Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 6 ore fa Madonna della Consolazione

Date rapide

Oggi: 20 giugno

Ieri: 19 giugno

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

laltrolato, l'altro lato, barcatering, events, cocktail bar, wine selection, champagne, spirits corner, bottle hunting, bar in villa, eventi esclusivi, catering cocktail Auditorium Oscar Niemeyer a Ravello tutto il piacere dei grandi eventi in Costa d'Amalfi Geljada Costiera Amalfitana - Apertura stagione 2018 giovedì 8 febbraio - Il festival del gelato artigianale a Maiori Hotel Santa Caterina Amalfi - Lifestyle Luxury Hotel on the Amalfi Coast Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniDai ComuniRavello Consiglio Comunale su tassa di soggiorno /CRONACA e VIDEO

Mariella Cataldo nuova presidente Club Inner Wheel Costiera Amalfitana

“Festa della musica”: 21 giugno a Maiori tre concerti per celebrare il solstizio d’estate

"Premio Biagio Agnes", Sergio Mattarella riceve la giuria sorrentina a Roma

Tramonti a “Geo”: mercoledì 20 lo chef Francese porta il gusto autentico della montiera in tv

Selena Gomez e David Henrie tra Capri e Positano: vacanza in elicottero per gli ex "maghi di Waverly"

Premio “Patrimoni Viventi”, iniziativa del Centro Universitario di Ravello per le migliori azioni di valorizzazione del patrimonio culturale

Maiori, operazione "Free Holiday": scoperte 5 strutture extralberghiere abusive

Vietri sul Mare: sabato 23 la “Discoteca della prevenzione” con un tributo ad Avicii

Amalfi: sottrasse danaro all'anziana che assisteva, operatrice sociale a processo

Dorothy Wang se la gode a Positano: sole e relax per la nota ereditiera cinese

Mentre il suo Brasile è ai Mondiali Luan Garcia si gode la Costiera

Tramonti, 20 giugno al Comune dibattito-spettacolo per ricordare il ’68

I Mondiali delle sorprese

Ravello, Comune non invia avvisi pagamento Imu e Tasi, minoranza interroga Sindaco

Salerno, FIGC Campania premia le società dilettantistiche

Enel, 22 giugno interruzione fornitura elettrica a Praiano

Whitney Port, la modella e stilista a Ravello: «È il posto più bello che abbia mai visto»

Maiori, addio a Luigi Gambardella

Nella Villa Marittima Romana di Minori "La Notte della Musica"

Per Giulia Bevilacqua vacanza a Positano: l'attrice torna nel luogo in cui si sposò ad ottobre

Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Centro estetico FRAI FORM del dottor Franco Lanzieri in Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello Divin Baguette Maiori Costiera Amalfitana Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Pasticceria di eccellenza in Costa d'Amalfi, Pansa pasticceri dal 1830 in Costiera Amalfitana, Dolci tipici della Costa Amalfitana, Specialità Gastronomiche Amalfitane in Piazza Duomo ad Amalfi D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK La bellezza e la cura del vostro corpo a Ravello in Costiera Amalfitana. Modellamento Viso e Corpo, Frai Form Ravello del Dott. Franco Lanzieri Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Il Limone IGP Costa d'Amalfi

Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Dai Comuni

Ravello, Consiglio Comunale su tassa di soggiorno /CRONACA e VIDEO

Scritto da (Redazione), mercoledì 29 febbraio 2012 17:30:42

Ultimo aggiornamento giovedì 8 marzo 2012 09:16:32

Ha appena avuto inizio il Consiglio Comunale di Ravello. Mozione d'ordine da parte del consigliere di opposizione di "Ravello nel Cuore", Luigi Mansi che dichiara: "Signor Presidente, in relazione a quanto da Lei scritto, sulla questione Auditorium, (con una lettera di risposta al capogruppo di Ravello nel cuore, datata 19 febbraio u.s.), dove scrive che il comportamento del gruppo consiliare di cui faccio parte e cito le sue parole: "evidenzia non solo una confusione di pensiero ma anche un approccio superficiale e avulso dalla realtà e dalle problematiche politiche ed amministrative della nostra Ravello"; in relazione a questo nostro stato confusionale, diciamo così, continua nella sua missiva, Lei è obbligato a fare chiarezza sulla questione Auditorium, e cito ancora le Sue parole: "non c'è alcuna emergenza, ci sono solo alcuni nuovi importanti elementi che stanno segnando un momento di forte cambiamento nei rapporti istituzionali e nelle prospettive di sviluppo della nostra città" ecc, ecc, concludendo in maniera abbastanza ermetica dove, facendo un po' di fatica, si può percepire che questa maggioranza sta vagliando o quantomeno ha vagliato la possibilità di consentire l'acquisizione al patrimonio della Fondazione Ravello dell'Auditorium Oscar Niemeyer. Sul concetto poi di "essere e apparire", con cui Lei, Sindaco, ha titolato la sua lettera ci sarebbe molto da dire. Quello dell'apparire e dell'essere è un concetto molto interessante. Mi conceda una piccola digressione. Uno dei più grandi filosofi dell'ottocento, Kierkgaard, suddivideva l'esistenza in stadi , tra i quali "lo stadio estetico" o dell'apparire e lo "stadio etico" o dell'essere. La vita "estetica" o meglio l'apparenza, è destinata al fallimento. Perché questo? Dice Kierkgaard che vivendo attimo per attimo ed evitando il peso di scelte impegnative (ovvero scegliendo di non scegliere) si finisce per rinunciare ad una propria identità consequenziale ad un senso di vuoto della propria esistenza. Infatti la scelta non è una semplice manifestazione della personalità ma costituisce la personalità stessa. Questo momento Kierkgaard lo chiama "stadio etico", cioè il momento nel quale l'uomo scegliendo di scegliere, ossia prendendo una responsabilità della propria libertà, si impegna in un determinato compito. Ecco, questo piccolo assunto filosofico, solo per dimostrarLe che non siamo noi che viviamo in uno stadio estetico e quindi dell'apparire ma Lei signor Sindaco. Voglio rammentarle che pochi mesi fa (Consiglio comunale del 30 giugno 2011) ha conferito - tra l'altro in modo oserei dire vergognoso, per la modalità adottata - la cittadinanza onoraria al Prof. Brunetta, adducendo come motivazione il valore della persona e il bene che ha fatto per Ravello, di conferire la cittadinanza onoraria "all'amico, all'economista e all'uomo politico", per citare ancora le Sue parole. Pochi mesi dopo, mercoledì 30 novembre 2011, in seno al consiglio di indirizzo della Fondazione Ravello, convocato per la nomina del Presidente, si astiene dalla votazione (insieme agli altri due consiglieri in carica per il Comune di Ravello), di fatto non avallando né tantomeno contrastando la presidenza allo stesso Brunetta, come vede signor Sindaco è lei che sceglie di non scegliere, è Lei che preferisce l'apparenza all'essere, non noi. In ogni caso, io credo che questo dell'Auditorium sia un argomento troppo importante che, come Lei giustamente dice, merita una discussione nelle sedi adatte. Da canto nostro abbiamo la certezza che la miglior soluzione possibile la si possa trovare solo se ci si incontra e si discute, solo se ci si confronta con onestà intellettuale e con competenza senza soggiacere ai diktat di nessuno e con la consapevolezza che l'intento di questo Consiglio Comunale sia solo il bene della nostra comunità, lasciando stare la personalità dell'apparenza in quanto "il sonno della ragione produce mostri". Pertanto si interroga la S.V. affinchè riferisca a questo Consiglio circa le iniziative intraprese soprattutto con la Fondazione Ravello sulla gestione dell'Auditorium O. Niemeyer".

Prende la parola Salvatore Ulisse Di Palma che denuncia la mancata pubblicazione di tutte le spese relative alle festività natalizie. "Prevenire è meglio di curare, nel senso che, avvicinandosi le festività pasquali e, dovendo canalizzare le attività legate alla festività non vorrei si corresse il rischio di dover contabilizzare le spese natalizie e quelle pasquali. I forfait non ci piacciono. Siamo dell'avviso che i conti delle spese sostenute e delle entrate vadano portati a conoscenza del popolo, a chi ci ha votato, a chi ci ha premiato con il voto. A tutt'oggi nulla, proprio nulla è stato ufficializzato su quanto speso per le festività natalizie che, sicuramente, sarà piccola cosa, spese fatte, speriamo, con oculatezza ed intelligenza ma che è opportuno riferire al civico consesso. Più di una persona afferma signor Sindaco ma, io non ci credo, che qualche operatore economico del paese abbia fatto la pubblicità durante le rappresentazioni cinematografiche pagando in natura, vale a dire con prodotti propri. Il gruppo consiliare 'Ravello nel cuore' chiede al signor Sindaco di rendere pubblico il rendiconto complessivo ed analitico delle spese sostenute dall'ente comune, in tempi brevi, in occasione delle festività natalizie, non tralasciando le spese sostenute per il cinema, il consumo di gas e di energia elettrica, facendo un prospetto analitico di spese ed entrate, includendo, in quest'ultime, i contratti di pubblicità per gli spettacoli cinematografici. Ne sarà grata la cittadinanza tutta , noi consiglieri comunali e, tra l'altro, questa relazione rappresenterebbe un viatico, questa volta sì, per le feste pasquali".

