Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 8 ore fa S. Giovanni da Cap.

Date rapide

Oggi: 23 ottobre

Ieri: 22 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'Amalfi Il Gelato a Maiori: Geljada gelateria artigianale in Costa d'Amalfi, il gelato a Maiori è Geljada, Yogurt e gelati artigianali, Lungomare di Maiori Costiera Amalfitana

Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Festa della Castagna 2017 a Scala in Costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Tramonti - Ristorante Al Valico di Chiunzi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa

Tu sei qui: SezioniDai ComuniTassa di soggiorno ad Amalfi i promotori: «Ipocriti! Ora lo scontro»

Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Assogiornalisti Cava de' Tirreni - Costa d'Amalfi "Lucio Barone" Villa Minuta Scala Costa di Amalfi, Villa con piscina in Costiera Amalfitana Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Ristorante Incrocio Montegrappa, Pizzeria in centro a Bologna, Cucina tipica Emiliana Il Limone IGP Costa d'Amalfi Sapori mediterranei, enoteca, alimentari, Ravello, Costa di Amalfi Il Vangelo della Domenica. Ravello e le sue Chiese: Ravello, storia, matrimoni religiosi in Costiera Amalfitana, Religiosità in Costa d'Amalfi, Comunità Cristiana a Ravello Costa di Amalfi

Dai Comuni

Tassa di soggiorno ad Amalfi, i promotori: «Ipocriti! Ora lo scontro»

Scritto da (Redazione), martedì 24 settembre 2013 21:53:25

Ultimo aggiornamento mercoledì 25 settembre 2013 10:02:10

Non si è nenache concluso il consiglio comunale che vedeva l'attesa discussione della tassa di soggiorno che Alfonso Minutolo, tra i promotori dell'iniziativa con un comitato cittadino, dal suo blog "L'Eretico" riporta la sua opinione su quanto emerso dall'assise cittadina. Di seguito l'intervento integrale ripreso dal blog.

«Come Voi ben sapete, quest'oggi si è svolto il Consiglio Comunale che insieme richiedemmo a gran voce la primavera scorsa, anche attraverso l'ausilio di una raccolta firme che fu un successone e che monopolizzò le discussioni pubbliche ed in rete. Con quelle righe e con la nostra firma chiedemmo all'Amministrazione Comunale di Amalfi di valutare l'opportunità di dotarsi di uno strumento a nostro avviso importantissimo e valido per il reperimento di fondi, tra l'altro non soggetti al patto di stabilità, e portarci al pari di tante altre realtà turistiche vicine e lontane. Tale provvedimento era ed è l'istituzione della tassa di soggiorno. Con tali introiti a nostro avviso si sarebbe potuti procedere al rilancio turistico della nostra città ed alla creazione della prima ed unica rete di servizi turistici di vario genere che Amalfi abbia mai avuto.

Già allora apparve durissima per tutti noi portare avanti le nostre tesi, comunque non potevo fare a meno di notare che tra i pro ed i contro si era instaurato un fittissimo confronto, aspro ma molto rispettoso, che personalmente mi colpì molto ed in maniera positiva in quanto dimostrava una certa dose di "vita" all'interno di un tessuto sociale apparentemente morto.
Ebbene stasera a distanza di alcune ore dal Consiglio, dopo aver fatto una personale disamina della situazione, sono qui a "fare rapporto" a tutti Voi.

Che la giornata politica non fosse per noi iniziata bene l'ho intuito sin da subito, quando dalle parole di Andrea Amendola ho appreso che la nostra petizione è "sparita"... Non chiedetemi cosa significhi ma della nostra petizione non c'è traccia negli uffici comunali. Insomma, già ci eravamo accorti della scarsa considerazione poichè nonostante la raccolta firme, le nostre sollecitazioni, i nostri appelli, i nostri richiami, nonostante i silenzi che sapevano di scherno e nonostante l'esposto alla Procura della Repubblica ed al Prefetto da parte della minoranza consiliare, ci sono voluti mesi per portare all'ordine del giorno la questione. Adesso con questo fatto, abbiamo la riprova dell'interesse che il Sindaco di Amalfi e l'intera maggioranza hanno avuto per noi: zero!

