Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 9 ore fa Gesu Cristo Re

Date rapide

Oggi: 20 novembre

Ieri: 19 novembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeMielePiù la scelta infinita, arredo bagno, Clima, Riscaldamento, azienda leader in Campania per la vendita e distribuzione di soluzioni tecniche per la climatizzazioneHotel Santa Caterina Amalfi - Lifestyle Luxury Hotel on the Amalfi CoastLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaTerra di Limoni, produttore Limoncello con limoni IGP Costa d'Amalfi, eccellenze a portata di clickRistorante Giardiniello Cucina mediterranea gourmet in Costiera Amalfitana a MinoriAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiSupermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa

Tu sei qui: SezioniLettere al VescovadoSoltanto la scuola ha dimenticato (o non ricordato) il professore Mario

La dolcezza del Natale a portata di Click con i Panettoni e le specialità natalizie di Sal De RisoPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiMielePiù i professionisti del riscaldamento e della climatizzazione, la scelta infinitaFrai Form è il centro benessere per la cura della bellezza del tuo corpo, a Ravello epilazione laser permanente e indoloreParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoPellet a euro 5,00 fino al 30 novembre 2019D'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiIl Limone IGP Costa d'Amalfi Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazionePorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoMetti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOKAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana

Acquista on line i capolavori di dolcezza e genuinità artigianale del Maestro Pasticciere Sal De Riso

Lettere al Vescovado

Soltanto la scuola ha dimenticato (o non ricordato) il professore Mario

Scritto da (Redazione), domenica 6 gennaio 2013 17:14:07

Ultimo aggiornamento martedì 8 gennaio 2013 23:21:45

Riceviamo e pubblichiamo lettera del professor Roberto Palumbo, figlio del compianto professore Mario, venuto a mancare poco meno di un mese fa. Nelle sue parole l'apprezzamento per la straordinaria manifestazione d'affetto dimostrata dalla società civile e religiosa della Città della Musica nel giorno dei funerali, con una vena polemica diretta al mondo della scuola...

Gentile Direttore,

approfitto della tua testata per esprimere ancora una volta un sentito ringraziamento a quanti hanno voluto condividere il nostro dolore per la scomparsa di papà. E' trascorso quasi un mese e continuiamo a ricevere grandi testimonianze di affetto e di stima che ci confermano quanto benvoluto fosse il professore Mario Palumbo. Fra tante manifestazioni di cordoglio ha sorpreso, però, il totale silenzio dell'Istituzione pubblica alla quale papà ha dedicato molti anni della sua vita: la Scuola.

Tanti colleghi singolarmente o in gruppo hanno reso omaggio alla memoria di mio padre attraverso modalità differenti e ci sono stati affettuosamente vicini,ma quelli che oggi sono chiamati Istituti comprensivi ,ufficialmente hanno taciuto. Né quello di Ravello, né quello di Amalfi, attraverso i loro Dirigenti hanno fatto pervenire ai familiari del professor Mario Palumbo un telegramma o un bigliettino di condoglianze."Sic transit gloria mundi".

Operando nella scuola, so bene quali motivazioni sono alla base di tale silenzio. So bene che l' Azienda scuola ha fondi per progetti faraonici e talvolta dagli esiti scarsi ma deve fare attenzione al centesimo per quanto concerne altre spese,come quelle che, mi pare, si chiamino "di rappresentanza". E' vero che papà aveva lasciato la Scuola da molto tempo e quindi gli attuali Dirigenti degli Istituti comprensivi di Ravello e Amalfi, dei quali non conosco neppure il nome,non possono ricordarlo,ma è pur vero,e questo vale soprattutto per il Dirigente di Ravello, che nel paese la morte del professore Mario Palumbo non è passata sotto silenzio. Dai manifesti si evinceva il ruolo che papà ha avuto,al pari di tanti maestri di ieri e di oggi,nella Scuola e nella formazione di generazioni di cittadini di Ravello.

Anche le pagine del Vescovado hanno sottolineato quanto papà ha fatto come maestro . Eppure,anche nei giorni successivi alla scomparsa di mio padre,neppure un bigliettino ci è giunto dall'Istituto comprensivo a firma del Dirigente.

Probabilmente,come spesso ripeto al mio Dirigente,la scuola dei manager ha dimenticato la Scuola dei Presidi che non facevano acquistare lim e tablet ma rispettavano le persone che avevano operato nella Scuola,vive o defunte che fossero,e ne riconoscevano l'opera meritoria anche quando il loro modo di insegnare appariva superato.

Grazie al cielo,come sempre accade,sono gli alunni con le loro manifestazioni di affetto e stima a porre il sigillo sulla professionalità dei loro insegnanti e a mantenerne vivo il ricordo anche quando i loro maestri o docenti lasciano la scena di questo mondo. E questo basta. Tuttavia, considerato che le scuole di Ravello sono impegnate nella originale e bella "Giornata della Memoria", mi corre l'obbligo di suggerire sommessamente anche la celebrazione della "GIORNATA DELLA EDUCAZIONE",ovviamente "DELLA BUONA EDUCAZIONE".

Cordialmente

Roberto Palumbo

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Lettere al Vescovado

Fondazione Ravello, interviene Lelio Della Pietra: «Mio memoriale non c'entra con conflitti attuali»

A Ravello sono giorni caldi, determinati dalle note vicende che stanno investendo la Fondazione Ravello con le forti frizioni tra il sindaco Salvatore Di Martino e il Commissario straordinario Mauro Felicori, acuite dalla sospensione di Secondo Amalfitano da Villa Rufolo. Sul delicato momento è intervenuto...

A Ravello si parla soltanto di Fondazione. Ma i veri problemi sono altri

Riceviamo e pubblichiamo un'analisi dell'attuale momento sociale e politico di Ravello a cura di Francesco Zappia, consulente del lavoro oggi residente a Baronissi, già attivista politico che per quattro anni, dal 2007 al 2011, ha vivacizzato il confronto locale col suo blog "Nessuno Escluso". Ne segue...

A Chiunzi è in atto uno scempio ambientale, un attentato alla salute pubblica

Riceviamo e pubblichiamo lettera firmata di un nostro lettore che denuncia l'abbandono di residui di eternit nei valloni del valico di Chiunzi. Un vero e proprio scempio ambientale, un attentato alla salute pubblica. Segue testo. Gentile Direttore, la seguo da anni sul suo giornale online, per restare...

"Una fantastica illuminazione a Villa Rufolo"

Riceviamo lettera a firma dell'avvocato Salvatore Sammarco. E pubblichiamo. Caro Direttore, Sono stato ieri sera a Villa Rufolo con un gruppo di amici. Mancavo da tempo. Lo spettacolo (una fantastica illuminazione) è una meraviglia. Non vi erano Ravellesi! Che delusione! Eppure per noi Ravellesi l'ingresso...

Ancora professionalità e tante attenzioni per il piccolo Lorenzo al centro vaccinale di Amalfi. La lettera di una vacanziera

Riceviamo e volentieri pubblichiamo lettera a firma della signora Marisa Acri, nostra fedelissima lettrice napoletana, legata a Ravello e alla Costiera Amalfitana dove da anni trascorre le sue lunghe vacanze estive. Il suo nipotino Lorenzo di poco meno di due anni, cresce a vista d'occhio e dopo l'esperienza...