Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 9 ore fa S. M.Maddalena di Marsiglia

Date rapide

Oggi: 22 luglio

Ieri: 21 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Ravello Festival 2018 #Ravello18 laltrolato, l'altro lato, barcatering, events, cocktail bar, wine selection, champagne, spirits corner, bottle hunting, bar in villa, eventi esclusivi, catering cocktail Auditorium Oscar Niemeyer a Ravello tutto il piacere dei grandi eventi in Costa d'Amalfi Geljada Costiera Amalfitana - Apertura stagione 2018 giovedì 8 febbraio - Il festival del gelato artigianale a Maiori Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniDai ComuniMinori vara il PUC giovedì 25 Consiglio comunale per approvazione

Ravello Festival 2018, cultura, lifestyle, musica in Costiera Amalfitana Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Centro estetico FRAI FORM del dottor Franco Lanzieri in Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello Divin Baguette Maiori Costiera Amalfitana Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Pasticceria di eccellenza in Costa d'Amalfi, Pansa pasticceri dal 1830 in Costiera Amalfitana, Dolci tipici della Costa Amalfitana, Specialità Gastronomiche Amalfitane in Piazza Duomo ad Amalfi D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK La bellezza e la cura del vostro corpo a Ravello in Costiera Amalfitana. Modellamento Viso e Corpo, Frai Form Ravello del Dott. Franco Lanzieri Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Il Limone IGP Costa d'Amalfi

Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Dai Comuni

Minori vara il PUC, giovedì 25 Consiglio comunale per approvazione

Scritto da (Redazione), lunedì 22 febbraio 2016 21:14:32

Ultimo aggiornamento lunedì 22 febbraio 2016 21:16:54

Anche il Comune di Minori si appresta a varare il Piano Urbanistico Comunale (PUC). Giovedì 25 febbraio il Consiglio Comunale sarà chiamato ad approvare il nuovo strumento urbanistico, l'atto conclusivo di un lungo percorso iniziato nel giugno 2011. Per la prima volta in Costiera Amalfitana verrà approvato un PUC conforme alle previsioni della L.R.16/04 e s.m.i., recante le nuove norme di governo del territorio, nonché coerente e adeguato alle previsioni del nuovo Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale.

Si tratta di un piano innovativo che si pone quale vero e proprio strumento di governo del territorio, volto a disciplinarne gli assetti, le tutele, le possibilità di trasformazione e valorizzazione, al fine di perseguire lo sviluppo sociale ed economico della comunità nel rispetto del principio di sostenibilità delle scelte.

Non la tradizionale regolamentazione dell'attività edilizia e alle modalità per perseguire espansioni anacronistiche (specie in un contesto come quello della Costiera Amalfitana) ma uno strumento avanzato e con una forte valenza programmatica, in grado di assicurare la conservazione qualificata di un patrimonio dichiarato di interesse dell'umanità, che non trascura le esigenze contingenti della comunità locale, e comunque nel rispetto dei principi sanciti dalla Convenzione Europea del Paesaggio.

In tal senso il Piano Urbanistico Comunale di Minori declina un insieme sistematico di strategie e di azioni tese al contestuale raggiungimento dei seguenti fondamentali macro - obiettivi:

  1. la tutela e la valorizzazione del patrimonio identitario, naturale ed antropico, ponendo particolare attenzione ai rilevanti valori identitari del territorio, proponendo non solo strategie di conservazione, ma anche efficaci azioni di recupero e riqualificazione, nonché strategie volte a garantire la qualità delle necessarie trasformazioni, e interventi per la valorizzazione delle risorse naturali;
  2. la prevenzione e mitigazione dei fattori di rischio naturale ed antropico, auspicando forme di cooperazione inter-istituzionale per affrontare tanto la condizione emergenziale quanto la programmazione di misure strutturali per la sicurezza del territorio e della popolazione, unitamente all'adozione di corrette politiche di sviluppo;
  3. la tutela, il recupero, la valorizzazione e riorganizzazione della struttura insediativa, puntando su strategie di recupero qualitativo dell'esistente, volte alla tutela dei valori storici, archeologici, architettonici e testimoniali, alla valorizzazione ed alla riorganizzazione funzionale e qualitativa della struttura urbana, perseguendo anzitutto il principio del minor consumo di suolo;
  4. la definizione di un sistema di mobilità intermodale e sostenibile, prevedendo appunto una serie di azioni materiali ed immateriali volte al potenziamento delle diverse modalità
  5. il potenziamento delle funzioni e dell'offerta per il turismo per inserire Minori tra le "eccellenze" di rilievo internazionale, a cui concorrono in maniera sinergica e strutturata tutte le strategie ed azioni previste per il perseguimento dei macro-obiettivi richiamati,

In particolare, per quanto concerne l'attività edilizia e gli interventi di qualificazione urbanistica ed ambientale, il Puc:

