Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 4 ore fa S. Elena imperatrice

Date rapide

Oggi: 18 agosto

Ieri: 17 agosto

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'Amalfi Il Gelato a Maiori: Geljada gelateria artigianale in Costa d'Amalfi, il gelato a Maiori è Geljada, Yogurt e gelati artigianali, Lungomare di Maiori Costiera Amalfitana

Ristorante Pizzeria Al Valico di Tramonti - Ristorante Al Valico di Chiunzi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Hotel Panorama Maiori - Roof Terrace - Ristorante vista mare - Costiera Amalfitana Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi Ceramiche Casola Positano - Fratelli Casola nuova Factory a Ravello e Scala - Casola Ravello - Casola Scala Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa

Tu sei qui: SezioniCultura Eventi & SpettacoliScuola all'Auditorium di Ravello gli alunni "recitano" i Briganti /FOTO

Pompei: parte il cantiere di messa in sicurezza dei fronti di scavo interni alla città antica

Incendio Maiori: fiamme raggiungono sottobosco di Ponteprimario, presidiata stazione di benzina [FOTO]

Capo d'Orso, autoarticolato danneggia muretto di protezione e si dilegua [FOTO]

Maiori: auto in panne rischia di prendere fuoco sulla carreggiata, traffico in tilt [FOTO]

Ravello, ecco Kevin Spacey. Primi ciak alla Rondinaia per “Gore”: «Questo è un luogo magico» [FOTO]

Sole e relax per Sabrina Ferilli al largo di Amalfi [FOTO]

Fiamme su monte Faito, preso piromane

Niente scuola d'infanzia per bambini non vaccinati

Maiori pronta ad abbracciare Gigi D'Alessio, venerdì 18 agosto concerto al Porto Turistico

Amalfi, sentenza City Sightseeing: la soddisfazione dei taxisti

Ravello, scooter che transitano col rosso: scattano le sanzioni tra Civita e Cigliano

Tramonti: incendio devasta Paterno Sant'Arcangelo, volontari chiamati a evitare il peggio [FOTO]

Campania, fabbricati e terreni comunali abbandonati agli under 40: ecco come accedere

Vacanza fai-da-te, ad Amalfi sequestrata tenda da campeggio sulla spiaggia [FOTO]

Incendio a Maiori: notte da incubo per i residenti di Ponteprimario. In serata giunge canadair

Costiera in fiamme, la denuncia dello scrittore Antonio Scurati: «De Luca trovi una soluzione»

Maiori: non si placano gli incendi, Sindaco posticipa spettacolo pirotecnico di San Rocco

“Ditegli sempre di sì”, 18 agosto a Conca dei Marini in scena la compagnia teatrale di Valdobbiadene

Amalfi, concessione stalli sosta: City Sightseeing non è servizio pubblico, Consiglio di Stato dà ragione al Comune

Maiori: l'incendio in zona Demanio si espande in località Colle della Selva [FOTO]

Eventi musica live a Le Nereidi di Amalfi - La notte in Costiera Amalfitana dal 12 al 19 agosto 2017 Edizione 2017 del Ravello Festival www.ravellofestival.com Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Aspettando Gusta Minori gli eventi in calendario a Minori in Costiera Amalfitana Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Offerta pellet a prezzo eccezionale, 15kg a meno di 4 euro al kg. Clicca sul banner per maggiori info Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Assogiornalisti Cava de' Tirreni - Costa d'Amalfi "Lucio Barone" Villa Minuta Scala Costa di Amalfi, Villa con piscina in Costiera Amalfitana Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Ristorante Incrocio Montegrappa, Pizzeria in centro a Bologna, Cucina tipica Emiliana Il Limone IGP Costa d'Amalfi Sapori mediterranei, enoteca, alimentari, Ravello, Costa di Amalfi Il Vangelo della Domenica. Ravello e le sue Chiese: Ravello, storia, matrimoni religiosi in Costiera Amalfitana, Religiosità in Costa d'Amalfi, Comunità Cristiana a Ravello Costa di Amalfi

Cultura, Eventi & Spettacoli

Scuola, all'Auditorium di Ravello gli alunni "recitano" i Briganti /FOTO

Scritto da (Redazione), lunedì 6 giugno 2011 08:50:19

Ultimo aggiornamento martedì 7 giugno 2011 14:59:17

Ravello, lunedì 30 maggio. Auditorium Oscar Niemeyer, ore 20.30. Le luci si spengono, le voci pian piano si affievoliscono ed il palco s'illumina. Ecco, ci siamo: il blu e le sfumature dell'azzurro inondano la scena, dove si stagliano ragazzi e ragazze in camicia bianca e pantaloni neri.