Nella migliore delle ipotesi le nostre firme giacciono sotto una montagna di carte sulla scrivania di Del Pizzo, nella peggiore sono finite nel tritacarte immediatamente dopo la lettura.

La piacevole sorpresa è stato per me apprendere che l'intera minoranza ha fatto delle bozze del deliberato e del regolamento da me elaborate e pubblicate in maniera trasparente ed accessibile su questo blog, la sua proposta ufficiale.

Andando avanti per gradi, sintetizzerò in breve i vari passaggi di questo Consiglio.

Alla lettura della proposta ed alla piccola relazione introduttiva del relatore Andrea Amendola il quale ha parlato a nome dell'intera minoranza, è seguita la prima dolentissima e personalmente per me deludentissima relazione dell'Assessore MatteoBottone il quale solo pochi mesi fa mandava al sottoscritto ed al primo firmatario Rino Mangieri dei messaggi di incoraggiamento, anzi, ci spingeva ad impegnarci fino in fondo, promettendoci la copertura politica in Consiglio, qualora ce ne fosse stato bisogno.

Addirittura molte furono le persone che vennero a firmare proprio su suo consiglio. Ricordo nitidamente Bottone attaccato pubblicamente su facebook dal Consigliere Pisacane che lo definiva "la mente" della raccolta firme. Bottone addirittura trascrisse alla lettera sul suo facebook un messaggio da me inviatogli per replicare alle dichiarazioni dello stesso Pisacane. Mai e poi mai ci saremmo immaginati una relazione simile da parte sua. A quanto mi è parso di capire, con tale dichiarazione, Bottone si fa portavoce dell'esigenza di dover reperire nuove risorse, senza specificare quali, al fine di garantire alla città i servizi di cui Amalfi necessita.

Che dire, approssimazione allo stato puro che lo ha condotto all'inverosimile finale: il voto contrario giunto al termine della discussione. Incredibile ma vero!

Una delusione personalmente cocentissima per me in quanto ritengo Matteo innanzitutto un amico, e degli amici in genere ci si fida. A quanto pare non sempre.
Dopo il passo indietro di Matteo ha preso parola
il vicesindaco di Amalfi il quale con una giaculatoria interminabile ha sviato il discorso portandolo volutamente fuori tema.

Con un discorso al cloroformio, ha voluto contestualizzare il discorso sulla tassa di soggiorno in un più ampio ragionamento sulle entrate fiscali, passando per le scelte del governo in materia di IMU, TARES, TARSU e altri tributi vari e finendo conl'autodecantazione delle casse comunali da egli a suo dire brillantemente tenute in ordine. Quando mi sono accorto che stavamo scadendo nel ridicolo e che metà della sala era in preda ad un attacco di narcolessia gli ho urlato dalla platea che non ce ne poteva fregare di meno dello stato del bilancio e della sua filippica e che era uscito dalla tematica.
Ho anche provato ad andare via vista la piega che stavamo prendendo. Non mi vergogno e non chiedo scusa per il modo in cui ho interrotto una assise consiliare che non prevede l'intervento del pubblico, ma a quel punto la presa per il culo era palese e... come si suol dire "buoni si ma fessi no!" Ed io sono inoltre stanco del politically correct.
La discussione è ritornata rapidamente sull'argomento ed il Vicesindaco nonchè depositario della scienza contabile del Comune dal lontano 1997, ha dichiarato che avrebbero valutato l'opportunità di inserire la discussione in sede di bilancio 2014, al che con un brillante intervento, la professoressa Amatruda gli leggeva un estratto del verbale del Consiglio Comunale del 28 Novembre 2012 nel quale si riportavano delle dichiarazioni di Camera identiche a quelle fatte poco prima, soltanto che si riferiva all'anno 2013... Insomma la presa per i fondelli deventa sempre più evidente!
Terminando cari amici sottoscrittori, al fine di evitare di tediarVi maggiormente con questa storia, Vi lascio con pochissime considerazioni di natura politica.
Un ringraziamento innanzitutto va alla minoranza consiliare nella sua totalità in quanto fattasi portavoce anche delle nostre proposte ed un particolare grazie va a Giovanni Torre il quale con passione ha cercato di far passare i nostri concetti, purtroppo invano.
Una particolare pensiero lo voglio dedicare al Consigliere Gennaro Pisacane il quale è stato più volte citato stasera. Torre e De Luca lo hanno attaccato anche riguardo al suo palese conflitto di interessi ma io non lo voglio attaccare affatto, io lo voglio elogiare e voglio manifestargli la mia ammirazione in quanto, da maggiore oppositore della tassa di soggiorno, stasera non ha pronunciato una sola parola sull'argomento, facendo fare ad altri il lavoro sporco. Il Consigliere Pisacane, seppur idealmente agli antipodi del mio modo di concepire la politica, si dimostra sempre di più un vero animale politico nel senso più autentico della parola, il reale e morale numero uno di questa amministrazione ed autentico "Deus ex machina".

