Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 3 ore fa S. Crisogono martire

Date rapide

Oggi: 24 novembre

Ieri: 23 novembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

La pasticceria Pansa augura le più dolci festività 2017 a tutti voi e ricorda che sul nuovo portale pasticceriapansa.it è possibile acquistare i dolci più buoni delle feste Il Gelato a Maiori: Geljada gelateria artigianale in Costa d'Amalfi, il gelato a Maiori è Geljada, Yogurt e gelati artigianali, Lungomare di Maiori Costiera Amalfitana

Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai I super mercati Netto di Maiori augurano a tutti i lettori de Il Vescovado Auguri di buon Natale e di Felice anno Nuovo. Consulta le nostre offerte natalizie Frai Form a Ravello il centro estetico del Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 di ultima generazione in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi

Tu sei qui: SezioniDai Comuni«A pagare sono stato solo io». Claudio Manzi torna a parlare e spiega motivi di mancata candidatura

Amalfi: annunciate tariffe ascensore cimitero, è polemica tra i residenti

Amalfi: cassonetti in fiamme a Lone, residenti evitano il peggio [FOTO]

Tibia e perone rotti durante partita di calcetto, risarcimento da 40mila euro per giovane della Costa d'Amalfi

Gelate del periodo 5-25 gennaio 2017: incontro divulgativo per compilazione domande di aiuto

Giuseppe Longo direttore del Ruggi d'Aragona, l’appello dei Sindaci della Costa d’Amalfi: «Potenziare Ospedale Ravello»

“Fiumi d’oro”: successo all'Unisa per l’incontro sulle Mafie con il Procuratore Nicola Gratteri e Antonio Nicaso

"Violenza e Codice Rosa": sabato 25 a Sorrento un convegno sulla parità di genere

Amalfi: venerdì 24 in biblioteca le stratificazioni dell'ambiente naturale e costruito della Costiera nel libro di Maria Russo

Atrani: sabato 25 alla Casa della Cultura Antonio Sinagra, il compositore che ha scritto per le Stelle

“Angelina e le altre”: venerdì 24 allo Yachting Club di Salerno il libro del minorese Alfonso Bottone

Salerno: oggi il Gruppo Campano ORL insignisce due giovani medici del “Premio Michele Siani”

Minori: sabato 25 il Banco Alimentare per chi è meno fortunato

Amalfi: gli alunni dell’Istituto “Gerardo Sasso” commemorano il Santo Patrono con dipinti su tela

In ricordo di Alfonso Baccaro, servo della Patria

Visse per 38 anni ad Amalfi e la dipinse: a Eileen Cowper il Centro di Cultura e Storia dedica il suo calendario 2018

Le antiche cisterne della Costiera Amalfitana nell'era dei cambiamenti climatici

Il duomo di Amalfi si illumina di rosso nella Giornata internazionale contro la violenza sulle donne

Minori: ecco il nuovo logo per il 225° anniversario del ritrovamento reliquie Santa Trofimena

Enel, 28 novembre interruzione fornitura elettrica ad Amalfi

Pagani: "Made in China" di De Luca e D'Angiò apre la stagione del Teatro del Centro Sociale

Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Assogiornalisti Cava de' Tirreni - Costa d'Amalfi "Lucio Barone" Villa Minuta Scala Costa di Amalfi, Villa con piscina in Costiera Amalfitana Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Ristorante Incrocio Montegrappa, Pizzeria in centro a Bologna, Cucina tipica Emiliana Il Limone IGP Costa d'Amalfi Sapori mediterranei, enoteca, alimentari, Ravello, Costa di Amalfi Il Vangelo della Domenica. Ravello e le sue Chiese: Ravello, storia, matrimoni religiosi in Costiera Amalfitana, Religiosità in Costa d'Amalfi, Comunità Cristiana a Ravello Costa di Amalfi

Dai Comuni

«A pagare sono stato solo io». Claudio Manzi torna a parlare e spiega motivi di mancata candidatura

Scritto da (Redazione), martedì 2 luglio 2013 11:31:06

Ultimo aggiornamento martedì 2 luglio 2013 11:37:31

(ANTEPRIMA) "Una scelta difficile", è il titolo della lettera aperta a firma di Flavio Claudio Manzi, fatta circolatare nella giornata di ieri a Scala. Dopo alcuni anni di silenzio, compreso il periodo di campagna elettorale, l'ex capogruppo di opposizione in Consiglio Comunale, ritrovatosi solo perché sentitosi considerato "l'unico responsabile di tutto quello che di negativo è successo a Scala negli ultimi 15 anni" si sfoga con i suoi concittadini ed ex elettori.

«Ho deciso di rivolgere il mio saluto e il mio grazie pubblicamente all'intera Comunità Scalese solo al termine della campagna elettorale e dopo l'insediamento della nuova Amministrazione - esordisce Manzi - , per evitare ogni forma di polemica e soprattutto di speculazione sulla mia persona che avrebbe potuto minare la serenità della campagna elettorale.

Nella mia storia politica da consigliere comunale prima, assessore e vicesindaco dopo, ed infine da capogruppo dell'opposizione, non ho mai ritenuto di avere nemici da combattere, ma solo antagonisti con i quali ho sempre cercato il confronto ed il dialogo, come soprattutto in questi ultimi cinque anni, passati all'opposizione.

Sono consapevole che la delusione di tanti amici e di tanti cittadini, che in passato mi hanno sostenuto, è forte, soprattutto perchè il paese si ritrova ad avere un'Amministrazione che potrà decidere tutto, senza alcuna opposizione e senza nessun controllo».

