Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Paolino vescovo

Date rapide

Oggi: 22 giugno

Ieri: 21 giugno

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

laltrolato, l'altro lato, barcatering, events, cocktail bar, wine selection, champagne, spirits corner, bottle hunting, bar in villa, eventi esclusivi, catering cocktail Auditorium Oscar Niemeyer a Ravello tutto il piacere dei grandi eventi in Costa d'Amalfi Geljada Costiera Amalfitana - Apertura stagione 2018 giovedì 8 febbraio - Il festival del gelato artigianale a Maiori Hotel Santa Caterina Amalfi - Lifestyle Luxury Hotel on the Amalfi Coast Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniDai ComuniRavello: "Le mani sulla Città" la lettera di Ulisse Di Palma

Furore: sabato 23 la notte romantica tra poesia e gastronomia

Maiori: mare sporco durante lavori di riparazioni alla fogna sottomarina. Scoppia la polemica [FOTO]

Laurea da 110 e lode in Fisica per Gaetano Vitagliano di Maiori

Ravello: sabato 23 i pianisti Federica Monti e Fabio Bianco si esibiscono all'Annunziata

Cetara, apre il nuovo Infopoint bilingue

Vietri sul Mare: sabato 23 cittadinanza onoraria a Don Eugenio Gargiulo, ex parroco di Dragonea

Ravello: stasera Ruopolo e Russo portano Mozart, Grieg ed Elgar all’Annunziata

Fondazione Ravello, 30 giugno il Consiglio d’Indirizzo precede la “prima” del Festival

Atrani: stasera i premi “Marchio Italy” a Vince Tempera, Vittorio Perrotti, Iasa e TostaCafè

Ravello: segnale debole da due giorni, disagi per clienti Tim

Scoperta la prima opera di Leonardo Da Vinci: appartenne a una famiglia nobile di Ravello

Cava de’ Tirreni: cinquantenne aggredita mentre festeggia il compleanno

Ceramiche Pascal di Ravello cerca due figure

Valle delle Ferriere, selezione di tre operai agrari e forestali per servizio antincendio

Enel, 25 giugno interruzione fornitura elettrica a Scala

“That's Amore!”: al Cinema Iris di Amalfi il musical che fa rivivere la Dolce Vita

Amalfi: corse speciali via mare nel giorno di Sant’Andrea [ORARI]

Vietri sul Mare: 21-24 giugno si festeggia il patrono San Giovanni Battista

Costa d'Amalfi, le dimissioni di mister Contaldo "per motivi personali" diventano un caso. Ecco le vere ragioni

Papa Francesco a Ginevra col "nostro" Rino Anastasio

Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Centro estetico FRAI FORM del dottor Franco Lanzieri in Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello Divin Baguette Maiori Costiera Amalfitana Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Pasticceria di eccellenza in Costa d'Amalfi, Pansa pasticceri dal 1830 in Costiera Amalfitana, Dolci tipici della Costa Amalfitana, Specialità Gastronomiche Amalfitane in Piazza Duomo ad Amalfi D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK La bellezza e la cura del vostro corpo a Ravello in Costiera Amalfitana. Modellamento Viso e Corpo, Frai Form Ravello del Dott. Franco Lanzieri Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Il Limone IGP Costa d'Amalfi

Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Dai Comuni

Ravello: "Le mani sulla Città", la lettera di Ulisse Di Palma

Scritto da (Redazione), martedì 6 novembre 2012 07:56:22

Ultimo aggiornamento giovedì 8 novembre 2012 15:15:59

Riceviamo e pubblichiamo in esclusiva lettera di Salvatore Ulisse Di Palma, capogruppo di Ravello nel Cuore, in risposta a quanto dichiarato ieri dall'ex sindaco Secondo Amalfitano, attuale segretario Generale della Fondazione Ravello, dalle colonne del Vescovado. Di seguito il testo integrale.

Scrivo e sorrido.

Un sorriso bonario, un sorriso che non sa di vittoria ma, di soddisfazione sì.

Sono riuscito a far parlare proprio tutti.

Finalmente ho la fortuna di veder ritornare nel dibattito politico una voce, orami sopita.

