Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Matteo apostolo

Date rapide

Oggi: 21 settembre

Ieri: 20 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'Amalfi Il Gelato a Maiori: Geljada gelateria artigianale in Costa d'Amalfi, il gelato a Maiori è Geljada, Yogurt e gelati artigianali, Lungomare di Maiori Costiera Amalfitana

Ristorante Pizzeria Al Valico di Tramonti - Ristorante Al Valico di Chiunzi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Hotel Panorama Maiori - Roof Terrace - Ristorante vista mare - Costiera Amalfitana Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi Ceramiche Casola Positano - Fratelli Casola nuova Factory a Ravello e Scala - Casola Ravello - Casola Scala Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa

Tu sei qui: SezioniDai ComuniRavello: "Le mani sulla Città" la lettera di Ulisse Di Palma

'In viaggio con Francesco', su Rai Radio1 una nuova rubrica radiofonica a cura di padre Enzo Fortunato da Assisi

‘Malversazione e appropriazione indebita’: sequestrati 75mila euro a presidente Riferimenti – Gerbera Gialla

Colto da infarto 72enne di Conca dei Marini salvato a Castiglione

Isola ecologica di Furore, dopo 7 anni giustizia per il sindaco Ferraioli

Laurea da 110 e lode in Beni culturali per l'amalfitana Luana Dipino

Ravello, proiezioni mappate a Villa Rufolo: spettacolo gratuito per studenti della Costiera

Salerno, cambio alla Capitaneria di Porto: Menna nuovo comandante, Angora a Napoli

Da Mamma Agata ecco Fred Whitfield, presidente dei Charlotte Hornets

Ucciso durante Seconda Guerra Mondiale, ritornano a Minori le spoglie del marinaio Salvatore Amatruda [FOTO]

Amalfi, controlli sanitari a due ristoranti del centro storico

Internet down a Maiori e Minori, on line solo clienti Connectivia Wireless Solution

A Castel San Giorgio settima edizione del Premio giornalistico "Mimmo Castellano"

Sequestri piscine, hotel San Pietro di Maiori chiede dissequestro

Ordine Giornalisti Campania al voto, domenica 1° ottobre seggio anche a Salerno

Salernitana, anche a Vercelli manca l'appuntamento con la vittoria: 4 punti in 5 gare [VIDEO]

Nuove scoperte a Villa Rufolo, precisazioni e curiosità

Maiori, Cico's pub cerca aiuto cuoco

Terremoto in Messico, sisma di magnitudo 7.1: 248 morti

Ceramiche Casola, opere d'arte destinate ad arredare dimore di lusso

Terremoti: ancora una scossa nelle acque del Cilento di magnitudo 2.8

Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Assogiornalisti Cava de' Tirreni - Costa d'Amalfi "Lucio Barone" Villa Minuta Scala Costa di Amalfi, Villa con piscina in Costiera Amalfitana Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Ristorante Incrocio Montegrappa, Pizzeria in centro a Bologna, Cucina tipica Emiliana Il Limone IGP Costa d'Amalfi Sapori mediterranei, enoteca, alimentari, Ravello, Costa di Amalfi Il Vangelo della Domenica. Ravello e le sue Chiese: Ravello, storia, matrimoni religiosi in Costiera Amalfitana, Religiosità in Costa d'Amalfi, Comunità Cristiana a Ravello Costa di Amalfi

Dai Comuni

Ravello: "Le mani sulla Città", la lettera di Ulisse Di Palma

Scritto da (Redazione), martedì 6 novembre 2012 07:56:22

Ultimo aggiornamento giovedì 8 novembre 2012 15:15:59

Riceviamo e pubblichiamo in esclusiva lettera di Salvatore Ulisse Di Palma, capogruppo di Ravello nel Cuore, in risposta a quanto dichiarato ieri dall'ex sindaco Secondo Amalfitano, attuale segretario Generale della Fondazione Ravello, dalle colonne del Vescovado. Di seguito il testo integrale.

Scrivo e sorrido.

Un sorriso bonario, un sorriso che non sa di vittoria ma, di soddisfazione sì.

Sono riuscito a far parlare proprio tutti.

Finalmente ho la fortuna di veder ritornare nel dibattito politico una voce, orami sopita.

