Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 12 minuti fa S. Fabio martire

Date rapide

Oggi: 11 maggio

Ieri: 10 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

La Salernitana torna in Serie A - BENTORNATA

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Egea Luce e Gas. La casa delle buone energie, in Costiera Amalfitana aperto il nuovo punto energia a MaioriConnectivia Internet in fibra fino a 200MBit a 22,90 al mese Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureGambardella Pasticceria e Liquorificio artigianale, a Minori in Costiera Amalfitana i dolci della tradizioneVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Sal De Riso

Tu sei qui: SezioniLettere al VescovadoCara Signorina Nina...

Edil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

MielePiù la scelta infinita, arredo bagno, Clima, Riscaldamento, azienda leader in Campania per la vendita e distribuzione di soluzioni tecniche per la climatizzazione

Lettere al Vescovado

Cara Signorina Nina...

Scritto da (Redazione), domenica 21 aprile 2013 09:51:48

Ultimo aggiornamento domenica 21 aprile 2013 09:51:48

Riceviamo e pubblichiamo il ricordo della Signorina Anna Amodio scritto da Maria Fronda e letto nel corso dei funerali svoltisi lo scoro 16 aprile nel Duomo di Amalfi.

Cara Signorina Nina,

ognuno di noi se provato dal dolore può reggere solo se ha fede in Dio. Quando si semina bene difficilmente si riesce ad accettare la dipartita di una persona cara. La tua dipartita, cara signorina Nina, mi lascia triste e sofferente. L'idea di non poterti più vedere per trascorrere, come di consueto le ore pomeridiane insieme sedute attorno a quello antico tavolo con il tepore del braciere durante il periodo invernale o sedute su quel meraviglioso terrazzo durante la calura estiva per rievocarne con profonda nostalgia il passato glorioso di Amalfi quando Tuo fratello Don Ciccio ne era il capo della nostra bella cittadina mi si riempie il cuore di tristezza e malinconia. Quanti sospiri! Quanti ricordi!!! La tua casa, all'epoca, era gremita sempre, in qualsiasi ora, di persone di ogni ceto sociale per questo o quell'altro favore e Tu eri sempre pronta e disponibile per tutti. Hai offerto la tua generosità con amore e riuscivi a capire con garbo e signorilità le esigenze di molti beneficiandone soprattutto i più bisognosi con il Tuo apporto morale ed economico.

Negli ultimi tempi era questo il Tuo rammarico; la Tua sofferenza di non vedere più nessuno venirti a trovare; questa mancanza Ti faceva soffrire e non facevi che ripetermi: "Non è più il mio mondo" e quando pronunciavi queste parole i Tuoi occhi si riempivano di lacrime e si leggeva su quel bel volto segnato dal tempo una sofferenza senza fine.

Con la Tua dipartita se ne vanno i ricordi di quell'Amalfi florida, signorile. Con Te va via quella "memoria storica" di un passato glorioso, fulgido, il passato della vera democrazia.

Ma, la Tua vita spesa per gli altri non finirà con la morte; sono certa che essa si proietterà nel ricordo della Tua esistenza di donna esemplare ed amica affettuosa e premurosa di migliaia di persone. Me ne parlavi con fierezza ed eri orgogliosa per quello che avevi donato all'umanità.

Sei stata e resterai nei cuori di tutti la sola capace di aver saputo colmare con coraggio, grande onestà e sincera disponibilità ai tanti problemi cittadini. Eri con fierezza e fermezza il braccio destro del nostro grande ed indimenticabile On. Don Ciccio Amodio ed hai continuato a perpetuarne il suo ricordo per lunghi decenni attraverso opere di solidarietà umanitarie.

Com'era bello vederti gioire quando qualche voce amica ti chiamava sia pure solo per telefono, sorridevi felice nel rievocarne i ricordi del passato vissuti insieme. Si riempiva il Tuo cuore di gioia e affrontavi il resto della giornata con più serenità.

La Tua nobile figura mi accompagnerà nella gioia e nel dolore per il resto della mia vita e farò tesoro dei tuoi bei consigli che mi offrivi gratuitamente e con profondo amore materno.

Grazie, cara signorina Nina, per avermi dato la possibilità di esserti stata vicina in ogni momento della Tua esistenza terrena e con la fede e la speranza nel cuore chiedo al Buon Dio di rivederti un giorno in Paradiso per un abbraccio senza fine.

