Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 11 ore fa S. Gennaro vescovo

Date rapide

Oggi: 19 settembre

Ieri: 18 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Geljada Costiera Amalfitana - Apertura stagione 2018 giovedì 8 febbraio - Il festival del gelato artigianale a MaioriVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera AmalfitanaTerra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera AmalfitanaPalazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera AmalfitanaiLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaContract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury HotelSupermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casaIl Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera AmalfitanaAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'Amalfi

Tu sei qui: SezioniDai ComuniAmalfi, sì a tassa soggiorno per 2015. Si va verso tariffe in percentuale su prezzo camera

Sulle Onde del Mediterraneo - Amalfi - Piazza Municipio - Capodanno Bizantino - Valentina Stella 27 settembreLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiMarilù Moda Positano, acquista on line i capi esclusivi made in CostadAmalfiCentro estetico FRAI FORM del dottor Franco Lanzieri in Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a RavelloDivin Baguette Maiori Costiera AmalfitanaHotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera AmalfitanaPABA Srl pellet al prezzo più basso, offerta pellet per stufe, stufe a pelletRavello Festival 2018, cultura, lifestyle, musica in Costiera AmalfitanaVilla Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazionePorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'AmalfiD'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamentoRistorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955Pasticceria di eccellenza in Costa d'Amalfi, Pansa pasticceri dal 1830 in Costiera Amalfitana, Dolci tipici della Costa Amalfitana, Specialità Gastronomiche Amalfitane in Piazza Duomo ad AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiMetti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOKLa bellezza e la cura del vostro corpo a Ravello in Costiera Amalfitana. Modellamento Viso e Corpo, Frai Form Ravello del Dott. Franco LanzieriAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaI Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by ConnectiviaIl Limone IGP Costa d'Amalfi

Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Dai Comuni

Amalfi, sì a tassa soggiorno per 2015. Si va verso tariffe in percentuale su prezzo camera

Scritto da (Redazione), martedì 30 settembre 2014 10:53:26

Ultimo aggiornamento mercoledì 1 ottobre 2014 17:45:26

di Emiliano Amato - C'era grande attesa ieri, nel corso del Consiglio Comunale di Amalfi durato ben dieci ore (21 gli argomenti all'ordine del giorno), per la discussione del punto relativo all'introduzione dell'imposta di soggiorno. Argomento tanto caro all'opposizione di Amalfi verso il Futuro che, dopo oltre tre anni di polemiche e resistenze è pronta per essere varata. L'introduzione della city tax, secondo l'ex sindaco De Luca potrebbe portare nelle casse comunali tra i 6 e i 700mila euro annui che dovranno essere reinvestiti per attività attinenti al settore turistico, ma anche per la cura del verde pubblico, dell' arredo urbano, per il potenziamento dei servizi.

Una scelta, questa dell'amministrazione Del Pizzo, che non appare tardiva ma obbligata a dare slancio alle attività turistiche dopo i primi 40 mesi di governo gestite in economia. Proposto uno schema di regolamento che di sicuro necessita di ulteriori accorgimenti e di un'approvazione in altro Consiglio comunale.

Come era da immaginare l'introduzione dell'imposta di soggiorno a partire dal 2015, ha visto la contrarietà del consigliere Pisacane, rappresentante degli albergatori, staccatosi dal pensiero della maggioranza e da ieri battitore libero.

«Contesto questa decisione in quanto l'imposta produrrà inevitabilmente conseguenze dannose per i nostri flussi turistici - ha detto Pisacane - . Inoltre, nel regolamento proposto, non c'è nessuna norma che salvaguardi l'esigenza di veder impiegato il gettito per fini realmente turistici ma, anzi, la Giunta chiede al Consiglio una delega in bianco, finalizzata a consentirle di utilizzare detti proventi come mero strumento di bilancio e, quindi, per qualsiasi finalità. C'è da accontentare la sete di spesa di qualche assessore in una politica di spartizione non per finalità turistiche. Il futuro sarà le sue risposte, anche a breve. Poi si dirà che tutto quello che si è realizzato è stato fatto con i soldi della tassa di soggiorno. Faccio i complimenti a Michele de Lucia (sindaco di Positano nda) che ha fatto una scelta completamente diversa». Pisacane continua a pungolare i suoi ex compagni di cordata e va dritto al sodo quando si comincia ad affrontare il discorso delle tariffe da applicare.

