Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 8 ore fa S. Margherita Alac.

Date rapide

Oggi: 16 ottobre

Ieri: 15 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

A Scala è tutto pronto per la Festa dedicata alla Castagna, Costiera Amalfitana, Sagre, Gusto GiustoGeljada Costiera Amalfitana - Apertura stagione 2018 giovedì 8 febbraio - Il festival del gelato artigianale a MaioriVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera AmalfitanaPalazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera AmalfitanaiLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaContract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury HotelSupermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casaIl Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera AmalfitanaAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'Amalfi

Tu sei qui: SezioniPolitica100 milioni per mobilità in Costiera, Ferraioli voce fuori dal coro: «Su funivia Amalfi-Agerola viaggeranno frittate di maccheroni»

La Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiMarilù Moda Positano, acquista on line i capi esclusivi made in CostadAmalfiCentro estetico FRAI FORM del dottor Franco Lanzieri in Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a RavelloDivin Baguette Maiori Costiera AmalfitanaHotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera AmalfitanaPABA Srl pellet al prezzo più basso, offerta pellet per stufe, stufe a pellet euro 4,30 per 15KGRavello Festival 2018, cultura, lifestyle, musica in Costiera AmalfitanaVilla Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazionePorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'AmalfiD'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamentoRistorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955Pasticceria di eccellenza in Costa d'Amalfi, Pansa pasticceri dal 1830 in Costiera Amalfitana, Dolci tipici della Costa Amalfitana, Specialità Gastronomiche Amalfitane in Piazza Duomo ad AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiMetti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOKLa bellezza e la cura del vostro corpo a Ravello in Costiera Amalfitana. Modellamento Viso e Corpo, Frai Form Ravello del Dott. Franco LanzieriAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaI Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by ConnectiviaIl Limone IGP Costa d'Amalfi

Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Politica

100 milioni per mobilità in Costiera, Ferraioli voce fuori dal coro: «Su funivia Amalfi-Agerola viaggeranno frittate di maccheroni»

Scritto da (Redazione), lunedì 7 agosto 2017 16:05:37

Ultimo aggiornamento lunedì 7 agosto 2017 16:38:52

«Predicare nel deserto è piuttosto faticoso e scoraggiante. Nel nostro villaggio globale a capacità d'indignarsi è del tutto scomparsa, sostituita dalla diplomazia, dall'ipocrisia e dall'opportunismo più becero.

Quello che è accaduto in queste scorse settimane in Costa d'Amalfi, in ordine al riassetto del sistema di mobilità ne è un'inconfutabile, ennesima testimonianza». Sono le parole del sindaco di Furore Raffaele Ferraioli a cinque giorni dalla ratifica del protocollo d'intesa tra la Regione Campania e i Comuni della Costiera Amalfitana e Penisola Sorrentina interessati dal grande progetto di mobilità sostenibile in Costiera da 100 milioni di euro. Una voce fuori dal coro quella del sindaco più longevo della Divina che nonostante la sua firma al documento, dissente il resto dei suoi omologhi.

«Basta considerare l'assordante silenzio dei sindaci di fronte al "cartello", peraltro largamente minoritario, dei loro colleghi beneficiari di una spartizione selvaggia di risorse regionali destinate a realizzare quattro opere, con una sfacciataggine degna di miglior causa, definite "prioritarie", ma nei fatti assolutamente ininfluenti per risolvere il problema più grande di questo territorio: l'inadeguatezza della struttura stradale, causa di enormi disagi, sia per i turisti che per i residenti» tuona Ferraioli - volutamente nascosto nella foto di gruppo il 2 agosto scorso in Regione - al quale chiediamo i motivi che lo hanno spinto a firmare ugualmente nonostante il suo sentimento.

«Per amore di verità e di coerenza intendo preliminarmente chiarire che ho firmato anch'io il Protocollo d'Intesa in questione. Sono stato costretto a farlo per non sottrarre a Furore la possibilità di accedere in prospettiva al finanziamento di un'opera, quella dell'ascensore inclinato fra il centro abitato e il Fiordo - ci dice - fondamentale per "saldare" due realtà sorelle ma "lontane" e separate in casa. Ho però espresso il mio pensiero - quello che sto enunciando in questo articolo - alla Giunta Comunale, che lo ha fatto proprio, e l'ha notificato alla Regione Campania. Solo a queste condizioni ho sottoscritto il documento che, fra l'altro, assegna al nostro Comune un finanziamento di trecentomila euro (la classica "caramella" per tacitare il ribelle!) per la progettazione esecutiva dell'ascensore per il Fiordo».

