Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 8 ore fa S. Maurizio martire

Date rapide

Oggi: 22 settembre

Ieri: 21 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'Amalfi Il Gelato a Maiori: Geljada gelateria artigianale in Costa d'Amalfi, il gelato a Maiori è Geljada, Yogurt e gelati artigianali, Lungomare di Maiori Costiera Amalfitana

Ristorante Pizzeria Al Valico di Tramonti - Ristorante Al Valico di Chiunzi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Hotel Panorama Maiori - Roof Terrace - Ristorante vista mare - Costiera Amalfitana Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi Ceramiche Casola Positano - Fratelli Casola nuova Factory a Ravello e Scala - Casola Ravello - Casola Scala Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa

Tu sei qui: SezioniPoliticaAmalfi l'analisi del voto del movimento "Amalfi è... tua"

Maiori: 6-8 ottobre il Campionato Italiano di Tipo Regolamentare e Coastal Rowing. Ecco campo di gara

Canoa: ad Atrani la prima di tre mini-gare della Federazione regionale Kayak

Maiori, dissequestrata la piscina dell'hotel San Pietro

Casa del Gusto Costa d'Amalfi, ecco bando per la gestione: dovrà valorizzare tipicità locali

"Serate Musicali al Duomo di Ravello", domenica 24 ultimo evento col duo Meroni-Ambrosino

Ravello Concert Society, pianoforti d'autore nel week-end

Truffe ad anziani, Cirielli: «Bene approvazione legge»

Paesi nella luce, la Costiera Amalfitana negli acquerelli del giovane Giuseppe Proto

"Puliamo il Mondo": a Tramonti giornata ecologica con gli alunni dell'Istituto Comprensivo

Incidente tra scooter a Maiori, due giovani in ospedale

'In viaggio con Francesco', su Rai Radio1 una nuova rubrica radiofonica a cura di padre Enzo Fortunato da Assisi

‘Malversazione e appropriazione indebita’: sequestrati 75mila euro a presidente Riferimenti – Gerbera Gialla

Colto da infarto 72enne di Conca dei Marini salvato a Castiglione

Isola ecologica di Furore, dopo 7 anni giustizia per il sindaco Ferraioli

Laurea da 110 e lode in Beni culturali per l'amalfitana Luana Dipino

Ravello, proiezioni mappate a Villa Rufolo: spettacolo gratuito per studenti della Costiera

Salerno, cambio alla Capitaneria di Porto: Menna nuovo comandante, Angora a Napoli

Da Mamma Agata ecco Fred Whitfield, presidente dei Charlotte Hornets

Ucciso durante Seconda Guerra Mondiale, ritornano a Minori le spoglie del marinaio Salvatore Amatruda [FOTO]

Amalfi, controlli sanitari a due ristoranti del centro storico

Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Assogiornalisti Cava de' Tirreni - Costa d'Amalfi "Lucio Barone" Villa Minuta Scala Costa di Amalfi, Villa con piscina in Costiera Amalfitana Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Ristorante Incrocio Montegrappa, Pizzeria in centro a Bologna, Cucina tipica Emiliana Il Limone IGP Costa d'Amalfi Sapori mediterranei, enoteca, alimentari, Ravello, Costa di Amalfi Il Vangelo della Domenica. Ravello e le sue Chiese: Ravello, storia, matrimoni religiosi in Costiera Amalfitana, Religiosità in Costa d'Amalfi, Comunità Cristiana a Ravello Costa di Amalfi

Politica

Amalfi, l'analisi del voto del movimento "Amalfi è... tua"

Scritto da (Redazione), sabato 21 maggio 2011 09:31:40

Ultimo aggiornamento martedì 24 maggio 2011 01:24:30

Riceviamo e pubblichiamo manifesto con il quale il nuovo movimento politico nato a Amalfi di recente "Amalfi è... tua" analizza il responso delle urne nella capitale della Costiera.

Il movimento, di chiara matrice di centrosinistra (tra i fondatori figura anche Stanislao Balzamo), non ha preso parte alla scorsa tornata elettorale. Di seguito il testo integrale.

DOPO LA RESA DEI CONTI, AMALFI AVRA' UN FUTURO?

La vittoria della compagine "Amalfi da vivere" merita un'attenta riflessione, per ciò che vi è dietro le sue schiaccianti dimensioni e per le prospettive che si aprono.
Intanto, a destra, registriamo con soddisfazione la sconfitta secca, si spera definitiva, del sindaco uscente De Luca e dei suoi metodi brutali di intendere e praticare l'azione amministrativa. E con lui del prestanome Torre e del regista nero Cirielli. Sempre nell'area del centrodestra, una buona affermazione, strettamente numerica, della lista "A come Amalfi" col solo risultato politico di riportare sulla scena un noto personaggio del passato.

Attorno a Del Pizzo, si è invece realizzata un'aggregazione estremamente eterogenea e contraddittoria, dove c'è di tutto e di più, tranne la sinistra (un vero bazar ambulante e variopinto della politica amalfitana).

Una formazione costruita, oltre che con il robusto sostegno di sponsor tradizionali (ambienti curiali, albergatori ed altre categorie forti), con la cinica e scellerata logica dei candidati moltiplicatori di voti: un candidato sindaco medico di base, stimato e garbato, un cavallo di razza del calibro di Matteo Bottone, che non smette mai di strabiliare, avendo ottenuto circa il 25% dei voti di lista!

