Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 4 minuti fa S. Massimo confessore

Date rapide

Oggi: 25 giugno

Ieri: 24 giugno

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

laltrolato, l'altro lato, barcatering, events, cocktail bar, wine selection, champagne, spirits corner, bottle hunting, bar in villa, eventi esclusivi, catering cocktail Auditorium Oscar Niemeyer a Ravello tutto il piacere dei grandi eventi in Costa d'Amalfi Geljada Costiera Amalfitana - Apertura stagione 2018 giovedì 8 febbraio - Il festival del gelato artigianale a Maiori Hotel Santa Caterina Amalfi - Lifestyle Luxury Hotel on the Amalfi Coast Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniL'EditorialeScala che vince e... convince

Torta di nozze realizzata da grandi pasticcieri: per Vanity Fair tra i top chef c'è anche il nostro Sal De Riso

Costa d'Amalfi, arrestato il ladro seriale degli "Sh". E' un pregiudicato di Scafati

Ravello Concert Society, il programma della settimana

Salerno: allatta il figlio e poi si lancia nel vuoto, tragedia all'ospedale "Ruggi"

Ravello, cedesi attività alimentare nel centro storico

Morte Epifanio, Andrea Reale: «Sempre in prima linea per buona Sanità in Costa d'Amalfi»

Ospedale Costa d'Amalfi: morte Angelo Epifanio "naturale indotta"

Kevin Spacey torna in un film, dopo lo scandalo sessuale. Non si esclude uscita di "Gore"

Dramma all'ospedale Costa d'Amalfi: tecnico di radiologia trovato morto in bagno

Ravello: donna picchiata in strada, denunciato l'ex

Trento: camionista residente a Ravello trovato con 11 kg di cocaina

Tragedia a Vietri sul mare: anziano muore in spiaggia

A Furore i "Salotti Letterari" di ..incostieraamalfitana.it

Relax a Ravello per Carlos Souza, ambasciatore globale dello stile di Valentino fa il pieno di bellezza

Matthew McConaughey raggiunge Woody Harrelson in Costiera Amalfitana: vacanza tra famiglia, mare e calcetto [FOTO]

Per Federica Caruso di Ravello laurea magistrale all’Accademia di Architettura in Svizzera

La modella Nikki Sharp festeggia il compleanno in Costiera Amalfitana, sosta anche a Ravello e Positano

Vie del mare: dal 24 giugno riprendono collegamenti Travelmar per la Costiera Amalfitana [ORARI]

Vietri sul Mare: da luglio al via orario estivo uffici postali di Dragonea e Molina

Empasse lavori condotta sottomarina Vietri, rup Cavaliere rassicura Civale: «Il progetto è ben studiato»

Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Centro estetico FRAI FORM del dottor Franco Lanzieri in Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello Divin Baguette Maiori Costiera Amalfitana Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Pasticceria di eccellenza in Costa d'Amalfi, Pansa pasticceri dal 1830 in Costiera Amalfitana, Dolci tipici della Costa Amalfitana, Specialità Gastronomiche Amalfitane in Piazza Duomo ad Amalfi D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK La bellezza e la cura del vostro corpo a Ravello in Costiera Amalfitana. Modellamento Viso e Corpo, Frai Form Ravello del Dott. Franco Lanzieri Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Il Limone IGP Costa d'Amalfi

Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

L'Editoriale

Scala che vince e... convince

Scritto da (Redazione), lunedì 11 giugno 2018 19:12:53

Ultimo aggiornamento mercoledì 13 giugno 2018 10:26:02

di Emiliano Amato

In realtà Scala non cambia e, senza indugio alcuno, decide di consegnare, per il terzo quinquennio consecutivo, le sue sorti nelle mani - e al cuore - di Luigi Mansi. Il voto espresso ieri, con la lista "Scala che Cambia" che ha incassato un risultato plebiscitario con il 73,6% delle preferenze, è sintomatico di una forte consapevolezza da parte del Popolo scalese: quella di voler ancora contare su un'amministrazione affidabile, capace di proseguire il buon lavoro svolto negli ultimi (o primi) dieci anni, che ha letteralmente cambiato il volto della Città del Castagno. Ma soprattutto su un gruppo di amministratori onesti, motivati e capaci.

