Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 16 ore fa S. Saturnino martire

Date rapide

Oggi: 29 novembre

Ieri: 28 novembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il portale online della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

EGEA l'energia che ti fa sentire a casa, da oggi in Costiera AmalfitanaAutenthic Amalficoast il blog sulla Costiera AmalfitanaAuguri di Buon Natale dalla Pasticceria Pansa. Acquista on line i panettoni artigianali www.pasticceriapansa.itMielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air BeePasticceria Gambardella Augura a tutti Buon Natale e Buone Feste. Acquista on line il Panettone artigianale firmato Pasticceria Gambardella, dal 1963 sinonimo di eccellente qualità Caseificio "La Tramontina" - Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, Vini

Tu sei qui: SezioniLettere al VescovadoTante domande, nessuna risposta

Il Black Friday di MielePiù: la scelta infinitaSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

Acquista on line il Panettone Campione del Mondo. Sal De Riso Costa d'Amalfi augura a tutti i lettori de Il Vescovado un buon NataleLauro & Company Black Friday: al via una settimana di sconto del 20% su tutto il catalogo

Lettere al Vescovado

Tante domande, nessuna risposta

Scritto da (redazionelda), venerdì 26 agosto 2016 17:56:21

Ultimo aggiornamento sabato 27 agosto 2016 13:05:20

di Raffaele Ferraioli*

Da parecchi anni a questa parte nella comunicazione del settore economico - e non solo - stiamo assistendo ad una sorta di accoppiamento fisso tra il sostantivo "sviluppo" e l'aggettivo "sostenibile". Sembra quasi che i due termini siano diventati un binomio unico, inscindibile. Il protocollo di Kyoto ha colpito nel segno.

Io che ho sempre ritenuto la qualità dell'aggettivazione determinante per una comunicazione corretta, noto che negli ultimi tempi va sempre più di moda un altro abbinamento, altrettanto incisivo: progetto integrato. Resto convinto, a questo punto, che la scarsa capacità di incidere efficacemente sullo sviluppo della nostra area sia determinata proprio dalla mancanza di solide strategie progettuali integrate e a dimensione territoriale.

Un groviglio di criticità impedisce da sempre lo sviluppo di una progettazione integrata e spinge i soggetti istituzionali a operare in perfetta solitudine e a privilegiare interventi localistici, frammentati, slegati da una visione strategica che pure dovrebbe essere considerata una condizione sine qua non per la crescita corretta e duratura del territorio.

La difficoltà di coordinamento tra i diversi livelli istituzionali, a vario titolo competenti nella progettazione e nella gestione degli interventi di valorizzazione del territorio e delle sue risorse, finisce per essere un fattore di debolezza. E' necessario, quindi, garantire unitarietà strategica, contestualità realizzativa e gestione integrata degli interventi.

L'inadeguatezza dell'apparato istituzionale e l'assenza di una governance della dimensione intermedia comportano lo scarso coinvolgimento delle élites culturali, sociali e imprenditoriali locali. Ne consegue la mancata disponibilità di una progettazione condivisa, contrattata, coerente.
Trasferiamo questo ragionamento in Costa d'Amalfi e, per un attimo, pensiamo al riassetto del sistema della mobilità, che qui da noi può essere considerato il problema dei problemi. Dobbiamo subito porci una serie infinita di domande, buona parte delle quali rimarranno senza risposta.

