Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 5 ore fa Maria SS. della neve

Date rapide

Oggi: 5 agosto

Ieri: 4 agosto

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Gambardella Minori, Costiera Amalfitana, Pasticceria, Gelateria, Lounge Bar, Liquorificio artigianaleContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureRavello Festival 2020Terra di Limoni, produttore Limoncello con limoni IGP Costa d'Amalfi, eccellenze a portata di clickPansa a Casa tua, le specialità dolciarie della Pasticceria Pansa di Amalfi direttamente a casa tuaVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàMielePiù il più grande showroom della Campania, vendita anche on lineGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energetico

Tu sei qui: SezioniDai ComuniSindaco di Vietri condannato per crollo al Baia Hotel

Salerno e la sua Provincia, Turismo, Territorio, Tradizioni #adv #salernoemozionivicine #CCIAASA2020Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSupermercati Netto Maiori, Pagina ufficiale offerte FacebookParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoD'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneIl Limone IGP Costa d'Amalfi Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana

Pasticceria Sal De Riso Costa d'Amalfi - Unica sede a Minori in via Roma, 80 - non esistono sedi storiche

Dai Comuni

Sindaco di Vietri condannato per crollo al Baia Hotel

Scritto da (Redazione), giovedì 11 gennaio 2018 09:28:00

Ultimo aggiornamento giovedì 11 gennaio 2018 09:28:00

Il sindaco di Vietri sul Mare, Francesco Benincasa, è stato condannato per la frana del costone roccioso dell'Hotel Baia venuto giù il 12 maggio del 2009. A darne notizia il quotidiano Il Mattino. La sentenza che ribalta il verdetto emesso in primo grado quando il primo cittadino fu l'unico ad essere assolto tra gli imputati, è stata emessa l'8 gennaio scorso dai giudici della Corte d'appello del tribunale di Salerno che hanno così accolto il ricorso della Procura che, contro quella assoluzione, aveva fatto appello chiedendo che anche il sindaco, finito nel mirino della Procura con l'accusa di aver revocato troppo in fretta l'ordinanza adottata all'indomani della frana dal commissario straordinario, consentendo così la riapertura parziale dello stabilimento balneare, pagasse per le sue responsabilità. Sul capo del primo cittadino, condannato ad otto mesi di reclusione con pena sospesa, pende ora la scure della legge Severino che prevede la sospensione degli amministratori pubblici in seguito ad una sentenza di condanna.

Sconto di pena, invece, per gli altri imputati condannati tutti nel marzo 2015 dai giudici della seconda sezione penale all'esito del processo di primo grado. Pena sospesa per l'imprenditore Francesco Soglia condannato in primo grado a 3 anni e 5 mesi di reclusione in qualità di legale rappresentante della società che gestiva la struttura ricettiva e proprietario del costone roccioso denominato "Rocce rosse" e che ha ora incassato un anno e dieci mesi; otto mesi la pena inflitta ad Olindo Domenico Manzione, responsabile dell'Ufficio tecnico del Comune di Vietri; stessa pena per il consulente tecnico Giovanni Rea di Pomigliano D'Arco e per i colleghi Vincenzo Bove di Pagani e Nanni Remigio di Sanza, tutti accusati di avere attestato l'esecuzione di opere di bonifica e messa in sicurezza che avrebbero messo il costone al riparo da cedimenti e che secondo le indagini erano invece insufficienti.

Il primo cittadino affida le sue ragioni a una nota destinata gli organi di stampa attraverso cui annuncia ricorso in Cassazione.

 

«In relazione alla vicenda della mia condanna per la questione dell'Hotel Baia, non ho nulla da recriminare, né da rimproverarmi, la mia coscienza è a posto e non ho fatto nulla di male.

