Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 18 minuti fa S. Mansueto vescovo

Date rapide

Oggi: 19 febbraio

Ieri: 18 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Geljada Costiera Amalfitana - Apertura stagione 2018 giovedì 8 febbraio - Il festival del gelato artigianale a Maiori Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniDai ComuniMaiori opposizione presenta mozione di sfiducia. Chiesto scioglimento del Consiglio Comunale

Ravello, un numero speciale di "Incontro" per ingresso Don Angelo

Pioggia di polemiche al Carnevale di Maiori: chiusura tra fischi e fiaschi

Smottamento sulla Statale Amalfitana, senso unico alternato a Cetara

Al Gran Carnevale di Maiori trionfano "I nuovi pazzi" con il carro "Le mille e una notte"

A Minori la missione popolare, comunità alla riscoperta dell’essere cristiani oggi

Da Maiori agli Emirati Arabi, la straordinaria parabola di Carlo Laiso in Four Seasons

Maiori piange Vincenzo D'Uva (Vicienz ra' benzin)

Unesco e Miur premiano Istituto "Marini Gioia" di Amalfi: è primo in Campania a “Futuro presente”

Costa d'Amalfi, contro il Valdiano un pareggio pieno di rimpianti

Maiori, la pioggia non ferma il Carnevale: tanta gente sotto ombrelli per ultima sfilata

Elizabeth Lee Martinez, per il console USA a Milano tappa di gusto alla Torre Normanna di Maiori

Allerta Mateo, da stasera criticità idrogeologica gialla

Tara Bernerd, la nota designer celebra il Caruso di Ravello: «Uno dei luoghi più belli al mondo»

Viabilità, rischio idrogeologico e turismo al centro del dibattito di Liberi e Uguali ad Amalfi

Trovati con la coca, arrestati due giovani amalfitani

Il progetto "La rosa antica di Pompei"

La Salernitana non sa più vincere

Il menù degustazione del benessere: da Otium Spa Costa d'Amalfi un viaggio esclusivo nel mondo del wellness

Canottieri Amalfi, prove convincenti al Challenge Albert II di Monaco

La super modella Samantha Hoopes: «Costiera Amalfitana tra i luoghi più romantici»

Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Centro estetico FRAI FORM del dottor Franco Lanzieri in Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Il Limone IGP Costa d'Amalfi Sapori mediterranei, enoteca, alimentari, Ravello, Costa di Amalfi

Dai Comuni

Maiori, opposizione presenta mozione di sfiducia. Chiesto scioglimento del Consiglio Comunale

Scritto da (Redazione), giovedì 15 novembre 2012 09:55:43

Ultimo aggiornamento martedì 20 novembre 2012 08:55:32

I consiglieri Francesco Amato, Antonio Capone, Raffaele Capone, Raffaele Cipresso, Giuseppe Confalone, Lucia Mammato, componenti il gruppo consiliare di opposizione del Comune di Maiori, hanno presentato una mozione di sfiducia, richiamando il Sindaco Antonio Della Pietra e i consiglieri di maggioranza ad un atto di autonomia e di responsabilità verso la cittadinanza in considerazione "delle attuali condizioni di degrado amministrativo e politico, in cui versa il paese e allo scopo di evitare ulteriori e più gravi danni economici e sociali".

I consiglieri di opposizione chiedono che venga discussa e approvata, ai sensi dell'art. 21 del Regolamento del Consiglio Comunale, la mozione (che riportiamo integralmente di seguito), con conseguente scioglimento del Consiglio Comunale.