Sono gli studenti della Scuola Secondaria di I Grado di Ravello, sistemati, in ordine sparso, su quel "palco in blu". Alcuni sono in piedi, altri seduti ed altri ancora accanto ai loro strumenti musicali. Sono silenziosi, attenti, quasi immobili, con lo sguardo fisso su quel pubblico che sembra appena percepiscano. Eppure non è così: i loro cuori battono come tamburi e le loro gambe tremano, anche se sono inchiodate su quel palcoscenico.

Poi, un cono di luce più intensa si sofferma su di una figura in nero, slanciata ed elegante nella sua sobrietà. Una figura che, all'improvviso, si definisce meglio nelle tonalità calde della sua voce, che divengono sempre più alte ed intense nello scandire parole e frasi che toccano le corde dell'anima. La voce è di Claudio Di Palma, attore -regista, che ha magistralmente diretto i giovani studenti in questa performance di armonioso accordo teatrale di declamazione e musica sulla guerra dei briganti. La sua voce diviene un "grido sussurrato", che serpeggia nella memoria storica del nostro Risorgimento, quella dei grandi eroi che hanno fatto l'Italia e degli eventi che seguirono l'Unità Nazionale.

Il suo, però, non vuol essere un racconto sublimato nelle grandi gesta o nell'avverarsi di quelle idee rivoluzionarie che strenuamente sostennero il progetto di un'Italia finalmente unita. La sua voce vuol "dar voce" ad una serie di contraddizioni, non fedelmente registrate nei manuali di storiografia ufficiale, ma conservate nella cultura dei canti popolari.

Quell'unica voce, in un attimo, si frammenta in tante voci di fanciulle, scandendo, al rullo di tamburi, la frase, più volte ripetuta, "Io non sapevo..." Sarà Claudia Malafronte a dare l'imput: "Io non sapevo che, in nome dell'Unità Nazionale, i Fratelli d'Italia ebbero diritto di saccheggio nelle città meridionali!". Per concludere con Chiara Palumbo. "Io non sapevo che non fu solo detto - Abbiamo fatto l'Italia, ora dobbiamo fare gli Italiani- ma anche che i Meridionali sono carne che puzza!".

Segue un altro quadro, in cui Giovanni Mormile, disteso, in primo piano sul palco, con la testa appoggiata su di un pallone, ci confida di aver fatto un sogno: giocava un'accesa partita di calcio con il brigante Carmine Crocco. Di tanto in tanto, s'inserisce nel suo racconto ancora la voce di Claudio, che descrive azioni, corse, tensioni muscolari, soffermandosi sul ruolo del giovane calciatore: è un "libero", che attende la palla per fare il suo fantastico goal. Purtroppo, inaspettatamente, arrivano i Piemontesi, impedendo che l'azione di Giovanni possa realmente tramutarsi nel suo goal spettacolare, poiché, senza alcuna pietà, gli bucano il pallone.

Ferdinando Maresca, come Giovanni, vuole raccontare il suo sogno nel cassetto: sempre al centro del palco, si siede e, rivolgendosi ad una madre della seconda metà dell'Ottocento, le confessa di voler fare il bersagliere e non il brigante, come suo padre. Vuole indossare la divisa dai grandi bottoni dorati, correre senza sosta, crescere alto e robusto per poter portare in braccio sua madre dalla piazza fino all'entrata di casa. Anche questo sogno sarà infranto da quelle armi fraterne: proprio un bersagliere sparerà un colpo mortale al piccolo Ferdinando. Sarà, quindi, sua madre a sollevarlo dai lastroni della piazza, arrossati del suo sangue, per riportalo a casa.

Tra un quadro e l'altro, entrano in scena i piccoli attori della classe V della Scuola Primaria di Ravello, che, a passo di marcia, denunciano a gran voce i "Sette Peccati Capitali" commessi dai Piemontesi.Ancora, le voci continuano a raccogliersi in cori di briganti, i quali giurano di essere fedeli soltanto al loro Re Sovrano e di abbattere il Re Lucifero, l'infernale Piemontese! Il coro si spezza in due voci: sono i banditori Vittorio Schiavo e Pasquale Di Pino, che parlano di Carmine Crocco: "Alto, possente, lo sguardo da falco, di tenebra ha gli occhi, quei lampi di luci ne mostrano l'ira... ".

