Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 11 ore fa S. Maria degli Angeli

Date rapide

Oggi: 2 agosto

Ieri: 1 agosto

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Il Festival della Musica di Ravello - Il Programma del Ravello Festival 2021 EGEA l'energia che ti fa sentire a casa, da oggi in Costiera AmalfitanaConnectivia Internet in fibra fino a 200MBit a 22,90 al mese Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiPasticceria Artigianale Gambardella, a Minori in Costiera Amalfitana, tutto il gusto e la dolcezza della tradizioneGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, Qualità

Tu sei qui: SezioniLettere al VescovadoLe capre e la giustizia ingiusta

Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiRavello Festival 2021 - il Festival della Musica di RavelloFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

MielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air BeeAutenthic Amalficoast il blog sulla Costiera Amalfitana

Lettere al Vescovado

Le capre e la giustizia ingiusta

Scritto da Raffaele Ferraioli (Redazione), martedì 24 febbraio 2015 13:22:22

Ultimo aggiornamento martedì 24 febbraio 2015 13:28:51

Riceviamo e pubblichiamo lettera del sindaco di Furore Raffaele Ferraioli in cui offre ulteriori spiegazioni e spunti di riflessione sul processo relativo alla vicenda del finanziamento di 100 miliardi di vecchie lire gestito, sul finire degli anni '90, dalla Comunità Montana "Penisola Amalfitana" di cui Ferraioli era presidente. Secondo l'accusa ad aver ottenuto vantaggi, tra gli altri, sarebbero state due attività di proprietà dei parenti di Ferraioli. Di seguito testo integrale della missiva.

________________________________

Le capre e la giustizia ingiusta

Pover'uomo o povero cristo! Questo è il dilemma. Vittorio Sgarbi griderebbe: "Capra!" A pensarci bene mai appellativo fu più appropriato per quell'ineffabile sedicente giornalista, universalmente noto come uno dei più acerrimi nemici della grammatica italiana, che non perde occasione per azionare la macchina del fango contro il sottoscritto.

È troppo comodo rivendicare il diritto di cronaca. Esiste un dovere di corretta informazione altrettanto ineludibile. Come ha sempre affermato il grande Giampaolo Pansa, nell'armamentario di un giornalista non devono mai mancare il microscopio (per accertare, verificare e controllare) e la gomma (per cancellare, correggere, precisare). "I fatti separati dalle opinioni", è lo slogan che un cronista degno di questo nome non può e non deve mai trascurare. Ma vallo a spiegare...

La vicenda giudiziaria dei Patti Territoriali, che si trascina da oltre dieci anni e certamente non per colpa mia, è basata su presupposti palesemente errati.

La Circolare Ministeriale (MAP - Prot n°1187159 del 16/05/2002) disciplinante le attività di coordinamento dei Patti, così recitava:

1. non possono svolgere funzioni dirigenziali all'interno del Patto, persone che hanno cariche sociali nelle società beneficiari, né i relativi parenti e affini di primo grado;

2. nel caso in cui si possono comunque configurare conflitti d'interesse, il titolare si deve astenere dal prendere parte a deliberazioni o decisioni riguardanti le ditte beneficiarie coinvolte.

Ebbene, per quanto riguarda il primo punto il mio rapporto di parentela con mio fratello Antonio, amministratore unico della Fer.ga srl e gestore dell'Hostaria di Bacco e con mia cognata Marisa Cuomo, titolare della cantina Gran Furor, è di secondo grado.

Quanto al secondo punto della Circolare, il regime di astensione richiesto è stato regolarmente rispettato; i provvedimenti riguardanti le due, cosiddette "aziende di famiglia" risultano, infatti, sottoscritti dai vicepresidenti pro tempore: Dr. Annibale Pancrazio e Avv. Alfredo Messina, manco a farlo apposta coinvolti nell'indagine giudiziaria.
Varie, altre contestazioni, mosse alle due imprese beneficiarie, sono state confutate con regolari relazioni puntualmente trasmesse agli inquirenti.

Le indagini condotte dalla Guardia di Finanza, sono andate avanti per anni, senza che nessuna impresa beneficiaria del Patto sia stata esclusa dalle verifiche. Nessun illecito è stato riscontrato. Ho subito perquisizioni domiciliari, sequestri di conti correnti e, quello che è più grave, sono stato vittima di una gogna mediatica che non trova riscontri in nessun'altra vicenda giudiziaria.

Ieri il Tribunale di Salerno (I^ sez. Penale - Giudice Molinaro) ha dichiarato, in fase pre-dibattimentale, il non luogo a procedere nei miei confronti e di altri sette imputati per estinzione dei reati da sopraggiunta prescrizione.

Le cifre dei due Patti parlano da sole: 25 progetti infrastrutturali e oltre 100 iniziative private realizzate per un finanziamento di circa 130 miliardi delle vecchie lire.
Questi i fatti, che lascio all'informazione, quella vera. Le chiacchiere, specie se alimentate da giudizi avventati, restano alle capre!

Furore, 24 Febbraio 2015

Raffaele Ferraioli

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Lettere al Vescovado

Maiori, screzi condominiali e carenza di sicurezza abitativa

Riceviamo e pubblichiamo lettera a firma di Maria Assunta Carmosino di Maiori che denuncia la condizione del condominio in cui vive il quale necessita di immediati interventi di manutenzione straordinaria a garanzia della pubblica sicurezza. Segue testo. Mi chiedo se sia possibile che due volte al mese...

La linea di massima

di Attila Amato Assistere all'ennesimo triste episodio della saga Fondazione lascia un amaro che è più amaro stavolta. Il fatto di trovarsi coi fari puntati dalla totalità delle testate giornalistiche e televisive, amplifica una difficoltà che mostra purtroppo vistose lacune relative alla capacità manageriale...

Addio presidentissimo!

di Roberto Lepre E' la notizia che noi tutti (tifosi juventini e non) non avremmo mai voluto leggere. Oggi, 18 giugno 2021, noi del Club Juventus di Scala, salutiamo per sempre Giampiero Boniperti, che si è spento a Torino, all'età di 93 anni. Fu calciatore raffinatissimo della Juve e della Nazionale....

Tramonti Covid-Free: guarito l'ultimo positivo

Con la guarigione dell'ultima signora positiva, oggi, sabato 12 giugno, Tramonti è comune "Covid-free". «Una notizia che ci fa tirare un sospiro di sollievo ma che non deve farci perdere l'attenzione. - si legge sulla pagina Facebook del Comune di Tramonti - Il Covid non è svanito nel nulla, pertanto...

Ravello, annullamento Consiglio Comunale: le precisazioni del sindaco Di Martino

Riceviamo nota a firma del sindaco di Ravello, Salvatore Di Martino. E pubblichiamo. "Egregio Direttore, ad integrazione dell'articolo e della relativa nota del Gruppo "Insieme per Ravello" pubblicati sul Vescovado in data di oggi, malgrado il Segretario Comunale avesse comunicato personalmente al capogruppo...