Senza avere alle spalle alcun partito, padrino o finanziatore, bensì soltanto una fitta e tenace rete clientelare. Come spiegare, altrimenti, questo boom di consensi dopo cinque anni vacui da consigliere comunale di opposizione e due anni da consigliere provinciale? Il risultato di Bottone è di per se anche una sconfitta cocente per i soloni trombati del fu "Progetto Amalfi", partecipanti e non alla competizione. Probabilmente non se ne rendono neanche conto (qualcuno, anzi, l'ha perfino favorito). Ma poi chi se ne frega dei registi occulti?

Per la verità, quel risultato, offre anche a noi seri motivi di una approfondita riflessione in chiave autocritica. Soprattutto per ciò che comporta la totale assenza di rappresentanza della sinistra, con la conseguente vittoria di un qualunquismo che di politico non ha nulla. Come pure, offre seri motivi di riflessione la caterva di consensi raccolti nell'elettorato giovanile dal rampollo di corte Daniele Milano.

C'è da essere preoccupati quando si pensa alla nuova giunta, alle difficoltà del neo sindaco Del Pizzo, cui facciamo i nostri auguri e un sincero in bocca al lupo. Come dire:

Dal decisionismo di deluchiana memoria alla preoccupazione...

Ci sarà la volontà della nuova giunta di dare importanza alle frazioni; di prolungare la stagione lavorativa; di garantire maggiori servizi alla cittadinanza; di produrre cultura; di costruire luoghi di reale aggregazione spontanea? In poche parole come fare a soddisfare le esigenze di ogni amalfitano? Pensiamo a come riprendere e rilanciare le consulte di quartiere, a cosa fare dell'ospedale di Pogerola, a come risolvere la difficile questione abitativa e a come assegnare nuovi spazi di socialità, dando una svolta rispetto al passato.

Un piccolo esempio su tutti è la gestione scellerata del consiglio comunale uscente, e non solo, della consegna della palestra del porto alla guardia di finanza. Guarda caso nessuno ne ha parlato, neppure in campagna elettorale. Così come nulla o quasi è stato detto del futuro delle case di Pogerola, della vituperata cooperativa Nuova Amalfi, sequestrata e abbandonata ormai da oltre 20 anni...

Con il tramonto del deluchismo, la città merita un riscatto: culturale, sociale, economico. Che "Amalfi da vivere", che non deve essere un movimento di tendenza come la "Milano da bere", sia in grado di rispondere alle richieste dei cittadini, è ciò che ci auguriamo. Ma onestamente non ci crediamo. Non ci può essere "pacificazione sociale" se non vengono prima create le opportunità per tutti di un lavoro dignitoso e continuativo e il diritto sacrosanto a una casa. Restiamo disponibili al confronto, nel rispetto reciproco dei ruoli, ma senza fare sconti a nessuno. Saremo vigili e attenti affinché le scelte vadano in questa direzione. Certi che "Amalfi è tua...", movimento politico popolare, che raccoglie forti potenzialità, può essere il motore per la costruzione di un nuovo schieramento, oggi di opposizione sociale, domani di governo.

UNITI PER DIVENTARE PROTAGONISTI DEL PRESENTE, RESPONSABILI DEL FUTURO!

Info: www.amalfitua.blogspot.com -
amalfietua@libero.it 340 82 90 108

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

File Allegati

manifesto Amalfi è tua.pdf
manifesto Amalfi è tua.pdf

rank:

Ultimi articoli in Politica

Truffe ad anziani, Cirielli: «Bene approvazione legge»

«Il provvedimento approvato dalla Camera a tutela dei soggetti vulnerabili colma un vuoto legislativo e tutela gli anziani e i minori, prevedendo anche l'arresto in flagranza di reato. Fratelli d'Italia-Alleanza Nazionale è stato il primo gruppo che, con una mia proposta di legge, ad inizio legislatura...

Ravello, Vuilleumier attacca Amalfitano su facebook: «Rup avrebbe percepito compensi per legge». Una storia già vista

«Un certo nervosismo serpeggia all'interno delle Torri della nostra Villa Rufolo». A dirlo - e a scriverlo - è l'ex sindaco di Ravello Paolo Vuilleumier che dal proprio profilo facebook persevera sull'azione dei tre consiglieri di Indirizzo della Fondazione Ravello (Liuccio, Schiavo e Della Pietra) che...

Ravello-Costa d'Amalfi Capitale italiana Cultura 2020, presentato il dossier [FOTO]

Presentato stasera, a Villa Rufolo, del dossier di candidatura di Ravello-Costa d'Amalfi a Capitale italiana della Cultura 2020, presentato gli uffici del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo. Al termine del vernissage della mostra Sandro Chia/Ravello a cura di Gianluca Riccio...

Ravello Capitale Cultura, carte a posto: Amalfitano "declassato" da rup a responsabile progetto

Un documento corposo e ricco di interventi, per ogni comune della Costiera, specie in materia urbanistica e architettonica. È il dossier di candidatura di Ravello-Costa d'Amalfi a Capitale italiana della Cultura 2020, presentato gli uffici del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo....

Costa d'Amalfi: nasce il movimento "Noi con Salvini"

In Costiera Amalfitana nasce il movimento politico "Noi con Salvini". L'intento dei fautori è quello di «ripartire dalle esigenze dei cittadini, dalla salvaguardia del territorio e dalla risoluzione delle gravi problematiche che da troppi anni affliggono il territorio costiero». Il movimento, che vede...