Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 2 ore fa S. Onofrio anacoreta

Date rapide

Oggi: 12 giugno

Ieri: 11 giugno

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

EGEA l'energia che ti fa sentire a casa, da oggi in Costiera AmalfitanaConnectivia Internet in fibra fino a 200MBit a 22,90 al mese Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiPasticceria Artigianale Gambardella, a Minori in Costiera Amalfitana, tutto il gusto e la dolcezza della tradizioneGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Sal De Riso

Tu sei qui: SezioniLettere al Vescovado'Abuso di necessità', il condono secondo De Luca

Edil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

MielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air BeeAutenthic Amalficoast il blog sulla Costiera AmalfitanaCon il Cuore. Dona alle mense francescane e aiuta i poveri in questo periodo di grande difficoltà

Lettere al Vescovado

'Abuso di necessità', il condono secondo De Luca

Scritto da (Redazione), venerdì 11 settembre 2015 11:04:46

Ultimo aggiornamento venerdì 11 settembre 2015 12:39:22

di Raffaele Ferraioli*

In un'intervista rilasciata alcuni giorni fa alla stampa il neopresidente della Regione Campania, Vincenzo de Luca, ha preannunciato importanti iniziative legislative in tema di condono edilizio dei cosiddetti "abusi di necessita". Il ben noto piglio decisionista dell'ex Sindaco di Salerno lascia ben sperare, anche se gli ambientalisti si sono subito mobilitati, esprimendo il loro dissenso più totale e minacciando azioni di protesta clamorose.

Al di là delle demagogiche prese di posizione dei soliti, intransigenti "mestieranti" della tutela ambientale, il problema è veramente serio e l'attuale situazione di stallo nasconde iniquità assolutamente inaccettabili in un paese civile. A parte gli speculatori di professione, i cittadini (quelli ai quali continua a essere negato il diritto alla casa o proprietari di abitazioni anguste e bisognevoli di piccoli interventi di adeguamento) sono stati a più riprese istigati all' abuso e lo hanno fatto sulla base di esplicite promesse, preannunciate con largo anticipo e poi non mantenute. Hanno eseguito in fretta e furia gli interventi, hanno pagato il conto salatissimo delle oblazioni e non hanno ricevuto in cambio un bel niente se non una bella ordinanza di abbattimento. Sono migliaia quelli rimasti raggirati, vittime di un maledetto imbroglio.

Con una sorta di gioco delle tre carte lo Stato ha perpetrato una vera e propria truffa: ha promesso un condono e di fatto non lo ha concesso, intascando la relativa, salatissima oblazione.

Ben venga, quindi, la sanatoria annunciata per rendere giustizia a chi la merita, ma si faccia attenzione a non perpetuare demagogiche esclusioni e discriminazioni, lasciando fuori ancora una volta, come è stato dichiarato, la Costa d'Amalfi. Il nostro territorio non può continuare ad essere trattato come quella ragazza ancora vergine costretta a rimanere tale e a santificarsi nel tentativo di salvare l'onore della famiglia, nella quale la maggioranza delle sorelle si sono da tempo date al marciapiede. Fuor di metafora, la Divina, dichiarata dall'UNESCO Patrimonio Mondiale dell'Umanità ma sedotta e abbandonata da troppi anni, deve essere tutelata si, ma senza ottuse chiusure, bensì con criteri obiettivi, razionali, condivisi.

In vista di un eventuale colpo di spugna occorre, inoltre, tenere presente che l'abuso cosiddetto "di necessità" non riguarda solo le abitazioni, ma anche e in particolare le strutture produttive: alberghi, ristoranti, botteghe, laboratori artigianali, bisognevoli di piccoli quanto determinanti ampliamenti, completamenti, integrazioni. Interventi a volte vitali per la piena funzionalità delle strutture, altre volte addirittura imposti da numerose leggi inerenti, ad esempio, all'abbattimento delle barriere architettoniche, alla sicurezza sui posti di lavoro, all'igiene e così via, ma che non possono essere eseguiti perché impediti da una normativa urbanistica schizofrenica.

L'aver posto il problema è, comunque, un fatto assai importante e merita un encomio solenne da parte di chi invoca da sempre nella gestione del territorio intelligenza, duttilità, disponibilità all'ascolto, determinazione, voglia di fare, capacità di ragionare, coraggio di affrontare le tribù dei demagoghi.

A questo punto è proprio il caso di rispolverare quella famosa frase, tipicamente napoletana: "Io speriamo che me la cavo!"

*sindaco di Furore

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Lettere al Vescovado

Tramonti Covid-Free: guarito l'ultimo positivo

Con la guarigione dell'ultima signora positiva, oggi, sabato 12 giugno, Tramonti è comune "Covid-free". «Una notizia che ci fa tirare un sospiro di sollievo ma che non deve farci perdere l'attenzione. - si legge sulla pagina Facebook del Comune di Tramonti - Il Covid non è svanito nel nulla, pertanto...

Ravello, annullamento Consiglio Comunale: le precisazioni del sindaco Di Martino

Riceviamo nota a firma del sindaco di Ravello, Salvatore Di Martino. E pubblichiamo. "Egregio Direttore, ad integrazione dell'articolo e della relativa nota del Gruppo "Insieme per Ravello" pubblicati sul Vescovado in data di oggi, malgrado il Segretario Comunale avesse comunicato personalmente al capogruppo...

Una statua di Richard Wagner anche a Ravello: la proposta di Ulisse Di Palma al presidente Scurati

Riceviamo e pubblichiamo lettera a firma dle vicesindaco di Ravello, Salvatore Ulisse Di Palma, che esprime soddisfazione per la nomina del professor Antonio Scurati alla carica di presidente della Fondazione Ravello. E sull'onda dell'entusiasmo, avanza una richiesta: l'installazione di una statua bronzea...

La Salernitana ci ha regalato un sogno e noi ce lo terremo stretto

Dopo un periodo estremamente complicato, avevamo bisogno di una giornata come questa. L'incontro con i vertici della Salernitana, avvenuto a Ravello il primo giugno scorso, ci ha regalato momenti di spensieratezza e al contempo opportunità di riflessione su quanto il mondo calcistico possa essere sensibile...

Centro vaccinale a Castiglione di Ravello: “E' con questa sinergia che crescono le cose buone”

Riceviamo lettera al giornale a firma di Mimmo Apicella di Minori, coach di pallacanestro, testimonianza dell'efficienza del centro vaccinale al plesso ospedaliero di Ravello. E pubblichiamo. Caro Direttore, Sono stato ieri pomeriggio al centro vaccinale di Castiglione per fare il vaccino. Sono stato...