Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 3 minuti fa S. Pacifico da S. Severino

Date rapide

Oggi: 24 settembre

Ieri: 23 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

EGEA l'energia che ti fa sentire a casa, da oggi in Costiera AmalfitanaMielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air BeeConnectivia Internet in fibra fino a 200MBit a 22,90 al mese Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiPasticceria Artigianale Gambardella, a Minori in Costiera Amalfitana, tutto il gusto e la dolcezza della tradizioneGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, Qualità

Tu sei qui: SezioniLettere al VescovadoCriticità a viabilità e trasporto pubblico Amalfi-Agerola: Ferraioli scrive ai sindaci della Costiera

Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

Autenthic Amalficoast il blog sulla Costiera Amalfitana

Lettere al Vescovado

Criticità a viabilità e trasporto pubblico Amalfi-Agerola: Ferraioli scrive ai sindaci della Costiera

Scritto da (Redazione), venerdì 15 agosto 2014 09:10:59

Ultimo aggiornamento venerdì 15 agosto 2014 09:10:59

Una lettera aperta indirizzata a tutti i colleghi Sindaci della Costiera Amalfi per rappresentare le difficoltà che, per varia natura, l'area collinare posta a occidente di Amalfi, costituita da Vettica Minore, Conca dei Marini, Furore e Agerola è costretta a far fronte.

Sceglie le pagine del Vescovado il sindaco di Furore Raffaele Ferraioli per rendere pubblico l'elenco delle criticità, relative specialmente a viabilità e trasporto pubblico, ma soprattutto per auspicarne la risoluzione, chiedendo l'aiuto di tutte le forze interessate. Di seguito il testo integrale.

____________________________________________________

 

Cari Colleghi,

mi permetto rappresentarVi la situazione di grave difficoltà, nella quale da tempo è costretta a dibattersi l'area collinare posta a occidente di Amalfi, costituita da Vettica Minore, Conca dei Marini, Furore e Agerola. Un'area piuttosto vasta, assillata da problemi a dir poco cronici e che possono essere così sintetizzati:

  1. - Inadeguatezza del servizio di trasporto pubblico SITA sulla linea Agerola-Amalfi, i cui pullman, di fatto, non effettuano fermate a Furore, dove arrivano già stracolmi da Agerola, senza considerare la mancanza assoluta di collegamenti da e per Amalfi nelle ore serali;
  2. - Mancata manutenzione ordinaria e straordinaria della strada ex statale n. 366 "di Agerola", con parapetti divelti in più punti, segnaletica orizzontale inesistente, fondo stradale sdrucciolevole (il tappetino di usura risale agli anni ottanta), con conseguenti, continui incidenti automobilistici;
  3. - Sosta selvaggia lungo la carreggiata di detta strada alle località Lone, Vettica, S.Rosa, Grado, Mola, San Giacomo, Nespoli) con continui blocchi del traffico;
  4. - Assenza su tale frequentatissima arteria del Servizio degli Ausiliari del Traffico, da sempre dislocato in zone più "fortunate".

Questa situazione è diventata insostenibile e rischia di compromettere e vanificare tutti gli sforzi fin qui prodotti per l'inserimento di queste realtà nei circuiti turistici che scorrono ai loro piedi. E questo è un grave danno per tutti!

E' tempo di intervenire per rimuovere tali inconvenienti e, secondo il mio modesto parere, è auspicabile che siano adottate le seguenti iniziative, concordate e condivise:

  1. Richiesta alla Regione Campania e alla SITA di implementazione delle corse sulla linea Amalfi-Agerola, in misura adeguata a poter soddisfare i bisogni minimi di mobilità di quest'area, da troppo tempo trascurata e nella quale pure stabilmente risiedono oltre quindicimila abitanti;
  2. Redazione di un progetto unitario per la realizzazione, lungo la strada suddetta di un "Parcheggio Diffuso", a raso, che utilizzi tutti gli spazi adiacenti alla carreggiata e li trasformi in aree di sosta con interventi di minimo impatto ambientale (vedi mappa allegata); tali attività di progettazione, ricerca di finanziamento ed esecuzione dei lavori possono essere utilmente delegate a un ente capofila all'uopo individuato;
  3. Istituzione di un'Ecotaxe, ovvero di un pedaggio per i mezzi pesanti circolanti su tutta la rete viaria del nostro territorio (residenti esclusi), così come avviene in quasi tutti i Paesi europei, i cui proventi possono essere utilmente destinati alla definitiva stabilizzazione degli Ausiliari (eliminando la ricorrente e, per certi aspetti, comica"iacovella" d'inizio estate), ma anche alla progettazione di cui al punto b), nonchè di altri interventi di adeguamento pure previsti lungo la S.S. 163 "Amalfitana";
  4. Reintroduzione sull'intera rete viaria nostra delle limitazioni relative alla lunghezza dei pullman, finalizzata a garantire la compatibilità degli stessi con le caratteristiche tecniche delle nostre strade e con la salvaguardia delle norme di sicurezza della circolazione automobilistica.

Mi auguro che queste mie proposte possano essere discusse, approfondite ed eventualmente condivise nel corso di un'apposita Conferenza dei Sindaci, che il collega Antonio Della Pietra, Presidente di tale organismo, vorrà cortesemente convocare a breve, possibilmente presso la Casa Comunale di Furore.

In attesa, porgo i più cordiali saluti.

Furore 14 Agosto 2014

Raffaele Ferraioli

Sindaco di Furore

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Lettere al Vescovado

Istituto Comprensivo Amalfi: genitori contestano scelte preside su mensa e lezioni al sabato [LA LETTERA]

Riceviamo e pubblichiamo lettera a firma di un gruppo di genitori dell'Istituto Comprensivo Statale "Gerardo Sasso" di Amalfi e dei relativi plessi di Pogerola, Conca dei Marini e Furore, che contestano alcune scelte attuate dalla dirigente scolastica, professoressa Rosa Viscardi. "Ci rivolgiamo a questa...

Ravello, riecco gli schiamazzi notturni: la lettera di un’operatrice turistica

Riceviamo e pubblichiamo lettera a firma di Giulia Schiavo, operatrice turistica di Ravello con cui denuncia gli schiamazzi della scorsa notte in Piazza Vescovado da parte di un gruppo di turisti stranieri "allegri", reduci da un banchetto nuziale, che fino alle 4 del mattino hanno intonato canzoni di...

Non parlerò a favore di nessuno, ma di tutti. Non parlerò contro nessuno, ma contro tutti

di Salvatore Sorrentino* Siamo ormai alla campagna elettorale. Dopo quella del 2006, non ho più partecipato attivamente alle campagne elettorali, specie a quelle locali. Per motivi vari, che non sto qui a indicare, non ne vale la pena, e sono facilmente intuibili, non ho potuto. Ne ho sofferto molto....

Trasporto pubblico: i disagi dei giovani bagnanti ravellesi

Riceviamo e pubblichiamo lettera dell'ex sindaco di Ravello, Salvatore Sorrentino. Caro Direttore, ho avuto modo di ascoltare alcuni ragazzi, dai 12 ai 16 anni, i quali si lamentavano di una vera e propria disfunzione del servizio di trasporto pubblico di persone della Società che lo gestisce in esclusiva,...

Maiori, screzi condominiali e carenza di sicurezza abitativa

Riceviamo e pubblichiamo lettera a firma di Maria Assunta Carmosino di Maiori che denuncia la condizione del condominio in cui vive il quale necessita di immediati interventi di manutenzione straordinaria a garanzia della pubblica sicurezza. Segue testo. Mi chiedo se sia possibile che due volte al mese...