Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 11 minuti fa S. Giovanni da Cap.

Date rapide

Oggi: 23 ottobre

Ieri: 22 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'Amalfi Il Gelato a Maiori: Geljada gelateria artigianale in Costa d'Amalfi, il gelato a Maiori è Geljada, Yogurt e gelati artigianali, Lungomare di Maiori Costiera Amalfitana

Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa

Tu sei qui: SezioniDai ComuniScala rampa d'accesso al centro intitolata a Diego Amato. Fu sindaco negli anni '50 /FOTO

Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Assogiornalisti Cava de' Tirreni - Costa d'Amalfi "Lucio Barone" Villa Minuta Scala Costa di Amalfi, Villa con piscina in Costiera Amalfitana Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Ristorante Incrocio Montegrappa, Pizzeria in centro a Bologna, Cucina tipica Emiliana Il Limone IGP Costa d'Amalfi Sapori mediterranei, enoteca, alimentari, Ravello, Costa di Amalfi Il Vangelo della Domenica. Ravello e le sue Chiese: Ravello, storia, matrimoni religiosi in Costiera Amalfitana, Religiosità in Costa d'Amalfi, Comunità Cristiana a Ravello Costa di Amalfi

Dai Comuni

Scala, rampa d'accesso al centro intitolata a Diego Amato. Fu sindaco negli anni '50 /FOTO

Scritto da (Redazione), sabato 29 dicembre 2012 19:23:23

Ultimo aggiornamento mercoledì 2 gennaio 2013 10:02:18

Nel corso di una cerimonia sobria che ha visto una nutrita partecipazione popolare, questa mattina l'antica rampa di scale che consentiva l'accesso alla cittadina di Scala, che costeggia l'ex asilo, è stata intitolata al professore Diego Amato, sindaco di Scala tra il 1952 e il 1953.

Seppur per un breve periodo, amministrò la Città del castagno in un momento assai difficile della storia patria (suo padre Gabriele fu sindaco di Scala dal 1907 al 1927) con abnegazione e grande senso dell'istituzione (la famiglia Amato di Scala ha donato diversi terreni al pubblico utilizzo per la costruzione del viale dei cavalieri di Malta e l'allargamento della strada rotabile alle porte del centro abitato). Dopo la benedizione del parroco don Bonaventura Guerra lo scoprimento della targa in ceramica da parte del sindaco Luigi Mansi con il figlio più anziano Gabriele.

Alla cerimonia erano presenti gli altri figli rimasti in vita Andrea, Lorenzo e Teresa e i numerosi nipoti tra cui Loredana, Alfonsina, Diego, Teresa, Dario e Gabriella, visibilmente commossi.

«Ricordiamo la figura di Diego Amato prima di padre esemplare ancorché di emerito professore e di Sindaco negli anni '50 - ha detto nel corso del suo intervento il sindaco Mansi - , a cavallo di un periodo bellico sconvolgente , fonte di immani tragedie e di miserie dove per la gente la sopravvivenza era preoccupazione quotidiana, dove la disoccupazione e l'analfabetismo la facevano da padrone.

Amministrare la res pubblica in quella realtà significava possedere una forte dose di spregiudicatezza e di coraggio oltre che un profondo senso del dovere verso le istituzioni e,ancor più, un amore radicato verso il proprio Paese.

Ed è in questo contesto che il professore Diego Amato non disdegnò di mettere a disposizione della collettività i suoi servigi, il suo bagaglio di esperienze maturato in tanti anni dedicati con abnegazione e competenza all'insegnamento nella vicina Amalfi.

La sua disponibilità non fu per niente animata dallo spirito dell' arrivismo o della sfrenata ambizione, perché di certo non gli mancavano stima e rispetto.

Gli anni bui in cui si trovò ad amministrare non furono anni facili, la disponibilità economica pressoché nulla non permetteva di trovare soluzione ai grossi problemi che il nostro paese aveva in comune un po' con tutte le altre realtà meridionali, la rete idrica e fognaria totalmente inesistenti, collegamenti, scuole e così via, problemi questi che verranno risolti solo nei decenni successivi con quel processo di crescita e modernizzazione che tutti conosciamo come "il boom economico italiano", ma lui nel suo piccolo animato dal coraggio riuscì a tenere in equilibrio il nostro paese.

