Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 2 ore fa S. Maurizio martire

Date rapide

Oggi: 22 settembre

Ieri: 21 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

San Francesco d'Assisi Patrono d'ItaliaGeljada Costiera Amalfitana - Apertura stagione 2018 giovedì 8 febbraio - Il festival del gelato artigianale a MaioriVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera AmalfitanaPalazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera AmalfitanaiLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaContract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury HotelSupermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casaIl Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera AmalfitanaAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'Amalfi

Tu sei qui: SezioniPoliticaAddio Alleanza Nazionale

Sulle Onde del Mediterraneo - Amalfi - Piazza Municipio - Capodanno Bizantino - Valentina Stella 27 settembreLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiMarilù Moda Positano, acquista on line i capi esclusivi made in CostadAmalfiCentro estetico FRAI FORM del dottor Franco Lanzieri in Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a RavelloDivin Baguette Maiori Costiera AmalfitanaHotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera AmalfitanaPABA Srl pellet al prezzo più basso, offerta pellet per stufe, stufe a pelletRavello Festival 2018, cultura, lifestyle, musica in Costiera AmalfitanaVilla Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazionePorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'AmalfiD'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamentoRistorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955Pasticceria di eccellenza in Costa d'Amalfi, Pansa pasticceri dal 1830 in Costiera Amalfitana, Dolci tipici della Costa Amalfitana, Specialità Gastronomiche Amalfitane in Piazza Duomo ad AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiMetti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOKLa bellezza e la cura del vostro corpo a Ravello in Costiera Amalfitana. Modellamento Viso e Corpo, Frai Form Ravello del Dott. Franco LanzieriAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaI Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by ConnectiviaIl Limone IGP Costa d'Amalfi

Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Politica

Addio Alleanza Nazionale

Scritto da Milena Di Mauro (emiliano), domenica 22 marzo 2009 20:26:06

Ultimo aggiornamento venerdì 6 agosto 2010 16:19:04

Senza paura nel Pdl, a costruire il futuro, preoccupandosi prima dell'identita' degli italiani e dopo della propria. Di nuovo Gianfranco Fini chiede alla destra italiana di uscire da una casa con la certezza di non farvi piu' ritorno. Non quella 'del Padre', come fu a Fiuggi. Ma quella di Alleanza Nazionale, che oggi chiude i battenti per entrare nel Pdl.

Che, udite udite, ''non puo' e non deve essere un partito di destra''. E fa una certa impressione sentirlo dire al delfino di Giorgio Almirante. Nel giorno di una nuova 'svolta', Fini sprona An a traslocare i suoi valori in una casa piu' grande, ''il Pdl, che dovra' essere ampio, plurale, inclusivo, unitario, interclassista''. Unitario si', ''ma non partito del pensiero unico, perche' c'e' una contraddizione tra pensiero unico e popolo della liberta', col pensiero unico manca la liberta'''.

Una ''storica missione'', la costruzione della nuova casa, ''da vivere senza paura, gettando il cuore oltre l'ostacolo''. La continuita' con la destra del Msi e di An sta nei valori, primo tra tutti quello di patria. ''Oggi finisce An, nasce il Pdl, continua il nostro amore per l'Italia. La stella polare e' ancora e sempre la patria, l'interesse della nazione e non della fazione - dice Fini - E allora la sfida e' capire quale sara' l'Italia tra 10-15 anni. E dare risposte non solo alle paure ma soprattutto alle speranze degli italiani, perche' il consenso si puo' raccogliere alimentando paure o coltivando la speranza''. Disegnare ''un progetto per l'Italia di domani''. Questo si candida a fare Fini, senza subalternita' a nessuno.

La leadership e' di Berlusconi, ''ma non puo' essere culto della personalita', perche' non solo chi e' leader puo' avanzare un contributo di idee, orientamenti e soluzioni''. Il Pdl ''non e' il partito di una persona, ma della Nazione''. E allora a lungo raggio ne sara' leader chi sara' capace di dare risposte all'Italia che cambia, in un mondo che cambia. Altro che ''correnti di An nel Pdl'', altro che difesa della nicchia e dell'identita'. ''La sola identita' di cui dobbiamo preoccuparci - bacchetta Fini i colonnelli - e' quella degli italiani nei prossimi 15-20 anni''. Non si tratta si rinnegare nulla, perche' ''Fiuggi e' stato il primo seme del Pdl''. Gia' allora Fini aveva chiamato a raccolta tutti gli italiani, abbattendo l'angusto recinto della destra.