«Relativamente al risultato elettorale del 2010, l'Amministrazione Della Pietra, pur avendo la maggioranza aritmetica in sede consiliare, non ha la maggioranza politica, rappresentando in tutta evidenza l'opposizione l'80% del corpo elettorale, e ciò è dimostrato plasticamente dal fatto che, ormai da un anno, le sedute consiliari si tengono in seconda convocazione;

Il sindaco, in più di una occasione, ha svilito la dignità e la onorabilità dell'istituzione consiliare, luogo insostituibile di esercizio della democrazia e in cui si confrontano visioni e progetti diversi, che danno forma e sostanza alle rappresentanze elette dal popolo- infatti, il sindaco e la sua maggioranza, in due anni di amministrazione:

• hanno abbandonato, facendo venire meno il numero legale, ben due sedute di Consiglio, così da evitare la discussione di interrogazioni, di interpellanze e di mozioni presentate dai vari gruppi di opposizione;

• hanno omesso, ad oltre un anno di distanza, di ripresentare più di 20 punti all'o.d.g.,, relativi a temi concreti che riguardano i lavori del consiglio, come la recente inagibilità della scuola elementare;

considerato che:

- del mancato rispetto del Regolamento del Consiglio Comunale è stato informato anche il Prefetto di Salerno;

- l'amministrazione, che si è definita e si definisce diversa, non ha mai dato conto pubblicamente ai cittadini della sua azione politica;

preso atto che:

- il sindaco, anche più volte sollecitato, non ha mai preso in considerazione pur avendolo deliberato all'unanimità in Consiglio Comunale nell'ormai lontano 2010, il rimborso della quota di servizio idrico destinata alla depurazione, nonostante ci siano in bilancio 500.000 euro accantonati;

tenuto conto che:

- il cosiddetto progetto rifiuti zero si è rivelato fallimentare, e ciò in quanto: 1) il costo del servizio è aumentato almeno di 200.000 euro, senza nessun beneficio per le tasche del cittadino; 2) la quota di raccolta differenziata è aumentata dal 2007 ad oggi di meno del 15%(dal 40 al 54,47%); 3) non c'è ombra di riciclo e di riuso di rifiuti ingombranti, vetro, legno, carta né di compostaggio, che avrebbero consentito un abbattimento della tassa.

ricordato che:

- La gestione dei tratti di spiaggia libera è risultata fallimentare, considerate le vertenze in atto con gli aggiudicatari dell'appalto, che certamente daranno luogo a richieste di risarcimento;

- il cosiddetto piano spiaggia di Erchie, a circa un anno dalla sua adozione, non è operativo, e anch'esso oggetto di contenziosi con conseguenti esborsi per consulenze legali e richieste risarcimento danni;

preso atto che:

- la gestione di tutte le attività correlate al Porto di Maiori ha quantomeno peccato di vizi di legittimità, di trasparenza, di economicità e di buon andamento dell'amministrazione-e su ciò, è bene illustrare una breve storia:

• nell'agosto del 2010, l'opposizione aveva proposto l'istituzione di una Commissione speciale di controllo e di garanzia per le attività della società Porto, e la maggioranza l'aveva bocciata;

• nel giro di pochi mesi, si sono dimessi in successione due amministratori delegati;

• nell'ottobre del 2011, l'amministrazione decideva la privatizzazione della società Porto, in spregio al referendum del giugno 2010 e nonostante la società avesse tutti i requisiti per restare in mano pubblica e, nonostante, per inciso, il segretario comunale, nel benchmarking relativo, avesse rilevato che"l'iniziativa economica privata non è idonea a garantire un servizio rispondente ai bisogni della comunità e l'affidamento può prescindere da ogni possibile esperimento di procedura ad evidenza pubblica";

• Il 5 gennaio 2012, la giunta si riuniva e dava mandato agli uffici per l'affidamento della gestione del porto a società di capitale.

E di qui una catena di procedure e provvedimenti amministrativi singolari sotto il profilo della legittimità e del buon andamento e della imparzialità del governo della cosa pubblica:

- con lo scioglimento anticipato della Società Porto di Maiori S.P.A. si è determinata una perdita d'esercizio di circa 400.000 euro;

- il liquidatore nominato ha affidato alla S&Y tutte le attrezzature in dotazione alla Società senza alcun verbale di consegna e soprattutto senza ricevere corrispettivo in denaro;

- il bando di gara del 27/01/2012, prot. 1155, prevedeva, oltre all'affidamento dell'area portuale e dei relativi locali, anche l'affidamento di attrezzature mobili quali: pontili, solarium, ecc.., di proprietà della società Porto di Maiori S.p.A. (non ancora in liquidazione) e quindi non di proprietà del Comune di Maiori;