Speriamo che a questa si aggiunga la voce del latitante per eccellenza, il signor sindaco che, nonostante sia stato compulsato da SE il Prefetto di Salerno, ancora oggi non convoca il consiglio comunale sulla grave questione che riguarda le tariffe pagate e non dai contribuenti per una depurazione che non esiste e, che non ci dà la possibilità di esporre le nostre idee, in quella che è la sede naturale del dibattito pubblico: il consiglio comunale.

Ma, sono soddisfatto, perché cominciamo, finalmente, a ragionare, perché, finalmente, chi ha idee le metta fuori, le appalesi e non ne faccia argomento di conversazione per pochi intimi, come da più parti si va dicendo e, come taluni, individuano in questi conciliabili, anche il potere autentico.

Potere che è finalizzato al tornaconto di pochi a discapito dei molti.

Forse si è rotto il giocattolo che vedeva coinvolti due - tre notabili cittadini che tessevano nell'ombra il futuro della città, come degli autentici e veri PUPARI.

Se questo fosse avvenuto ne saremmo felici, se questo non fosse mai esistito, con gli interventi pubblici si da solo certezza che si tratti solo di chiacchiere di paese.

In tutti i casi, siamo contenti, perché, come abbondantemente detto in premessa, finalmente possiamo affermare che questa è una città dove quello che si dice si fa e, non viceversa.

Finalmente e, rimando i lettori ad un mio vecchio articolo che parlava dei soliti noti, qualcuno ci spiegherà che i Ravellesi impegnati nella gestione della Fondazione e di Villa Rufolo sono stati scelti per capacità e non per amicizie o peggio ancora per clientela politica.

Come scegliemmo assieme di delegare la gestione della Fondazione Ravello ad eminenti personalità, è altrettanto giusto e sacrosanto che queste personalità si confrontino e relazionino prima di proporre, iniziative e "modus operandi" ( ricordo che il Comune di Ravello è socio fondatore della Fondazione ma, nulla è portato a conoscenza dei sig.ri consiglieri comunali tutti e, quindi, del popolo).

Sono profondo assertore della democrazia delegata, per cui devo rispondere a chi mi dà la possibilità di assolvere al ruolo di consigliere comunale come invece dovrebbe fare e, non fa chi, con il mio voto, anche contrario, è delegato a gestire in nome e per conto.

Chiara l'antifona?

Sono regole elementari, basilari di democrazia partecipativa dalle quali nessuno può derogare.

E, poi, le citazioni all'azzeccagarbugli che c'entrano?

Niente nella vita è inamovibile, tutto è praticabile se è vero come è vero che in alto, molto in alto, si tende a mettere in discussione o a voler cambiare parte della carta magna degli italiani, la Costituzione.

Voglio dire che a me starebbe anche bene o sta bene lo statuto della Fondazione Ravello, il regolamento ma, alla base di tutto questo è necessario avere un rapporto dialettico, il solo capace di concordare o dissentire ma, sempre o comunque che consenta a tutti la partecipazione.

Quale latitanza?

Quale assenza?

Quale presenza virtuale?

Non si misura certamente l'AMORE o l'interesse con la sola presenza fisica.

La verità è che, in questo paese, si parla poco, si dibatte poco, mentre taluni fanno i fatti, penso al matrimonio russo, alle mani sulla città che autenticamente qualcuno mette e che solo un giovane come Francesco Rosi potrebbe rappresentare cinematograficamente, mentre per gli altri briciole e promesse, tante promesse.

Il cosmopolitismo deve dare risposte fatte anche di numeri, fatte di adesioni, fatte di ritorno autentico sulla comunità.

Vado fino alla stanchezza ripetendo che, nei mesi d'inverno, bisogna parlare con la gente, preparare giovani o cercare di riconvertire disoccupati a che abbiano da questo grande Moloch che è la Fondazione Ravello possibilità d'impiego.

L'Auditorium deve transitare, non deve transitare alla Fondazione è tema anche importante sul quale mi sono e ci siamo espressi come gruppo consiliare già dall'inizio di consiliatura e chiara è la nostra posizione sull'argomento, finalizzata alla crescita della nostra comunità.

Crescita che non è individuabile in poche persone e/o famiglie ma, che deve raggiungere quanta più gente possibile residente nel nostro comune.

I fatti sono questi, altro che chiacchiere di bottega o da comare.