Un passo fatto ''per convinzione e non per convenienza'', tanto che mai si e' tornati indietro. Cosi' come oggi ''nessuno ci costringe, scegliamo noi coscientemente di porre una pietra della storia d'Italia, di aggiungere un altro anello alla stessa catena''. Piace molto alla platea, piu' fredda in altri passaggi, questo riconoscimento. Cosi' come Fini strappa l'ovazione quando dice che ''non c'e' stato nessuno sdoganamento''. ''E' una parola che non mi piace, perche' e' relativa alle merci e non alle idee'. Non c'e' stato nessun regalo, nessuna grazia ricevuta, siamo solo stati in grado di affermare le nostre idee''. Nessuno pensi pero' a ''costruire nel Pdl una corrente di An''. ''Se questo era l'obiettivo, allora meglio tenersi un partito del 10-12%''.

Nessuna polemica aperta verso Silvio Berlusconi, in un discorso che guarda al futuro. Fini riconosce che la Forza Italia del Cavaliere ''non e' stata una meteora, un partito di plastica'' e che l'unione degli azzurri con An ''ha vissuto momenti difficili, alti e bassi, ma mai rotture insanabili''. Ora c'e' un altro tratto di strada importante da fare insieme, facilitati da valori comuni, che sono poi quelli del Ppe: laicita' (che non e' negare il magistero della Chiesa), centralita' e dignita' della persona, economia sociale di mercato. Insieme si dovranno fare anche le riforme, perche' questa sia ''una legislatura costituente''. Prima tra tutte il presidenzialismo, ''anche se non ci puo' essere un Parlamento messo in un angolo, a cui si chiede non disturbare il manovratore.

Le Camere devono avere piu' controllo e potere di indirizzo''. Ma e' soprattutto il Fini che si pone a paladino dei diritti in una societa' multirazziale e multiculturale, quello del discorso che scioglie An. Colui che si candida non per l'oggi, ma punta a raccolgiere consenso dando risposte ai problemi dei nostri tempi: l'immigrazione dovra' essere controllata, ma senza discriminazioni (''se il valore di riferimento e' il primato della persona umana, non si puo' discriminare qualcuno solo perche' clandestino''), la religione non potra' invadere la sfera pubblica, davanti alla crisi servira' dialogo, Stati generali dell'economia, un patto tra categorie e generazioni.

''Sarebbe un'enorme miopia pensare solo agli organigrammi del Pdl e non alle idee'', si candida a governare il paese in futuro il leader di un partito che da oggi non c'e' piu'. Accettando il rischio: ''Dobbiamo metterci tutti in discussione, a partire da me. Io accetto la sfida. Per qualcuno verranno meno rendite di posizioni, per altri si apriranno opportunita' inaspettate''.

Ansa

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

Galleria Video

rank:

Politica

Provincia, Mormile chiede rimozione transenne e newjersey da strada Maiori-Tramonti

Il capogruppo provinciale di Forza Italia alla Provincia di Salerno, Fulvio Mormile, scrive al responsabile del settore viabilità di palazzo Sant'Agostino, Domenico Ranesi, circa l'eliminazione di delimitazioni dalla strada Provinciale 2 Maiori-Tramonti, poco distante dal distributore di carburanti....

Maiori, consigliere Esposito replica a Fiorillo: «Non scendo su tuo terreno di gioco»

Riceviamo e pubblichiamo, a garanzia del diritto di replica, lettera a firma del consigliere comunale di Maiori Salvatore Esposito, indirizzata al collega di minoranza Valentino Fiorillo che qualche giorno fa, da questa tribuna, lo aveva sollecitato sull'iniziativa di evidenziare pagamenti non eseguiti...

Fondazione Ravello, Maffettone risponde a duo De Masi-Brunetta: «Disinformati e pretestuosi»

Toh chi si rivede. Anzi, chi si risente. Bisognava che si scomodassero i due ex presidenti della Fondazione Ravello, Brunetta e De Masi per stimolare l'intervento dell'attuale presidente (ma ancora per poco) Sebastiano Maffettone. Fine intellettuale e filosofo, persona perbene e dallo spiccato senso...

Fondazione Ravello, De Masi e Brunetta scrivono a De Luca: «Occorre nuova governance, capace e appassionata»

«Occorre individuare urgentemente una nuova governance, degna della mission altissima che Ravello ha il dovere di svolgere: realizzare un mix in cui livello culturale e capacità manageriali si fondano con una tensione appassionata». È l'appello che gli ultimi due ex presidenti della Fondazione Ravello...

Maiori, spiaggia libera attrezzata: consigliere comunale chiede verifiche concessione di suo zio [FOTO]

A Maiori il consigliere di maggioranza Salvatore Esposito ha inviato una nota al sindaco, al segretario comunale, al responsabile del settore demanio e, per conoscenza, ai capigruppo consiliari con cui ha chiesto di "verificare il rispetto del contratto di concessione" del tratto di spiaggia libera attrezzata...