Interviene il consigliere Salvatore Di Martino del gruppo "Campana" che in seguito a propria nota ribadisce le preoccupazioni relative all'interdittiva antimafia ricevuta dalla ditta appaltatrice del servizio di sosta a pagamento e quali provvedimenti immediati il Comune di Ravello intende assumere nel rispetto della legalità. "E' un'interrogazione fatta il 16 febbraio, nulla è successo e aspetto risposte".

Alle interrogazioni risponde il Sindaco "L'Amministrazione sta portando avanti un percorso con la fondazione di Ravello. Sarà il Consiglio Comunale ad essere informato dalla maggioranza porta avanti il programma di governo. Nel momento in cui si richiede di informare il consiglio comunale lo faremo. Avremo un tavolo Tecnico con Regione Provincia e Ept per verificare le ipotesi di lavoro.

Per quanto riguarda le spese della settimana natalizie l'obbligo di rendiconto delle singole manifestazioni non c'è e noi non spendiamo più di quello che prevediamo.

La spesa per il Natale a Ravello è un'attività che la giunta comunale che ha posto in essere da scindere dall'attività cinema all'auditorium. Abbiamo garantito un programma di tutto rispetto dal punto di vista religioso, sportivo, culturale, turistico, ecc.".

Sulla questione parcheggi il Sindaco dichiara di aver investito il comandante della Polizia Municipale di informarsi sulle possibilità di infiltrazione malavitosa attraverso la Prefettura di Salerno con gli uffici che hanno svolto tutte le proprie funzioni.

Primo punto all'ordine del giorno: approvazione dello schema di convenzione per lo svolgimento in forma associata del settore economico e finanziario: relaziona il sindaco che evidenzia che sono sei le funzioni comunali di cui la legge prevede l'accorpamento: funzioni generali di amministrazione, poliza locale, istruzione pubblica e viabilità, ufficio tecnicoe sociale.

"Entro il 30 settembre 2012 siamo obbligati ad accorpare due funzioni tra quelle elencate - dice il Sindaco -, mentre entro il 31 dicembre 2013 vanno accorpate tutte le funzioni rimanenti. Oggi il Comune di Ravello ha in forza 13 dipendenti contro i 23 del 2004. Le amministrazioni si sono rese conto che da soli non si va da nessuna parte, anche con la Conferenza dei Sindaci stiamo lavorando in questa direzione. Il Comune di Scala, con cui abbiamo un rapporto culturale, sarà il nostro partner preferenziale. Con il Copmune di Praiano abbiamo trovato varie sintoonie. Ci siamo mossi già da dicembre, abbiamo adottato un softwer comune, con un sostanziale risparmio delle risorse".

Interviene il consigliere Di Palma: "Visto che è tutto in evoluzione qual è l'urgenza di accorparsi? Manca un progetto complessivo tra i comuni per gestire insieme i progetti previsti dalla legge. Questo non è proprio il momento di pensare a cose del genere che provoca perdita di posti di lavoro come quella del ragioniere comunale. E' vero che si deve economizzare e dunque perché continuare a pagare i componenti dello staff del Sindaco, perché non lo facciano gratuitamente?"

"Io aggiungo che lo staff del sindaco lo paga la collettività -afferma Di Martino -, perché questo consiglio ha approvato l'incameramento dell'accise dell'Enel che paghiamo tutti, un'ulteriore tassa che è stata pagata . Preannuncio voto contrario".