Quanti sanno che l'unico strumento vigente, urbanisticamente valido è l'allegato al PUT - L.R. n°35/87 - Parte V? Quanti l'hanno letto? Chi conosce la strategia - secondo il mio parere corretta - di questo cosiddetto "Piano di Riassetto della Mobilità dell'area sorrentino-amalfitana"? Chi si è mai accorto che essa si basa su una strategia senz'altro accettabile: affrancare la statale amalfitana dalla funzione di asse portante unico del traffico di quest'area e spostarlo su una dorsale con funzioni di circumvallazione dell'intero territorio? Chi rifiuta e con quali motivazioni l'idea di circumvallare l'intero territorio anziché i singoli centri costieri? Chi è contrario alla proposta di valorizzare le due dorsali (Agerola e Chiunzi) per migliorare l'accessibilità alle nostre zone? Quali sono gli eventuali progetti alternativi? Che cosa ha in programma l'ANAS per migliorare la percorribilità della strada costiera? Chi deve provvedere alla manutenzione ordinaria e straordinaria delle strade provinciali e di quelle comunali? Quali funivie si vogliono realizzare? Con quali progetti? Chi si accollerà gli oneri della loro gestione? Non è più giusto puntare a migliorare l'esistente prima di ipotizzare nuove opere? Non si ritiene utile riammagliare la viabilità minore esistente (vedi la rotabile Furore-Praiano alta-Vettica Maggiore e la Pogerola-Pontone)? Come si vuole migliorare la viabilità rurale? Quali funzioni dovrebbe avere il trasporto via mare? Qual è il livello di progettazione dei diversi interventi da realizzare? I relativi tempi di progettazione sono compatibili con le scadenze dei fondi europei? Qual è l'ordine di priorità degli interventi a farsi? Potremmo andare all'infinito con queste domande, la maggior parte delle quali non possono avere risposta. Sono troppi e tutti assillanti i punti interrogativi che riguardano tanti altri settori: la crisi profonda dell'agricoltura; l'abbandono dei terrazzamenti costieri con progressivo degrado esteticoambientale e crescente rischio di dissesto idrogeologico; il trattamento delle acque reflue tutto orientato sulla costruzione di la da venire dei depuratori, il cui funzionamento comporta oneri non sopportabili da parte dei Comuni; la riorganizzazione dell'apparato turistico periferico, attesa invano da oltre vent'anni.

Mi fermo qui, solo per non spaventarvi troppo, ma vi posso garantire che il quadro non è per niente confortante. Io che sono tendenzialmente un'ottimista e vedo quasi sempre il bicchiere mezzo pieno, non posso non essere preoccupato ma mi limito a dire: "Noi speriamo che ce la caviamo!".

*sindaco di Furore

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Lettere al Vescovado

Istituto Comprensivo Amalfi: da genitori nuove obiezioni su gestione mensa [LA LETTERA]

Riceviamo e pubblichiamo lettera a firma di un gruppo di genitori dell'Istituto Comprensivo Statale "Gerardo Sasso" di Amalfi e dei relativi plessi di Pogerola, Conca dei Marini e Furore, che contestano nuove scelte attuate dalla dirigente scolastica, professoressa Rosa Viscardi, riguardo la gestione...

La Costa d'Amalfi attende il progetto ztl territoriale. I dubbi di Sorrentino

Riceviamo e pubblichiamo lettera a firma del professore Salvatore Sorrentino, già sindaco di Ravello, sull'argomento ztl territoriale trattato nell'articolo pubblicato venerdì scorso dal titolo "Viabilità Costa d'Amalfi, pronto il progetto ztl territoriale". Caro Direttore, ho letto il tuo articolo sull'argomento....

Istituto Comprensivo Amalfi: genitori contestano scelte preside su mensa e lezioni al sabato [LA LETTERA]

Riceviamo e pubblichiamo lettera a firma di un gruppo di genitori dell'Istituto Comprensivo Statale "Gerardo Sasso" di Amalfi e dei relativi plessi di Pogerola, Conca dei Marini e Furore, che contestano alcune scelte attuate dalla dirigente scolastica, professoressa Rosa Viscardi. "Ci rivolgiamo a questa...

Ravello, riecco gli schiamazzi notturni: la lettera di un’operatrice turistica

Riceviamo e pubblichiamo lettera a firma di Giulia Schiavo, operatrice turistica di Ravello con cui denuncia gli schiamazzi della scorsa notte in Piazza Vescovado da parte di un gruppo di turisti stranieri "allegri", reduci da un banchetto nuziale, che fino alle 4 del mattino hanno intonato canzoni di...

Non parlerò a favore di nessuno, ma di tutti. Non parlerò contro nessuno, ma contro tutti

di Salvatore Sorrentino* Siamo ormai alla campagna elettorale. Dopo quella del 2006, non ho più partecipato attivamente alle campagne elettorali, specie a quelle locali. Per motivi vari, che non sto qui a indicare, non ne vale la pena, e sono facilmente intuibili, non ho potuto. Ne ho sofferto molto....