- il Comune di Maiori, pur avendo affidato la gestione dell'area portuale con notevole ritardo rispetto a quanto previsto dal bando di gara, non ha percepito da parte della S&Y la quota (circa 150.000 euro) per la sub concessione relativa all'anno 2012;

- dopo circa un mese dall'affidamento, il Comune era ancora intestatario dei contratti per la fornitura di acqua ed energia elettrica, oltre alla TARSU - costi, questi ultimi, che dovevano essere a carico della S&Y (come da bando di gara) e non certo a carico dell'Ente;

ü il Sindaco non ha provveduto, senza un valido motivo, ad ottemperare alle ordinanze di sospensiva del TAR di Salerno del 27/07/2012;

- il Comune di Maiori ha rinunciato, in Camera di Consiglio di Stato dell'11/09/2012, alla richiesta di sospensione delle Ordinanze di primo grado e alla cancellazione degli appelli, creando un aggravio di spesa per il Comune;

- le sentenze di merito del TAR Campania - Sezione di Salerno - n. 01975/2012 e n. 01976/2012 pubblicate il 31/10/2012 sanciscono l'annullamento dell'aggiudicazione definitiva dell'affidamento in concessione dell'area demaniale marittima del porto di Maiori;

Tutto ciò prefigura, relativamente a contenziosi e richieste di risarcimento, un danno erariale considerevole per le casse comunali. Tant'è che i sottoscritti hanno inviato, a proposito dell'affidamento del porto, un esposto alla Corte dei Conti, alla Procura della Repubblica e alla Guardia di Finanza al fine di accertare quanto su riferito.

Tenuto conto che, nell'assunzione delle decisioni tecnico-amministrative, è evidente una piena e oggettiva responsabilità politica della Giunta e auspicato che scelte strategiche significative per il futuro economico e sociale del paese non possono e non devono far carico ad una rappresentanza politica minoritaria, ma hanno bisogno di una condivisione quanto più larga possibile nell'interesse e per il bene dei cittadini».

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Dai Comuni

Elezioni. Ravello, nominati gli scrutatori [NOMI]

Sono stati nominati gli scrutatori dell'Ufficio Elettorale del Comune di Ravello per le elezioni politiche del 4 marzo prossimo per il rinnovo di Camera e Senato. La commissione elettorale comunale, presieduta dal vicesindaco Ulisse Di Palma e costituita dai consiglieri Ivan Calce e Paolo Vuilleumier...

Cetara, 24 febbraio posa prima pietra della nuova rete fognaria. Sarà collegata a Salerno

Sarà posata sabato 24 febbraio la prima pietra della nuova rete fognaria di Cetara. Ad annunciarlo la Regione Campania. Alla cerimonia, che si svolgerà alle 10, in Piazza Manfredi Nicoletti, prenderanno parte il Governatore della Campania Vincenzo De Luca, il sindaco di Cetara Fortunato Della Monica...

Maiori, la società Miramare Service è realtà

È cominciata con la potatura del verde pubblico e opere di manutenzione straordinaria, l'attività della Miramare Service s.r.l., la società in house del Comune di Maiori che tra le altre attività si interesserà della raccolta e dello smaltimento dei rifiuti su l territorio comunale. Attraverso «una maggiore...

Tramonti, raccolta differenziata: Comune premia 70 famiglie virtuose: bonus fino a 250 euro

Tramonti continua a differenziarsi confermando la sua anima green e il senso civico dei suoi abitanti. Il Comune, pluripremiato per le buone pratiche in materia ambientale, con apposita determina ha dato il via alle procedure di liquidazione degli incentivi previsti per i cittadini virtuosi nel conferimento...

A Minori arriva il «book crossing»: nei bar la condivisione della cultura parte dai giovani

Favorire la condivisione dei libri tra i cittadini, così da invogliare alla lettura come fonte di arricchimento culturale e discussione critica. È lo scopo del progetto di "book crossing" immaginato a Minori dall'assessore alla Cultura Paola Mansi, con il supporto della mediateca comunale. Il book crossing...