Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 10 ore fa S. Marco solitario

Date rapide

Oggi: 24 ottobre

Ieri: 23 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Geljada Costiera Amalfitana - Apertura stagione 2018 giovedì 8 febbraio - Il festival del gelato artigianale a MaioriVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera AmalfitanaPalazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera AmalfitanaiLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaContract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury HotelSupermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casaIl Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera AmalfitanaAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'Amalfi

Tu sei qui: SezioniPoliticaAmalfi, l'analisi del voto del movimento "Amalfi è... tua"

La Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiMarilù Moda Positano, acquista on line i capi esclusivi made in CostadAmalfiCentro estetico FRAI FORM del dottor Franco Lanzieri in Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a RavelloDivin Baguette Maiori Costiera AmalfitanaHotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera AmalfitanaPABA Srl pellet al prezzo più basso, offerta pellet per stufe, stufe a pellet euro 4,30 per 15KGRavello Festival 2018, cultura, lifestyle, musica in Costiera AmalfitanaVilla Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazionePorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'AmalfiD'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamentoRistorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955Pasticceria di eccellenza in Costa d'Amalfi, Pansa pasticceri dal 1830 in Costiera Amalfitana, Dolci tipici della Costa Amalfitana, Specialità Gastronomiche Amalfitane in Piazza Duomo ad AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiMetti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOKLa bellezza e la cura del vostro corpo a Ravello in Costiera Amalfitana. Modellamento Viso e Corpo, Frai Form Ravello del Dott. Franco LanzieriAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaI Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by ConnectiviaIl Limone IGP Costa d'Amalfi

Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Politica

Amalfi, l'analisi del voto del movimento "Amalfi è... tua"

Scritto da (Redazione), sabato 21 maggio 2011 09:31:40

Ultimo aggiornamento martedì 24 maggio 2011 01:24:30

Riceviamo e pubblichiamo manifesto con il quale il nuovo movimento politico nato a Amalfi di recente "Amalfi è... tua" analizza il responso delle urne nella capitale della Costiera.

Il movimento, di chiara matrice di centrosinistra (tra i fondatori figura anche Stanislao Balzamo), non ha preso parte alla scorsa tornata elettorale. Di seguito il testo integrale.

DOPO LA RESA DEI CONTI, AMALFI AVRA' UN FUTURO?

La vittoria della compagine "Amalfi da vivere" merita un'attenta riflessione, per ciò che vi è dietro le sue schiaccianti dimensioni e per le prospettive che si aprono.
Intanto, a destra, registriamo con soddisfazione la sconfitta secca, si spera definitiva, del sindaco uscente De Luca e dei suoi metodi brutali di intendere e praticare l'azione amministrativa. E con lui del prestanome Torre e del regista nero Cirielli. Sempre nell'area del centrodestra, una buona affermazione, strettamente numerica, della lista "A come Amalfi" col solo risultato politico di riportare sulla scena un noto personaggio del passato.

Attorno a Del Pizzo, si è invece realizzata un'aggregazione estremamente eterogenea e contraddittoria, dove c'è di tutto e di più, tranne la sinistra (un vero bazar ambulante e variopinto della politica amalfitana).

Una formazione costruita, oltre che con il robusto sostegno di sponsor tradizionali (ambienti curiali, albergatori ed altre categorie forti), con la cinica e scellerata logica dei candidati moltiplicatori di voti: un candidato sindaco medico di base, stimato e garbato, un cavallo di razza del calibro di Matteo Bottone, che non smette mai di strabiliare, avendo ottenuto circa il 25% dei voti di lista!

Senza avere alle spalle alcun partito, padrino o finanziatore, bensì soltanto una fitta e tenace rete clientelare. Come spiegare, altrimenti, questo boom di consensi dopo cinque anni vacui da consigliere comunale di opposizione e due anni da consigliere provinciale? Il risultato di Bottone è di per se anche una sconfitta cocente per i soloni trombati del fu "Progetto Amalfi", partecipanti e non alla competizione. Probabilmente non se ne rendono neanche conto (qualcuno, anzi, l'ha perfino favorito). Ma poi chi se ne frega dei registi occulti?

Per la verità, quel risultato, offre anche a noi seri motivi di una approfondita riflessione in chiave autocritica. Soprattutto per ciò che comporta la totale assenza di rappresentanza della sinistra, con la conseguente vittoria di un qualunquismo che di politico non ha nulla. Come pure, offre seri motivi di riflessione la caterva di consensi raccolti nell'elettorato giovanile dal rampollo di corte Daniele Milano.