Ciao, cara signorina Nina, in quest'ora di sofferenza non lasciarmi sola e priva dei Tuoi materni consigli, ne ho tanto bisogno.

Continua a seguirmi dal cielo apparendomi nei sogni e parlami come sapevi parlarmi nei momenti di angoscia. Le Tue parole serviranno a farmi sentire meno sola. Continua a sorridermi e tra un sorriso e l'altro continua a ripetermi: "Pensa a te; Maria vuole bene a Maria; allontana da te le ansie e le preoccupazioni, Dio ti aiuterà". Grazie mia cara. Grazie per il tuo grande affetto che mi donavi in qualsiasi circostanza.

Rimarrai nel mio cuore e in quello di coloro che Ti hanno conosciuta ed apprezzata ed il ricordo di quella donna sempre pronta per il bene della collettività amalfitana resterà impresso in noi che ti abbiamo tanto amata.

Ora che sei al cospetto di Dio e circondata dal coro degli angeli prega per noi, in particolar modo per i tuoi cari nipoti Maria Carmela ed Antonino, i pronipoti Angela, Maria Vittoria, Francesco, il piccolo Giovanni e gli altri parenti che tanto ti hanno amata e continueranno ad amarti al di la della morte.

Aiutali con la tua fervida preghiera a superare questa ora triste della vita e dona loro la forza di continuare a vivere e portare avanti con la stessa Tua "tenacia" quanto da te seminato e voluto.

Prega il Buon Dio per la cara Luisa che con amore filiale ha guidato i tuoi passi, giorno dopo giorno per oltre un decennio; continua a donarle dall'alto dei cieli il tuo aiuto ed il tuo grande amore. Guida i passi del buon Dottor Leo che ha saputo darti quel conforto attraverso le sue premurose cure giornaliere. Ha cercato di strapparti dalla morte, ma ahimè!

Arrivederci cara ed amata signorina Nina, ci rivedremo nell'altra vita, quella eterna, dove insieme continueremo a gioire con una pace celestiale nei cuori.

Con tutto il mio affetto la tua cara Maria o meglio la pia colombella di Don Cicco.

Maria Fronda

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Lettere al Vescovado

Maiori, alla scoperta della Valle del Demanio

di Gioacchino Di Martino* Nelle frequenti trasmissioni (le più recenti: "Il Provinciale" Rai 2 del 27/02/2021 e " Melaverde Canale 5 del 28/02/2021), che la tv di Stato e quelle commerciali dedicano alla Costiera amalfitana, viene dato ampio risalto agli aspetti caratteristici e tradizionali del nostro...

Non habemus Papam

Riceviamo e pubblichiamo lettera a firma dell'avvocato Lelio Della Pietra, già componente il Consiglio Generale d'Indirizzo della Fondazione Ravello, che commenta l'annunciata nomina del nuovo presidente dell'ente che organizza il Ravello Festival senza decreto di nomina. Segue testo. Caro Direttore,...

Nuovo statuto Fondazione Ravello, l’analisi dell’avvocato Della Pietra: «Comanda chi finanzia»

Riceviamo e pubblichiamo lettera a firma dell'avvocato Lelio Della Pietra, già componente il Consiglio Generale d'Indirizzo della Fondazione Ravello, che in concomitanza con designazione del nuovo presidente dell'ente che organizza il Ravello Festival, fa un'analisi dello statuto e delle modifiche approvate...

Riapriamo il centro vaccinale di Castiglione

di Nicola Amato* Domenica, presso il Presidio Ospedaliero Costa d'Amalfi, si sono concluse le attività di somministrazione del vaccino di richiamo agli ultraottantenni. I ringraziamenti si sono sprecati in questi giorni soprattutto da parte di chi, scevro da ogni preconcetto, ha visto in quelle donne...

Se amiamo la Costiera voliamo alto

Riceviamo e volentieri pubblichiamo lettera a firma di una nostra assidua lettrice, la professoressa Olimpia Gargano, nata a Castiglione di Ravello, ricercatrice in Letteratura Comparata dell'Université Nice Côte d'Azur (Francia), con particolare riguardo alla letteratura di viaggio, e traduttrice letteraria...