Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 9 ore fa Gesu Cristo Re

Date rapide

Oggi: 20 novembre

Ieri: 19 novembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeMielePiù la scelta infinita, arredo bagno, Clima, Riscaldamento, azienda leader in Campania per la vendita e distribuzione di soluzioni tecniche per la climatizzazioneHotel Santa Caterina Amalfi - Lifestyle Luxury Hotel on the Amalfi CoastLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaTerra di Limoni, produttore Limoncello con limoni IGP Costa d'Amalfi, eccellenze a portata di clickRistorante Giardiniello Cucina mediterranea gourmet in Costiera Amalfitana a MinoriAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiSupermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa

Tu sei qui: SezioniPoliticaCaos Fondazione Ravello: tutti contro tutti

La dolcezza del Natale a portata di Click con i Panettoni e le specialità natalizie di Sal De RisoPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiMielePiù i professionisti del riscaldamento e della climatizzazione, la scelta infinitaFrai Form è il centro benessere per la cura della bellezza del tuo corpo, a Ravello epilazione laser permanente e indoloreParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoPellet a euro 5,00 fino al 30 novembre 2019D'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiIl Limone IGP Costa d'Amalfi Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazionePorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoMetti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOKAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana

Acquista on line i capolavori di dolcezza e genuinità artigianale del Maestro Pasticciere Sal De Riso

Politica

Caos Fondazione Ravello: tutti contro tutti

Scritto da (Redazione), venerdì 15 giugno 2018 13:36:40

Ultimo aggiornamento venerdì 15 giugno 2018 14:13:03

Mancano quindici giorni all'inaugurazione della 66esima edizione del Festival di Ravello e in casa Fondazione si registrano tensioni forti.

Dal consiglio di amministrazione del 2 giugno scorso, chiamato all'approvazione del bilancio consuntivo 2017, sono emersi nuovi contrasti che hanno nuovamente destabilizzato l'ambiente in vista dell'approvazione definitiva del consuntivo dal Consiglio d'Indirizzo. Il diniego del direttore di Villa Rufolo Secondo Amalfitano nel concedere la somma di 500mila euro derivanti dagli incassi del monumento da dover destinare alla copertura di costi ancora sospesi (clicca qui per approfondire) non è stato gradito da Presidente e Cda. Si profila un duro braccio di ferro tra i vertici della Fondazione e il dipendente "disubbidiente" che proprio ieri ha lanciato, attraverso le pagine di Positano News, pesanti invettive nei confronti della stampa libera e velatamente - ma non troppo - delle componenti politiche della Fondazione Ravello.

Ma le avversità giungono anche dal Comune di Ravello col sindaco Salvatore Di Martino che nel corso del Cda del 2 giugno è ritornato sulla questione relativa all'immobile comunale "Sala Frau", dal 2003 sede della Fondazione Ravello, della quale il Comune di Ravello chiede la restituzione per proprie necessità (pare per l'allocazione del Comando di Polizia Locale). Il presidente Sebastiano Maffettone più volte si è mostrato, anche attraverso uno scambio epistolare, contrario a lasciare i locali di viale Wagner.

Stando a quanto appreso, a Salerno, in un momento di forte tensione, Di Martino - consigliere d'indirizzo che come da statuto può prendere parte ai Cda - si sarebbe scagliato con una certa veemenza, rivendicando il proprio diritto con urla e imprecazioni, contro Maffettone. Soltanto l'intervento di alcuni dei presenti ha evitato un contatto ravvicinato. Scenario da tutt'altro ambiente, ci hanno riferito.

Noi abbiamo richiesto un'intervista prima al presidente Maffettone e poi al segretario generale Ermanno Guerra che, col garbo e la disponibilità di sempre, hanno chiesto, senza non poco imbarazzo, di poter non rispondere alle nostre domande, lasciando intendere, però, la gravità dell'episodio. Il sindaco Di Martino ci ha raccontato la sua versione: «Io ho precisato che il presidente della Fondazione non può certamente sindacare l'attività amministrativa. Ho richiesto la Sala Frau e ovviamente su questo c'è un atteggiamento del Presidente che non è convincente. Sindacava l'attività amministrativa. Ci troviamo davanti a un deliberato di giunta molto motivato, una lettera garbata mia nella quale dicevo che mettevo a disposizione anche spazi dell'Auditorium, quindi una sede dignitosa. Non era uno sfratto, stiamo facendo un recesso motivato da esigenze essenziali dell'ente, su questo non potevo transigere».