C'è da essere preoccupati quando si pensa alla nuova giunta, alle difficoltà del neo sindaco Del Pizzo, cui facciamo i nostri auguri e un sincero in bocca al lupo. Come dire:

Dal decisionismo di deluchiana memoria alla preoccupazione...

Ci sarà la volontà della nuova giunta di dare importanza alle frazioni; di prolungare la stagione lavorativa; di garantire maggiori servizi alla cittadinanza; di produrre cultura; di costruire luoghi di reale aggregazione spontanea? In poche parole come fare a soddisfare le esigenze di ogni amalfitano? Pensiamo a come riprendere e rilanciare le consulte di quartiere, a cosa fare dell'ospedale di Pogerola, a come risolvere la difficile questione abitativa e a come assegnare nuovi spazi di socialità, dando una svolta rispetto al passato.

Un piccolo esempio su tutti è la gestione scellerata del consiglio comunale uscente, e non solo, della consegna della palestra del porto alla guardia di finanza. Guarda caso nessuno ne ha parlato, neppure in campagna elettorale. Così come nulla o quasi è stato detto del futuro delle case di Pogerola, della vituperata cooperativa Nuova Amalfi, sequestrata e abbandonata ormai da oltre 20 anni...

Con il tramonto del deluchismo, la città merita un riscatto: culturale, sociale, economico. Che "Amalfi da vivere", che non deve essere un movimento di tendenza come la "Milano da bere", sia in grado di rispondere alle richieste dei cittadini, è ciò che ci auguriamo. Ma onestamente non ci crediamo. Non ci può essere "pacificazione sociale" se non vengono prima create le opportunità per tutti di un lavoro dignitoso e continuativo e il diritto sacrosanto a una casa. Restiamo disponibili al confronto, nel rispetto reciproco dei ruoli, ma senza fare sconti a nessuno. Saremo vigili e attenti affinché le scelte vadano in questa direzione. Certi che "Amalfi è tua...", movimento politico popolare, che raccoglie forti potenzialità, può essere il motore per la costruzione di un nuovo schieramento, oggi di opposizione sociale, domani di governo.

UNITI PER DIVENTARE PROTAGONISTI DEL PRESENTE, RESPONSABILI DEL FUTURO!

Info: www.amalfitua.blogspot.com -
amalfietua@libero.it 340 82 90 108

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

File Allegati

Amalfi, l'analisi del voto del movimento "Amalfi è... tua"
manifesto Amalfi è tua.pdf

rank:

Politica

Amalfi: 26 ottobre Consiglio comunale su vendita ex Confettificio Pansa

Un Consiglio comunale per discutere la proposta di vendita, da parte della Provincia di Salerno, dell'ex Confettificio Pansa di Amalfi. La richiesta - avanzata lo scorso 7 ottobre al sindaco Daniele Milano da parte dei consiglieri comunali di minoranza Antonio De Luca, Giovanni Torre, Pasquale Buonocore...

Ravello, gestione Auditorium Niemeyer deludente. Minoranza denuncia presunte inottemperanze

A Ravello, da qualche giorno, è ripresa la programmazione cinematografica all'Auditorium nell'anonimato più totale. Non è un segreto che la gestione della struttura progettata dall'archistar brasiliana Oscar Niemeyer, oggi in capo alla società "Graficamente srl" per poco più di mille euro al mese, si...

Maiori, terminal bus Sita «non è di pubblica utilità»: minoranze chiedono Consiglio Comunale

MAIORI - I gruppi consiliari di minoranza, Civitas 2.0 e Orizzonte Maiori,, rappresentati dai consilgieri Enrico Califano, Valentino Fiorillo, Maria Teresa Laudano e Lucia Mammato, hanno richiesto la convocazione del Consiglio Comunale per chiedere la revoca della delibera di giunta numero 40 del 20...

2019: cinque comuni della Costiera Amalfitana al voto

Sono cinque i comuni della Costiera Amalfitana chiamati, nella primavera 2019, al rinnovo di Sindaco e Consiglio comunale. Si tratta di Atrani, Furore, Minori, Tramonti e Vietri sul Mare, per un totale di circa 15mila elettori aventi diritto (previsti in 11 mila alle urne). Mentre dal Ministero dell'Intero...

Elezioni provinciali, per Centrodestra è Roberto Monaco il candidato presidente

A poche ore dalla scadenza del termine per la presentazione delle candidature, il centrodestra salernitano trova la quadra sul nome del candidato che andrà a sfidare il dem Michele Strianese, sindaco di San Valentino Torio, per la presidenza della Provincia di Salerno. Si tratta di Roberto Monaco, primo...