  • consente l'avvio immediato da parte dei privati di una serie di iniziative volte alla qualificazione di ampi tratti del tessuto urbano e del patrimonio edilizio esistente, mediante la redazione ed attuazione di piani urbanistici attuativi di iniziativa privata;
  • rinvia a specifici piani attuativi di iniziativa pubblica, da predisporre nel più breve tempo possibile, la possibilità di realizzazione di importanti interventi di riqualificazione urbana e di risanamento/adeguamento edilizio ed abitativo, specie di quelle parti del tessuto urbano di maggior pregio storico, culturale o, viceversa, interessate dalla presenza di elementi di degrado e da problematiche da affrontare in modo coordinato ed unitario;
  • consente, ogni volta che è possibile alla luce delle previsioni degli strumenti di pianificazione sovraordinati, l'esecuzione di interventi diretti di ristrutturazione, adeguamento igienico sanitario, adeguamento funzionale, sia del patrimonio abitativo quanto di quello produttivo, in particolare nel settore turistico-ricettivo e dei servizi al cittadino, alle imprese e di supporto al turismo;
  • delinea un articolato programma di interventi infrastrutturali, tanto per quanto concerne attrezzatture ed impianti pubblici e di interesse pubblico, quanto e soprattutto con riferimento al sistema della mobilità e della sosta.

A tali previsioni vanno poi aggiunte le possibilità offerte dall'applicazione di misure derogatorie quali quelle della L.R.15/00 in materia di recupero abitativo dei sottotetti esistenti (specie a seguito della più recente Sentenza del Corte Costituzionale) o con riferimento alle previsioni del cosiddetto Piano casa di cui alla L.R.19/09 e s.m.i., anche in termini di ampliamento del patrimonio abitativo esistente o relativamente agli interventi in zona agricola; il tutto compatibilmente con le previsioni e le prescrizioni impartite per le diverse zone territoriali dai sovraordinati strumenti di pianificazione territoriale.

Naturalmente, restano le problematiche che il Puc ha affrontato ed evidenziato (sin dalla fase di elaborazione preliminare) ma che certamente non ha potuto autonomamente risolvere, specie con riferimento a specifiche tematiche della pianificazione paesaggistica o del rischio idrogeologico.

Al netto delle iniziative già intraprese dal Comune di Minori, di concerto con altri comuni della Costiera, è il caso di evidenziare che:

  • il Puc prevede, quale opzione strategica e programmatica, una serie di interventi infrastrutturali, da approvare mediante l'attivazione delle misure derogatorie previste dalle disposizioni normative vigenti, andando in tal senso ad anticipare ed orientare le scelte della futura pianificazione paesaggistica regionale;
  • il Piano di protezione civile, in corso di redazione in conformità alle previsioni ed alle analisi effettuate dal Puc, andrà a breve ad integrare la dotazione regolamentare del Comune, ottemperando a specifica previsione di legge, ma soprattutto contribuendo in materia decisiva ad aumentare le condizioni di sicurezza per la comunità locale e per i turisti;
  • il Puc promuove, incentiva ed in alcuni casi impone, anche facendo ricorso a risorse finanziarie private, la realizzazione di interventi strutturali di messa in sicurezza, specie con riferimento al pericolo da frana;
  • il Piano promuove l'attuazione di un progetto sperimentale volto al monitoraggio ed al preallertamento del rischio da colata, al fine di dare una risposta concreta ad una condizione di pericolo drammatico per la popolazione, costretta a convivere con un livello di rischio ben al di sopra della soglia ritenuta accettabile.

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Dai Comuni

Colatura Alici di Cetara Dop, adesso tocca alla Commissione del Parlamento Europeo

La pubblica audizione con relativa lettura del disciplinare di produzione conclude l'iter "italiano" verso l'ottenimento del marchio Dop per la Colatura di Alici di Cetara. Il prezioso liquido ambrato è stato oggetto di discussione nella sala polifunzionale "Mario Benincasa" del comune della Costiera...

Amalfi, architetti e ingegneri bocciano il nuovo PUC. Ecco perchè

L'Associazione Professionisti Costiera Amalfitana (APCA) ha disertato l'incontro pubblico di stasera al Comune di Amalfi per discutere del Piano Urbanistico Comunale (il vecchio Piano Regolatore) adottato già dall'attuale amministrazione e che sta per intraprendere l'iter di approvazione definitiva....

Colatura Alici di Cetara verso la Dop, 16 luglio riunione di registrazione marchio

La colatura di alici di Cetara finalmente sarà DOP. Si va verso la positiva conclusione dell'iter di registrazione del marchio. Un lavoro portato avanti dall'omonima Associazione, presieduta da Lucia Di Mauro. Il riconoscimento DOP significherà la difesa dell'identità territoriale e della tipicità di...

De Luca inaugura nuovo depuratore di Amalfi: «Rispettati i tempi. Se Italia funzionasse così saremmo primo paese al mondo»

«Oggi inauguriamo un'opera che consentirà ad Amalfi di avere tutte le carte in regola per innalzare molto di più la qualità delle proprie acque marine». Così il sindaco di Amalfi, Daniele Milano, prima del taglio del nastro del nuovo depuratore il cui intervento di adeguamento è stato finanziato dalla...

Ad Amalfi un incontro pubblico sul Piano Urbanistico Comunale

Lunedì 16 luglio, alle 18, nel Salone Morelli del Comune di Amalfi è fissato un incontro pubblico sul Piano Urbanistico Comunale, alla presenza del redattore professor Loreto Colombo e del responsabile del procedimento, l'architetto Giuseppe Caso: cittadini e tecnici interessati sono vivamente invitati...