E sulla questione del passaggio delle somme di Villa Rufolo? «Su questo non sono entrato perché sono nel Consiglio d'Indirizzo, al Consiglio di Amministrazione posso partecipare, ovviamente ho la possibilità di dire qualcosa, ma non posso scendere nel merito di queste questioni.

Il bilancio è stato approvato dal Cda ma deve andare in Consiglio d'Indirizzo per l'approvazione definitiva. In quella sede farò delle verifiche. So che chiedono soldi ma mi pare che ci sia un atteggiamento anche di cautela da parte della direzione. Ma questo è un aspetto che approfondiremo nel CdI».

Ma questa sembra essere soltanto una battaglia. Già, perché la guerra potrebbe scoppiare dal 30 settembre quando i soci fondatori della Fondazione saranno chiamati a ufficializzare le nomine dei nuovi Consiglieri d'indirizzo (4 per la Regione, 3 per il Comune, 2 per la Provincia, 1 Soprintendenza e 1 MIBACT) che si insedieranno ai primi di gennaio. Potrebbe essere la volta buona per la tanto auspicata modifica dello statuto che porterebbe i consiglieri nominati a decadere in concomitanza con la fine dei mandati politici dei diversi enti.

«C'è il problema della modifica statutaria - spiega Di Martino - altrimenti siamo sempre punto e a capo. Fatte le nomine nessuno fa le modifiche per andare via, quindi bisognerebbe farlo prima, in virtù di quello che sta accadendo». I tempi sono maturi? «Penso di sì, ne parlerò col presidente De Luca, perché Comune e Regione sono la magna pars della Fondazione». La sera del 30 giugno l'orchestra tornerà a suonare Wagner dal Belvedere di Villa Rufolo. Più che un Parsifal sarà la Cavalcata delle Valchirie a riecheggiare nell'estate di Ravello.

Leggi anche:

Bilanci Fondazione Ravello "in rosso": chiesti 500mila euro da gestione Villa Rufolo. Amalfitano frena

Villa Rufolo: ecco finalmente i dati "nascosti" 2017: calo visitatori con maggiori entrate

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Politica

Sindaci di Sorrento e Positano aderiscono alla Lega: giovedì Salvini in Costiera

Matteo Salvini sarà giovedì a Sorrento per «celebrare» l'ingresso dei sindaci di Sorrento e Positano nella Lega. Il segretario delle camicie verdi sarà alle 11 al circolo dei Forestieri insieme ad alcuni parlamentari campani e al sindaco di Sorrento Giuseppe Cuomo e quello di Positano Michele De Lucia....

"Ravellesità", Antonio Fraulo punta dito contro la politica: «Siete tutti colpevoli» [VIDEO]

L'intervento dell'ex direttore di produzione del Ravello Festival, Antonio Fraulo, ieri sera all'auditorium "Oscar Niemeyer" nel corso dell'incontro pubblico indetto dall'Amministrazione comunale, ha evidenziato le responsabilità della politica ravellese nell'attuale questione Fondazione Ravello che...

La Disfida di Ravello. Sindaco: «Felicori deve andare via» e Amalfitano suona la carica [VIDEO]

di Emiliano Amato «Felicori deve andare via perchè ha dimostrato di non voler bene al nostro paese». «Noi siamo fuori dalla Fondazione ormai». Ci è andato giù duro questo pomeriggio il sindaco di Ravello Salvatore Di Martino che nel dibattito pubblico svoltosi all'auditorium "Oscar Niemeyer" (trasmesso...

Ravello, sindaco Di Martino chiama a raccolta i cittadini: domenica assemblea all’Auditorium

Ritrovare l'orgoglio d'essere Ravellesi. E' l'invito del sindaco di Ravello Salvatore Di Martino che con un manifesto pubblico esorta i cittadini a ritrovare questo sentimento per poter guardare al futuro, alla luce degli ultimi noti accadimenti politici che hanno portato all'estromissione di Secondo...

Conferenza Regionale Donne Democratiche, assessore di Minori Maria Citro tra le 100 elette

Si è svolta stamattina a Napoli, al Teatro Salesiano, la Conferenza Regionale delle Donne Democratiche, in vista della prossima conferenza nazionale. Alla manifestazione dal titolo simbolico "Libera di essere, libera di scegliere" ha partecipato una delegazione di donne del Pd salernitano con a capo...