Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 8 ore fa S. Mario martire

Date rapide

Oggi: 19 gennaio

Ieri: 18 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa Il Gelato a Maiori: Geljada gelateria artigianale in Costa d'Amalfi, il gelato a Maiori è Geljada, Yogurt e gelati artigianali, Lungomare di Maiori Costiera Amalfitana

Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniDai ComuniRavello scuole accorpate a via Roma ma si attendono ultime certificazioni di sicurezza

Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Assogiornalisti Cava de' Tirreni - Costa d'Amalfi "Lucio Barone" Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Ristorante Incrocio Montegrappa, Pizzeria in centro a Bologna, Cucina tipica Emiliana Il Limone IGP Costa d'Amalfi Sapori mediterranei, enoteca, alimentari, Ravello, Costa di Amalfi

Dai Comuni

A cinque giorni dal ritorno tra i banchi

Ravello, scuole accorpate a via Roma ma si attendono ultime certificazioni di sicurezza

Scritto da (ilvescovado), sabato 10 settembre 2016 12:08:13

Ultimo aggiornamento sabato 10 settembre 2016 12:18:12

A cinque giorni dall'inizio del nuovo anno scolastico, a Ravello è corsa contro il tempo per consentire agli alunni della scuola dell'obbligo di poter tornare tra i banchi il 15 settembre. Come già annunciato a luglio, la nuova amministrazione comunale guidata dal sindaco Salvatore Di Martino ha inteso accorpare la scuola dell'infanzia, la primaria e la secondarie di primo grado (medie) presso l'edificio scolastico di via Roma appena ristrutturato.

Ciò consentirà un risparmio di circa 50mila euro annui sul canone di locazione della vecchia e fatiscente sede di via San Francesco: una scelta che, specie dopo il sisma del centro Italia, si ritiene obbligatoria. Ma, stando a quanto appreso, ad oggi non sarebbero ancora disponibili tutte le certificazioni inerenti la sicurezza del plesso. Dalla vecchia sede di via San Francesco, il dirigente scolastico Luisa Patrizia Milo resta in attesa.

«Stiamo attendendo tutta la certificazione necessaria per il trasferimento - ci dice al telefono - che dovrebbero arrivare tra lunedì e martedì (prossimi ndr). Se non dovesse essere tutto completo - ha spiegato -, l'inizio dell'anno scolastico potrebbe essere rimandato al lunedì successivo (19 settembre ndr)».

Preoccupazione è stata mostrata anche dal gruppo di minoranza "Insieme per Ravello" guidato dall'ex sindaco Paolo Vuilleumier che attraverso una nota trasmessa alla nostra redazione si rivolge all'amministrazione comunale chiedendo lumi a riguardo.

Secondo l'ex sindaco il plesso ristrutturato dalla sua amministrazione e il cui progetto prevede un ampliamento ulteriore, non consentirebbe a 211 alunni ravellesi dai 3 ai 13 anni (oltre agli insegnanti e al personale ATA) di condividere lo stesso tetto nel rispetto delle norme di sicurezza. E suggerisce l'utilizzo dei prefabbricati allocati al vecchio campo da tennis da destinare alla secondaria di primo grado (in fondo la nota integrale).

Vuilleumier chiede «se l'edificio scolastico di via Roma è dotato di tutte le certificazioni ed attestazioni di conformità che la legge prevede per edifici pubblici (scuole materne, primarie e secondarie di 1° grado) che ospitano stabilmente un numero di persone pari a circa 230 e se l'edificio è dotato delle necessarie vie di fuga e dei sistemi antincendio previste dalla normativa vigente».

Non tarderà a pervenire replica dell'Amministrazione comunale.

_______________________

LA BUONA SCUOLA

I genitori degli alunni iscritti alla scuole di Ravello sono stati da sempre attenti a conoscere il grado di sicurezza e qualità degli ambienti destinati alle attività didattiche e ad accogliere i nostri ragazzi.
A seguito delle "voci" che si sono rincorse nell'ultimo periodo e delle numerose richieste pervenuteci da parte dei genitori relative alla nuova organizzazione scolastica ed allo stato di avanzamento delle procedure per la realizzazione del nuovo edificio scolastico, abbiamo posto, in mancanza di informazioni ufficiali, al Sindaco ed ai Responsabili degli uffici preposti alcuni quesiti relativi alla "Nostra scuola".
Di seguito un estratto della nota presentata in data odierna all'ufficio di protocollo del comune di Ravello. I sottoscritti consiglieri comunali Paolo Vuilleumier e Gianluca Mansi,

Premesso
che, il movimento politico "Insieme per Ravello" sin dalla sua costituzione ha posto tra le priorità dell'impegno politico amministrativo, la crescita dei giovani ed in particolare del mondo della scuola;
che, nel 1998 tra gli obiettivi del mandato dell'amministrazione "Insieme per Ravello", venne data priorità alla realizzazione di un "Polo Scolastico Culturale" che prevedeva anche la costruzione di un nuovo edificio scolastico con annessa palestra