Fiore: "Noi stiamo deliberando la costituzione di un'associazione di servizi in base a decreti legislative che non vietano al Comune di Ravello di accorpare i servizi. Abbiamo un obbligo che scade il 30 settembre e noi c siamo anticipati. Dovremo approvare un bilancio a breve e prevedere di conseguenza queste iniziative. Non stiamo forzando la mano ma anticipando, siamo uno dei primi comuni a partire in tal senso. La pianta organica del Comune non verrà toccata. Stiamo operando nella perfetta legalità."

Dichiarazione di voto

Luigi Mansi (RnC): il gruppo Ravello nel Cuore preannuncia voto contrario.

Di Martino: voto contro per le motivazioni di cui innanzi

Fiore :il gruppo di maggiorranza preannuncia voto favorevole per tutto quello illustrato dal sindaco.

Secondo punto all'ordine del giorno: Approvazione del regolamento per la disciplina della gestione dei contratti di sponsorizzazione. "Riteniamo opportuno farlo per favorire questa nuova forma di contribuzione alle attività del comune come mantenere un'aiuola, regalare un quadro, finanziare un pezzo di strada, ecc..." così il Sindaco.

Il gruppo Ravello nel Cuore non ha iterventi da fare, il consigliere Di Martino si è momentaneamente assentato. Provvedimento approvato all'unanimità.

Terzo punto all'ordine del giorno: approvazione delle modifiche al regolamento relativo all'imposta di soggiorno approvato con delibera di Consiglio numero 10 del 30/06/2011.

Illustra il Sindaco: "La tassa di soggiorno che va reinvestita nel settore turistico. Abbiamo avuto u confronto con le associazioni di categoria. La conferenza dei Sindaci della Costa d'Amalfi ha deciso di deliberare la tassa di soggiorno su tutto il territorio, anche se in tempi diversi. Ci siamo dati dei parametri comuni concordando che sulla ricevuta che verrà rilasciata ai clienti ci sarà la dicitura 'tassa di soggiorno Costa d'Amalfi'. Tutti i comuni d'Italia a fronte delle mancate entrate provenienti dallo stato centrale si stanno attrezzando in questo senso. Per i 5 lusso 4,50 euro, per i 5 stelle 4 euro, 4 stelle 3 euro, un euro per alberghi e pensioni di due stelle, mentre per affittacamere, bed and breakfast, case vacanze e country house le tariffe oscillano tra i 0,50 centesimi e l'euro, in relazione ai prezzi imposti (così come previsto dalla delibera di giunta già pubblicata ndr). Le tariffe entreranno in vigore dal 1° aprile prossimo".

Di Palma evidenzia che per il Sindaco, albergatore, ci sia un conflitto di interesse, vista la riduzione che le modifiche del provvedimento hanno apportato alla categoria dell'albergo di famiglia. In più ddnuncia la mancata convocazione delle minoranze nelle scelte di variazione, con lo sconto di un euro che porta alla perdita di introiti pari a 100mila euro attesa le 100mila presenze registrate nel 2010. La tassa sul turismo potrebbe dare ossigeno alle casse comunali per il pagamento della TARSU visto che i consumi maggiori, d'estate, provengono dagli aberghi. "Ho tentato di capire il senso o la necessità di tale argomento. Mi sono anche interrogato sulla scelta di un potenziale turista che andrebbe a risparmiare appena un euro. E, molto onestamente non è che mi sia capacitato sulla bontà di tale risparmio. Chi sceglie Ravello lo fa per le sue impareggiabili bellezze, per i suoi tesori d'arte e, anche probabilmente per quello che una comunità sa offrire come valore aggiunto. Voglio dire che se gli introiti dovessero restare quelli del passato, questi stessi potrebbero essere sfruttati dando lavoro ai giovani per garantire presenze culturali nel nostro paese. Si può ipotizzare qualsivoglia attività ludica o spettacolare solo se si può attingere ad un fondo che conviene mantenere al vecchio livello attese le decurtazioni che, agli enti locali, stando le ristrettezze economiche del momento, potrebbero arrivare. Ogni centesimo portato nelle casse comunali, ben speso, è occasione di benessere e di lavoro per i concittadini. Se è in quest'ottica che si lascia l'eventuale tassazione va bene, anzi facciamo in modo che i nostri ospiti, partendo da Ravello, possano affermare di aver ricevuto la migliore ospitalità possibile".

