Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 3 ore fa S. Paola vedova

Date rapide

Oggi: 26 gennaio

Ieri: 25 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Egea Gas & Luce. La casa delle buone energie, presto in Costiera Amalfitana. EGEA energie del territorioPasticceria Gambardella a Minori le tradizioni e i sapori della Costa d'Amalfi dal 1963Connectivia Internet da 9 euro al mese con tablet a 40,80 euro. Voucher 500 euro bonus digitaleAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneMielepiù S.p.a. - EcoBonus 65% con sconto in fatturaContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, Qualità

Tu sei qui: SezioniEconomia & TurismoTurismo a numero chiuso anche in Costiera Amalfitana. Perchè no se si fa a Dubrovnik?

MielePiù, la scelta infinita. Ecobuonus 65% con sconto diretto in fattura, migliora l'efficienza energetica della tua abitazione, fonditalFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiLa casa delle buone energia: EGEA energie del territorio. Presto in Costiera AmalfitanaGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

Acquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Sal De Riso

Economia & Turismo

Turismo a numero chiuso anche in Costiera Amalfitana. Perchè no se si fa a Dubrovnik?

Scritto da (Redazione), venerdì 2 settembre 2016 20:06:25

Ultimo aggiornamento venerdì 2 settembre 2016 20:06:25

Impedire a orde di turisti di invadere quelle località che per loro natura sono gioielli di incomparabile bellezza, perché raccolte, fragili, difficilmente raggiungibili. E' da sempre il sogno in Costa d'Amalfi (e resta tale) che però sarà presto realtà a Dubrovnik, tra le perle della Croazia. Già, perché, stando a quanto riportato da Repubblica, la cittadina dalmata, lo scorso 11 agosto, ha toccato un record di fatto insostenibile: 10mila visitatori nell'arco di una sola giornata. Il sindaco ha deciso che è ora di correre ai ripari ordinando le visite a "numero chiuso" con l'ausilio di un sistema di videocamere.

E' vero, i turisti fanno bene all'economia locale e nazionale, tengono in piedi interi territori. Ma quando sono troppi il quadro cambia drasticamente. Lo sanno bene ad Amalfi e Positano, centri turistici rinomati in cui da terra e da mare, nel clou della stagione turistica, sembra assistere a veri e propri assalti pirateschi, mordi e fuggi, che talvolta rendono impossibile la vita dei residenti, snaturando i luoghi per loro carattere intimi, raccolti, fragili. E da qualche tempo, in Italia, l'idea di contingentare le visite a interi borghi, cittadine e posti si fa sempre più solida. Col pericolo, però, di trasformare queste destinazioni in musei senz'anima proprio sull'onda di un meccanismo che dovrebbe tutelarli. Una questione vecchia quanto il mondo qui in Costiera, che di certo non abbiamo la pretesa di risolvere su due piedi o imitando l'esempio di Dubrovnik, un'idea coraggiosa.

Se ne dibatte alle Cinque Terre, per esempio, dove i comuni messi insieme non toccano 5mila residenti, nei giorni di punta si arriva a oltre 10mila visitatori. Troppi, tanto che nei mesi scorsi Vittorio Alessandro, direttore dell'omonimo parco, ha lanciato il famigerato numero chiuso. Di fatto poi applicato ma solo lungo i 45 sentieri che dipendono dall'ente che dirige, monitorati con i contapassi e poi contingentati per orari e presenze. E se la polemica è un evergreen di tante gemme nostrane (Venezia, dove il governatore Luca Zaia ha da poco lanciato l'idea del Daspo per i maleducati, ma anche Taormina, dove la proposta è rispuntata nel corso di un recente consiglio comunale) anche nel mondo gli esempi non mancano.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Economia & Turismo

Vito Cinque vice presidente di Confindustria Salerno, la soddisfazione del gruppo turismo

Nel proseguimento dell'iter che porterà il prossimo 25 febbraio all'elezione del presidente di Confindustria Salerno per il quadriennio 2021-2025, il consiglio generale dell'associazione degli industriali all'unanimità ha votato la squadra dei vicepresidenti proposta dal presidente designato, Antonio...

Turismo, sindaci Costa d'Amalfi in riunione con assessore regionale Casucci

Si è svolto questa mattina, in modalità telematica, un incontro organizzato dall'Assessore alla Semplificazione amministrativa e al Turismo della Regione Campania, Felice Casucci, con i sindaci dei comuni della Costa d'Amalfi, una delle zone maggiormente colpite da un punto di vista economico dalla diffusione...

Viaggi: per i lettori di Condè Nast Traveler 7 alberghi della Costiera Amalfitana tra i migliori d'Italia

Condè Nast Traveler, il prestigioso magazine americano specializzato nel settore delle vacanze di lusso, ha stilato la classifica dei Readers’ Choice Awards. Per la 33esima edizione, il premio assume una veste ancor più rilevante: per la prima volta i lettori hanno scelto senza aver potuto viaggiare...

Incasso senza pensieri, prenotazioni alberghiere online più sicure e trasparenti: da Nexi e Federalberghi nuovo servizio per gli hotel

Federalberghi, organizzazione maggiormente rappresentativa degli imprenditori turistico ricettivi, e Nexi, la PayTech leader nei pagamenti digitali nel nostro Paese, hanno collaborato alla realizzazione di "Incasso senza pensieri", un nuovo servizio che migliora la qualità e la sicurezza delle transazioni...

Palumbo si dimette da presidente Consorzio "Ravello Sense". «Motivi personali»

«Motivi strettamente personali non mi permettono di dedicare al nostro Consorzio l'attenzione e l'impegno dimostrati in passato. Mi dispiace che questo accada proprio nel momento in cui il settore turistico è in grande difficoltà ed il nostro sodalizio deve far valere la sua voce come associazione di...