Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Nicola di Bari

Date rapide

Oggi: 6 dicembre

Ieri: 5 dicembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

La SICME Energy e Gas augura a tutti i lettori de Il Vescovado de Il Portico e di Ravello Notizie un Natale all'insegna della luce e del calore. Auguri da SICME!La pasticceria Pansa augura a tutti i nostri lettori felice Natale, visita il portale dedicato allo shopping on lineCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaMielePiù on line black Friday black week con sconti fino al 50%Lauro & Company, Amalfi, Ravello, Idropittura, Porte blindate, ferramenta, casseforti, prodotti per alberghi, solventi, Boero, Vernici, OIKOSTerra di Limoni, produttore Limoncello con limoni IGP Costa d'Amalfi, eccellenze a portata di clickRistorante Giardiniello Cucina mediterranea gourmet in Costiera Amalfitana a MinoriSupermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa

Tu sei qui: SezioniLettere al VescovadoRavello, scuola: Di Palma interroga Sindaco su disaccordo tra genitori per monte ore

MielePiù e le offerte più esclusive del Web, aquista on line risparmiando fino al 50%Frai Form Ravello ed il dott. Lanzieri augurano a tutti i lettori de Il Vescovado un sereno NataleLa dolcezza del Natale a portata di Click con i Panettoni e le specialità natalizie di Sal De RisoPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiMielePiù i professionisti del riscaldamento e della climatizzazione, la scelta infinitaParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoPellet a euro 5,00 fino al 30 novembre 2019D'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneIl Limone IGP Costa d'Amalfi Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoMetti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOKAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana

Acquista on line i capolavori di dolcezza e genuinità artigianale del Maestro Pasticciere Sal De Riso

Lettere al Vescovado

Ravello, scuola: Di Palma interroga Sindaco su disaccordo tra genitori per monte ore

Scritto da (Redazione), mercoledì 30 aprile 2014 17:11:21

Ultimo aggiornamento giovedì 1 maggio 2014 16:45:46

Riceviamo e volentieri pubblichiamo testo integrale dell'interrogazione avanzata nel corso del Consiglio Comunale di stamani dal capogruppo di "Ravello nel Cuore" Salvatore Ulisse Di Palma, che si fa interprete delle preoccupazioni di alcuni genitori di alunni che l'anno prossimo dovranno frequentare la prima classe della scuola secodaria di primo grado. Diversi sono i nodi da sciogliere in quest'ambito, legati al monte ore settimanale che gli alunni sono chiamti a sostenere: il vero pomo della discordia.

leggi pure:

Ravello: in disaccordo anche sulle iscrizioni dei figli a scuola

Al sig. Sindaco del Comune di Ravello

La tensione relativa alla pre iscrizione dei ragazzi alla prima classe della scuola media inferiore genera in molti perplessità, amarezza e tristezza.

Nove genitori su sedici, in fase di iscrizione on line all'anno scolastico 2014/2015, avevano optato per la scelta del piano formativo da 30 ore settimanali da far svolgere ai propri figli, come previsto dal regolamento, in sette erano orientati per le 40 ore settimanali che, tradotto, avrebbe previsto 8 ore giornaliere in classe dal lunedi al venerdi.

A imporsi nel confronto democratico è stato il fronte delle 30 ore.

Amarezza, perplessità e amarezza, i motivi signor sindaco glieli rappresenterò non appena ricevuta la risposta a questa interrogazione che tende a conoscere quanto segue:

1) Quali sono i motivi di tali dissapori?

2) Cosa è stato fatto o s'intende fare da parte dell'amministrazione comunale per salvaguardare livelli occupazionali, visibilità e storia di gloriosa istituzione scolastica?

3) Si è pensato all'eventuale danno psicologico che si potrebbe arrecare a questi ragazzi dividendoli?

4) Il signor sindaco lo sa che oltre il rischio della soppressione della classe si perde anche l'ora di strumento musicale dato che tale attività il numero minimo di ragazzi è fissato in 12 unità?

Concludo l'interrogazione dicendo che un contributo alla discussione è stato trasmesso dal gruppo consiliare " Ravello nel Cuore " al quotidiano on line "Il Vescovado" di cui vi allego copia a ogni singolo consigliere comunale.

Chiedo al signor sindaco congiuntamente alla risposta verbale di poter aprire eventualmente anche la discussione considerata l'importanza della problematica.

Il gruppo consiliare " Ravello nel Cuore "

Dott. Salvatore Di Palma

PROPOSTA RAVELLO NEL CUORE

INSIEME ... NO GRAZIE!

C'è una tristezza di fondo nella querelle che vede impegnati su opposte scelte le mamme di Ravello, schierate appassionatamente sul monte ore che i propri figli dovrebbero effettuare.

La tristezza va letta nella non capacità di disporre di strutture scolastiche degne di tale nome, della approssimativa gestione della refezione, della divisione tra compaesani che dovrebbe essere all'unisono accompagnamento affettuoso al passaggio dalla scuola elementare a quella che è l'istruzione successiva della cosiddetta scuola media.

