer

Premesso:

  • che Ravello nel Cuore persegue una politica al plurale, per restituire ad ogni cittadino il ruolo di primo artefice del futuro della propria città;
  • che Ravello nel Cuore combatte una politica locale miope che distrugge o lascia distruggere, che mortifica il consenso, che disprezza il limite impostale dai valori, dai diritti e dalle risorse. Questa è una politica compatibile con l'idea che noi abbiamo di democrazia;
  • che Ravello nel Cuore ritiene che bisogna ridare fiducia ai nostri giovani, per troppo tempo dimenticati;
  • che Ravello nel Cuore crede in un progetto di riscatto della nostra città
  • che l'Auditorium è un bene di tutti e per tutti;
  • che l'Auditorium non dovrà mai essere l'orto politico dove andare solamente a raccogliere frutti o creare centri di potere attraverso la necessità del lavoro;
  • che l'Auditorium è stato realizzato come struttura di quartiere per cui deve essere messo a servizio di tutti, con una corretta e trasparente progettualità e gestione, per tutto l'anno;
  • che il rapporto con la Fondazione Ravello e con gli altri enti presenti sul territorio è fondamentale;
  • che necessita un piano industriale occupazionale all'atto dell'ipotesi di conferimento in uso dell'Auditorium alla Fondazione Ravello che a tutt'oggi non esiste;
  • che Ravello nel Cuore ritiene che la Fondazione Ravello, negli ultimi anni, ha rappresentato il volano della nostra economia attraverso la realizzazione di manifestazioni di rilievo internazionale;
  • che la Fondazione Ravello ha promosso l'immagine di Ravello nel mondo;
  • che in quest'ultimi anni il Comune di Ravello ha rinunciato a proprie specifiche prerogative quale socio fondatore della Fondazione sia in seno al Consiglio d'Amministrazione che nel consiglio di indirizzo;
  • che oggi si ritiene indispensabile che il Comune di Ravello rappresenti gli interessi di Ravello in via diretta e faccia valere la sua voce all'interno della Fondazione;
  • che le rappresentanze comunali in seno al consiglio di indirizzo siano deliberate dal consiglio comunale e non unilateralmente dal sindaco;
  • che in un rapporto di correttezza la minoranza designerà un componente mentre gli altri due saranno nominati dalla maggioranza;
  • che i membri designati in qualsiasi tempo dal Comune di Ravello dovranno rappresentare gli interessi dell'Amministrazione comunale cui devono raccordarsi, giammai rappresentare interessi personali o di parte, pena la sfiducia o la revoca dell'incarico;
  • che in un rapporto di reciprocità e di correttezza istituzionale, la Fondazione potrebbe rappresentare anche tutti gli interessi turistico - culturali del Comune di Ravello in una sorta di delega di settore anche con il co - finanziamento di funzioni e servizi ( viabilità - informazione - comunicazione - promozione turistica);
  • che qualora vengano perseguite logiche prettamente aziendali, relegando il Comune a ruolo di gregario o peggio di ultimo, non vi sarà mai spazio per la Fondazione e nella Fondazione;
  • che il consiglio di amministrazione della Fondazione dovrà rivedere il piano occupazionale;
  • che la dignità del lavoro e la formazione del personale, soprattutto locale, dovrà caratterizzare il corso della Fondazione Ravello, garantendo lavoro stabile a quante più persone possibili;
  • che l'attuale sede legale della Fondazione Ravello dovrà essere restituita al Comune per svolgimento di compiti istituzionali, di rappresentanza, per la celebrazione di matrimoni, etc. etc .;
  • che solo il raggiungimento di obiettivi comuni e il bilanciamento delle posizioni di rappresentanza all'interno del sodalizio, potrebbero portare anche all'affidamento dell'uso dell'Auditorium;

I consiglieri del gruppo di minoranza " Ravello nel Cuore" Dott. Salvatore Ulisse di Palma e Dott. Luigi Mansi

Ribadiscono

la posizione ferma e chiara già espressa nel consiglio comunale del 1 giugno 2011 sulla questione Auditorium e rapporti con la Fondazione Ravello:

  1. no ad una politica di ostruzionismo contro la Fondazione Ravello;
  2. no al conferimento in uso al patrimonio di questa Fondazione Ravello;
  3. no alla creazione di centri di potere attraverso la necessità del lavoro;
  4. no al conferimento in uso dell'Auditorium alla Fondazione Ravello senza una corretta progettualità di gestione per tutto l'anno e con un piano trasparente industriale occupazionale;
  5. no al conferimento in uso dell'Auditorium alla Fondazione Ravello se non si individuano nuove imprenditorie e nuove professionalità nel paese;
  6. no al conferimento in uso dell'Auditorium alla Fondazione Ravello se non si creano le premesse di opportunità di lavoro per i cittadini e giammai venga spoliato alla cittadinanza;
  7. no al conferimento in uso dell'Auditorium alla Fondazione Ravello se il Comune non rivendichi un ruolo di co primari età e non di gregario, dove la il sindaco del Comune di Ravello sia nel consiglio di amministrazione ed abbia pari dignità istituzionale e non solo con il presidente della Fondazione Ravello;