Oggi può sembrare inverosimile, ma a quei tempi, il problema cui dare priorità assoluta era quello di trovare la soluzione ai bisogni primari cui la gente si doveva quotidianamente confrontare e che puntualmente si tramutavano in richieste continue di lavoro e assistenza.

E fu in virtù di questa ottica che il Sindaco Amato indirizzò tutte le sue energie, tutti i suoi sforzi.

Sensibile e conscio di questa sofferenza sottopose con ostinazione e convincimento il problema sociale agli organi preposti e riuscì ad ottenere i cosiddetti "Cantieri Scuola o di Lavoro".

A quei tempi una vera strenna per tante famiglie di Scala e per lo stesso territorio.

E questa sensibilità e spirito di attaccamento alla nostra Scala non si esaurisce con la parentesi Amministrativa del Sindaco Amato, ma viene ancora una volta ribadita nel tempo quando la famiglia Amato concede il proprio beneplacito alla costruzione della rotabile per la Frazione S. Caterina , per l'allargamento dell'attuale Viale"Cavalieri di Malta" ed il collegamento alla località Traglio, opere che hanno comportato pesanti oneri oltre che lo stravolgimento della proprietà di famiglia.

Questa breve sintesi non è certamente esaustiva per ricordare l'opera e la figura del Sindaco Diego Amato, ma questa Amministrazione , con la cittadinanza tutta, nell'intitolare alla sua persona questa Via Comunale vuole rendergli omaggio e ricordarlo nel tempo annoverandolo tra i cittadini illustri di Scala».

La cerimonia si è conclusa con un momento conviviale offerto dalla famiglia Amato che ha ringraziato i presenti attraverso l'avvocato Alfonsina Amato.

Dopo Diego Amato, Gerardo Bottone e Lorenzo Ferrigno (a cui sono stati dedicati rispettivamente due strade e un auditorium), il 20 gennaio prossimo Scala ricorderà degnamente un altro primo cittadino, scomparso prematuramente: Raffaele Di Palma.

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Dai Comuni

Salernitana, sta stretto il pari col Frosinone

di Donato Di Martino All'Arechi finisce 1-1 tra Salernitana e Frosinone. Squadra forte quella ciociara, con ogni probabilità la più forte affrontata sinora dalla compagine di Bollini. Parte bene il Frosinone che si fa vedere subito dalle parti del portiere granata Radunovic: il diagonale di Crivello...

A Maiori funzionari comunali della Costiera a lezione su decreto correttivo del codice dei contratti pubblici

"Le principali novità del decreto correttivo del codice dei contratti pubblici" è il titolo del corso di formazione destinato ai funzionari comunali della Costiera Amalfitana svoltosi questo pomeriggio al Palazzo Mezzacapo di Maiori. Le lezioni, tenute dalle 15 alle 19 dal professor Francesco Armenante,...

Scala, sindaco Mansi da Tavecchio per definire inaugurazione nuovo stadio comunale [FOTO]

Questo pomeriggio il sindaco di Scala Luigi Mansi ha incontrato a Roma il presidente della Federazione Giuoco Calcio Carlo Tavecchio. Il primo cittadino, ricevuto presso la sede romana di Via Gregorio Allegri, ha illustrato al massimo dirigente federale il progetto del nuovo stadio comunale i cui lavori...

Ravello, Tribunale dà ragione ai residenti del parcheggio: schede nuovamente "aperte". Comune soccombe

Il Comune di Ravello dovrà ripristinare le modalità di accesso illimitato all'area parcheggio di piazza Vescovado. Il Tribunale di Salerno ha accolto il ricorso avverso il Comune di Ravello, da parte di nove residenti che denunciano di non avere più libero accesso in auto alle proprie abitazioni come...

Sciagura aerea Monte Carro, Scala si prepara a 70esimo anniversario. Sopralluogo di Aeronautica Italiana e Ambasciata Svedese [FOTO]

Scala si prepara a celebrare il 70esimo anniversario della sciagura aerea del Monte Carro, che il 18 novembre del 1947 costò la vita a 21 cadetti dell'Aeronautica svedese. Stamani una delegazione dell'Aeronautica militare italiana e svedese sono giunti a Scala per effettuare una serie di sopralluoghi...