Solo per la cronaca la proposta è stata rigettata per nove voti a quattro.
Carissimi sottoscrittori, dopo il Consiglio di oggi ho deciso, al fine di interrompere questa farsesca presa in giro, unitamente con il primo firmatario Rino Mangieri di ritirare con un atto formale la petizione e la lettera accompagnatoria da noi depositata a protocollo lo scorso Giugno, sempre che ce ne sia rimasta almeno una copia.
Carissimi Amalfitani, dopo questa giornata, dopo aver ascoltato le peggiori corbellerie mai udite in tanti anni di politica e dopo aver osservato i più sprezzanti atteggiamenti, Primo Cittadino compreso, messi in essere nel corso della discussione, mi rendo conto sempre di più che la storia della "umanizzazione" era una farsa nella quale forse, in fondo, avevo creduto pure io e che l'unico modo per infrangere questo muro di silenzio e di disprezzo che circonda questo gruppo di ipocriti sia la via dello scontro, e perbacco l'avranno!».

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Dai Comuni

Salernitana, sta stretto il pari col Frosinone

di Donato Di Martino All'Arechi finisce 1-1 tra Salernitana e Frosinone. Squadra forte quella ciociara, con ogni probabilità la più forte affrontata sinora dalla compagine di Bollini. Parte bene il Frosinone che si fa vedere subito dalle parti del portiere granata Radunovic: il diagonale di Crivello...

A Maiori funzionari comunali della Costiera a lezione su decreto correttivo del codice dei contratti pubblici

"Le principali novità del decreto correttivo del codice dei contratti pubblici" è il titolo del corso di formazione destinato ai funzionari comunali della Costiera Amalfitana svoltosi questo pomeriggio al Palazzo Mezzacapo di Maiori. Le lezioni, tenute dalle 15 alle 19 dal professor Francesco Armenante,...

Scala, sindaco Mansi da Tavecchio per definire inaugurazione nuovo stadio comunale [FOTO]

Questo pomeriggio il sindaco di Scala Luigi Mansi ha incontrato a Roma il presidente della Federazione Giuoco Calcio Carlo Tavecchio. Il primo cittadino, ricevuto presso la sede romana di Via Gregorio Allegri, ha illustrato al massimo dirigente federale il progetto del nuovo stadio comunale i cui lavori...

Ravello, Tribunale dà ragione ai residenti del parcheggio: schede nuovamente "aperte". Comune soccombe

Il Comune di Ravello dovrà ripristinare le modalità di accesso illimitato all'area parcheggio di piazza Vescovado. Il Tribunale di Salerno ha accolto il ricorso avverso il Comune di Ravello, da parte di nove residenti che denunciano di non avere più libero accesso in auto alle proprie abitazioni come...

Sciagura aerea Monte Carro, Scala si prepara a 70esimo anniversario. Sopralluogo di Aeronautica Italiana e Ambasciata Svedese [FOTO]

Scala si prepara a celebrare il 70esimo anniversario della sciagura aerea del Monte Carro, che il 18 novembre del 1947 costò la vita a 21 cadetti dell'Aeronautica svedese. Stamani una delegazione dell'Aeronautica militare italiana e svedese sono giunti a Scala per effettuare una serie di sopralluoghi...