Nell'ordinanza da me, a suo tempo, firmata, ad appena tre giorni dalla mia prima elezione a Sindaco (10.06.2009), si dava atto che erano stati depositati al Comune i seguenti documenti: 1) Perizia giurata di due geologi; 2) perizia giurata di un Ingegnere; 3) certificato di ultimazione dei lavori; 4) certificato di collaudo; 5) Ordinanza analoga del Comune di Salerno, emessa 12 giorni prima con la quale venivano liberate 24 stanze dell'albergo.

La mancata sottoscrizione avrebbe comportato una inspiegabile omissione ed avrebbe fatto rischiare il posto di lavoro a circa 50 dipendenti, di cui la maggior parte di Vietri.

Ho agito, pertanto, nell'interesse di Vietri e dei Vietresi, sia per i dipendenti che per l'immagine e l'economia del territorio, ma nutro delle serie perplessità sulla mia condanna, in quanto sono assolutamente innocente, anche perché al momento dell'emissione dell'Ordinanza incriminata la frana era caduta da oltre un mese, il costone era stato messo in sicurezza e con essa veniva revocata solo parzialmente la precedente Ordinanza emessa dal Commissario Prefettizio il 12.05.2009.

Il tempo, comunque, è galantuomo, in quanto a partire dalla data dell'Ordinanza non è caduto più nemmeno un granello di sabbia dal costone roccioso, che attualmente è interessato da lavori di consolidamento.

Ad ogni buon conto, attendo le motivazioni della sentenza e sicuramente con l'Avv. Silverio Sica, che ha fatto di tutto per far emergere la mia innocenza, presenterò ricorso in Cassazione.

Ho avuto la conferma sulla mia pelle che fare l'amministratore pubblico non è cosa facile e che, oltre ad essere quotidianamente in trincea per risolvere i problemi della collettività, si opera sul filo del rasoio tra l'abuso di ufficio e l'Omissione degli atti di ufficio, con la responsabilità civile verso terzi davanti e la Corte dei Conti dietro la nuca».

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Dai Comuni

A Sant’Egidio del Monte Albino torna a risplendere l’antica chiesa sul colle Sant’Angelo

Sul colle Sant'Angelo, che domina il centro storico di Sant'Egidio del Monte Albino torna a splendere un'antica traccia di fede. Da qualche giorno, specie di notte, è possibile ammirare i suggestivi resti dell'antica Chiesa di Sant'Angelo. L'illuminazione del sito è stato reso possibile grazie al parroco...

No tunnel Minori-Maiori, Mormile: «Ci stanno espropriando una bella e buona parte del paese»

«Opera inutile e dannosa». Così il consigliere comunale di "Minori Unita", Fulvio Mormile, definisce il progetto del tunnel di collegamento tra i comuni di Maiori e Minori e invita i cittadini a fare la propria parte per evitare la realizzazione dell'opera pubblica. «Cittadini di Minori, scuotiamoci,...

A Minori un comitato civico per dire “No” al tunnel. Al via la raccolta firme

Una raccolta di firme per dire "no" al tunnel Maiori-Minori. E' l'iniziativa messa in campo a Minori dal comitato civico formato ad hoc per scongiurare la realizzazione dell'opera pubblica da 18 milioni di euro ritenuta inutile e dannosa. «Un'opera completamente inutile, con un costo esorbitante per...

Piogge torrenziali, in Costa d'Amalfi c'è preoccupazione per caditoie ostruite

Come ogni anno, dopo tanto caldo e il ricordo lontano della pioggia, preoccupa l'arrivo delle piogge torrenziali estive. Come sempre osservate speciali sono le caditoie dei centri della Costiera Amalfitana. Da Maiori a Ravello, oramai è una costante: con le prime piogge torrenziali di fine agosto e inizio...

Tramonti, minoranza denuncia l’utilizzo di pesticidi e sostanze nocive per la pulizia delle strade

In una nota trasmessa alla nostra redazione, i consiglieri comunali del gruppo "Siamo Tramonti", Domenico Guida, Giovanni Pesacane, Emilio Giordano e Alfonso Giordano portano alla conoscenza pubblica «alcune situazioni ambientali del comune da anni messe all'attenzione dell'amministrazione comunale e...