Considerato
che, nel programma elettorale della compagine "Rinascita Ravellese", nulla è stato detto relativamente alla volontà di non realizzare il nuovo edificio scolastico, ovvero dell'intenzione di accorpare in un unico edificio i tre ordini di scuola;
che, la concentrazione nell'unico plesso di via Roma di tutti e tre gli ordini scolastici (infanzia, primaria e secondaria di 1 grado), comporterà inevitabili disagi e disservizi legati a:
- contemporanea presenza tra alunni, docenti e collaboratori scolastici per un numero superiore alle 230 presenze quotidiane;
- eccessivo affollamento all'entrata ed all'uscita dalle lezioni, per spazi calcolati in funzione del carico di alunni e docenti previsti per la sola scuola materna e primaria;
- difficoltà per l'organizzazione del servizio mensa, organizzato per il numero di classi previste nel progetto di riqualificazione e messa in sicurezza;
- riduzione di spazi comuni e drastica riduzione dei laboratori didattici tra cui il laboratorio di arte ceramica";
- eliminazione della palestra di recente realizzazione con impossibilità dello svolgimento delle lezioni di educazione fisica;- spazi insufficienti per l'insegnamento delle discipline ad indirizzo musicale;
- che lo spostamento degli uffici di segreteria e di presidenza nel territorio del comune di Scala comporterà sicuramente disagi all'utenza ed all'organizzazione scolastica, compromettendo, con ogni probabilità, il mantenimento dell'autonomia scolastica del nostro Istituto;
Chiedono
- se corrisponde al vero l'intenzione di revocare la procedura di gara che prevedeva la realizzazione del nuovo edificio scolastico;
- se è stata effettuata dagli uffici una verifica sui danni economici che il Comune di Ravello dovesse eventualmente subire in conseguenza della revoca del bando di gara;

- quali siano i progetti relativi alla realizzazione del nuovo edificio scolastico per la scuola secondaria di 1° grado;
- quali siano le motivazioni che hanno indotto l'Amministrazione comunale:
a) a voler rilasciare i locali di via San Francesco dove, da oltre 40 anni sono ospitate le scuole medie;
b) a non considerare la possibilità di fruire dei moduli prefabbricati ubicati presso il campo di tennis Paolo Caruso per l'allocazione temporanea delle classi della scuola secondaria di 1° grado e degli uffici di presidenza e segreteria, limitatamente al tempo di realizzazione della nuova scuola Media (circa 18 mesi);
- se l'edificio scolastico di via Roma è dotato di tutte le certificazioni ed attestazioni di conformità che la legge prevede per edifici pubblici (scuole materne, primarie e secondarie di 1° grado) che ospitano stabilmente un numero di persone pari a circa 230;
- se l'edificio è dotato delle necessarie vie di fuga e dei sistemi antincendio previste dalla normativa vigente relativa ad edifici scolastici con una presenza quotidiana di persone maggiore di 230, superiore rispetto alle previsioni di progetto;
- se si è provveduto alla nomina del responsabile della sicurezza, ovvero se il responsabile della sicurezza nominato dal Comune ha provveduto a tutti gli adempimenti previsti dalle vigenti normative al fine di garantire la sicurezza e la fruibilità dei luoghi per le 230 persone che quotidianamente occuperanno il plesso scolastico;
- se, nel caso si fosse provveduto alla nomina del responsabile della sicurezza, siano state dettate prescrizioni particolari atte a garantire le condizioni di sicurezza;
- se, è stato emesso il certificato di agibilità del plesso atto ad attestare, rispetto al numero delle persone che stabilmente occuperanno il plesso, la corrispondenza dei sistemi di sicurezza, antincendio e la idoneità delle vie di fuga;
- se è stata trasmessa la prescritta documentazione agli uffici di presidenza dell'Istituto Comprensivo "Ravello-Scala", al provveditorato agli studi e se, previsto dalla legge, agli enti preposti, prima dell'avvio delle lezioni.
Si chiede urgente risposta scritta prima dell'avvio delle lezioni previste per il prossimo 15 settembre.

Paolo Vuilleumier
Gianluca Mansi

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Dai Comuni

A Sorrento un incontro pubblico su Naspi e genitorialità

Sabato 20 gennaio, alle 17.30, nella sala Tasso del Palazzo Municipale di Sorrento, si svolgerà un incontro pubblico relativo alla proposta di legge di iniziativa popolare in tema di Naspi e di genitorialità. L'appuntamento è promosso dall'amministrazione comunale di Sorrento e dalla Uila Campania e...

A Tramonti la festa di San Sebastiano, protettore dei Vigili Urbani

TRAMONTI - Sabato 20 gennaio, alle 18, presso la Chiesa di San Giovanni Battista, nella frazione Campinola, si svolgerà la tradizionale manifestazione in onore di San Sebastiano Martire, protettore del Corpo Nazionale dei Vigili Urbani. Saranno presenti autorità civili, militari e religiose, i Sindaci...

Da Comune di Ravello contributi a sostegno dell'agricoltura, 27 gennaio incontro con operatori

Con delibera numero 160 dell'11 dicembre 2017, avente ad oggetto "Salvaguardia del patrimonio agricolo - assegnazione obiettivo e spesa per l'erogazione di contributi a sostegno degli operatori nel settore dell'agricoltura", la Giunta Comunale di Ravello ha destinato la spesa di 40mila euro per l'erogazione...

Disservizi segnale Rai, sindaco Andrea Reale incontra dirigenti Ministero Sviluppo Economico

A seguito delle sollecitazioni del sindaco Andrea Reale allo scopo di mettere fine ai ripetuti disservizi nella ricezione del segnale televisivo RAI in Costiera Amalfitana, si è tenuto ieri, presso la casa comunale di Minori, un incontro tra la locale Amministrazione e i dirigenti del Ministero dello...

Ambiente. Sorrento, consegnata una videocamera subacquea alla Guardia di Finanza

Nel corso di una cerimonia svoltasi ieri presso il Palazzo Municipale di Sorrento, il sindaco Giuseppe Cuomo e il consigliere comunale, Luigi Di Prisco, hanno consegnato al luogotenente del nucleo sommozzatori della Guardia di Finanza di Napoli, Nicola Riccio, una videocamera subacquea. Le Fiamme Gialle...