Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 8 ore fa S. Marco solitario

Date rapide

Oggi: 24 ottobre

Ieri: 23 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeHotel Santa Caterina Amalfi - Lifestyle Luxury Hotel on the Amalfi CoastLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaTerra di Limoni, produttore Limoncello con limoni IGP Costa d'Amalfi, eccellenze a portata di clickRistorante Giardiniello Cucina mediterranea gourmet in Costiera Amalfitana a MinoriAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiSupermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casaPalazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniCultura, Eventi & SpettacoliSottosegretario MiBACT dal Ravello Lab: «Impresa in cultura per creare crescita economica e coesione sociale»

Pellet a euro 4,50 fino al 31 ottobre 2019Frai Form è il centro benessere per la cura della bellezza del tuo corpo, a Ravello epilazione laser permanente e indoloreParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoD'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiIl Limone IGP Costa d'Amalfi Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazionePorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoMetti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOKAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana

Acquista on line le specialità del Maestro Pasticciere più amato d'Italia. Sal De Riso in Costa d'Amalfi realizza capolavori di dolcezza.

Cultura, Eventi & Spettacoli

Investing in people, investing in culture

Sottosegretario MiBACT dal Ravello Lab: «Impresa in cultura per creare crescita economica e coesione sociale»

L'iniziativa, a cura di Federculture e Centro Universitario Europeo per i Beni Culturali discute le connessioni tra cultura e sviluppo e delle azioni in essere e da intraprendere al fine di rafforzare e rendere proficuo tale legame per i cittadini

Scritto da (Redazione), domenica 28 ottobre 2018 07:14:25

Ultimo aggiornamento domenica 28 ottobre 2018 07:27:49

Si è concluso ieri Ravello Lab-Colloqui Internazionali, quest'anno incentrato sul tema "Investing in people, investing in culture".

L'iniziativa, a cura di Federculture e del Centro Universitario Europeo per i Beni Culturali - giunta alla tredicesima edizione - è l'occasione per discutere delle connessioni tra cultura e sviluppo e delle azioni in essere e da intraprendere al fine di rafforzare e rendere proficuo tale legame per i cittadini. Ravello Lab 2018 rientra nel Programma MiBAC per l'Anno Europeo del Patrimonio Culturale.

Ravello Lab si avvale del sostegno del MiBAC, di Confindustria, della Rappresentanza italiana della Commissione Europea e della Camera di Commercio di Salerno e del patrocinio di: Segretariato Generale del Consiglio d'Europa, CNEL, Conferenza delle Regioni, ANCI, UPI, UNIONCAMERE, Assessorato all'Istruzione e alle Politiche Sociali della Regione Campania e Provincia Salerno. Media partner sono Il Giornale delle Fondazioni, QA Turismo cultura e arte e AGCULT.

Come per le due ultime edizioni Ravello Lab ha ottenuto il riconoscimento della Medaglia del Presidente della Repubblica.

La formula consolidata di Ravello Lab prevede una sessione plenaria di apertura ed una di chiusura. L'intera giornata centrale invece è articolata in due panel tematici, quest'anno dedicati a "La partecipazione dei cittadini alla cultura" e "L'impatto economico e sociale dell'impresa culturale", rispettivamente coordinati dall'ambasciatore Francesco Caruso e dal professore Pierpaolo Forte. Vi hanno partecipato oltre 60 esperti, studiosi ed operatori italiani ed europei, chiamati a fornire un contributo di analisi e di proposte sulla base di esperienze concrete.

In particolare nel Panel 1 l'attenzione è stata focalizzata sulla Convenzione di Faro - sottoscritta nel 2013 e ad oggi non ancora ratificata dall'Italia - sulla partecipazione dei cittadini alla fruizione e alla gestione del patrimonio culturale, materiale e immateriale che genera coesione, rafforza le comunità, favorisce l'integrazione e aumenta il benessere e la qualità della vita.

Nel Panel 2 si è discusso di imprese culturali "accountable", della conoscenza e dell'implementazione di modelli di valutazione delle performance, e di come queste ultime possano costituire un decisivo strumento a supporto della governance pubblica del patrimonio culturale per promuovere pratiche gestionali innovative e sostenibili in modo che generino valore economico e sociale.

Entrambi i panel si sono avvalsi dell'apporto dell'Assessore Regionale all'Internazionalizzazione, Start up e Innovazione tecnologica, Valeria Fascione.