Oggi Luigi Mansi entra di diritto nella storia: a Scala è da mezzo secolo circa che non si ricorda un "triplete", dai tempi del cavalier Nicola Rispoli (sindaco ininterrottamente dal 1958 al 1963) ma non di questa portata. E neanche in altri comuni della Costiera. Forse una delle ultime strabilianti imprese fu quella di Salvatore Di Martino a Ravello nel 1995 che, reduce da due mandati consecutivi, stracciò il suo avversario di mille voti circa.

La gioia manifestata da tanta gente che poco prima delle 2 di stamani - non appena raggiunta la certezza matematica della vittoria - si è ritrovata a festeggiare in piazza tra caroselli e lo sparo di fuochi d'artificio, è quella di uomini fieri, semplici, laboriosi, generosi, figli orgogliosi di questa che mille anni fa fu nobile città e che ha saputo lasciare intatta la propria identità. Qui il popolo è davvero sovrano e non si lascia condizionare neanche da maldestre interferenze esterne.

Con il voto bulgaro di ieri, che non lascia spazio ad alcuna interpretazione, Scala dimostra di essere un paese coeso e soprattutto riconoscente e fedele.

In piena coscienza e democraticamente ha scelto la sicurezza offerta da Luigi Mansi che oggi, a 41 anni, nel pieno della maturità, non ha più nulla da dimostrare in tema di capacità e competenza amministrativa dopo dieci intensi anni di attività. E i risultati sono sotto gli occhi di tutti. Una centro montano di 1500 abitanti che può contare su numerosissime strutture comunali destinate al sociale (un campo da calcio, due campi da tennis e calcetto, una scuola efficiente, una palestra, due centri di aggregazione per giovani e anziani, un teatro, un asilo nido) non è comune.

Onore agli avversari, perché chi lotta può perdere, ma chi non lotta ha già perso. Onore ad Antonio Ferrigno e ai suoi compagni di ventura che con la loro presenza tra i banchi della minoranza garantiranno quel confronto democratico tanto ricercato e venuto a mancare nell'ultimo quinquennio.

Auguri a te piccola, grande Scala!

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in L'Editoriale

La Sovranità limitata

Di Antonio Schiavo Non ho mai votato, né lo farò, per la Lega. È troppo vivo ancora il ricordo delle offese, della trita e becera propaganda contro il Sud "zavorra d'Italia", le cartine geografiche con la nostra nazione tagliata a metà a sud di Firenze, i meridionali fannulloni buoni solo a cibarsi -...

Che c'è dietro...

Di Raffaele Ferraioli* Che c'è dietro? Una domanda ricorrente che spesso resta senza risposta. Dietro c'è quasi sempre I'impresentabile, I'inconfessabile; se non I'illecito. Qualcosa di cui vergognarsi. Qualcosa da nascondere. Qualcosa di cui non si vuole o non si può; non si deve o non è permesso, non...

Chi De Masi ferisce... Di Mare perisce

di Antonio Schiavo Pensavo di aver assistito a tutte le possibili varianti dello psicodramma "Auditorium-Fondazione-De Masi-Comune di Ravello" e chi più ne ha più ne metta. Ma in questi giorni dopo l'improvviso (beato chi ci crede) articolo di Franco Di Mare su Il Corriere del Mezzogiorno, si va confermando...

Delinquenza dilagante ad Amalfi: problema di ordine pubblico che investe tutti

di Emiliano Amato Quanto accaduto la scorsa notte ad Amalfi è inammissibile. Due fatti isolati, due aggressioni fisiche, accadute a pochi minuti l'una dall'altra nello stesso luogo, un locale nel cuore della città marinara frequentato, fino alle prime ore del mattino, da giovani di tutta la Costiera....

Il Paese delle assurdità

di Antonio Schiavo Io mi chiedo: " ma che razza di paese è questo" nel quale un'Autorità che ci dicono indipendente (beato chi ci crede) ha la bella pensata di spolverare sui cittadini onesti e puntuali l'onere di pagare le bollette di quelli morosi o addirittura evasori, sfilando dalle loro tasche qualcosa...