(La Fondazione Ravello ha un senso e un ruolo perché esiste Ravello presupposto essenziale della sua presenza)

  1. no al conferimento in uso dell'Auditorium alla Fondazione Ravello se non si rivede , nell'ottica dell'integrazione fra Comune e Fondazione, lo statuto di quest'ultima, prevedendo un ruolo di centralità nella figura del sindaco che rappresenta gli interessi del paese;
  2. no al conferimento in uso dell'auditorium alla Fondazione Ravello se non si rivede il piano occupazionale della Fondazione e di Villa Rufolo;
  3. no al conferimento in uso dell'Auditorium alla Fondazione Ravello se non si modificheranno le modalità di nomina delle minoranze consiliari in seno alla Fondazione;

**************

Tutto questo non è azione di contrasto alla Fondazione Ravello ma usare ogni mezzo civile e legale per affermare l'indissolubilità e la necessità degli organismi.

Questo è il nostro stile o ruolo di opposizione.

L'Auditorium è stato e resterà una struttura di importanza strategica per la città di Ravello, non solo per la funzione che dovrà tutta essere immaginata quanto per quello che potrebbe produrre in termini economici se, sapientemente utilizzato.

Non nascondiamo, noi del gruppo consiliare " Ravello nel Cuore "di essere preoccupati seriamente dalla gestione della Fondazione Ravello del presidente On. Prof. Renato Brunetta che non offre contributi economici tangibili all'intera comunità ma, finalizzati solo alla ricaduta nazionale e d internazionale della stessa Fondazione Ravello.

Nella vita arrivano sempre i momenti in cui bisogna prendere delle decisioni.

Non serve temporeggiare.

Non serve procrastinare.

Ravello oggi attende e chiede a noi amministratori uno scatto d'orgoglio, si aspetta da noi intuizioni felici che pongano Ravello al centro del progetto futuro di sviluppo economico - culturale della città in piena sintonia con la Fondazione Ravello rivisitata e non.

Il grande sentimento di appartenenza alla comunità che ci è proprio ci deve far riflettere e ci deve far ben operare.

Troviamo un accordo affinchè il Comune faccia sentire forte la sua voce nel modificare tutto ciò che va nel senso di affermare la centralità piena all'interno della Fondazione Ravello del Comune , affinchè non si passi per quegli amministratori che non hanno saputo fare una scelta forte e coraggiosa, ma si sono piegati senza nemmeno combattere ad una Fondazione Ravello che, com'è oggi concepita, rappresenta una navicella avulsa dal tessuto sociale proiettata al di fuori dalla realtà cittadina.

Ravello lì 26 febbraio 2014

Il Gruppo consiliare " Ravello nel Cuore "

Dott. Salvatore Ulisse di Palma

Dott. Luigi Mansi

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Politica

Maiori, terminal bus Sita «non è di pubblica utilità»: minoranze chiedono Consiglio Comunale

MAIORI - I gruppi consiliari di minoranza, Civitas 2.0 e Orizzonte Maiori,, rappresentati dai consilgieri Enrico Califano, Valentino Fiorillo, Maria Teresa Laudano e Lucia Mammato, hanno richiesto la convocazione del Consiglio Comunale per chiedere la revoca della delibera di giunta numero 40 del 20...

2019: cinque comuni della Costiera Amalfitana al voto

Sono cinque i comuni della Costiera Amalfitana chiamati, nella primavera 2019, al rinnovo di Sindaco e Consiglio comunale. Si tratta di Atrani, Furore, Minori, Tramonti e Vietri sul Mare, per un totale di circa 15mila elettori aventi diritto (previsti in 11 mila alle urne). Mentre dal Ministero dell'Intero...

Elezioni provinciali, per Centrodestra è Roberto Monaco il candidato presidente

A poche ore dalla scadenza del termine per la presentazione delle candidature, il centrodestra salernitano trova la quadra sul nome del candidato che andrà a sfidare il dem Michele Strianese, sindaco di San Valentino Torio, per la presidenza della Provincia di Salerno. Si tratta di Roberto Monaco, primo...

Elezioni provinciali 31 ottobre: PD candida Michele Strianese a presidenza

Sarà Michele Strianese, sindaco di San Valentino Torio, il candidato alla presidenza della Provincia di Salerno per il Partito Democratico. Ieri sera l'assemblea degli amministratori e dei dirigenti del Partito provinciale, con in testa il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, lo ha indicato...

Edmondo Cirielli nell’assemblea parlamentare Nato: «Guerra a terrorismo impone ammodernamento e rafforzamento apparati militari»

Il deputato salernitano Edmondo Cirielli nella delegazione italiana presso l'assemblea parlamentare della Nato. Il presidente della Camera dei Deputati Roberto Fico ha nominato Cirielli (già Questore della Camera) in rappresentanza di Fratelli d'Italia. L'assemblea parlamentare della NATO è un'organizzazione...