Al termine dell'esposizione delle conclusioni dei due panel si è svolta una tavola rotonda nella quale sono intervenuti: Alfonso Andria Presidente CUEBC e Comitato Ravello Lab; Andrea Cancellato Presidente Federculture; Antonello Grimaldi Dirigente Unità di Supporto Specialistico Comunicazione, Relazioni Esterne e Stampa-Consiglio Regionale Lombardia; Renzo Iorio Presidente Gruppo Tecnico Cultura e Sviluppo Confindustria; Don Antonio Loffredo Parroco Basilica Santa Maria della Sanità a Napoli, che ha affascinato i presenti con il racconto della sua esperienza alla guida di un gruppo di giovani dei quali ha favorito l'inclusione nel circuito produttivo e sociale.

«Ci auguriamo - ha dichiarato Andrea Cancellato - che il frutto delle riflessioni di Ravello Lab riferito al profilo dell'impresa culturale orientata alla pubblica fruizione sia accolto dal Ministro Bonisoli nei decreti attuativi che dovranno disciplinare le norme riferite all'impresa culturale e creativa, introdotte nel nostro ordinamento con la legge di bilancio 2018».

«Ancora una volta la community di Ravello Lab - ha affermato Alfonso Andria - si conferma laboratorio di suggestioni e concrete idee progettuali, poggiate su una solida base di contenuti qualificati. Il compito che ci attende, secondo la modalità di lavoro ormai consolidata, è l'elaborazione delle "Raccomandazioni", da presentare all'attenzione dei decisori locali, regionali, nazionali ed europei. In particolare insisteremo sulla opportunità della costituzione di un Osservatorio dei Beni Culturali UNESCO, allargato al patrimonio minore, e indagheremo oltre che sul patrimonio materiale ed immateriale anche su quello digitale quale strumento di approccio alla fruizione da parte delle giovani generazioni».

«Fare impresa in cultura - ha detto Lucia Borgonzoni, Sottosegretario al MiBAC, nel concludere la tregiorni - con l'obiettivo di creare crescita economica e maggiore coesione sociale è la sfida che attende il Ministero impegnato a garantire la tutela e la valorizzazione delle risorse culturali diffuse sui territori. Siamo infatti convinti che affrontare il tema della gestione sostenibile del nostro immenso patrimonio culturale alimenti una nuova domanda di servizi creativi in grado di generare nuove imprese, anche nel Terzo Settore, e nuova occupazione».

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Cultura, Eventi & Spettacoli

A Cetara un seminario internazionale di matematica

Venerdì 25 e sabato 26 ottobre si svolgerà a Cetara, presso la sala "Mario Benincasa", la conferenza scientifica internazionale "Groups and Topological Groups". Un evento che nasce in Germania, grazie ai matematici R. Baer, H. Heineken, O.H. Kegel, P. Plaumann e K. Strambach. Dal 1972, e si svolge ogni...

Stati generali Cultura, la Regione punta ancora su Ravello. Franceschini: «Campania unica al mondo»

«Non c'è regione al mondo che ha la stessa potenza culturale della Campania, investite sui voi stessi, io come ministro sarò in mezzo a voi e con voi. Si può fare bene e lo dimostra il caso Pompei modello ora per il mondo e per la spesa dei fondi Ue». Così il ministro per la Cultura Dario Franceschini...

Da Cava a Matera: alla Notte dei Licei Economico Sociali si studia la Cultura come modello di sviluppo economico

A Cava de' Tirreni si guarda a Matera, capitale europea della Cultura come modello di sviluppo economico. Venerdì 25 ottobre al Liceo "De Filippis-Galdi" saranno gli studenti i protagonisti nella Notte Bianca Nazionale dei Licei Economico Sociali (LES). Dalle 18.00, alla sede dello storico istituto cavese...

Bocci (Federculture) inaugura il Ravello Lab 2019. «La Cultura come risorsa dello sviluppo locale»

Il rapporto che lega cultura e sviluppo dei territori è al centro delle riflessioni di Ravello Lab 2019, che da quattordici anni continua a rappresentare un riferimento per l'elaborazione delle politiche di sviluppo territoriale a base culturale. Promosso da Federculture e dal Centro Universitario Europeo...

I discendenti degli emigrati tornano ad Amalfi: venerdì l'incontro con la comunità amalfitana di New Haven

Si riunisce il legame tra Amalfi e gli emigranti d'oltreoceano, che tornano in città dopo tre generazioni e si presentano con un documentario che racconta la vita della comunità amalfitana di New Haven, negli USA. Venerdì 25 ottobre alle 18 e 30 l'incontro presso il Salone Morelli del Comune di Amalfi,...