Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 22 minuti fa S. Chiara da Montefalco

Date rapide

Oggi: 17 agosto

Ieri: 16 agosto

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Acquista on line le specialità del Maestro Pasticciere più amato d'Italia. Sal De Riso in Costa d'Amalfi realizza capolavori di dolcezza.

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaRistorante Giardiniello Cucina mediterranea gourmet in Costiera Amalfitana a MinoriAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiContract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury HotelParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoSupermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casaPalazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera AmalfitanaiVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniLettere al VescovadoVoce fuori dal coro

Frai Form è il centro benessere per la cura della bellezza del tuo corpo, a Ravello epilazione laser permanente e indoloreD'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiMarilù Moda Positano, acquista on line i capi esclusivi made in CostadAmalfiGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiHotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera AmalfitanaVilla Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazionePorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoRistorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955Pasticceria di eccellenza in Costa d'Amalfi, Pansa pasticceri dal 1830 in Costiera Amalfitana, Dolci tipici della Costa Amalfitana, Specialità Gastronomiche Amalfitane in Piazza Duomo ad AmalfiMetti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOKAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaI Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by ConnectiviaIl Limone IGP Costa d'Amalfi

Lettere al Vescovado

Voce fuori dal coro

Scritto da (Redazione), giovedì 23 agosto 2012 09:50:42

Ultimo aggiornamento giovedì 20 settembre 2012 15:06:31

Riceviamo e pubblichiamo riflessione di Giuseppe Di Lieto, cittadino ravellese residente a Salerno, lettore assiduo di questa testata

Non conosco i dati economici della costa d'Amalfi, se ce ne sono (tanto si naviga a vista), ma è indubbio che le scelte di politica economica nascono dalle percezioni e dagli interessi elettorali degli amministratori e non da valutazioni di analisi dei dati che non ci sono...

Alla presentazione del suo libro Isaia Sales ha affermato che Ravello deve molto a Bassolino e indubbiamente ha ragione.

Ma mi chiedo: sono giusti quegli investimenti?

Partendo dal presupposto che sono soldi nostri, e che gli amministratori pubblici spendono i nostri soldi, ma da tempo ci indebitano pur di spendere, è giusto costruire l'auditorium, comprare Villa Episcopio, ed offrire una cifra considerevole per l'acquisto della Rondinaia?

Al momento l'utilità dell'auditorium, anche se intrinsecamente interessante, è tutto da dimostrare.

Spero che venga gestito ai fini anche di un ritorno economico, altrimenti si aggiungeranno altri debiti.

Villa Episcopio invece, costata 6 milioni di euro (il che significa 10 centesimi per ogni italiano) a breve verrà ristrutturata con una ulteriore spesa e quindi alla fine la stessa costerà circa 10 milioni.

Per farne cosa?

Mi dicono un contenitore multi-culturale(!!!!) con un percorso di visita con Villa Rufolo e Duomo.

Ma quale aumento di turisti porterà a Ravello?

Inutile dire che non c'è alcuna analisi del genere.

Mancano i dati, ma direi non si sa quali turisti incrociare per questi investimenti. Forse quelli dei bus turistici?

Si fanno e basta. Poi si vedrà se servono.

Noi abbiamo in costiera un esempio eclatante: l'ospedale di Pogerola.

E allora un grazie a Bassolino per aver investito a Ravello, ma direi che ha speso male i nostri soldi.

Non sarebbe stato meglio , anche a fini turistici, spendere i 5-6 milioni di Villa Episcopio per allargare la restante parte della Ravello -Amalfi , tanto per fare un esempio?

Ma i politici mi diranno che sono soldi europei ( come se non fossero soldi nostri) o che sono capitoli di spesa diversi e così via.

Ma la mia cultura di marketing mi porta fuori dal coro politico.

Giuseppe Di Lieto

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

rank:

Lettere al Vescovado

A Ravello mancato rispetto tariffe taxi. La denuncia di una lettrice

Riceviamo lettera a firma della dottoressa Maria Teresa Belmonte che attraverso la sua personale esperienza fa rilevare il mancato rispetto del tariffario stabilito dal Comune di Ravello che regola il servizio di trasporto pubblico (taxi). E pubblichiamo. Il dieci agosto, San Lorenzo, è festa patronale...

S.0.S. Capodorso

di Gioacchino Di Martino* Due giorni fa a Capodorso, nella cosiddetta Pineta, si è sviluppato un incendio che ha portato, tenuto conto dei pericoli connessi, alla chiusura (ci auguriamo breve) della statale amalfitana. Il giorno prima a Erchie c'era stato un prologo sulle colline a monte della strada....

Ravello, una storia da salvaguardare. La lettera di De Masi

Riceviamo e volentieri pubblichiamo nota a firma del professor Domenico De Masi attraverso la quale esorta i cittadini ravellesi a tenere a mente i principi dello "Spirito di Ravello" e «a vigilare sulla memoria storica della propria comunità, non solo come dovere morale e civile ma anche come salvaguardia...

«Auditorium di Ravello in stato di abbandono e decadenza architettonica», la lettera al Sindaco

Si pubblica lettera indirizzata al sindaco di Ravello Salvatore Di Martino a firma della dottoressa Romilda Saetta di Pistoia, assidua frequentatrice di Ravello, che denuncia la condizione in cui versa l'auditorium "Oscar Niemeyer". Gentile sindaco, ho appena lasciato Ravello, dopo una breve vacanza...

La transumanza della Costiera: una realtà mediterranea di geografia, antropologia culturale e storia

di Guglielmo de' Giovanni-Centelles* Illustre Direttore, Caro Amico, Il Suo articolo di ieri sulla transumanza in Costiera segna una delle più belle e alte pagine del giornalismo napoletano, iscrivendosi nella luminosa schiera che va dalla Serao ad Afeltra. Al di là della notizia di cronaca, sempre necessaria,...