Non poteva mancare il riferimento alla sua mancata candidatura e ai suoi quindici anni di attività amministrativa.

«Purtroppo la mia decisione di non ricandidarmi, che vi assicuro è stata "difficile e sofferta", nasce dalla consapevolezza di essere stato abbandonato al mio destino, di "capro espiatorio", soprattutto da talune persone che ritenevo amiche e con le quali ho condiviso tanti momenti della passata vita amministrativa , prima con il mai dimenticato indaco dott. Lorenzo Ferrigno e poi con il Sindaco dott. Gabriele Mansi.

A pagare sono stato solo io! Specialmente in questi ultimi cinque anni di opposizione nel corso dei quali sono stato additato come "l'unico responsabile" di tutto quello che di negativo è successo a Scala negli ultimi 15 anni.

In ogni consiglio comunale ho sempre e comunque difeso le Amministrazioni di cui ho fatto parte dalle tante accuse e, soprattutto, da quelle ci ritenevano responsabili dei diversi giudizi che hanno visto condannato il Comune di Scala a dover pagare ingenti somme per danni e risarcimenti.

Ho sempre giustificato l'operato dei Sindaci Ferrigno e Mansi, a differenza di alcuni amministratori dell'epoca e di coloro che erano primi sostenitori di Lorenzo Ferrigno».

Costoro invece di sostenermi in questa battaglia hanno ritenuto di dover caldeggiare e condividere l'affrettata scelta dell'Amministrazione del Sindaco Luigi Mansi di vedere una cospicua parte del patrimonio di proprietà della Comunità Scalese, senza valutare le soluzioni che noi, dai banchi dell'opposizione proponevamo.

Mentre io ho sempre dichiarato in Consiglio Comunale "che non mi tirerò mai indietro di fronte ad eventuali responsabilità", altri, invece, che con me avrebbero dovuto pagare, hanno scelto comodamente di rinnegare il loro passato politico, per salire sul "carro del vincitore"».

A questo punto Manzi pone domande retoriche:

«Ma quali colpe ho commesso per essere diventato l'unico bersaglio dei miei avversari politici? Perchè sono stato trattato dai miei ex amici come l'unico vero nemico da abbattere?

Forse ho osato candidarmi a Sindaco quando altri non ne hanno avuto la forza e il coraggio?

Forse ho difeso a tutti i costi le scelte fatte in passato senza rinnegare mai nulla?

Forse ho difeso l'interesse della collettività a discapito del singolo?

Se queste sono le mie colpe, lascio a voi cittadini il compito di giudicare il mio operato, e vi chiedo di comprendere le ragioni della mia scelta, che vi assicuro, è stata "difficile e sofferta", soprattutto per me che ho sempre creduto in certi valori e soprattutto nell'amicizia.

Ma di fronte ai continui e ripetuti attacchi personali, alla continua denigrazione della mia persona, ho ritenuto, anche per il bene del paese, di fare un passo indietro».

Così Manzi spiega tutti i motivi che lo hanno indotto a "deporre le armi", saluta i suoi concittadini e gli affezionati, confermando il suo impegno da privato cittadino per il proprio paese.

«Sarò comunque sempre disponibile e pronto a lavorare nell'interesse della nostra amata Città di Scala.

Grazie per il sostegno che non mi avete fatto mai mancare - conclude - , grazie per l'affetto che mi avete quotidianamente corrisposto in questi 15 anni di impegno politico, grazie dal profondo del cuore».

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Dai Comuni

Ravello, 29 novembre Consiglio comunale su variazione bilancio

Saranno la variazione al bilancio di previsione 2017-2019 e la verifica degli equilibri di bilancio dell'anno in corso i due argomenti principe del Consiglio comunale di Ravello convocato per mercoledì 29 novembre alle 16,30) presso la residenza municipale. Un appuntamento fondamentale della vita amministrativa...

Q8 e AzzeroCO2 piantano 1000 alberi ad Amalfi, azione "green" contro rischio idrogeologico [FOTO]

Questa mattina, presso il Comune di Amalfi, si è svolto l'evento di inaugurazione delle aree che verranno rinaturalizzate grazie a Kuwait Petroleum Italia S.p.A, in collaborazione con AzzeroCO2. L'iniziativa contribuirà alla riqualificazione di territori del Comune di Amalfi ad elevato rischio idrogeologico,...

L'ultimo saluto a Maria Lampo, sindaco De Lucia: «Se ne va un pezzo di storia di Positano»

Per settant'anni è stata simbolo di stile, eleganza e capacità imprenditoriale, pioniera della celebre sartoria di Positano, divenuta moda. Maria Lampo si è spenta sabato sera alla veneranda età di 92 anni. La sua boutique al civico 12 di Via Pasitea tappa d'obbligo per i personaggi del jet set internazionale...

Sorrento, Punto Cliente Inps di Sorrento aperto anche il giovedì

Nuova apertura settimanale per il Punto Cliente Inps di Sorrento. I funzionari dell'istituto riceveranno il pubblico presso gli Uffici del Giudice di Pace anche di giovedì, dalle 8.30 alle 13.30. La novità entrerà in vigore dal prossimo 23 novembre e resterà attiva almeno fino a tutto gennaio 2018. «Si...

Ravello, rinnovate le cariche al Forum dei Giovani

Si sono svolte ieri sera, nell'aula consiliare del Comune di Ravello, le elezioni per il rinnovo delle cariche statutari del Forum dei Giovani. Alla presenza del consigliere delegato alle politiche giovanili e al coordinamento del Forum dei Giovani Raffaele Di Palma, sono stati eletti Amato Arianna (presidente),...