Il giuramento d'Ippocrate ha accompagnato e, fin quando sarò nel pieno delle mie funzioni intellettive, accompagnerà il mio stile di vita.

Scambiare qualche impressione è fare politica così come ho spiegato ai numerosi giovani che in più incontri che vado tenendo nelle scuole della provincia e non solo, che le loro madri fanno politica quando si interessano e parlano dell'alto costo della spesa di malasanità e scarso interesse verso le fasce deboli in difficoltà ad arrivare allo stipendio (per chi ce l'ha!).

L'uomo è un animale politico nella misura in cui commenta fatti quotidiani e si fa un opinione dei suoi amministratori.

Caro Direttore, caro Segretario Generale della Fondazione Ravello (quante cariche!),

questo è quello che i Ravellesi si aspettavano da te, la conoscenza, la divulgazione ,i comportamenti, gli atteggiamenti, le scelte gestionali e, questo forse, con il tuo intervento cominci a fare.

Perciò sorridevo mentre vergavo queste note, perché ritrovo il Secondo Amalfitano che avrei sempre voluto, quello della corresponsabilizzazione.

E, a proposito delle campagna elettorali e degli appoggi ricevuti ti chiedo: " ma sei stato amico mio o del giaguaro?".

Non mi interessa la risposta perché, probabilmente, non sono stato capace di meritare la tua fiducia e, della qualcosa mi dolgo, perché quando ti ho dato collaborazione, sono stato sincero, amico e leale sempre ma, tu, hai voluto far capire che privilegiavi un figlio piuttosto che un altro.

Ravello ha bisogno di testimonianze e di idee.

Tu, apertamente puoi farlo, senza evocare dibattiti che riportano la mente a duelli rusticani o da mezzogiorno di fuoco.

Chi ha scheletri nell'armadio faccia bene a distruggerli quanto prima, chi non ne ha fa bene a spruzzare aria nuova, che è fatta di idee per mantenere quest'armadio sempre pronto per essere aperto e visitato.

La democrazia vive e si nutre di incontri/scontri tra idee.

Dott. Salvatore Ulisse di Palma

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Dai Comuni

Cetara, apre il nuovo Infopoint bilingue

Un punto di informazione, un crocevia tra chi parte e chi arriva, un punto di riferimento per i turisti che cercano supporto durante il loro soggiorno, posto al centro del paese della costiera amalfitana. Con queste peculiarità, è stato inaugurato il nuovo Infopoint del Comune di Cetara, alla presenza...

Vietri sul Mare: sabato 23 cittadinanza onoraria a Don Eugenio Gargiulo, ex parroco di Dragonea

Don Eugenio Gargiulo sarà cittadino onorario di Vietri sul Mare. Parroco di Dragonea dal 1979 al 2001, Don Eugenio un autentico personaggio, saggio, zelante, colto, di animo nobile, di brillante intuito e carattere affabile. Per tutte le iniziative atte ad animare e migliorare la comunità e il territorio...

Amalfi: corse speciali via mare nel giorno di Sant’Andrea [ORARI]

Il 27 giugno Amalfi celebra il suo Santo Patrono con una festa estiva, nella quale la profonda devozione al protettore si mescola inscindibilmente con la tradizione locale e la storia della città. Le celebrazioni di giugno si affiancano a quelle canoniche del 30 novembre per ricordare un miracolo compito...

Ravello, stop ai fuochi d'artificio per feste private e matrimoni

Con ordinanza numero 39/2018 il sindaco si Ravello, Salvatore Di Martino, regola il divieto assoluto di accensione, lancio e sparo di fuochi d'artificio su tutto il territorio di Ravello. Il provvedimento «a tutela del patrimonio ambientale e della quiete pubblica» oltre che per ragioni di sicurezza...

Ravello, Comune non invia avvisi pagamento Imu e Tasi, minoranza interroga Sindaco

È scaduto ieri, 18 giugno, il termine ultimo per il saldo dell'Imposta Municipale Proprio (Imu) e del Tributo per i servizi indivisibili (Tasi) e a Ravello sono stati in tanti i contribuenti proprietari di immobili a non aver ricevuto gli avvisi di pagamento. Un'anomalia se si considera che da sempre,...