Speriamo che a questa si aggiunga la voce del latitante per eccellenza, il signor sindaco che, nonostante sia stato compulsato da SE il Prefetto di Salerno, ancora oggi non convoca il consiglio comunale sulla grave questione che riguarda le tariffe pagate e non dai contribuenti per una depurazione che non esiste e, che non ci dà la possibilità di esporre le nostre idee, in quella che è la sede naturale del dibattito pubblico: il consiglio comunale.

Ma, sono soddisfatto, perché cominciamo, finalmente, a ragionare, perché, finalmente, chi ha idee le metta fuori, le appalesi e non ne faccia argomento di conversazione per pochi intimi, come da più parti si va dicendo e, come taluni, individuano in questi conciliabili, anche il potere autentico.

Potere che è finalizzato al tornaconto di pochi a discapito dei molti.

Forse si è rotto il giocattolo che vedeva coinvolti due - tre notabili cittadini che tessevano nell'ombra il futuro della città, come degli autentici e veri PUPARI.

Se questo fosse avvenuto ne saremmo felici, se questo non fosse mai esistito, con gli interventi pubblici si da solo certezza che si tratti solo di chiacchiere di paese.

In tutti i casi, siamo contenti, perché, come abbondantemente detto in premessa, finalmente possiamo affermare che questa è una città dove quello che si dice si fa e, non viceversa.

Finalmente e, rimando i lettori ad un mio vecchio articolo che parlava dei soliti noti, qualcuno ci spiegherà che i Ravellesi impegnati nella gestione della Fondazione e di Villa Rufolo sono stati scelti per capacità e non per amicizie o peggio ancora per clientela politica.

Come scegliemmo assieme di delegare la gestione della Fondazione Ravello ad eminenti personalità, è altrettanto giusto e sacrosanto che queste personalità si confrontino e relazionino prima di proporre, iniziative e "modus operandi" ( ricordo che il Comune di Ravello è socio fondatore della Fondazione ma, nulla è portato a conoscenza dei sig.ri consiglieri comunali tutti e, quindi, del popolo).

Sono profondo assertore della democrazia delegata, per cui devo rispondere a chi mi dà la possibilità di assolvere al ruolo di consigliere comunale come invece dovrebbe fare e, non fa chi, con il mio voto, anche contrario, è delegato a gestire in nome e per conto.

Chiara l'antifona?

Sono regole elementari, basilari di democrazia partecipativa dalle quali nessuno può derogare.

E, poi, le citazioni all'azzeccagarbugli che c'entrano?

Niente nella vita è inamovibile, tutto è praticabile se è vero come è vero che in alto, molto in alto, si tende a mettere in discussione o a voler cambiare parte della carta magna degli italiani, la Costituzione.

Voglio dire che a me starebbe anche bene o sta bene lo statuto della Fondazione Ravello, il regolamento ma, alla base di tutto questo è necessario avere un rapporto dialettico, il solo capace di concordare o dissentire ma, sempre o comunque che consenta a tutti la partecipazione.

Quale latitanza?

Quale assenza?

Quale presenza virtuale?

Non si misura certamente l'AMORE o l'interesse con la sola presenza fisica.

La verità è che, in questo paese, si parla poco, si dibatte poco, mentre taluni fanno i fatti, penso al matrimonio russo, alle mani sulla città che autenticamente qualcuno mette e che solo un giovane come Francesco Rosi potrebbe rappresentare cinematograficamente, mentre per gli altri briciole e promesse, tante promesse.

Il cosmopolitismo deve dare risposte fatte anche di numeri, fatte di adesioni, fatte di ritorno autentico sulla comunità.

Vado fino alla stanchezza ripetendo che, nei mesi d'inverno, bisogna parlare con la gente, preparare giovani o cercare di riconvertire disoccupati a che abbiano da questo grande Moloch che è la Fondazione Ravello possibilità d'impiego.

L'Auditorium deve transitare, non deve transitare alla Fondazione è tema anche importante sul quale mi sono e ci siamo espressi come gruppo consiliare già dall'inizio di consiliatura e chiara è la nostra posizione sull'argomento, finalizzata alla crescita della nostra comunità.

Crescita che non è individuabile in poche persone e/o famiglie ma, che deve raggiungere quanta più gente possibile residente nel nostro comune.

I fatti sono questi, altro che chiacchiere di bottega o da comare.