Di Martino: "Io non so se c'è conflitto di interesse ma c'è una grande confusione". Il 30 giugno scorso si è deliberato, poi si sono incontrate le categorie e subito il dietro front."Quale ragionamento si è fatto per l'abbassamento di queste tariffe?La maggioranza aveva fatto delle valutazioni che oggi vengono verificate. Io propongo di lasciare invariate le tariffe degli albergi a 5 stelle e azzerare nei periodi invernali la tassa. far pagare quegli alberghi che utilizzano questo paese solo d'estate, proprio quelli che hanno fatto la voce grossa con l'Amministrazione".

Fiore: "Quello che io non riesco a comprendere in questa confusione: mentre al 20 giugno il gruppo di Ravello nel Cuore era contrario al provvedimento oggi si scaglia contro le variazioni apportate da questa maggioranza in seguito a incontri e confronti con gli albergatori. Il nostro bilancio dirà dove andremo ad allocare le risorse derivanti dalla tassa di soggiorno. Noi abbiamo le idee chiare, sappiamo dove vogliamo arrivare. Il lavoro di questa amministrazione si legge neglia atti che andiamo ad approvare".

Di Palma interviene leggendo delibera di consiglio comunale del 30 giugno dove non si evince la contrarietà del capogruppo di Ravello nel Cuore alla tassa di soggiorno. Addirittura la disponibilità a discutere del provvedimento in conferenza dei capigruppo. "Siete voi i confusi" rivolgendosi al Sindaco e all'assessore Fiore.

Di Martino: "Siamo qui per averci convocato allo scopo di correggere il provvedimento. Ma perché dal 30 giugno ad oggi la tassa non è stato applicata?". Di Martino annuncia di inviare questa interrogazione alla Corte dei Conti per mancati introiti del Comune di Ravello. "Dal 1° novembre al 31 marzo propongo esenzione della tassa per incentivare qualche albergo a rimanere aperto, premiando pensioni e strutture a tre stelle. Siamo qui proprio per modificare il provvedimento quindi la mia è una proposta di modifica vera e propira" (ai voti è favorevole solo Di Martino).

Sindaco: "Dopo aver concordato le linee guida con la Conferenza dei Sindaci della Costa d'Amalfi e in seguito alle istanze pervenute dalla categoria alberghiera abbiamo apportato le modifiche necessarie al provvedimento. Chiedo l'approvazione del consiglio".

Il Consiglio termina con l'approvazione delle modifiche: contraria l'opposizione.

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

Galleria Video

rank:

Ultimi articoli in Dai Comuni

Ravello, Comune non invia avvisi pagamento Imu e Tasi, minoranza interroga Sindaco

È scaduto ieri, 18 giugno, il termine ultimo per il saldo dell'Imposta Municipale Proprio (Imu) e del Tributo per i servizi indivisibili (Tasi) e a Ravello sono stati in tanti i contribuenti proprietari di immobili a non aver ricevuto gli avvisi di pagamento. Un'anomalia se si considera che da sempre,...

Abbandono rifiuti, a Maiori telecamere mobili e nascoste a sorprendere i trasgressori

A Maiori è guerra aperta ai trasgressori delle regole circa il corretto conferimento dei rifiuti. La Miramare Multiservice, società in-house del Comune di Maiori che, tra le primarie attività, gestisce il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti solidi urbani, ha annunciato l'installazione delle...

Asl Salerno: direttore generale Giordano trasferito a Napoli, per Sindaco di Positano «grande perdita»

«Apprendiamo, con profondo stupore, che il direttore generale dell'ASL di Salerno, dottor Giordano, è stato appena nominato, dai vertici della Regione Campania, quale direttore generale dell'Azienda Sanitaria due dei Colli di Napoli». Sono le parole del sindaco di Positano Michele De Lucia che nell'apprendere...

Odori nauseabondi nel centro di Atrani, Sindaco chiede intervento Ausino

Attraverso una nota trasmessa all'Ausino spa, il sindaco di Atrani Luciano De Rosa Laderchi segnala odori nauseabondi nel centro cittadino, con tutta probabilità provocati da una disfunzione fognaria e sollecita un celere e risolutivo intervento. «Avventori e i titolari dei negozi e dei locali di ristoro...

Furore, riapre l'Ufficio Postale

Ha riaperto da giorno l’ufficio Postale di Furore, chiuso dal 9 gennaio scorso a seguito del furto della cassaforte (clicca qui per rileggere l'articolo). La forzata chiusura ha consentito un radicale intervento di riadattamento, peraltro, più volte invocato dall’Amministrazione comunale guidata dal...