Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa B. Eraclio martire

Date rapide

Oggi: 2 marzo

Ieri: 1 marzo

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Egea Gas & Luce. La casa delle buone energie, presto in Costiera Amalfitana. EGEA energie del territorioPasticceria Gambardella a Minori le tradizioni e i sapori della Costa d'Amalfi dal 1963Connectivia Internet da 9 euro al mese con tablet a 40,80 euro. Voucher 500 euro bonus digitaleGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneMielepiù S.p.a. - EcoBonus 65% con sconto in fatturaContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàAntica Pasticceria Pansa ad Amalfi dal 1830, la tradizione a casa vostra con i dolci pasquali di Pansa, oggi anche on line

Tu sei qui: SezioniLettere al VescovadoAndrea Reale al Vescovado: «Minori ha impianto di depurazione da trent'anni». La replica del Direttore

Edil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiMielePiù, la scelta infinita. Ecobuonus 65% con sconto diretto in fattura, migliora l'efficienza energetica della tua abitazione, fonditalFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiLa casa delle buone energia: EGEA energie del territorio. Presto in Costiera AmalfitanaGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

Sal De Riso augura a tutti i lettori de Il Vescovado una Buona Pasqua e invita a visitare il suo nuovo portale dedicato ai suoi capolavori di dolcezza: La Colomba pasquale

Lettere al Vescovado

Andrea Reale al Vescovado: «Minori ha impianto di depurazione da trent'anni». La replica del Direttore

Scritto da (Redazione), mercoledì 11 maggio 2016 11:00:17

Ultimo aggiornamento mercoledì 11 maggio 2016 17:44:50

Riceviamo e pubblichiamo lettera del Sindaco di Minori Andrea Reale sulla questione depurazione in Costiera Amalfitana. Ne segue replica del direttore Emiliano Amato.

Gentile Direttore,

Le consiglio cautela nell'affermare a mezzo stampa che "la Costa d'Amalfi non è servita da un vero e proprio depuratore". Lei dovrebbe sapere che per Minori ciò non è assolutamente vero: Minori è servita da trent'anni da un impianto di depurazione, e che esso (almeno negli ultimi anni) è regolarmente mantenuto, anche se purtroppo non è certamente in grado di purificare gli sversamenti di tutta la costiera. Dimenticarsi di questa realtà equivale a sminuire o addirittura ignorare gli sforzi di tanti amministratori precedenti e attuali e della comunità che li ha sostenuti. Sparare nel mucchio e coinvolgere tutti in quella che lei definisce indistintamente "una pattumiera" o "un disastro", è prassi semplice quanto ingiustificata, anche se corrispondente alla superficialità dei tempi. Infine, se Lei afferma di attendere (giustamente) i "risultati mensili dell'ARPAC", non si spiega come possa azzardare simili giudizi e allarmi preventivi.

Con stima immutata.

Il Sindaco

Andrea Reale

REPLICA DEL DIRETTORE

Egregio Signor Sindaco,

io non dispenso consigli ma le suggerisco di mantenere la calma e di comunicare in maniera trasparente. Comprendo che il momento non è dei migliori e che le attenzioni della Magistratura per la vicenda depurazione non abbia fatto dormire sonni tranquilli. Nel mio articolo mi sono semplicemente rifatto alle dichiarazioni del procuratore Corrado Lembo dello scorso febbraio che aveva affermato: «Da un primo monitoraggio effettuato abbiamo accertato, purtroppo, che solo una minima parte, direi forse sulla Costiera amalfitana un solo comune è quasi in regola col funzionamento dei depuratori: Vietri».

 

Ebbene, se l'impianto di Minori, rispetto agli altri di trattamento o pre trattamento reflui (già sottoposti a sequestro), è tecnicamente considerato di "depurazione", ciò non vuol dire che sia tutto a posto. E Lei lo sa bene. Perché non lo dice che nella giornata di ieri i Carabinieri del NOE (Nucleo Operativo Ecologico) di Salerno hanno operato attente verifiche all'impianto di Minori riscontrando la rottura della condotta sottomarina a poche centinaia di metri dalla costa? Da quanto tempo era guasta?

Forse non ricorda che in quei punti è solita, specie nel periodo invernale, la formazione di una chiazza di colore chiaro su cui sorvolano moltitudini di gabbiani? Di cosa si tratta?

Quando dice "Dimenticarsi di questa realtà equivale a sminuire o addirittura ignorare gli sforzi di tanti amministratori precedenti e attuali e della comunità che li ha sostenuti" mi rendo conto che da sindaco deve difendere il suo paese. Ma questa, mi consenta, la definisco demagogia più conveniente che lascio a Lei.

Perché il mare, da Cetara a Positano, è cosa che interessa tutti, specie quando si apprende che dalle indagini è stata rilevata una concentrazione di batteri fecali 10 milioni superiore al limite massimo su questo tratto di Costiera. E come lo chiama questo se non disastro?

"La superficilaità dei tempi", dunque, la rispedisco al mittente: io, come tutti i cittadini della Costiera che hanno a cuore la tutela dell'ambiente, attendiamo con fiducia il termine delle indagini della Procura. Poi dovrà essere Lei, con i suoi omologhi, a dover reintercettare, con gli enti sovracomunali, le somme (dopo aver lasciato passare 35 milioni di fondi europei) per la costruzione di nuovi depuratori all'avanguardia, degni del nome della Costiera Amalfitana. Allora sì che potrà dispensare consigli.

Con stima immutata

Il Direttore

Emiliano Amato

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Lettere al Vescovado

Ravello, soppressione Monastero Santa Chiara: "affronto" alla tradizione religiosa e culturale di Ravello

Riceviamo lettera a firma dell'imprenditore ravellese Gino Schiavo in merito alla paventata soppressione del Monastero di Santa Chiara di Ravello. E pubblichiamo. La notizia della possibile soppressione del Monastero di Santa Chiara ha colto amaramente di sorpresa tanti ravellesi. Se è vero che in qualche...

Professò, cosa hai combinato?

di Gabriele Cavaliere Premio Furore Giornalismo. Hostaria di Bacco. Entrambi non mancavamo mai. - Professò (era stato docente di letteratura italiana) tenit'a venì. Stò organizzando na' bella cosa per il mese di giugno. Ho immaginato un programma fantastico, attingendo gli argomenti dai tuoi libri. Quei...

Lettera a Teresa

Pubblichiamo lettera a firma dell'ingegner Antonio Taiani indirizzata all'anima buona della nipote Teresa Criscuolo. Segue testo Ancora una brutta notizia ha colpito Maiori nelle già precaria situazione pandemica, che ci sta distruggendo. Noi familiari siamo ancora increduli di quanto accaduto. Carissima...

Ravello, cons. Cantarella: «Da Ministro Brunetta ci aspettiamo 'rivoluzione buona'» [LA NOTA]

Dopo una settimana, la nomina di Renato Brunetta, cittadino onorario di Ravello, a Ministro della Repubblica nel governo Draghi non sembra aver prodotto alcuna reazione nel mondo politico istituzionale ravellese e della Costiera Amalfitana. Già dalla serata di venerdì, all'ufficializzazione dell'esecutivo...

Ravello d’inverno, qui lo spirito si eleva in una sensazione di dolcezza infinita

Appena una anno fa, nel febbraio 2020, pochi giorni prima che il mondo piombasse nella pandemia con conseguente lockdown, una nostra affezionata lettrice che risiede da decenni a Vipiteno (suggestiva cittadina in provincia di Bolzano, ora ricoperta dalla neve con temperatura -18) ma originaria di Napoli,...