Il giuramento d'Ippocrate ha accompagnato e, fin quando sarò nel pieno delle mie funzioni intellettive, accompagnerà il mio stile di vita.

Scambiare qualche impressione è fare politica così come ho spiegato ai numerosi giovani che in più incontri che vado tenendo nelle scuole della provincia e non solo, che le loro madri fanno politica quando si interessano e parlano dell'alto costo della spesa di malasanità e scarso interesse verso le fasce deboli in difficoltà ad arrivare allo stipendio (per chi ce l'ha!).

L'uomo è un animale politico nella misura in cui commenta fatti quotidiani e si fa un opinione dei suoi amministratori.

Caro Direttore, caro Segretario Generale della Fondazione Ravello (quante cariche!),

questo è quello che i Ravellesi si aspettavano da te, la conoscenza, la divulgazione ,i comportamenti, gli atteggiamenti, le scelte gestionali e, questo forse, con il tuo intervento cominci a fare.

Perciò sorridevo mentre vergavo queste note, perché ritrovo il Secondo Amalfitano che avrei sempre voluto, quello della corresponsabilizzazione.

E, a proposito delle campagna elettorali e degli appoggi ricevuti ti chiedo: " ma sei stato amico mio o del giaguaro?".

Non mi interessa la risposta perché, probabilmente, non sono stato capace di meritare la tua fiducia e, della qualcosa mi dolgo, perché quando ti ho dato collaborazione, sono stato sincero, amico e leale sempre ma, tu, hai voluto far capire che privilegiavi un figlio piuttosto che un altro.

Ravello ha bisogno di testimonianze e di idee.

Tu, apertamente puoi farlo, senza evocare dibattiti che riportano la mente a duelli rusticani o da mezzogiorno di fuoco.

Chi ha scheletri nell'armadio faccia bene a distruggerli quanto prima, chi non ne ha fa bene a spruzzare aria nuova, che è fatta di idee per mantenere quest'armadio sempre pronto per essere aperto e visitato.

La democrazia vive e si nutre di incontri/scontri tra idee.

Dott. Salvatore Ulisse di Palma

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Dai Comuni

Bombe d'acqua, ora il mare della Costiera non è balneabile. I dati dell'Arpac

di Christian De Iuliis Non farà piacere a nessuno sapere che, secondo i prelievi effettuati nei primi giorni di settembre nel mare della Costa d'Amalfi, ampi tratti di costa non sono balneabili. Le spiagge di Positano, Conca dei Marini, Amalfi, Minori e Vietri sul Mare hanno infatti fatto segnare valori...

Amalfi, Tar dà ragione al Comune: legittimo aumento suolo pubblico a bar della piazza

"L'Amministrazione Comunale di Amalfi poteva aumentare il canone di occupazione del suolo pubblico - COSAP - nelle misure previste dalla deliberazione di Consiglio del 30 aprile 2016". Questo l'esito della pronuncia definitiva del TAR di Salerno che ha respinto il ricorso numero 1698 del 2016 proposto...

Blocchi a STIR Battipaglia, a Ravello possibili ritardi nella raccolta dei rifiuti

A causa del blocco delle attività dell'impianto STIR di Battipaglia, gestito da Ecoambiente, dal 16 al 19 settembre, il Comune di Ravello avverte che potranno registrarsi ritardi, anche nei prossimi giorni, nella raccolta dei rifiuti anche sul territorio comunale. Per questo motivo la cittadinanza è...

Cetara, dal 5 ottobre al via i lavori di riqualificazione del centro

Cetara cambia volto e si fa più bella. Ad annunciarlo, con soddisfazione, il sindaco Fortunato Della Monica. La Giunta Regionale della Campania ha ammesso a finanziamento, con decreto n. 23 dell'11 settembre 2017, l'intervento di riqualificazione urbanistica di Corso Federici, Corso Garibaldi e Piazza...

Nuovo anno scolastico, il sindaco di Amalfi scrive a studenti e genitori

Pubblichiamo lettera del sindaco di Amalfi Daniele Milano rivolta a studenti e genitori amalfitani in occasione dell'inizio dell'anno scolastico 2017/18. Carissimi Studenti, l'inizio del nuovo anno scolastico rappresenta un momento importante per tutti: studenti, famiglie, dirigente scolastico, insegnanti,...