Tristezza sempre più accentuata perché in questo benedetto paese, neanche nella scelta scolastica ci si trova d'accordo, segno che mancano gli uomini di buona volontà, manca un accompagnamento amministrativo, manca la lungimiranza che lascia intravedere la soppressione di una classe di un'Istituzione storica e gloriosa.

E da qui a breve la perdita di un occasione di far vivere scolasticamente assieme bambini che vivono nello stesso paese, che potrebbero avere vincoli di parentela , consuetudini di attività extrascolastiche, un intero mondo, in buona sostanza in comune.

Scegliere una soluzione piuttosto che un'altra è cosa abbastanza riduttiva e per le premesse penalizzante.

Potrebbero aver ragione i fautori delle 40 ore o, perché no, quelli delle 30 ore ma è poca cosa rispetto allo spettro di dividere bambini che hanno cementato la loro crescita durante questo ciclo di 5 anni, bambini che diventati adulti un domani, ricorderanno sempre e comunque non l'Università, né i compagni di corso ma solo e semplicemente gli amichetti degli otto anni di frequenza obbligatoria.

A nessuno è passato per un attimo per la mente il danno anche di tipo psicologico che potrebbe capitare a qualcuno di questi ragazzi?

Pensate solo per un attimo al distacco - tradimento del compagno di banco, del trauma che potrebbe crearsi dividendoli in quella tenera età.

Perché ciò non avvenga c'è bisogno di ritrovarsi, di riunirsi, di esperire nuovi tentativi volti al raggiungimento dell'obiettivo comune che deve essere solo quello di non dividere questi ragazzi.

Incontratevi ancora amici genitori, incontriamoci per trovare una soluzione che potrebbe essere possibile.

Sig. sindaco non so quanto abbia fatto o stia facendo per evitare che si abbiano danni irreparabili dalla eventuale soppressione della prima classe della scuola media di Ravello o dalla divisione dei ragazzi ma, ci viene di pensare e proporle quanto segue: " la quadratura del cerchio potrebbe trovarsi nel convincere tutti a scegliere le trenta ore, lasciando a quanti hanno optato per le 40 ore di lasciare i figli a scuola per le restanti ore in attività ludiche, ricreative e/o di sostegno che " motu proprio" la civica amministrazione potrebbe organizzare e finanziare, favorendo associazioni del territorio adatte allo specifico.

Ci sarà da firmare un protocollo d'intesa con l'associazione o le associazioni.

Ci sarà un progetto specifico.

Sig. sindaco lei è disposto a parlarne con i genitori , il dirigente scolastico, con le associazioni e con i consiglieri comunali?

Sig. sindaco è disposto a farle proprie tali proposte?

E' possibile risolvere tale problema solo se uniti partoriremo il progetto.

Il gruppo consiliare " Ravello nel Cuore "

Dott. Salvatore Di Palma

Dott. Luigi Mansi

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l’informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Lettere al Vescovado

Fondazione Ravello, interviene Lelio Della Pietra: «Mio memoriale non c'entra con conflitti attuali»

A Ravello sono giorni caldi, determinati dalle note vicende che stanno investendo la Fondazione Ravello con le forti frizioni tra il sindaco Salvatore Di Martino e il Commissario straordinario Mauro Felicori, acuite dalla sospensione di Secondo Amalfitano da Villa Rufolo. Sul delicato momento è intervenuto...

A Ravello si parla soltanto di Fondazione. Ma i veri problemi sono altri

Riceviamo e pubblichiamo un'analisi dell'attuale momento sociale e politico di Ravello a cura di Francesco Zappia, consulente del lavoro oggi residente a Baronissi, già attivista politico che per quattro anni, dal 2007 al 2011, ha vivacizzato il confronto locale col suo blog "Nessuno Escluso". Ne segue...

A Chiunzi è in atto uno scempio ambientale, un attentato alla salute pubblica

Riceviamo e pubblichiamo lettera firmata di un nostro lettore che denuncia l'abbandono di residui di eternit nei valloni del valico di Chiunzi. Un vero e proprio scempio ambientale, un attentato alla salute pubblica. Segue testo. Gentile Direttore, la seguo da anni sul suo giornale online, per restare...

"Una fantastica illuminazione a Villa Rufolo"

Riceviamo lettera a firma dell'avvocato Salvatore Sammarco. E pubblichiamo. Caro Direttore, Sono stato ieri sera a Villa Rufolo con un gruppo di amici. Mancavo da tempo. Lo spettacolo (una fantastica illuminazione) è una meraviglia. Non vi erano Ravellesi! Che delusione! Eppure per noi Ravellesi l'ingresso...

Ancora professionalità e tante attenzioni per il piccolo Lorenzo al centro vaccinale di Amalfi. La lettera di una vacanziera

Riceviamo e volentieri pubblichiamo lettera a firma della signora Marisa Acri, nostra fedelissima lettrice napoletana, legata a Ravello e alla Costiera Amalfitana dove da anni trascorre le sue lunghe vacanze estive. Il suo nipotino Lorenzo di poco meno di due anni, cresce a vista d'occhio e dopo l'esperienza...