E mentre esplode il problema del traffico sulla borbonica carrozzabile costiera con blocchi che durano ore, c'è chi propone funivie e trafori utili o meno. Ma cosa ne pensa Ferraioli, politico di razza, dei grandi progetti finanziati?

«Mappatella beach incombe su Amalfi - risponde il primo cittadino - La funivia che la dovrebbe collegare ad Agerola è pensata soprattutto per dare sfogo ai gitanti balneari dell'entroterra napoletano che premono per avere una corsia privilegiata che consenta alle loro frittate di maccheroni e parmigiane di melanzane di conquistare più agevolmente le spiagge amalfitane. Il "buco" nel Vallone Cieco è destinato a contribuire all'ulteriore congestionamento del già saturo ventre molle di Amalfi (altro che bypass!). La funivia per Minori arricchirà coi suoi piloni e le sue cabine volanti la scenografia dei concerti di Villa Rufolo a Ravello. Il buco sotto il Castello Mezzacapo di Minori consentirà l'eliminazione della postazione semaforica con la destinazione del tratto di strada dismesso a "promenade" fra le due Reghinne. Che grandi conquiste!

Ma non finisce qui. Probità ed equità impongono che la politica dei due forni, cara a Giulio Andreotti e malamente praticata da qualche collega, badi pure al versante sorrentino, quale orticello elettorale da coltivare in vista di possibili candidature romane o napoletane. Ed ecco che un pò di risorse vengono destinate a quell'area per due altre opere, anch'esse "strategiche": un ascensore a Seiano ed un altro a Sorrento. A questo punto mi sovviene la famosa locuzione del grande Cicerone: "Quo usque tandem abutere, Catilina, patientia nostra?"».

«Lo sanno tutti che le quattro opere, localizzate in costa d'Amalfi e definite con grande impudenza "prioritarie" (rispetto a che cosa non è dato di sapere!), non ci "azzeccano" un bel niente con la soluzione del problema, esploso quest'anno in tutta la sua gravità, ma che ci assilla da sempre: l'adeguamento della statale amalfitana.

In compenso il redivivo Catilina, ispiratore di queste scelte a dir poco scellerate, e i suoi fidi scudieri potrebbero essere gli inconsapevoli responsabili di una vera e propria rivoluzione politica in Costa d'Amalfi, destinata a cambiare gli equilibri fin qui consolidati del nostro comprensorio. La teoria delle controfinalità pericolose di proustiana memoria induce a pensarlo. Ma ho l'impressione che né i Sindaci, né lo stesso Governatore della Regione Campania, preso dal suo frenetico impegno, ne abbiano coscienza. Chi vivrà vedrà» chiosa Ferraioli.

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Politica

2019: cinque comuni della Costiera Amalfitana al voto

Sono cinque i comuni della Costiera Amalfitana chiamati, nella primavera 2019, al rinnovo di Sindaco e Consiglio comunale. Si tratta di Atrani, Furore, Minori, Tramonti e Vietri sul Mare, per un totale di circa 15mila elettori aventi diritto (previsti in 11 mila alle urne). Mentre dal Ministero dell'Intero...

Elezioni provinciali, per Centrodestra è Roberto Monaco il candidato presidente

A poche ore dalla scadenza del termine per la presentazione delle candidature, il centrodestra salernitano trova la quadra sul nome del candidato che andrà a sfidare il dem Michele Strianese, sindaco di San Valentino Torio, per la presidenza della Provincia di Salerno. Si tratta di Roberto Monaco, primo...

Elezioni provinciali 31 ottobre: PD candida Michele Strianese a presidenza

Sarà Michele Strianese, sindaco di San Valentino Torio, il candidato alla presidenza della Provincia di Salerno per il Partito Democratico. Ieri sera l'assemblea degli amministratori e dei dirigenti del Partito provinciale, con in testa il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, lo ha indicato...

Edmondo Cirielli nell’assemblea parlamentare Nato: «Guerra a terrorismo impone ammodernamento e rafforzamento apparati militari»

Il deputato salernitano Edmondo Cirielli nella delegazione italiana presso l'assemblea parlamentare della Nato. Il presidente della Camera dei Deputati Roberto Fico ha nominato Cirielli (già Questore della Camera) in rappresentanza di Fratelli d'Italia. L'assemblea parlamentare della NATO è un'organizzazione...

Amalfi, vendita ex Confettificio Pansa. Mormile: «Sindaco eserciti diritto prelazione»

Sulla vendita del Confettificio Pansa di Amalfi interviene il consigliere provinciale di Forza Italia Fulvio Mormile: «All'indomani del mio interessamento per la gara sull'affidamento dell'asta del confettificio Pansa di Amalfi apprendo con soddisfazione che la procedura affidata al notaio viene nuovamente...