Secondo il rappresentante degli albergatori la tariffa dovrebbe essere stabilita in misura percentuale rispetto al prezzo della camera. Pisacane consiglia il 2%, «sarebbe un criterio di equità rispetto al classico euro a stella» sostiene. Poi la convinzione che le entrate prodotte dovranno essere gestiti unicamente dall'assessore al Turismo, essendo una tassa di scopo.

«Si giunge al termine di un argomento che ha coinvolto la cittadinanza con toni anche coloriti - afferma l'assessore al Turismo Daniele Milano -. E' importante la destinazione che ritengo di dover impegnare per tracciare degli indirizzi. Se tassa deve essere, deve essere esclusivamente per il turismo o ad accrescere le esperienze del turista sul territorio. D'accordo con il criterio della percentualizzazione. Mi sento responsabile di questo obiettivo.

Se in giunta dovesse esserci un fine diverso mi troveranno contrario.» Ma quando queste due mozioni vengono ammesse al voto, con la proposta di portare in Consiglio, entro il mese di febbraio, un piano generale di spesa e cosa potrà produrre in termini di offerta, è solo Pisacane ad alzare la mano.

Assenti alla votazione (ore 17,15) dato il protrarsi dell'assise, i maggiori sostenitori del provvedimento: Torre e De Luca. E' bastata la strenua opposizione di Pisacane.

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Dai Comuni

Incendio al Comune di Scala, 24 settembre tutto ciò che c'è da sapere in un incontro pubblico

Tutto ciò che ci sarà da sapere circa i danni provocati dall'incendio che il 4 agosto scorso interessò il municipio di Scala, danneggiando gli uffici dell'ultimo piano. In un avviso il sindaco Luigi Mansi invita la cittadinanza a partecipare all'incontro pubblico fissato per lunedì 24 settembre alle...

Maiori, dimissioni assessore Camera. Per Fiorillo «accordicchio per tenere unita amministrazione divisa»

A Maiori le dimissioni dell'assessore Lidia Camera "per ordini di scuderia", hanno generato la reazione polemica del consigliere di minoranza Valentino Fiorillo che attraverso una nota trasmessa al Vescovado sferra un duro attacco all'ex assessore e all'amministrazione del sindaco Antonio Capone, asserendo...

Maiori, assessore Camera rassegna le dimissioni. Capone pronto a rimpasto di Giunta

MAIORI - Terminata la stagione estiva è tempo di stravolgimenti a Palazzo Mezzacapo. Il sindaco Antonio Capone, a circa un anno e mezzo dalla fine del suo mandato, prova a serrare i ranghi, correggendo il tiro laddove necessario cercando nuove energie e stimoli per il rush finale. Per questo sarebbe...

Amalfi, ufficio tecnico comunale chiuso per "motivi di giustizia”

L'ufficio tecnico del Comune di Amalfi chiuso al pubblico per «improrogabili motivi di giustizia». A comunicarlo, con un inusuale avviso affisso alla porta della propria stanza, il responsabile del settore urbanistica e demanio, l'architetto Giuseppe Caso. «Per improrogabili motivi di giustizia questo...

Ztl territoriale per la Costa d'Amalfi: sindaci si riuniscono per discutere proposta di Milano

A seguito della proposta di discussione avanzata da sindaco di Amalfi, Daniele Milano, circa il contingentamento del traffico in Costiera Amalfitana: una vera e propria zona a traffico limitato "territoriale". Il presidente della Conferenza dei Sindaci della Costiera Amalfitana, Giovanni Di Martino,...