Altre due voci, Fulvia Imperato e Vittoria Mandaro descrivono, a turno, la rabbia che diviene ira, quando coloro che si sono proclamati fratelli uccidono, devastano, stuprano senza alcuna ragione.

Ora è la musica dei giovani studenti a divenire protagonista, completata dalla splendida voce di Aurora Palumbo, che canta "Brigante se more".
Quando la musica termina, l'attrice Adriana Follieri impersona una maestra, che detta un problema alla sua scolaresca, il cui testo si rivela, ben presto, un cruento racconto delle migliaia di vittime dell'Unità Nazionale.

I professori di Strumento Musicale, Diego Amato, Francesco Esposito, Cherubino Fariello e Ugo Rodolico, cambiano colori e tonalità, eseguendo un'originale interpretazione dell'Inno d'Italia.

Infine, la scena è dedicata solo ai briganti: Michelina De Cesare, che sembra come prender vita nelle parole di Mariateresa Cioffi e nelle note di Aurora Palombo; Antonio Bottone, brigante della Costiera Amalfitana, presentato da Tiziano Amato ed Anastasia Cioffi.

Lo spettacolo si conclude con la melodiosa voce di Aurora Palumbo, che interpreta "Suonno Ven", seguita dall'esecuzione musicale dell'Epilogo del film di Pasquale Squitieri, "Li chiamarono briganti", e dall'Inno d'Italia. Immancabile la voce di Claudio Di Palma a firmare, come un pittore la sua tela, i suoi quadri teatrali, sottolineando che, nonostante il dolore e le morti, sempre presenti alla nascita di ogni unità nazionale, la nostra Italia ha bisogno, ora più di allora, di riconoscere la fratellanza nei suoi figli e la condivisione delle scelte più opportune, per costruire un "reale futuro insieme!"

Applausi scroscianti, commozione, soddisfazione ed orgoglio per la degna conclusione di un percorso progettuale portato avanti sempre all'insegna della cooperazione e dell'unità di intenti fra scuola e territorio.

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

comments powered by Disqus

Ultimi articoli in Cultura, Eventi & Spettacoli

Maiori pronta ad abbracciare Gigi D'Alessio, venerdì 18 agosto concerto al Porto Turistico

Tutto pronto - o quasi - a Maiori che si prepara a ospitare il concerto di Gigi D'Alessio, in programma domani sera (venerdì 18 agosto) all'arena del Porto turistico (inizio ore 21,30). Il celebre cantautore napoletano, sempre amato specie in Campania, ha incluso Maiori nel suo "Live Tour 2017". Oltre...

“Ditegli sempre di sì”, 18 agosto a Conca dei Marini in scena la compagnia teatrale di Valdobbiadene

Come da consuetudine, sarà l'incantevole scenario del Teatro all'Aperto di Conca dei Marini ad inaugurare il Tour Terre amiche (18 agosto, ore 21.30, ingresso libero), la tournèe teatrale della Compagnia "Teatro Instabile" di Valdobbiadene, guidata dall'eclettico insegnante di Minori Maurizio Ruggiero,...

Maiori: 24-25 agosto sapori e tradizioni alla "Fagiolata"

Giunge alla 19esima edizione la "Fagiolata", evento gastronomico attesissimo nella frazione Santa Maria delle Grazie a Maiori. Organizzata dalla Parrocchia di S. Maria delle Grazie, la sagra si terrà il 24 e il 25 agosto per allietare le calde serate estive di adulti e bambini (per i quali è previsto...

Il cartellone estivo di Amalfi apre al teatro: 17-18 agosto va in scena “Il Baciamano” di Esposito

Il cartellone estivo di Amalfi apre al teatro. Dopo il successo riscosso al Ridotto del Mercadante di Napoli, va in scena nell'Antico Arsenale della Repubblica "Il Baciamano" giovedì 17 e venerdì 18 agosto alle 21. La regia è di Giovanni Esposito, attore di culto al suo esordio alla conduzione di una...

Al Ravello Festival un concerto per il Burkina Faso: giovane Lahav Shani sul podio con la Rotterdams Philharmonisch Orkest

"Dinanzi a tanta povertà, una povertà che spesso diventava miseria, non potevamo chiudere gli occhi, non era possibile far finta di niente. La Provvidenza ci ha aveva mandato in Burkina Faso e lì dovevamo rimanere". La Fondazione Ravello fa sue le parole di don Silvio Longobardi, fondatore dell'Associazione...