Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 minuto fa S. Pietro d'Alcantara

Date rapide

Oggi: 19 ottobre

Ieri: 18 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

EGEA l'energia che ti fa sentire a casa, da oggi in Costiera AmalfitanaMielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air BeeConnectivia Internet in fibra fino a 200MBit a 22,90 al mese Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiPasticceria Artigianale Gambardella, a Minori in Costiera Amalfitana, tutto il gusto e la dolcezza della tradizioneGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, Qualità

Tu sei qui: SezioniDai ComuniA Tramonti un convegno sulla storia dei pizzaioli e del loro successo nel nord Italia

Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

Rassegna Artistica: Positano tra Storia e LeggendaAutenthic Amalficoast il blog sulla Costiera Amalfitana

Dai Comuni

A Tramonti un convegno sulla storia dei pizzaioli e del loro successo nel nord Italia

Scritto da (Redazione), martedì 19 febbraio 2013 09:47:57

Ultimo aggiornamento martedì 19 febbraio 2013 12:58:27

Un convegno sulla storia dei pizzaioli di Tramonti. E' l'ultima iniziativa in ordine di tempo promossa dall'Amministrazione Comunale di Tramonti guidata da sindaco Antonio Giordano che ha costantemente riservato particolari attenzioni all'affermazione e alla valorizzazione del prodotto pizza, riconoscendo ai suoi concittadini emigrati in Italia e nel mondo impegno, onestà e dedizione per la diffusione e il successo della più prestigiosa delle pietanze Made in Italy.

E mercoledì 20 febbraio, alle 18,00, presso la Sala Consiliare del Comune di Tramonti sarà il tributo a quell'esercito di pizzaioli che dagli anni cinquanta ad oggi hanno impiantato circa 3mila pizzerie in tutto lo Stivale.

«La nostra attenzione verso questo settore - spiega il sindaco Giordano - è sfociata nell'anno 2010, a conclusione di un lungo cammino di iniziative, nell'approvazione, da parte del Consiglio Comunale, del regolamento per la Pizza De.Co. necessario l'attribuzione del marchio della denominazione comunale a quanti ne fanno richiesta e si impegnano a conservare nella fattura della pizza originalità e rispetto delle regole».

Se la pizza figura ai primi posti nelle classifiche di gradimento degli italiani a tavola, il merito è soprattutto di quegli emigranti tramontani che hanno trasformato un'antica tradizione casalinga in autentica attività commerciale. Infatti, nei tredici borghi che compongono il paese non c'era famiglia che non avesse in casa un forno a legna per il pane biscottato fatto di farina di grano integrale.

E ogni qualvolta lo si coceva era un rito infornare anche la pizza realizzata con lo stesso impasto e condita con i pomodori degli sponsilli (tenuti in conserva sotto i porticati) e con olio di oliva. In qualche famiglia patriarcale vi erano anche alcune varianti come la sugna o i cubetti di lardo che si aggiungevano ad aglio e origano. Solo una condizione di agio consentiva l'utilizzo delle alici salata, mentre la mozzarella risultava assente per due ragioni: la prima di ordine economica, in quanto il latte si vendeva per il sostentamento quotidiano, l'altra, perché si correva il rischio di asciugarla per effetto della lunga cottura. La pizza così preparata veniva cotta insieme al pane, nel forno senza brace e senza fiamma.

Il pregio dei tramontani è dunque quello di aver divulgato a macchia d'olio l'interesse per la pizza, realizzando una pizza napoletana di grandissima qualità, con pizzerie disseminate in tutta l'Italia del Centro - Nord (a lato le foto della giornata di beneficenza in favore delle popolazioni terremotate dell'Emilia Romagna). In molti, da Tramonti, partirono nell'immediato dopoguerra sistemandosi nel Veneto, in Friuli o in Lombardia dove impiantarono pizzerie e in qualche caso anche caseifici. Da allora, e in special modo negli anni sessanta, ci fu un grande esodo da Tramonti verso tutte le città del settentrione.

Al punto che oggi, di ristoranti e pizzerie tramontane, se ne contano oltre tremila, alcune delle quali di grandi dimensioni. Ma guai a tener lontani gli emigranti dai luoghi «perfetti dell'infanzia». Per questi, impareggiabili maestri delle tradizioni di Tramonti, il richiamo del loro paese assomiglia quasi a un canto di sirena. Ed è per questo che vi fanno ritorno più di una volta all'anno. Soprattutto d'estate, quando l'aria di festa mette insieme idiomi dialettali con quelli nordici delle nuove generazioni.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Dai Comuni

Tramonti, 21 e 22 ottobre interruzione idrica in tre zone

Il Comune di Tramonti informa che a causa di necessari intervento di riparazione alla condotta adduttrice "Integrativa", l'Ausino è costretta a interrompere l'erogazione idrica a partire dal tardo pomeriggio di giovedì 21 ottobre e fino alla tarda mattinata del giorno seguente (22 ottobre) in tre zone...

Ravello, consigliere Luigi Mansi nel CdA del Centro Universitario Europeo

Il neoeletto consigliere comunale Luigi Mansi rappresenterà il Comune di Ravello in seno al Centro Universitario Europeo per i Beni Culturali. Sabato 16 ottobre scorso, nell'auditorium di Villa Rufolo, si è tenuto il CdA dell'organismo presieduto da Alfonso Andria e di cui il Comune di Ravello è socio....

Depuratore Maiori, esame atti della Provincia: la campagna informativa del comitato "No Dep"

Il comitato "Tuteliamo la Costiera Amalfitana" ha avviato una campagna informativa rivolta ai cittadini al fine di proseguire nell'approfondimento della spinosa questione relativa alla realizzazione del Depuratore consortile Maiori-Minori. Questo giornale, in nome della completezza dell'informazione...

Sorrento, dal Comune contributi a fondo perduto per titolari o collaboratori di microimprese

Favorire e sostenere, con contributi a fondo perduto, i residenti sorrentini titolari o collaboratori di microimprese attive nei settori del commercio, dei servizi e dell'artigianato, danneggiate dall'emergenza del Covid 19. E' l'obiettivo dell'avviso pubblico disposto dal Comune di Sorrento. Le domande...

Covid, Maiori: da martedì disponibili 350 tamponi per alunni e docenti

Il Comune di Maiori comunica che domani, martedì 19 ottobre, dalle 15.00 alle 18.00, presso la sala antistante l'auditorium dell'Istituto Comprensivo "Roberto Rossellini" di Maiori sarà possibile sottoporsi a tampone antigenico. L'iniziativa si rivolge a tutti agli alunni e al personale docente frequentanti...